Punto informatico Network

Domande & Risposte
20090308193244_2124173107_20090308193136_275022685_Untitled.png

CCleaner rileva problemi nel registro di sistema: che fare?

03/03/2011
- A cura di
Software Applicativo - Dopo una pulizia con CCleaner risultano moltissimi errori nel registro di configurazione del sistema. Cosa bisogna fare? Mi fido a lasciarli "risolvere" dal software?

Correlati

  Nessun contenuto correlato disponibile

Tag

Passa qui con il mouse e visualizza le istruzioni per utilizzare i tag!

 

Ho fatto un'analisi con CCleaner 3.03.1366 e ho riscontrato numerosi problemi al registro.

Purtroppo non so interpretare il significato di questi problemi, né il loro effetto sul computer dopo la loro cancellazione.

Non vorrei cancellare delle cose vitali per il PC, potete darmi qualche consiglio?

 
Domanda posta da Pulcepiccola
Per MegaLab.it, risponde "Andy94"

Si tratta di problemi potenzialmente irrilevanti, ma è sempre utile risolverli.

Lo stesso CCleaner ti offre la possibilità di effettuare un backup del registro in modo che, in caso di problemi, questo possa essere ripristinato e tu torni alla situazione iniziale.

Prima di procedere, puoi controllare se l'opzione è attiva andando in Opzioni, Avanzate e assicurandoti che Chiedi se salvare un backup dei problemi del registro sia selezionato.

In questo modo, quando pulirai, ti verrà chiesto di salvare il file di backup, da rieseguire se dovessi riscontrare problemi.

Tuttavia, te lo assicuro, non ne avrai bisogno. Procedi tranquillamente e, poi, puoi anche cancellare il backup che avevi creato (magari dopo qualche giorno, se proprio vuoi essere sicuro).

Come agiscono i software di pulizia (sampei.nihira)

Sovente si dibatte se pulire il registro con software che agiscano più o meno in profondità. Ovvio che più profondamente si agisce, più c'è il rischio di fare danni.

Di tali programmi CCleaner è considerato un pulitore di registro unanimemente sicuro, quindi da usare in tranquillità.

Io, visto che considero la pulizia del registro un'operazione periodica che è bene fare, ma che sono conscio non incide in modo eclatante sulle prestazioni del PC, adopero anche il vecchio RegSeeker per eliminare le vecchie voci che non vengono pulite da CCleaner.

Mantenere un registro pulito specie dopo molte disinstallazioni (che è sempre bene fare poco) o aggiornamenti è cosa buona per far durare a lungo un PC.

Senza esclusione di colpi (RedRob)

Un'opzione aggiuntiva, che non c'entra con il registro ma che può sempre essere utile, è quella che riguarda la pulizia dei file non necessari. La si abilita da Opzioni, Avanzate togliendo il flag da Solo file più vecchi di 24 ore. In questo modo verranno inclusi nella pulizia anche i file non necessari creati entro la giornata.


 

Segnala ad un amico

Tuo nome Tuo indirizzo e-mail (opzionale)
Invia a:
    Aggiungi indirizzo email
    Testo

    megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising

    • Gen. pagina: 0.51 sec.
    •  | Utenti conn.: 91
    •  | Revisione 2.0.1
    •  | Numero query: 33
    •  | Tempo totale query: 0.36