Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

Ferrovie italiane... che ne pensate ?

Cinema, motori e problemi spirituali: il forum per tutto ciò che non è informatica.

Ferrovie italiane... che ne pensate ?

Messaggioda nix87 » mer mar 23, 2011 10:24 am

Allego le opinioni di utenti del sito ciao.it

http://viaggi.ciao.it/Trenitalia__541988

leggete in particolar modo la prima opinione, nella quale io mi ci rispecchio completamente.

Che ne pensate ?
Avatar utente
nix87
Bronze Member
Bronze Member
 
Messaggi: 551
Iscritto il: dom mar 20, 2011 7:51 pm
Località: Puglia

Re: Ferrovie italiane... che ne pensate ?

Messaggioda CRYPAX » mer mar 23, 2011 10:30 am

certo non posso generalizzare..
ma se ti fai un giro in calabria..trovi i treni a carbone ahaaha
Ogni uomo vive governato dalle proprie opinioni cui dà il nome fallace di realtà.
Avatar utente
CRYPAX
Bronze Member
Bronze Member
 
Messaggi: 994
Iscritto il: sab lug 24, 2010 5:01 pm
Località: K-PAX

Re: Ferrovie italiane... che ne pensate ?

Messaggioda zenith » mer mar 23, 2011 10:42 am

Sei pugliese come me, quindi magari viaggiamo praticamente negli stessi treni.
Prendo il treno tutti i giorni per fare fortunatamente solo 20 km fino a Bari per andare in facoltà. Un settimanale costa 10,80 e un mensile circa 38 euro. Il servizio fa schifo. I treni sono vecchi e rumorosi, i sedili sono sporchi e rotti, i posti mancano... la macchina per obliterare non funziona quasi mai e sei sembre costretto a fare su e giù per le carrozze cercando il capotreno (che di solito sta rintanato nella cabina di testa). Spesso e volentieri i treni fanno ritardo o vengono soppressi.
I treni della mattina che sono sempre i più frequentati sono insufficienti. Spesso prendo un treno alle 7.59 e non cerco neanche il posto. Resto in piedi, e come me tutti quelli che salgono da Mola in su. Certe volte mandano un Minuetto, avete presente quel trenino giocattolo con i divanetti? I treni peggiori li mandano negli orari di punta. I treni migliori (es i Vivalto che la regione ha finanziato) viaggiano sempre alle due o alle tre del pomeriggio quando sono vuoti.
Tengo sempre un biglietto del pullman nel portafogli perché scioperi e treni soppressi possono colpire quando meno te lo aspetti (per esempio il giorno dell'esame).
Chissenefrega dell'alta velocità con il wifi se poi la mattina ci fate viaggiare in un carro bestiame, e ci alzate pure gli abbonamenti?
E poi quando si arriva a destinazione devi pure sentire dagli altoparlanti "Grazie per aver viaggiato con trenitalia"... perché, c'era alternativa? A momenti le Ferrovie del Sud-Est che hanno tratte a diesel sono migliori.
«Our philosophy at “New Scientist” is this: science is interesting, and if you don’t agree you can fu** off.»
Avatar utente
zenith
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2778
Iscritto il: lun ago 13, 2007 3:31 pm
Località: Mola di Bari


Re: Ferrovie italiane... che ne pensate ?

Messaggioda nix87 » mer mar 23, 2011 10:54 am

CRY >< PAX ha scritto:certo non posso generalizzare..
ma se ti fai un giro in calabria..trovi i treni a carbone ahaaha


Almeno ti riscaldi col carbone... [:D] [:D]

Prima di Natale ritornando dall'università giù a casa ( 650 km di viaggio ) su uno scassatissimo IC, sono capitato nelle ultime carrozze in coda al treno lasciate al GHIACCIO ( dico sul serio sotto zero, visto che ogni paese che attraversavo nel mio percorso era ricoperto di neve ). Neanchè coprendosi bene si riusciva ad avere un po' di tepore.
Alla fine siamo stati costretti a riversarci nelle carrozze più avanti, le uniche riscaldate: il risultato è stato che tali carrozze ospitavano praticamente il doppio ( o quasi ) della loro capienza, ti lascio quindi immaginare [...]
Non parliamo dei servizi igienici [devil]
E tutto ciò che ti ho raccontato è durato più di 7 ore... [cry]

Alla fine, se non riesci a beccare i biglietti in offerta, ti tocca pagare di volta in volta di più - visto che con Trenitalia i prezzi aumentano soltanto - ed ottenere servizi sempre peggiori.
Tutto il contrario di ciò che avviene all'estero, in paesi socialmente ( e mentalmente... [sh] ) più evoluti di noi.

EDIT:
P.S.: Più di un'ora di ritardo, quindi circa 8 ore [fischio] [B)]
Avatar utente
nix87
Bronze Member
Bronze Member
 
Messaggi: 551
Iscritto il: dom mar 20, 2011 7:51 pm
Località: Puglia

Re: Ferrovie italiane... che ne pensate ?

Messaggioda farbix89 » mer mar 23, 2011 11:03 am

Stendiamo un velo per favore....prendo la carrozza regionale con l'etichetta "posto riservato ai reduci di guerra",quindi a occhio una carrozza anno 50 [...]

Una volta prendo il nuovissimo FrecciaArgento (che altro non è che il vecchissimo ETR 500) e il sedile dove mi siedo (posto su prenotazione seconda classe) è rotto,si sdraia da solo e il tasto è bloccato,la bocchetta dell'aria è manomessa [...] [...]

Ho speso quasi 50 euro,con 50 euro facevo un pieno di diesel e coprivo la stessa distanza (forse un po' di più)

[:p]
Avatar utente
farbix89
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 14093
Iscritto il: ven feb 13, 2009 10:09 pm

Re: Ferrovie italiane... che ne pensate ?

Messaggioda CRYPAX » mer mar 23, 2011 11:34 am

vi faccio un esempio..
oltre al servizio scadente, vi dico cosa bisogna fare da noi x arrivare a Cosenza (università) con il treno(o carbon treno)
Partenza: Soverato-si scende a Lamezia Terme- da Lamezia Terme a Paola- Paola a Cosenza (questa è l'ipotesi peggiore)
nella migliore delle ipotesi salta una fermata
però, per 2ore di viaggio non esiste un treno diretto
Ogni uomo vive governato dalle proprie opinioni cui dà il nome fallace di realtà.
Avatar utente
CRYPAX
Bronze Member
Bronze Member
 
Messaggi: 994
Iscritto il: sab lug 24, 2010 5:01 pm
Località: K-PAX

Re: Ferrovie italiane... che ne pensate ?

Messaggioda ph_rqmm » mer mar 23, 2011 12:46 pm

Mbeh. Mi sono fatta un bel Conegliano - Bologna andata/ritorno su frecciaargento e il viaggio è andato da dio, zero ritardo e massimo comfort.

Mi sono sbattuta sei "bellissimi" anni da penndolare per fare Conegliano - Padova causa unive e vedo che la situazione invece che migliorare peggiora sempre. [cry]
Ho alcuni amici che lavorano nel settore trasporti pubblici sia ferroviario che su ruote.
Vi assicuro che sono tra i pochi settori che non fanno differenza tra nord e sud, anzi, il veneto è messo molto ma molto male se addirittura non è primo nelle regioni che offrono il servizio peggiore.
Coloro che fruiscono dei treni sulla tratta Venezia/Udine lo sapranno bene! [devil]

Adesso che si sta completando il piano alta velocità in veneto, si sa bene che i già pochi fondi destinati alle linee normali verranno ulteriormenta diminuiti a favore dell'AV; non si vuole capire che la grande risorsa economica sono gli abbonamenti e i biglietti dei pendolari e non i pochi (numericamente) biglietti dei "facoltosi" (passatemi il termine che non vuole essere usato in maniera discriminatoria) che si possono permettere di spendere per viaggiare in tutto comfort.
Soprattutto in tempi difficili come questi.
Poi, non dimentichiamo che, in un non troppo lontano passato sono state date liquidazioni da capogiro a gente non proprio meritevole.
Si invocano cordate di salvataggio: chi estere, chi italiane.
E pensare che molto spesso invece che invocare miracoli basterebbe un poca di razionalità/lucidità/buonsenso...

Ma tant'è! [sh]
Ho passato i primi 29 anni e 9 mesi abbondanti della mia vita a fare scelte sbagliate.
Passerò il tempo che mi rimane a pagarne le conseguenze.
Avatar utente
ph_rqmm
MegaLady
MegaLady
 
Messaggi: 1297
Iscritto il: ven mag 23, 2008 10:04 am
Località: Revine Lago (Treviso)

Re: Ferrovie italiane... che ne pensate ?

Messaggioda nix87 » mer mar 23, 2011 1:05 pm

ph_rqmm ha scritto:Adesso che si sta completando il piano alta velocità in veneto, si sa bene che i già pochi fondi destinati alle linee normali verranno ulteriormenta diminuiti a favore dell'AV; non si vuole capire che la grande risorsa economica sono gli abbonamenti e i biglietti dei pendolari e non i pochi (numericamente) biglietti dei "facoltosi" (passatemi il termine che non vuole essere usato in maniera discriminatoria) che si possono permettere di spendere per viaggiare in tutto comfort.
Soprattutto in tempi difficili come questi.
Poi, non dimentichiamo che, in un non troppo lontano passato sono state date liquidazioni da capogiro a gente non proprio meritevole.
Si invocano cordate di salvataggio: chi estere, chi italiane.
E pensare che molto spesso invece che invocare miracoli basterebbe un poca di razionalità/lucidità/buonsenso...

Ma tant'è! [sh]


Non c'è limite alla stupidità umana...
Avatar utente
nix87
Bronze Member
Bronze Member
 
Messaggi: 551
Iscritto il: dom mar 20, 2011 7:51 pm
Località: Puglia

Re: Ferrovie italiane... che ne pensate ?

Messaggioda ph_rqmm » mer mar 23, 2011 1:08 pm

In che senso?
Non mi stai dando della stupida vero?
Ho solo riportato una mia opinione... [;)]
Ho passato i primi 29 anni e 9 mesi abbondanti della mia vita a fare scelte sbagliate.
Passerò il tempo che mi rimane a pagarne le conseguenze.
Avatar utente
ph_rqmm
MegaLady
MegaLady
 
Messaggi: 1297
Iscritto il: ven mag 23, 2008 10:04 am
Località: Revine Lago (Treviso)

Re: Ferrovie italiane... che ne pensate ?

Messaggioda nix87 » mer mar 23, 2011 1:14 pm

ph_rqmm ha scritto:In che senso?
Non mi stai dando della stupida vero?
Ho solo riportato una mia opinione... [;)]


No no, assolutamente ! [^]
Ci mancherebbe altro...

Mi riferivo - riallacciandomi al tuo discorso - al poco buon senso di certe persone che sono alla guida delle fs... [devil]
Avatar utente
nix87
Bronze Member
Bronze Member
 
Messaggi: 551
Iscritto il: dom mar 20, 2011 7:51 pm
Località: Puglia

Re: Ferrovie italiane... che ne pensate ?

Messaggioda ph_rqmm » mer mar 23, 2011 1:38 pm

Ah ok!
Sai noi donne vediamo pericoli ovunque... [:-H]
Ho passato i primi 29 anni e 9 mesi abbondanti della mia vita a fare scelte sbagliate.
Passerò il tempo che mi rimane a pagarne le conseguenze.
Avatar utente
ph_rqmm
MegaLady
MegaLady
 
Messaggi: 1297
Iscritto il: ven mag 23, 2008 10:04 am
Località: Revine Lago (Treviso)

Re: Ferrovie italiane... che ne pensate ?

Messaggioda Sabbb » mer mar 23, 2011 2:31 pm

Se è vero che l'ottimismo è il sale della vita,a volte si deve essere pure realista,quindi dirò quello che 'vedo' .
Neanderthal che hanno imbrattato i vetri dei treni ,'costringendo' le persone a non poter guardare fuori (aprirei un post a parte,visto che i suddetti la chiamano arte ---come a dire che devo perforza sorbirmi la Gioconda anche se a me non piace!)e non vi dico come è la situazione quando nei vagoni (specie al mattino e ora di punte) quando si è uno addosso all'altro.
Mocciosi che si cannano e fanno giochi di prestigio come se fossero al circo Orfei. ecc ecc...
Meno male che piglio il treno raramente! !!
Avatar utente
Sabbb
Utente inattivo
 
Messaggi: 4483
Iscritto il: sab set 04, 2010 11:19 am

Re: Ferrovie italiane... che ne pensate ?

Messaggioda Eilean » dom apr 03, 2011 12:17 am

zenith ha scritto: A momenti le Ferrovie del Sud-Est che hanno tratte a diesel sono migliori.


Questo è fuor di dubbio... prendo semore la sud est quando devo recarmi a Bari... tratta dal paese mio a Bari (parlo di trasporto ferroviario) 7,20 euro... un po' caruccio, ma si viaggia in prima classe... perlomeno i treni che mettono sulla tratta Taranto Bari son sempre nuovi... magari su altre tratte mettono i vecchietti, ma sullla TA-BA ci son sempre i nuovi...
Trenitalia... i treni alta velocità con il wi-fi servono ai politici (che tra l'altro non pagano manco il biglietto)... i regionali per i pendolari e gli espressi per i poveracci fanno schifo, ma tanto visto che li utilizzano i poveri cristi, non ha alcuna importanza...
Taranto è la città che sorregge il pil nazionale a spese della vita dei suoi abitanti
Avatar utente
Eilean
MegaLady
MegaLady
 
Messaggi: 1397
Iscritto il: mar giu 22, 2010 9:07 pm
Località: la città dei due maLi: Ilva e diossina

Re: Ferrovie italiane... che ne pensate ?

Messaggioda zenith » dom apr 03, 2011 9:37 am

Riprendo questo topic un po' perché mi è arrivata la notifica del post di Eilean, un po' perché volevo segnalare che la stazione centrale di Bari si è trasformata in uno Stato di Polizia... a momenti ci sono più agenti che passeggeri che fermano tutti per chiedere documenti... basta che vai un po' trasandato o con la barba lunga (su questo rischio) e scatta il controllo. [:p]
«Our philosophy at “New Scientist” is this: science is interesting, and if you don’t agree you can fu** off.»
Avatar utente
zenith
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2778
Iscritto il: lun ago 13, 2007 3:31 pm
Località: Mola di Bari

Re: Ferrovie italiane... che ne pensate ?

Messaggioda Eilean » dom apr 03, 2011 5:11 pm

zenith ha scritto:Riprendo questo topic un po' perché mi è arrivata la notifica del post di Eilean, un po' perché volevo segnalare che la stazione centrale di Bari si è trasformata in uno Stato di Polizia... a momenti ci sono più agenti che passeggeri che fermano tutti per chiedere documenti... basta che vai un po' trasandato o con la barba lunga (su questo rischio) e scatta il controllo. [:p]


Si vede che manco da parecchio tempo da Bari... credo sia per via dei tunisini della tendopoli di Manduria... stanno tentando di scappare in tutti i modi e credo cerchino di tenere sotto controllo tutti i punti nevralgici... quale può essere appunto la stazione di Bari, punto di arrivo obbligato per chi da Taranto vuole andare altrove... non ti dico cosa sta succedendo alla stazione di Taranto... tafferugli e risse all'ordine del giorno tra tunisini fuggitivi e poliziotti... [8)]
Taranto è la città che sorregge il pil nazionale a spese della vita dei suoi abitanti
Avatar utente
Eilean
MegaLady
MegaLady
 
Messaggi: 1397
Iscritto il: mar giu 22, 2010 9:07 pm
Località: la città dei due maLi: Ilva e diossina

Re: Ferrovie italiane... che ne pensate ?

Messaggioda ph_rqmm » lun apr 04, 2011 11:29 am

Io mi sono laureata tre anni e mezzo fa a Padova. Mi ricordo che durante l'ultimo anno sia a padova che a mestre pullulava di finanzieri coi cani sia nelle piattaforme che nei tunnel di sottopassaggio. Io ero terrorizzata quando vedevo i cani che si avvicinavano, anche se sapevo di essere a posto avevo paura che si mettessero ad abbaiare lo stesso [cry] [rotolo]

Un giorno mi ricordo che hanno abbaiato a Mestre ad un ragazzo nel sottopassaggio che era a manina con la fidanzatina... Lui poverino si è spaventato tantissimo e si è messo a piangere dicendo che non aveva fatto nulla.
Ovviamente la gente si era fermata a vedere la scena. Alla fine il ragazzo ha vuotato la sua borsa a tracolla visto che il cane abbaiava a quella... Risultato: aveva dentro un pezzo di pane e salame che il cane si è sbafato con un solo boccone!!! [crylol]
Il finanziere imbarazzatissimo fa al ragazzo: Scusa sai ma li teniamo a digiuno perché abbiano l'olfatto più reattivo! [sh] Il cane è ancora un cucciolone e lo stiamo addeestrando [fischio] Il ragazzo se l'è battuta alla svelta ancora tremante per lo spavento...

Bellissima scena che ci ha distratti per un poco dall'ennesimo ritardo del treno per Udine. [:p]
Ho passato i primi 29 anni e 9 mesi abbondanti della mia vita a fare scelte sbagliate.
Passerò il tempo che mi rimane a pagarne le conseguenze.
Avatar utente
ph_rqmm
MegaLady
MegaLady
 
Messaggi: 1297
Iscritto il: ven mag 23, 2008 10:04 am
Località: Revine Lago (Treviso)

Re: Ferrovie italiane... che ne pensate ?

Messaggioda Sabbb » lun apr 04, 2011 1:11 pm

Dunque Prodi non può prendere il treno?

Il Mortadel [rotfl] [rotfl]
Avatar utente
Sabbb
Utente inattivo
 
Messaggi: 4483
Iscritto il: sab set 04, 2010 11:19 am

Re: Ferrovie italiane... che ne pensate ?

Messaggioda x-free » lun apr 04, 2011 5:55 pm

Cosa ne penso delle ferrovie? Ve lo dirò la settimana prossima... [std]
"Dopo essere venuto a contatto con un uomo religioso, sento sempre il bisogno di lavarmi le mani" - Friedrich Wilhelm Nietzsche
Avatar utente
x-free
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1369
Iscritto il: dom mar 29, 2009 12:03 pm
Località: Torino


Torna a Chiacchiere in libertà

Chi c’è in linea

Visitano il forum: psbot [Picsearch] e 2 ospiti

Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising