Punto informatico Network

20090116185702_952937629_20090116185420_2102279378_Untitled.png

Wikipedia pronta ad utilizzare i filmati

27/06/2009
- A cura di
Internet - Jimmy Wales pensa a questa nuova risorsa per migliorare la qualità dei servizi forniti.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

wikipedia (1) , filmati (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 97 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Nel giro di un paio di mesi Wikipedia sarà pronta a lanciare un nuovo servizio, che, concretamente, darà la possibilità di visualizzare video inerenti all'argomento esaminato, completando le informazioni.

I filmati, che semplici video o interi documentari, saranno direttamente inseriti nella pagina testuale. Si presume che per ogni pagina (le pagine oggi sono circa 34 milioni) venga inserito almeno un video: il risultato è un archivio di proporzioni immense che potrà competere, a livello mondiale, con quelli tuttora esistenti.

Lo staff di Wikipedia ha già pronti alcuni contenuti video, ma perché il progetto vada in porto sarà decisivo, se non fondamentale, il contributo degli oltre 11 milioni di utenti registrati.

Infatti gli addetti ai lavori rivelano che sarà inserito un pulsante add-video, mediante il quale ogni utente potrà caricare i filmati inerenti ad un argomento e gestirli direttamente dal proprio browser, senza l'utilizzo di applicazioni esterne.

Naturalmente Wikipedia si riserva il diritto di rimuovere i clip proposti, qualora infrangessero le normative sul Copyright o fossero contrari alla pubblica decenza. Secondo il parere Erik Möller, direttore della Wikimedia Foundation, "ogni utente potrà improvvisarsi documentarista o regista".

Anche se altre piattaforme che ospitano i video caricati dagli utenti (come YouTube e Dailymotion) non si possono paragonare minimamente a questa iniziativa, chissà che non sentano la pressione di questo nuovo servizio. Potranno quindi scendere a patti con Wikipedia per la concessione gratuita di video già caricati, in cambio di qualcosa? Perlomeno potranno contenere eventuali danni dovuti ad un calo di visite.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.42 sec.
    •  | Utenti conn.: 91
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0.31