Punto informatico Network

20090923141604_1065441886_20090923141538_84215712_virus.png

Exploit anti-Windows

08/05/2004
- A cura di
Zane.
Archivio - Microsoft ha comunicato in queste ore di aver rilevato sul web alcuni exploit che sfrutterebbero le falle corrette dalla maxipatch "Security Update for Microsoft Windows (835732)"..

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

exploit (1) .

Valutazione

  •  
Voto complessivo 5 calcolato su 76 voti
Il pezzo che stai leggendo è stato pubblicato oltre un anno fa. AvvisoLa trattazione seguente è piuttosto datata. Sebbene questo non implichi automaticamente che quanto descritto abbia perso di validità, non è da escludere che la situazione si sia evoluta nel frattempo. Raccomandiamo quantomeno di proseguire la lettura contestualizzando il tutto nel periodo in cui è stato proposto.

Microsoft ha comunicato in queste ore di aver rilevato sul web alcuni exploit che sfrutterebbero le falle corrette dalla maxipatch "Security Update for Microsoft Windows (835732)", di cui abbiamo dato notizia qualche settimana fa,

Stando ad alcune voci non ufficiali circolate su usenet, si tratterebbe di exploit muniti di interfaccia grafica, utilizzabili anche dall'utenza ad esperienza zero.

Nella comunicazione TechNet viene segnalato che il problema in questione interessa una debolezza dei servizi SSL, principalmente installati su web server o su server aziendali: nonostante ciò, alcuni applicativi "comuni" potrebbero utilizzare anche parzialmente il componente interessato, e quindi esporre anche l'utenza casalinga a questo tipo di aggressione.

Come raccomandato da Redmond, è quindi altamente consigliabile installare la patch quanto prima, per mettersi al riparo anche dalle altre 13 vulnerabilità corrette da questo update.

In conclusione al comunicato, la cui versione originale (in inglese) è disponibile qui.

Microsoft invita sistemisti e utenti in grado di riconoscere un attacco portato sfruttando la vulnerabilità in questione a segnalare la cosa utilizzando il Microsoft Product Support Service: l'azienda lavorerà a stretto contatto con le forze dell'ordine per perseguire legalmente ogni aggressore.

Iscriviti gratuitamente alla newsletter, e ti segnaleremo settimanalmente tutti i nuovi contenuti pubblicati su MegaLab.it!

 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.12 sec.
    •  | Utenti conn.: 101
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 18
    •  | Tempo totale query: 0