Punto informatico Network

20081103214211_1847086_20081103214149_549582528_image_9.jpg

Windows 7 arriverà con l'estate

25/11/2008
- A cura di
Zane.
Mondo Windows - Si rafforzano le voci che prevedono la disponibilità pubblica di Windows 7 per luglio 2009. Ma Microsoft continua a mirare al 2010.

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

microsoft (1) , windows (1) , windows 7 (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 296 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

La disponibilità delle prime versioni preliminari di ogni nuovo Windows è regolarmente salutata con estremo interesse da utenti appassionati ed osservatori del mercato Microsoft. Ancor prima che focalizzarsi sulle nuove funzionalità, la domanda che sembra essere sulla bocca di tutti è una sola: quando arriverà sugli scaffali?

Il lancio dell'attesissimo Windows 7 non fa eccezione: l'unica differenza, questa volta, è costituita dalla volontà di Microsoft di rilasciare informazioni e promesse in modo meno affrettato. Tale scelta lascia spazio però ad illazioni di ogni genere.

La finestra temporale ufficiale non è cambiata: Microsoft continua ad indicare i primi mesi del 2010 come la data di riferimento. Ciò nonostante, si rafforzano le voci che anticipano all'estate 2009 la disponibilità della prossima versione di Windows.

Il primo ad avanzare questa ipotesi è stato InternetNews sul finire di settembre. Una possibilità che, all'epoca, sembrava comunque alquanto remota.

Con il passare del tempo però, anche Mary Jo Foley è arrivata ad esprimere opinioni concordi.

L'ennesima conferma in tal senso arriva in questi giorni da Softpedia: anche l'editor del celebre portale raccoglie ed argomenta una serie di segnali che non fanno che rafforzare l'idea che Microsoft stia effettivamente proponendo una data eccessivamente pessimistica.

L'opinione

La strategia dell'azienda è sicuramente condivisibile: lil gruppo non desidera alimentare false speranze, e con esse un inevitabile turbinio di critiche da parte della rete, e, ancor più, dai responsabili IT aziendali incaricati di pianificare l'aggiornamento del parco macchine.

Con Windows Vista, la situazione è stata disastrosa in tal senso, contribuendo a cementificare l'idea di un prodotto in continuo ritardo a causa di problemi progettuali, ed infine, distribuito in anticipo rispetto al livello qualitativo raggiunto.

Penso che il primo trimestre del 2010 sia indicato con una strategia da caso peggiore: nel caso peggiore arriverà nel 2010, e, anche in tale eventualità, l'azienda sarebbe perfettamente allineata alla roadmap ufficiale, senza trasmettere nuovamente l'idea di un prodotto "in ritardo".

È possibile che arrivi già nell'estate 2009? Stando alle opinioni raccolte in rete, la build preliminare 6801, oggi a disposizione degli avventori del PDC, mostrerebbe un buon livello qualitativo. Ricordando che tale versione è stata distribuita a fine ottobre ma risale comunque a settembre, Microsoft avrebbe avuto a disposizione già quasi tre mesi per avanzare con i lavori, e ne rimangono ancora 8 prima dell'estate.

Riuscirà l'azienda a rilasciare le consuete versioni preliminari, epurare il prodotto dai problemi segnalati e quindi arrivare alla disponibilità pubblica in un lasso di tempo ridotto? Difficile a dirsi: è sicuramente possibile, ma prima di sbilanciarsi in ulteriori previsioni è necessario attendere la disponibilità della beta 1 e constatarne le caratteristiche: tale versione è attesa fra la fine dell'anno corrente ed i primi mesi del 2009.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.15 sec.
    •  | Utenti conn.: 94
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 19
    •  | Tempo totale query: 0.01