Punto informatico Network

Document, documento, nuovo, crea

Bucato di nuovo WGA

17/08/2005
- A cura di
Zane.
Archivio - A pochi giorni dall'ultima segnalazione emerge già una nuova falla nel sistema di verifica di autenticità dei prodotti Microsoft. Aggirabile in pochi click.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 1661 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Da più parti stanno apparendo notizie riguardo ad un possibile fix che Microsoft avrebbe già implementato per inibire la procedura che permetteva di aggirare il controllo sulla autenticità dei propri prodotti.

Nella giornata di ieri abbiamo effettuato altri test: se è vero che non è più possibile validare nuovi sistemi con la tecnica descritta in precedenza, le macchine che avessero già ricevuto la validazione "abusiva" qualche settimana fa continuano ad essere riconosciuto come autentiche. Ms_updaten.gif

Nonostante ciò, continuano ad emergere come funghi tecniche alternative per aggirare il controllo:

Aprite la solita pagina di DirectX 9.0c.

Selezionate Continua e quindi nuovamente su Continua nella pagina successiva.

Ora sarete invitati a scaricare un tool chiamato GenuineCheck.exe: invece di eseguire il programma dalla posizione corrente, salvatelo sul vostro computer, ad esempio sul desktop.

Cliccate ora sul programma con il destro, portatevi nella linguetta compatibilità, e spuntate Esegui questo programma in modalità compatibile per e quindi Windows 2000 dal menu a discesa.

Cliccate su ok, eseguite il programma ed ecco il codice da copia-incollare nella pagina del navigatore per avere pieno accesso al download.

Sebbene siano subito piovute numerose critiche sulla inefficacia del sistema di autenticazione Microsoft, va comunque precisato che la validazione del software è studiata principalmente per scoraggiare i pirati domestici ed occasionali, che difficilmente avranno le competenze tecniche necessarie per eseguire queste pur semplicissime indicazioni.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.4 sec.
    •  | Utenti conn.: 111
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0.25