Punto informatico Network
Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

Crittografia: considerazioni

Un virus si è intromesso nel tuo computer? Vuoi navigare in tutta sicurezza? Sono sicure le transazione online? Come impedire a malintenzionati di intromettersi nel tuo pc? Come proteggere i tuoi dati? Qui trovi le risposte a queste ed altre domande

Crittografia: considerazioni

Messaggioda Palpas » ven ago 20, 2010 6:54 pm

Ciao ragazzi.
Mi chiedevo se all'atto pratico, ci fosse tanta differenza nel proteggere un file mettendolo semplicemente dentro un archivio ZIP protetto (crittografia Zipcrypto) oppure installare programmoni come Truecript che permette di criptarli in AES, Serpent eccetera...
Vabbè che l'AES a 256 bit è ancora inviolato, ma pensate che lo Zipcrypto non sia sufficiente?

Anche perché se cripti un dato con Truecript, dopo magari se vuoi decriptarlo su un altro pc devi averlo installato il programma...
Non è più pratico l'archivio zip protetto? (winzip, winrar, 7zip ormai ce l'hanno tutti)
O l'algoritmo ZIPcrypto è craccabile?
Zane grazie per l'esperienza MLI
Avatar utente
Palpas
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2544
Iscritto il: mar set 25, 2007 4:48 pm

Re: Crittografia: considerazioni

Messaggioda mattpillon » sab ago 21, 2010 6:36 am

io preferisco usare truecrypt, per una questione di praticità.
ho un file criptato da 4 gb, che quando aperto con il programma diventa una partizione dove archivio i miei files.
e gestire 4 gb con winrar o simili diventerebbe improponibile, ci vorrebbero diversi minuti ogni volta che voglio aprirlo o zipparlo di nuovo, mentre truecrypt lo gestice in tempo reale.
certo per un singolo file, programmi come winrar o simili vanno benissimo anche secondo me.
il discorso degli algoritmi piu o meno sicuri, per le mie esigenze, è abbastanza trascurabile, non ho files cosi importanti da nascondere, mi basta che rimangano non accessibili a chi utilizza il mio computer.
...................
Avatar utente
mattpillon
MLI Expert
MLI Expert
 
Messaggi: 2362
Iscritto il: gio gen 21, 2010 4:09 pm
Località: marche

Re: Crittografia: considerazioni

Messaggioda jdbastardy » sab ago 21, 2010 2:02 pm

Dipende sempre da cosa vuoi criptare... Per intere partizioni di dati, dove di solito la gente nasconde documenti importanti se è della CIA o del FBI, altrimenti i prono (battuta anche se vera) consiglio TrueCrypt. Per mandare ai tuoi amici un file che credi venga intercettato usa l'archivo protetto.
Prepare for unforseen consequeces (The GMan - Hal-Life 2)
Avatar utente
jdbastardy
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 105
Iscritto il: mar ago 17, 2010 10:17 am
Località: Belluno, Italia

Re: Crittografia: considerazioni

Messaggioda developerwinme » mer ago 25, 2010 5:47 pm

Personalmente quando si tratta di file con dimensioni "umane" utilizzo archivi .rar crittografati (con codifica AES 128bit, sicuramente più sicura di ZIP).

Altrimenti TrueCrypt è la soluzione migliore [;)]

[ciao]
PC: ASUS X53S (Intel Core i7-2670QM 2.20 Ghz, RAM 8 GB, NVIDIA GeForce GT520MX, Windows 8 Pro)
Mobile: Nokia Lumia 710 (CPU 1,4 Ghz, RAM 512 MB, Windows Phone 7.8)
--
developerwinme.wordpress.com
Avatar utente
developerwinme
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5014
Iscritto il: mar dic 30, 2008 7:00 pm
Località: Como


Torna a Sicurezza

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising