Punto informatico Network
Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

RAM e mobo

Il tuo Sistema Operativo non vuole riconoscerti una periferica? I nuovi Driver della scheda video ti danno problemi? La tastiera ti parla in una lingua incomprensibile? Posta e cercheremo di aiutarti.
Per problemi legati strettamente all'Hardware utilizzate "Hardware, Modding & Overclock"

RAM e mobo

Messaggioda galiwton » mer ago 25, 2004 11:15 pm

Ciao a tutti ragazzi e non.
Volevo complimentarmi per l'ottimo sito e farvi una domanda:
nell'articolo sulle RAM di j_noone leggo:
"le prime (quelle a 30 pin) sono memorie a 8 bit, erano necessari quindi quattro di questi moduli per raggiungere il bus che caratterizzava le schede madri di quel tempo, che era a 32 bit."
Quello che volevo chiedere è perché il numero di bit delle RAM deve essere uguale a quello della mobo e, sopratutto, cosa indica il numero di bit (banda passante?).
Approffito di questo 3d per farvi un'altra domanda (in teoria 1 3d--> 1 argomento, ma non credo valga la pena aprire un 3d nuovo): cosa indica esattamente la frequenza delle RAM? I cicli al secondo... di cosa?
Saluti
Avatar utente
galiwton
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 76
Iscritto il: dom ago 22, 2004 10:45 am

Messaggioda Xerex » mer ago 25, 2004 11:36 pm

Ciao, benvenuto tra noi...

<blockquote id="quote"><font size="1" face="Verdana, Arial, Helvetica" id="quote">citazione:<hr height="1" noshade id="quote">Quello che volevo chiedere è perché il numero di bit delle RAM deve essere uguale a quello della mobo e, sopratutto, cosa indica il numero di bit (banda passante?).
<hr height="1" noshade id="quote"></blockquote id="quote"></font id="quote">

Cerco di farla il più semplice possibile:
Per poter comunicare RAM e bus devono avere lo stesso numero di bit perché ogni serie di bit, in questo caso 32, formano una stringa che "tradotta" significa un numero che a sua volta indica un'indirizzo o un valore, utile allo svolgimento delle attività della CPU.
Il numero di Bit indica la dimensione della parola.
<blockquote id="quote"><font size="1" face="Verdana, Arial, Helvetica" id="quote">citazione:<hr height="1" noshade id="quote">cosa indica esattamente la frequenza delle RAM? I cicli al secondo... di cosa?
<hr height="1" noshade id="quote"></blockquote id="quote"></font id="quote">
Indica appunto la frequenza alla quale lavorano le RAM, ovvero ad ogni Hz di frequenza vengono eseguite opperazioni
Avatar utente
Xerex
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5948
Iscritto il: lun ago 05, 2002 9:36 am
Località: Parma(Pr)

Messaggioda galiwton » gio ago 26, 2004 9:19 am

<blockquote id="quote"><font size="1" face="Verdana, Arial, Helvetica" id="quote">citazione:<hr height="1" noshade id="quote"><i>Messaggio inserito da Xerex</i>
Cerco di farla il più semplice possibile:
Per poter comunicare RAM e bus devono avere lo stesso numero di bit perché ogni serie di bit, in questo caso 32, formano una stringa che "tradotta" significa un numero che a sua volta indica un'indirizzo o un valore, utile allo svolgimento delle attività della CPU.
Il numero di Bit indica la dimensione della parola.
<hr height="1" noshade id="quote"></blockquote id="quote"></font id="quote">
Interessante... mi piacerebbe approfondire un po' la questione. Non hai qualche link?
<blockquote id="quote"><font size="1" face="Verdana, Arial, Helvetica" id="quote">citazione:<hr height="1" noshade id="quote">
Indica appunto la frequenza alla quale lavorano le RAM, ovvero ad ogni Hz di frequenza vengono eseguite opperazioni
<hr height="1" noshade id="quote"></blockquote id="quote"></font id="quote">
Quindi è un valore relativo alle sole memorie, non alla loro frequenza di comunicazione con altro hardware?
Grazie
Avatar utente
galiwton
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 76
Iscritto il: dom ago 22, 2004 10:45 am


Messaggioda Xerex » gio ago 26, 2004 9:21 am

<blockquote id="quote"><font size="1" face="Verdana, Arial, Helvetica" id="quote">citazione:<hr height="1" noshade id="quote"><i>Messaggio inserito da galiwton</i>
Interessante... mi piacerebbe approfondire un po' la questione. Non hai qualche link?
<hr height="1" noshade id="quote"></blockquote id="quote"></font id="quote">

Guarda, qualcunque ricerca con chiavi :
RAM
BUS
latency
clock frequency
duty cycle

ti può dare fonti interessanti...in inglese ovviamente...trovi anche in italiano...ma se hai già letto il nostro articolo...[angel][weponed][arist]
<blockquote id="quote"><font size="1" face="Verdana, Arial, Helvetica" id="quote">citazione:<hr height="1" noshade id="quote">
Quindi è un valore relativo alle sole memorie, non alla loro frequenza di comunicazione con altro hardware?
Grazie
<hr height="1" noshade id="quote"></blockquote id="quote"></font id="quote">

Si, infatti le prestazioni di RAM veloci possono essere limitate da BUS più lenti
Avatar utente
Xerex
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5948
Iscritto il: lun ago 05, 2002 9:36 am
Località: Parma(Pr)

Messaggioda galiwton » mar set 14, 2004 8:54 pm

Grazie Xerex.
Ho un altro dubbio sempre sulle RAM: stavamo parlando di memorie ad 8 bit (le prime SIMM).
Sbaglio se dico che "memorie ad 8 bit" sta per "memorie con un'ampiezza di bus ad 8 bit", ampiezza che, moltiplicata per la frequenza, da come risultato la banda passante (bit/s)?
Se tutto è corretto le attuali memorie (per esempio le DDR PC2700) a che ampiezza di bus lavorano?
Avatar utente
galiwton
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 76
Iscritto il: dom ago 22, 2004 10:45 am

Messaggioda j_noone » mar set 14, 2004 10:47 pm

<blockquote id="quote"><font size="1" face="Verdana, Arial, Helvetica" id="quote">citazione:<hr height="1" noshade id="quote"><i>Messaggio inserito da galiwton</i>
<br />Grazie Xerex.
Ho un altro dubbio sempre sulle RAM: stavamo parlando di memorie ad 8 bit (le prime SIMM).
Sbaglio se dico che "memorie ad 8 bit" sta per "memorie con un'ampiezza di bus ad 8 bit", ampiezza che, moltiplicata per la frequenza, da come risultato la banda passante (bit/s)?
Se tutto è corretto le attuali memorie (per esempio le DDR PC2700) a che ampiezza di bus lavorano?
<hr height="1" noshade id="quote"></blockquote id="quote"></font id="quote">
in teoria a 2.7 GB al secondo. questo è teoricamente il picco massimo.
Avatar utente
j_noone
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1083
Iscritto il: dom nov 17, 2002 2:17 am
Località: Venezia

Messaggioda galiwton » ven set 17, 2004 11:02 pm

Grazie j_noone, ma a me interessa l'ampiezza del bus (non il bandiwth).
Complimenti per il nuovo sito.
Avatar utente
galiwton
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 76
Iscritto il: dom ago 22, 2004 10:45 am

Messaggioda j_noone » lun set 20, 2004 4:50 pm

scusami, avevo capito male (momento di debolezza) [:-D] [fischio]

comunque.....64 bit.

saluti.
Avatar utente
j_noone
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1083
Iscritto il: dom nov 17, 2002 2:17 am
Località: Venezia


Torna a Driver, Riconoscimento e Gestione Periferiche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising