Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

Blu-ray su Ubuntu...è possibile?

Il forum riservato agli amici del Pinguino e al software libero.

Blu-ray su Ubuntu...è possibile?

Messaggioda ogupower » gio mar 17, 2011 8:15 pm

salve ragazzi,vi pongo questa domanda perché dato che credo non esista nessun programma gratuito per riprodurre i blu-ray sotto windows,mi chiedevo se c'è la possibilità di farlo sotto ubuntu o sotto linux in generale
Avatar utente
ogupower
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 264
Iscritto il: mer lug 08, 2009 11:54 am
Località: Marche

Re: Blu-ray su Ubuntu...è possibile?

Messaggioda The Doctor » gio mar 17, 2011 10:02 pm

Si, è possibile. Guida

Si può anche farne una copia di backup, con un programma chiamato MakeMKV
Ciao Nonno
Avatar utente
The Doctor
MLI Hero
MLI Hero
 
Messaggi: 5553
Iscritto il: mer mar 24, 2010 9:10 am
Località: Fiumicino (Roma)

Re: Blu-ray su Ubuntu...è possibile?

Messaggioda ogupower » gio mar 17, 2011 10:39 pm

cioè,in parole povere per vedermi un film dovrei ogni volta aspettare il tempo di decriptazione???allora a questo punto è meglio spendere 70€ per acquistare power dvd oppure faccio prima a comprarmi un lettore blu ray da tavolo...
Avatar utente
ogupower
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 264
Iscritto il: mer lug 08, 2009 11:54 am
Località: Marche


Re: Blu-ray su Ubuntu...è possibile?

Messaggioda farbix89 » gio mar 17, 2011 11:02 pm

ogupower ha scritto:cioè,in parole povere per vedermi un film dovrei ogni volta aspettare il tempo di decriptazione???allora a questo punto è meglio spendere 70€ per acquistare power dvd oppure faccio prima a comprarmi un lettore blu ray da tavolo...


Sì.

è il prezzo da pagare (in tutti i sensi) per vedere un film in HD: il sistema di protezione non permette di visionare il film su Player multimediali non autorizzati (quindi tutti i player open source come VLC o altri).

Vuoi l'HD?

TV compatibile e lettore da tavolo sono la migliore soluzione anche perché l'HD 1080p è godibile solo su schermi dai 40" in su...riprodurre l'HD sugli schermi dei PC da 22 pollici o peggio sugli schermi dei portatili è molto riduttivo in termini di resa dei dettagli,IMHO
Avatar utente
farbix89
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 14093
Iscritto il: ven feb 13, 2009 10:09 pm

Re: Blu-ray su Ubuntu...è possibile?

Messaggioda ogupower » ven mar 18, 2011 8:40 pm

io ho un 23 pollici full hd a led collegato in hdmi e sinceramente mi ci sono trovato molto bene!!!solo che ho in prestito un lettore bluray di un mio amico e glielo devo restituire,azz peccato...
Avatar utente
ogupower
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 264
Iscritto il: mer lug 08, 2009 11:54 am
Località: Marche

Re: Blu-ray su Ubuntu...è possibile?

Messaggioda ninjabionico » ven mar 18, 2011 10:21 pm

ogupower ha scritto:cioè,in parole povere per vedermi un film dovrei ogni volta aspettare il tempo di decriptazione???


Queste limitazioni sono dovute, come al solito, all'uso di formati proprietari e ai meccanismi DRM... [:p]

... purtroppo bisognerebbe boicottare i prodotti che ne fanno uso, se nessuno li comprasse le cose sarebbero diverse. [V]

Il fatto è che spesso l'utente medio non ragiona sui "lati negativi" delle tecnologie (anzi spesso nemmeno si informa) e nelle campagne di marketing vengono evidenziati esclusivamente gli aspetti positivi (vedi alta definizione, possibilità di avere la visione 3D, audio più definito, ecc...) cercando di far passare limitazioni importanti come "normalità" che prima o poi l'utente sarà "costretto" (volontariamente o no) ad accettare. [:p] [:p] [:p] [:p] [:p]

ogupower ha scritto:allora a questo punto è meglio spendere 70€ per acquistare power dvd oppure faccio prima a comprarmi un lettore blu ray da tavolo...


Alla fine vieni "costretto" a pagare ripetutamente anche per quello che hai già e non ti servirebbe... [:p]
... il film in HDDvd/Blu-Ray + lettore per Pc + Software per visualizzare il film oppure il lettore da tavolo (inutile visto che avresti già quello del Pc). [:p]

Fra poco ci convinceranno che è giusto pagare anche l'aria che respiriamo!!! [:p] [:p] [:p] [:p] [:p]
Io dico le cose così come stanno! Questo è il mio credo ninja - by Naruto Uzumaki
Expert-Advanced User Powered by Gnu/Linux
Avatar utente
ninjabionico
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5207
Iscritto il: lun mar 20, 2006 10:51 pm
Località: Prov. Pd

Re: Blu-ray su Ubuntu...è possibile?

Messaggioda ogupower » sab mar 19, 2011 12:03 am

sono parzialmente d'accordo con il tuo discorso...ma secondo me è un grosso limite il fatto di non poter riprodurre questo tipo di supporto su sistemi Linux,tra l'altro è vero che è proprietario ma ora è praticamente uno standard...ora io non credo che sia l'unico che vede i bluray su un pc,a me piace vedere i film,e l'alta definizione mi appassiona ancora di più...il discorso della costrizione secondo me non regge...tutte le protezioni che ha sono causate a mio modestissimo parere dalla pirateria dilagante che c'è nel mondo dei fim..comunque senza andare ancora di più off topic (altrimenti inizia una discussione senza fine) credo che in futuro secondo me qualcosa si dovrà pur sbloccare anche nel mondo linux (lo spero!!)
Avatar utente
ogupower
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 264
Iscritto il: mer lug 08, 2009 11:54 am
Località: Marche

Re: Blu-ray su Ubuntu...è possibile?

Messaggioda ninjabionico » sab mar 19, 2011 3:03 pm

ogupower ha scritto:...tutte le protezioni che ha sono causate a mio modestissimo parere dalla pirateria dilagante che c'è nel mondo dei fim..


Prova a leggere questi:

http://punto-informatico.it/2394625/PI/ ... teria.aspx

http://punto-informatico.it/3073817/PI/ ... -2010.aspx

http://punto-informatico.it/2741154/PI/ ... ompro.aspx

http://punto-informatico.it/3083097/PI/ ... anime.aspx

http://punto-informatico.it/2597578/PI/ ... onati.aspx

http://punto-informatico.it/3098799/PI/ ... inema.aspx

e per ultimo... http://punto-informatico.it/3106544/PI/ ... genti.aspx


Sono solo i primi che ho trovato con una piccola ricerca su PI, il contenuto degli articoli porta a riflessioni serie su come, anche davanti a dati positivi e controcorrente rispetto alle loro previsioni, continuino a negare fatti evidenti e a sperperare soldi in inutili sistemi anticopia che hanno come conseguenza solamente ulteriori spese per l'utenza. [:p] [:p] [:p]
Io dico le cose così come stanno! Questo è il mio credo ninja - by Naruto Uzumaki
Expert-Advanced User Powered by Gnu/Linux
Avatar utente
ninjabionico
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5207
Iscritto il: lun mar 20, 2006 10:51 pm
Località: Prov. Pd

Re: Blu-ray su Ubuntu...è possibile?

Messaggioda ogupower » sab mar 19, 2011 6:14 pm

leggendo tutti gli articoli sembra di capire che le case cinematografiche non subiscano le perdite che loro stesse dichiarano a causa del file sharing e della pirateria...su questo sono sicuramente d'accordo...ma ciò nn toglie che se per ipotesi la pirateria non ci fosse o fosse molto limitata,potrebbero guadagnare molto di più!!io faccio sempre quest'esempio che magari potrebbe sembrare senza senso: se tu fai il programmatore e dopo aver sudato sangue per anni realizzi un programma che rivendi per guadagnarti lo stipendio e dopo qualche giorno te lo trovi "curato" da qualcuno e ridistribuito gratuitamente,che effetto ti farebbe?
Avatar utente
ogupower
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 264
Iscritto il: mer lug 08, 2009 11:54 am
Località: Marche

Re: Blu-ray su Ubuntu...è possibile?

Messaggioda farbix89 » sab mar 19, 2011 7:14 pm

io faccio sempre quest'esempio che magari potrebbe sembrare senza senso: se tu fai il programmatore e dopo aver sudato sangue per anni realizzi un programma che rivendi per guadagnarti lo stipendio e dopo qualche giorno te lo trovi "curato" da qualcuno e ridistribuito gratuitamente,che effetto ti farebbe?



Vuol dire che non sono stato abbastanza bravo da tutelarmi con le leggi del caso o non riesco a migliorare il mio programma per renderlo robusto,quindi darei prima la colpa a me stesso [:)]


ma ciò non toglie che se per ipotesi la pirateria non ci fosse o fosse molto limitata,potrebbero guadagnare molto di più!!


Sono di parere opposto: La pirateria è l'oppio delle major [fischio] [fischio] [fischio]


La pirateria ha fatto triplicare i loro guadagni [fischio]

Esempio:

Un supporto ottico contenente un film senza protezioni lo vendono a 10 €,essendo senza protezioni viene copiato facilmente dai pirati informatici.

Supponiamo che 100 persone comprano il DVD sprotetto = 1000 € di guadagno lordo (escludiamo il costo del DVD e le spese di produzione e inserimento del film sul disco)

3450 persone non comprano il DVD e lo scaricano illegalmente,alla massima qualità = 0 € di guadagno (escludiamo eventuali ricavi generati dai processi ai pirati,dove al 99 % qualcosina ritorna)


Improvvisamente introducono un sistema molto restrittivo,quasi inviolabile (è il caso del BD+ e del HDCP del Blu-ray)

Il prezzo schizza visto che per produrlo impiegano maggiori risorse: 30 € a supporto

Le stesse 100 persone comprano il nuovo prodotto= 3000 € di guadagno lordo

3450 persone scaricano il film a bassa qualità da Internet = 0 € di guadagno

rispetto a prima però,hai tolto moltissima qualità al pirata informatico,che deve accontentarsi di riprese dentro il cinema e audio da microfono,mentre tu offri un prodotto unico e inimitabile dal punto di vista della qualità.

Il sistema improvvisamente cade e devono trovare un nuovo modo per contrastarli ed aumentare il prezzo a 40 o 50 euro [devil]

Ora con gli stessi dati di prima,vediamo quando guadagnerebbe la major con o senza i pirati:

Con i pirati

primo anno:1000 € (ricavi DVD sprotetti)

secondo anno: 3000 € (ricavi blu-ray)

terzo anno: 5000 € (ipotizzando un disco da 50 €)

Totale 9000 €

Senza i pirati

primo anno :1000 € (ricavi DVD sprotetti)

secondo anno: 1000 € (ricavi DVD sprotetti)

terzo anno:1000 € (ricavi DVD sprotetti)

Totale 3000 €

Non avendo pirateria,non sentono il bisogno di creare sistemi protetti,e quindi di aumentare il prezzo,senza sapere che guadagnano 1/3 di quello che prenderebbero con sistemi protetti.

Quindi possiamo affermare che la pirateria è l'oppio delle major: una volta assuefuatti (violazione del sistema di protezione) passano alla dose successiva,molto più massiccia


Sotto sotto loro sperano che il loro nuovo sistema di protezione venga violato,almeno ne creano un'altro e aumentano il prezzo di vendita al dettaglio [devil] [devil]
Avatar utente
farbix89
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 14093
Iscritto il: ven feb 13, 2009 10:09 pm

Re: Blu-ray su Ubuntu...è possibile?

Messaggioda ogupower » sab mar 19, 2011 11:01 pm

Vuol dire che non sono stato abbastanza bravo da tutelarmi con le leggi del caso o non riesco a migliorare il mio programma per renderlo robusto,quindi darei prima la colpa a me stesso


non sono d'accordo:non ci riesce l'adobe (ad esempio con photoshop) o la microsoft a rendere sicuri o a proteggere tramite leggi i loro programmi,come fa a farlo un normale programmatore?basta vedere quanto costa e sopratutto quanto è difficile intraprendere una causa contro dei pirati...

il discorso del ricavo che tu hai ipotizzato potrebbe essere anche giusto...ma secondo me è sbagliato il presupposto del prezzo: la gente non è così stupida da comprare un prodotto che da 10 euro ne passa a 50,la differenza di prezzo che sta tra un dvd e un bluray è di pochi euro (secondo me giustificati dalla qualità del film),se continuerebbero a fare degli aumenti di prezzo continui (magari per implementare sistemi anticopia sempre più complicati) non ne venderebbero più di film a mio parere se non fanno qualcosa di nuovo positivo per il cliente ( in questo caso l'alta definizione)
Avatar utente
ogupower
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 264
Iscritto il: mer lug 08, 2009 11:54 am
Località: Marche

Re: Blu-ray su Ubuntu...è possibile?

Messaggioda farbix89 » dom mar 20, 2011 11:16 am

ogupower ha scritto:
non sono d'accordo:non ci riesce l'adobe (ad esempio con photoshop) o la microsoft a rendere sicuri o a proteggere tramite leggi i loro programmi,come fa a farlo un normale programmatore?basta vedere quanto costa e sopratutto quanto è difficile intraprendere una causa contro dei pirati...


In questo caso parliamo di multinazionali che non falliscono di certo se un gruppo (pur numeroso) di utenti decide di utilizzare versioni pirata: le vendite di licenze a volume alle aziende medie e grandi (ben lontane dall'utilizzare prodotti pirati) nonchè i ricavi pubblicitari permette di avere sempre un utile netto,anche in presenza di pirateria massiccia.

Quelli non falliscono mai,almeno che un giorno non si mettono a sfornare prodotti davvero scadenti.

Nel caso di un piccolo programmatore,la scelta della licenza da utilizzare è molto importante: se qualcuno lo utilizza fuori licenza,puoi denunciarlo.

Se invece il programma viene craccato,significa che il software aveva un bug facilmente sfruttabile,quindi il prodotto andava migliorato: puoi ugualmente denunciarlo e al tempo stesso rendere migliore il programma.

Il discorso prende una piega leggermente "egoistica": se il programma viene craccato vuol dire che vale,ha catturato l'attenzione degli utenti.

Nella migliore delle ipotesi avrai offerte importanti di acquisto da parte di aziende alla ricerca di soldi freschi (esattamente com'è successo con Skype,anche se questo programma non è stato mai craccato perché gratuito)

Tante copie craccate,tanto onore [fischio]


il discorso del ricavo che tu hai ipotizzato potrebbe essere anche giusto...ma secondo me è sbagliato il presupposto del prezzo: la gente non è così stupida da comprare un prodotto che da 10 euro ne passa a 50,la differenza di prezzo che sta tra un dvd e un bluray è di pochi euro (secondo me giustificati dalla qualità del film),se continuerebbero a fare degli aumenti di prezzo continui (magari per implementare sistemi anticopia sempre più complicati) non ne venderebbero più di film a mio parere se non fanno qualcosa di nuovo positivo per il cliente ( in questo caso l'alta definizione)


Era un esempio chiarificatore,ma rispecchia da vicino la realtà.

Non credo che un Blu-Ray sprotetto puoi venderlo allo stesso prezzo di quello protetto.

Quindi il prezzo attuale di un blu-ray tiene conto del sovraprezzo dovuto alle tecnologie anti-copia per contrastare la pirateria.

Senza pirateria avresti la stessa identica qualità HD,nessun problema con Ubuntu e zero problemi con lettori incompatibili e TV non adatti.
Avatar utente
farbix89
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 14093
Iscritto il: ven feb 13, 2009 10:09 pm

Re: Blu-ray su Ubuntu...è possibile?

Messaggioda ninjabionico » dom mar 20, 2011 1:16 pm

ogupower ha scritto:non sono d'accordo:non ci riesce l'adobe (ad esempio con photoshop) o la microsoft a rendere sicuri o a proteggere tramite leggi i loro programmi...


Ti sei mai chiesto come questi software hanno cominciato a diffondersi?

farbix89 ha scritto:se il programma viene craccato vuol dire che vale,ha catturato l'attenzione degli utenti.


Difficilmente l'utenza paga per un programma sconosciuto, di solito vuole utilizzare ciò che conosce e con cui ha acquisito un po' di famigliarità...
... e appunto come contropartita, la pirateria porta alla diffusione del programma e gli utenti cominciano a conoscerlo e usarlo, una parte di essi sarà pronta ad acquistarne una copia originale per poter restare al passo con i nuovi aggiornamenti.

ogupower ha scritto:la gente non è così stupida da comprare un prodotto che da 10 euro ne passa a 50


Ne sei proprio convinto?
Ti assicuro che molte persone sono disposte a pagare parecchio solo per portare un capo firmato...
... specialmente i giovani che non hanno ancora imparato a dare il giusto peso al denaro, pensa a che cifre spendono in cellulari e ricariche telefoniche per esempio.


[ciao]
Io dico le cose così come stanno! Questo è il mio credo ninja - by Naruto Uzumaki
Expert-Advanced User Powered by Gnu/Linux
Avatar utente
ninjabionico
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5207
Iscritto il: lun mar 20, 2006 10:51 pm
Località: Prov. Pd

Re: Blu-ray su Ubuntu...è possibile?

Messaggioda ogupower » dom mar 20, 2011 3:27 pm

vabè ragazzi...semmai ci incontriamo in un bar e ne discutiamo di persona sennò qua non si finisce più!!!ehehehehe
Avatar utente
ogupower
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 264
Iscritto il: mer lug 08, 2009 11:54 am
Località: Marche

Re: Blu-ray su Ubuntu...è possibile?

Messaggioda farbix89 » dom mar 20, 2011 4:04 pm

[:D] [brindisi]
Avatar utente
farbix89
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 14093
Iscritto il: ven feb 13, 2009 10:09 pm

Re: Blu-ray su Ubuntu...è possibile?

Messaggioda ninjabionico » dom mar 20, 2011 4:24 pm

Saremmo un po' lontani per una chiacchierata al bar, però ci si può trovare su Skype o Gtalk se si vuole.
Io dico le cose così come stanno! Questo è il mio credo ninja - by Naruto Uzumaki
Expert-Advanced User Powered by Gnu/Linux
Avatar utente
ninjabionico
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5207
Iscritto il: lun mar 20, 2006 10:51 pm
Località: Prov. Pd

Re: Blu-ray su Ubuntu...è possibile?

Messaggioda Sabbb » dom mar 20, 2011 4:27 pm

ninja,preferiamo il Bar,specie se paga lui poi..
Avatar utente
Sabbb
Utente inattivo
 
Messaggi: 4483
Iscritto il: sab set 04, 2010 11:19 am

Re: Blu-ray su Ubuntu...è possibile?

Messaggioda ogupower » dom mar 20, 2011 5:58 pm

ahahahah!we non è che sono miliardario come Bill Gates che posso pagare a bere a tutti eh!!!!
Avatar utente
ogupower
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 264
Iscritto il: mer lug 08, 2009 11:54 am
Località: Marche

Re: Blu-ray su Ubuntu...è possibile?

Messaggioda ninjabionico » dom mar 20, 2011 10:38 pm

ogupower ha scritto:ahahahah!we non è che sono miliardario come Bill Gates che posso pagare a bere a tutti eh!!!!


... comunque un barile di Fanta, una tavolata di patatine fritte con ketchup/maionese e un caffè non dovrebbero mandarti in rovina.... [:D]

... anche se penso che farbix89 preferisca la birra alla Fanta... [rotolo]
Io dico le cose così come stanno! Questo è il mio credo ninja - by Naruto Uzumaki
Expert-Advanced User Powered by Gnu/Linux
Avatar utente
ninjabionico
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5207
Iscritto il: lun mar 20, 2006 10:51 pm
Località: Prov. Pd

Re: Blu-ray su Ubuntu...è possibile?

Messaggioda ogupower » dom mar 20, 2011 11:18 pm

ahaha vada per la fanta e patatine!!!!!
Avatar utente
ogupower
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 264
Iscritto il: mer lug 08, 2009 11:54 am
Località: Marche

Prossimo

Torna a Distribuzioni, Kernel e Software Applicativo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising