Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

Sicurezza MacOS

Un virus si è intromesso nel tuo computer? Vuoi navigare in tutta sicurezza? Sono sicure le transazione online? Come impedire a malintenzionati di intromettersi nel tuo pc? Come proteggere i tuoi dati? Qui trovi le risposte a queste ed altre domande

Sicurezza MacOS

Messaggioda nix87 » gio apr 14, 2011 9:02 pm

Mi è sembrata la sezione più opportuna per affrontare la domanda che sto per esporvi.

Voglio premettere che non ho mai avuto l'opportunità di provare un sistema operativo di casa Apple.

Ero semplicemente curioso di sapere in quali aspetti/caratteristiche in generale si contraddistingue, in ambito sicurezza, un MacOS da un sistema operativo Windows.

In particolare, su un Mac è implementato un 'hardening' e/o un sistema di gestione dei diritti (oppure qualcos'altro...) tale per cui questo OS riesce ad essere davvero così sicuro come molti dicono ?

Ad esempio: so che per un Mac non è necessario installare antivirus (correggetemi se sbaglio). Ma ciò solo perché i sistemi operativi Apple sono meno diffusi di quelli Windows e/o perché ci sono aspetti tecnici tali per cui è molto più difficile scrivere un virus che riesca a fare danni su un OS Mac ?
Avatar utente
nix87
Bronze Member
Bronze Member
 
Messaggi: 551
Iscritto il: dom mar 20, 2011 7:51 pm
Località: Puglia

Re: Sicurezza MacOS

Messaggioda sampei.nihira » gio apr 14, 2011 9:58 pm

Brevemente perché la domanda apre scenari molto vasti.
OSX deriva come Linux da una piattaforma comune.
Esistono malware per OSX come per Linux del resto ma se facciamo una proporzione la stragrande maggioranza del malware presente affligge il mondo Windows.
Anche se i recenti fatti del PWN2OWN 2011 per altro replicati anche nelle versioni precedenti consigliano alcune precauzioni agli utenti mac attenti alla sicurezza.
Quindi usare come browser Chrome opportunamente settato e dotato di alcune estensioni + l'uso di dns protettivi dovrebbero almeno a mio modesto parere essere sufficienti specie se dietro router ad evitare l'installazione di un antivirus.
Ovvio che spesso come sempre in ogni OS l'integrità dello stesso spetta all'utente.
Ad esempio la stragrande maggioranza del malware conosciuto per il mondo mac è derivato da una fonte comune cioè i canali p2p.
Se installo sw dubbio,di provenienza dubbia,fregandomene delle più elementari regole di prudenza (cioè immettendo la pass in modo avventato) è ovvio che se il computer poi risulta afflitto da un trojan in fondo me lo sono quasi cercata tale condizione.....

Comunque secondo me a default un mac è certamente più sicuro da usare in rete di un pc Windows.
釣りキチ三平
Avatar utente
sampei.nihira
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 3527
Iscritto il: dom ott 03, 2010 8:18 am

Re: Sicurezza MacOS

Messaggioda eugenio19911 » gio apr 14, 2011 10:02 pm

c'era un articolo che mi ha incuriosito molto:
da un malware di windows sono riusciti a ricavarne quello per Mac: BlackHole RAT (mac) è una variante del vecchio darkComet (windows)
inoltre la sophos sta avanzando un opinione per cui la popolarità di questo sistema operativo porterà alla luce nuovi malware specifici tanto è vero che la stessa sophos offre il loro prodotto antivirus proprio per mac.
Per ora però sembra essere ancora una lontana realtà, ma non si può dire con certezza in futuro.
Non avendolo mai provato neanche io conosco il sistema di gestione però dovrebbe avere un sistema di autorizzazioni simile a quello impiegato dai sistemi unix dato che Leopard deriva proprio da questo.
Appunto Personale: Se ti venisse voglia di installare il pinguino o windows 8 fattela passare
Avatar utente
eugenio19911
Redattore
Redattore
 
Messaggi: 2158
Iscritto il: sab set 04, 2010 10:02 pm

Re: Sicurezza MacOS

Messaggioda FrankSix » ven apr 15, 2011 6:22 pm

Premetto che parlo da utente Mac un po' più "attento" alla sicurezza e non da esperto del settore; su OS X esistono (come in tutti i sistemi UNIX da quanto ho capito) diversi "livelli" di utenza, dove il livello più alto (root) non è MAI utilizzato dall'utente (se non in casi molto particolari, utilizzando comandi da terminale). Questo già in un certo senso limita la portata d'azione sia dell'utente stesso che di un eventuale malware.
Per la diffusione o meno di malware specifici sicuramente è corretto il fatto che la maggior parte di sistemi collegati in rete sono Wndows, quindi si suppone un minor interesse a voler sfruttare i sistemi Mac. La loro maggior diffusione negli ultimi anni potrebbe incentivare gli "interessi" in tal senso.
Da notare ovviamente che la maggior parte dei malware per Windows essendo file .exe semplicemente sul Mac non possono funzionare, perché OsX non legge gli exe! E' chiaro però che OsX può fungere da "portatore sano", senza rendersene conto, ed eventualmente infettare i "colleghi" Windows.
Al momento la Sophos offre un antivirus free (che personalmente ho provato, ma non ha mai trovato nulla) che garantisce protezione in tempo reale e aggiornamenti automatici. Le altre case offrono sistemi anche più avanzati di protezione (da antimalware a suite con firewall e anche firewall a se stanti) però a pagamento.

Al livello di gestione della sicurezza OsX è provvisto di: un piccolo motore antimalware "interno" ,(difende da 4-5 malware specifici se non ricordo male) che se rileva un file sospetto avvisa dei possibili danni prima di aprirlo, un firewall per le connessioni in entrata, della possibilità di bloccare con la password amministratore quasi qualsiasi modifica (dall'installazione/disinstallazione di applicazioni, alla modifica di preferenze di sistema, alla riattivazione da standby) e del FileVault, cioè un sistema di criptaggio dei file che può essere esteso a praticamente tutto il sistema (perché viene applicato alla cartella "Inizio") e che ha il vantaggio di crpitare e decriptare automaticamente i documenti che si usano (in modo da non dover inserire password ogni volta).

Per il resto non mi viene altro in mente...almeno al livello di sistema operativo vero e proprio. Valgono sempre e per qualsiasi OS, come giustamente dice Sampei, le attenzioni dell'utente (cosa si scarica, cosa si apre, quali siti si visitano..) e le attenzioni riguardo il browser (estensioni e settaggi).

Spero ti sia stato utile! [ciao]
"Più sento parlare gli uomini e più apprezzo il silenzio degli animali"
Avatar utente
FrankSix
Bronze Member
Bronze Member
 
Messaggi: 592
Iscritto il: ven ago 27, 2010 6:22 pm


Torna a Sicurezza

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising