Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

Commenti a "Windows 8: supporto ISO nativo e nuovo giro di vite contro i pirati"

Vuoi discutere qualcosa che riguarda le nostre News? Vuoi darci la tua opinione sui nostri articoli? Complimentarti o muovere una critica? Questa è la sezione giusta!

Commenti a "Windows 8: supporto ISO nativo e nuovo giro di vite contro i pirati"

Messaggioda Zane » mer apr 06, 2011 8:02 am

Immagine
Windows 8: supporto ISO nativo e nuovo giro di vite contro i pirati - Commenti

Gli utenti di Windows 8 avranno la possibilità sia di masterizzare su disco le immagini CD/DVD, sia di "montarle" digitalmente. Frattanto, si prospettano tempi duri per i crack basati su SLIC BIOS. [continua...]
Avatar utente
Zane
MLI Hero
MLI Hero
 
Messaggi: 7935
Iscritto il: lun ago 05, 2002 9:36 am
Località: Ferrara

Re: Commenti a "Windows 8: supporto ISO nativo e nuovo giro

Messaggioda eugenio19911 » mer apr 06, 2011 8:14 am

[uhm] strano.
Microsoft che vuole impedire la pirateria dei suoi sistemi operativi...
Fino a non molto tempo fa avrei erano dell'opinione che preferivano un sistema operativo pirata che un passaggio alla concorrenza (soprattutto da parte dei mac e dalla possibilità di creare degli hackintosh).
Questo inoltre è dimostrato dal fatto che i sistemi partendo da windows vista service pack 1 (non vorrei dire una castroneria sul numero della service pack) windows non si sarebbe disabilitato (come ad esempio accadeva con windows xp), ma la possibilità di sfruttare il sistema operativo nota avvisi della non originalità del sistema con le sue conseguenza come ad esempio nessun aggiornamento quindi maggiori rischi sulla sicurezza.
Detto questo non affermo io queste cose ma erano sfuggite a qualche rappresentante della Microsoft.
Questo commento non è stato scritto perché a favorire della pirateria ma era solo una riflessione sulle strategie di Microsoft.
Appunto Personale: Se ti venisse voglia di installare il pinguino o windows 8 fattela passare
Avatar utente
eugenio19911
Redattore
Redattore
 
Messaggi: 2158
Iscritto il: sab set 04, 2010 10:02 pm

Re: Commenti a "Windows 8: supporto ISO nativo e nuovo giro

Messaggioda Sabbb » mer apr 06, 2011 9:14 am

Forse,e dico forse troveranno il modo per inibire l'attivazione tramite la procedura su SLIC BIOS. Dico forse perché a dire di Microsoft il WAT doveva scanzionare e rilevare più di 70 crack:cosa che non gli è riuscita per niente bene [nonono] .
Detto questo (e mi viene da ridere) sono più che sicuro che chi si occupa di "queste tecniche" troverà senz'altro il modo per attivare anche Windows 8;e senza troppi problemi pure,aggiungerei.
Staremo a vedere.. [ciao]
Avatar utente
Sabbb
Utente inattivo
 
Messaggi: 4483
Iscritto il: sab set 04, 2010 11:19 am


Re: Commenti a "Windows 8: supporto ISO nativo e nuovo giro

Messaggioda ssjx » mer apr 06, 2011 9:47 am

Io so solo che ad ogni lancio di nuovo SO, MS annuncia "il nuovo giro di vite" e puntualmente fallisce miseramente... anzi Win7 IMHO è stato il SO più facile da crackare ed in modo indolore (aggiornamenti e via dicendo)
Usavo IE e mi lamentavo... usavo Mozilla e mi lamentavo, decisamente meno ma mi lamentavo, ... poi ho trovato Opera e fu amore a prima vista
Avatar utente
ssjx
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5756
Iscritto il: ven nov 26, 2004 3:37 pm
Località: Barcellona

Re: Commenti a "Windows 8: supporto ISO nativo e nuovo giro

Messaggioda farbix89 » mer apr 06, 2011 11:08 am

Sarà che il CEO attuale di MS preferisce una copia piratata di Windows che un PC senza Windows ? [fischio]

Allora tutto questa lotta alla pirateria a che serve?A tener buoni i "giustizieri del Copyright"?

[uhm]
Avatar utente
farbix89
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 14093
Iscritto il: ven feb 13, 2009 10:09 pm

Re: Commenti a "Windows 8: supporto ISO nativo e nuovo giro

Messaggioda 111jack » mer apr 06, 2011 12:57 pm

Microsoft ha lasciato fare perché il business maggiore è in ambito aziendale dove non penso che ci siano PC sprovvisti di licenza.
In ambito domestico le cose possono essere viste in altri modi, può essere positivo lasiare che si diffonda e venga apprezzato un S.O. e potrebbe essere un incentivo all'acquisto di una versione originale.
Da professionisti nessuno si sogna di viendere un PC asseblato senza licenza, poi esitete anche una regola "non rubare" che spero molta gente segua ancora.
[ciao]
Avatar utente
111jack
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 42
Iscritto il: mer ago 11, 2010 12:05 pm

Re: Commenti a "Windows 8: supporto ISO nativo e nuovo giro

Messaggioda mchen » mer apr 06, 2011 1:03 pm

Quando viene creato un SO puntualmente trovano il modo di piratarlo...
Avatar utente
mchen
Neo Iscritto
Neo Iscritto
 
Messaggi: 1
Iscritto il: dom apr 03, 2011 7:57 pm

Re: Commenti a "Windows 8: supporto ISO nativo e nuovo giro

Messaggioda Sabbb » mer apr 06, 2011 1:08 pm

111jack ha scritto:
Da professionisti nessuno si sogna di viendere un PC asseblato senza licenza
ehmm caro amico:come si vede che non sei mai stato a Napoli .
Scendi a P.zza Garibaldi ,o a Napoli Terminale (che distano molto poco) e fatti un giro nei negozi adiacenti;scoprirai (forse con un pochino di stupore,visto che lo fanno " a cielo aperto") che si vendono notebook e desktop ai rispettivi prezzi: Notebook= 350 Euro (HP,Toshiba ecc) con tanto di pezzotto by Daz,o Hazar (vado a naso per i nomi) Desktop a 200 euro (senza schermo naturalmente) con dischetto dvd (sempre ***) di Seven Vista o quello che preferisci.
Trovo sensata invece l'osservazione :può essere positivo lasiare che si diffonda e venga apprezzato un S.O. e potrebbe essere un incentivo all'acquisto di una versione originale. [ciao]
Avatar utente
Sabbb
Utente inattivo
 
Messaggi: 4483
Iscritto il: sab set 04, 2010 11:19 am

Re: Commenti a "Windows 8: supporto ISO nativo e nuovo giro

Messaggioda Pacopas » mer apr 06, 2011 1:25 pm

ssjx ha scritto:Io so solo che ad ogni lancio di nuovo SO, MS annuncia "il nuovo giro di vite" e puntualmente fallisce miseramente... anzi Win7 IMHO è stato il SO più facile da crackare ed in modo indolore (aggiornamenti e via dicendo)

ovviamente concordo [^]

poi esitete anche una regola "non rubare" che spero molta gente segua ancora.

Il software prima dell'arrivo dei SO commerciali non si vendeva perché non è vendibile per sua caratteristica intrinseca. il software quindi tornerà ad essere gratuito per quanto queste aziende si impegnino con lock a evitare che questo avvenga.
Non lo dico con la presunzione di stabilire se è giusto o sbagliato, dico solo che IMHO è inevitabile che avvenga.
Far finta di non vederlo o ignorarlo è "DonChisciottiano"
E nella natura intrinseca di ciò che vuoi vendere la sua invendibilità... infatti devi trovare degli escamotage legali per farlo... via software verranno bypassati sempre [:)]
Il fatto che l'economia e le leggi attuali abbiano trovato il modo di vendere qualcosa di invendibile, può durare finché non si alzano gli standar conoscitivi della massa, poichè fornisci un servizio oltre un Software... la distribuzione la publicità... ma alla lunga bisognerà prima o poi arrendersi all'evidenza.

e poi, per dircela tutta, la pirateria ha contribuito e contribuisce tuttora alla diffusione dei SO MS... e loro lo sanno.

il termine "rubare" poi non ha senso pratico.
Si viola un contratto, non si ruba scaricando dal p2p.
Abitare abusivamente in una casa non è "rubare" una casa.
edit. aggiungo che anche questo esempio, poiché riguarda un bene materiale non è calzante con il copiare abusivamente un software, l'ho utilizzato per esprimere il concetto che "rubare" non può essere esteso arbitrariamente a qualunque tipo di violazione [:)]

questo discorso esula da se sia giusto o sbagliato farlo
alla fine... ogni uomo considera i limiti della propria visione personale come i limiti del mondo...
Avatar utente
Pacopas
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 6708
Iscritto il: mer ott 05, 2005 12:44 am

Re: Commenti a "Windows 8: supporto ISO nativo e nuovo giro

Messaggioda 111jack » gio apr 07, 2011 11:29 am

Pacopas ha scritto:
poi esitete anche una regola "non rubare" che spero molta gente segua ancora.

Il software prima dell'arrivo dei SO commerciali non si vendeva perché non è vendibile per sua caratteristica intrinseca. il software quindi tornerà ad essere gratuito per quanto queste aziende si impegnino con lock a evitare che questo avvenga.
Non lo dico con la presunzione di stabilire se è giusto o sbagliato, dico solo che IMHO è inevitabile che avvenga.
Far finta di non vederlo o ignorarlo è "DonChisciottiano"
E nella natura intrinseca di ciò che vuoi vendere la sua invendibilità... infatti devi trovare degli escamotage legali per farlo... via software verranno bypassati sempre [:)]
Il fatto che l'economia e le leggi attuali abbiano trovato il modo di vendere qualcosa di invendibile, può durare finché non si alzano gli standar conoscitivi della massa, poichè fornisci un servizio oltre un Software... la distribuzione la publicità... ma alla lunga bisognerà prima o poi arrendersi all'evidenza.
e poi, per dircela tutta, la pirateria ha contribuito e contribuisce tuttora alla diffusione dei SO MS... e loro lo sanno.
il termine "rubare" poi non ha senso pratico.
Si viola un contratto, non si ruba scaricando dal p2p.
Abitare abusivamente in una casa non è "rubare" una casa.
edit. aggiungo che anche questo esempio, poiché riguarda un bene materiale non è calzante con il copiare abusivamente un software, l'ho utilizzato per esprimere il concetto che "rubare" non può essere esteso arbitrariamente a qualunque tipo di violazione [:)]
questo discorso esula da se sia giusto o sbagliato farlo

Sinceramente se tu scrivessi un programma che traina un mercato hardware, rende la vita più facile a molti ecc ecc .. non vorresti essere pagato.
Se ti riferisci a Linux ti posso dire che la maggioranza delle aziende informatiche che lo usa lo fà solo ed esclusivamente perché così poi si ritrovano il cliente legato mani e piedi, avrei mille esempi te ne porto uno , azienda con server di posta linux tutti i santi gironi la posta non và e si chiama l'assisntenza azienda con exchange tutto regolare sempre in caso di intoppo il sistemista con semplici e intuitive istruzioni aggiusta il tutto senza chiamare nessuno.
Privato con linux non riesce ad installare neanche una stampante, Microsoft non ha fatto altro che dare la possibilità a tutti di poter usare un PC comprese persone non esperte e non è cosà da poco , poi se vogliamo considerare anche il lato aziendale e tutte le altre cose in cui è impegnata possiamo certamente affermare che un bel contributo al mondo intero lo ha dato ed è giusto che gli venga riconosiuto anche a livello economico.
Il termine rubare l'ho volutamente usato per rendere un po' più forte il concetto, ma se leggi ho anche detto che alla Microsoft potrebbe stare anche bene che venga diffuso un loro S.O. in modo non regolare.
comunque se pensi solo ad un film che viene diffuso mediante il p2p e lasci scorrere i titoli di coda noterai quante persone hanno lavorato e sia giusto che vengano pagati.
[ciao]
Avatar utente
111jack
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 42
Iscritto il: mer ago 11, 2010 12:05 pm

Re: Commenti a "Windows 8: supporto ISO nativo e nuovo giro

Messaggioda Pacopas » gio apr 07, 2011 11:43 am

111jack ha scritto:Sinceramente se tu scrivessi un programma che traina un mercato hardware, rende la vita più facile a molti ecc ecc .. non vorresti essere pagato.


Ciao. La parte più importante del mio discorso l'avevo posta alla fine affinchè restasse l'ultima cosa percepita, quindi più viva e assodata
Pacopas ha scritto:questo discorso esula da se sia giusto o sbagliato farlo


Il mio non era un modo per giustificare il crack, io sono contro i software pirata ... i quali implicano una serie di aspetti negativi, imposizioni di formati, diffusione di standar de facto, manualistica gratuita in rete, tool e utility gratuite da aziende software/hardware che vanno contro per prima cosa alla libera concorrenza e anche ai programmi Liberi.

il mio discorso era una semplice costatazione della realtà.
La si può ritenere giusta o meno, ma non la si può non riconoscere. [:)]

Il discorso su linux che impone un lock.in lo bypasso, perdonami, poichè sarebbe davvero OT e poi creerebbe una discussione parallela, in cui imbattersi sarebbe certamente interessante, non so se produttivo. Spero capirai [:)]
Al limite puoi aprire un topic in attualità tecnologica. [std]
alla fine... ogni uomo considera i limiti della propria visione personale come i limiti del mondo...
Avatar utente
Pacopas
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 6708
Iscritto il: mer ott 05, 2005 12:44 am

Re: Commenti a "Windows 8: supporto ISO nativo e nuovo giro

Messaggioda 111jack » gio apr 07, 2011 12:41 pm

Pacopas ha scritto:Al limite puoi aprire un topic in attualità tecnologica. [std]

No no ci mancherbbe :) non è certo mia intenzione.
Diciamo che non ho interpretato nel modo corretto il tuo messaggio poi giustamente tutti noi abbiamo il nostro punto di vista.
[ciao]
Avatar utente
111jack
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 42
Iscritto il: mer ago 11, 2010 12:05 pm

Re: Commenti a "Windows 8: supporto ISO nativo e nuovo giro

Messaggioda sito » sab apr 09, 2011 1:42 pm

Beh, per come la vedo io, alla Microsoft ci guadagnano con le licenze sui pc aziendali e con quelle che si trovano già nei pc nuovi che la gente compera.
Tutto il resto sono parole dette per le buone intenzioni, o al massimo un nuovo passatempo più o meno difficile per i vari team che si occupano dei metodi di bypass dei controlli, lo sanno anche loro della Microsoft che la lotta alla pirateriaè una battaglia persa dunque si ok, ci mettono qualche sistema di protezione ma non si scervellano nemmeno più di tanto, è solo tempo perso, alla fine ci guadagnano ugualmente.
Il mio pc: Windows 8 Ultimate 64 bit, Asrock Z77 Pro3, I5-3750k, 8GB ram Corsair XMS3, Ati Radeon HD 5700.
Avatar utente
sito
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1121
Iscritto il: sab nov 23, 2002 1:04 am
Località: Veneto


Torna a Commenti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron
Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising