Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

Commenti a "Slackware 13.1: la distribuzione regina per i puristi di UNIX e GNU/Linux"

Vuoi discutere qualcosa che riguarda le nostre News? Vuoi darci la tua opinione sui nostri articoli? Complimentarti o muovere una critica? Questa è la sezione giusta!

Commenti a "Slackware 13.1: la distribuzione regina per i puristi di UNIX e GNU/Linux"

Messaggioda The Doctor » dom giu 27, 2010 8:00 am

Immagine
Slackware 13.1: la distribuzione regina per i puristi di UNIX e GNU/Linux - Commenti

La prima distribuzione della storia, nonché la più conforme agli standard UNIX, è l'ideale per imparare i segreti di GNU/Linux. Vediamo come installarla sul nostro PC. [continua...]
Avatar utente
The Doctor
MLI Hero
MLI Hero
 
Messaggi: 5553
Iscritto il: mer mar 24, 2010 9:10 am
Località: Fiumicino (Roma)

Re: Commenti a "Slackware 13.1: la distribuzione regina per

Messaggioda farbix89 » dom giu 27, 2010 8:04 am

Mitico the doctor [applauso+]

Miglior recensione non poteva uscire.

Noto che tra i DE non è presente GNOME [uhm]

Non penso sia una questione di leggerezza: KDE non scherza,è bello pesante pure lui.

Che i puristi di GNU/Linux siano "allergici" agli gnomi? [rotfl]
Avatar utente
farbix89
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 14093
Iscritto il: ven feb 13, 2009 10:09 pm

Re: Commenti a "Slackware 13.1: la distribuzione regina per

Messaggioda The Doctor » dom giu 27, 2010 8:11 am

farbix89 ha scritto:Mitico the doctor [applauso+]

Miglior recensione non poteva uscire.


[grazie]

Noto che tra i DE non è presente GNOME [uhm]

Non penso sia una questione di leggerezza: KDE non scherza,è bello pesante pure lui.

Che i puristi di GNU/Linux siano "allergici" agli gnomi? [rotfl]


E' da diverso tempo che GNOME non c'è più su Slackware, probabilmente è il suo creatore Patrick Volkerding che è allergico [rotfl]
Comunque ci sono diversi metodi per aggiungere GNOME come DE ma io la lascerei così [;)]
Ciao Nonno
Avatar utente
The Doctor
MLI Hero
MLI Hero
 
Messaggi: 5553
Iscritto il: mer mar 24, 2010 9:10 am
Località: Fiumicino (Roma)


Re: Commenti a "Slackware 13.1: la distribuzione regina per

Messaggioda masterz3d » lun giu 28, 2010 8:27 am

La prima cosa che suggerisco di fare appena installata la Slackware è cambiare bootloader e installare GRUB. Lilo è vecchio e obsoleto e potrebbe causare problemi in sistemi ibridi IDE/SATA/USB che utilizzino udev. GRUB ignora queste differenze.

Comunque l'installazione è solo la punta della punta dell'iceberg. C'è un mondo intero nella Slack.
Tocca i grani di un mala durante la preghiera, in ordine, tutti.
Allora sfiorerai la natura del Buddha.
Avatar utente
masterz3d
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 425
Iscritto il: mer nov 04, 2009 4:59 pm
Località: Fiumicello, UD

Re: Commenti a "Slackware 13.1: la distribuzione regina per

Messaggioda masterz3d » lun giu 28, 2010 9:04 am

Per l'esattezza, lilo confronta i contenuti di /dev alla ricerca di dischi come hda e sda con le loro partizioni, e li confronta con i contenuti di /proc/partitions. Se non corrispondono, come può succedere nell'assegnazione di un nome, tramite udev, diverso da ciò che è stato dichiarato dal kernel in /proc/partitions, l'installazione di lilo si blocca. Questo potrebbe anche non succedere, ma se e solo se tutti i nomi dei dischi e delle partizioni in /proc/partitions corrispondono a tutti i nomi dei dischi e delle partizioni in /dev.

(L'assegnazione dei nomi tramite udev avviene attraverso dei file di configurazione che contengono delle righe chiamate "regole". Queste regole determinano i nomi e le caratteristiche di quasi tutti i blocchi presenti in /dev, tra cui dischi e partizioni.)

Ad esempio, se con una regola di udev chiamo la prima partizione della mia chiavetta USB semplicemente "chiave_USB" e la piazzo in /dev, leggendo /proc/partitions con un cat non comparirà questo nome, ma il suo nome reale, ovvero -ad esempio- /dev/sdb con la sua partizione, /dev/sdb1, e non ci sarà traccia di "chiave_USB", perché /proc/partitions contiene le partizioni dichiarate dal kernel (in forma di sd* o hd*), mentre /dev contiene i nomi delle periferiche (e dei dischi, e delle partizioni) generati da udev tramite le regole. Questa differenza è letale per l'installazione di LiLo, che si blocca ed esce dando errore, è indifferente dove si vuole installare LiLo, finchè ci sarà anche una sola riga in /proc/partitions che non corrisponderà ai dischi in /dev.

Non succede con GRUB, ed ecco perché ne consiglio la sostituzione, ma solo a coloro che vogliono smanettare con udev o con le partizioni. Se non aggiungete o modificate regole in modo da dare nomi strani ai vostri dischi (tipo, non so "partizione_delle_foto_delle_vacanze") potete anche lasciar stare, ma torna estremamente utile per chi vuole creare degli array RAID con nomi fissi a partizioni dinamiche, che generano conflitti atroci con LiLo.
Tocca i grani di un mala durante la preghiera, in ordine, tutti.
Allora sfiorerai la natura del Buddha.
Avatar utente
masterz3d
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 425
Iscritto il: mer nov 04, 2009 4:59 pm
Località: Fiumicello, UD

Re: Commenti a "Slackware 13.1: la distribuzione regina per

Messaggioda The Doctor » lun giu 28, 2010 9:14 am

masterz3d ha scritto:Per l'esattezza, lilo confronta i contenuti di /dev alla ricerca di dischi come hda e sda con le loro partizioni, e li confronta con i contenuti di /proc/partitions. Se non corrispondono, come può succedere nell'assegnazione di un nome, tramite udev, diverso da ciò che è stato dichiarato dal kernel in /proc/partitions, l'installazione di lilo si blocca. Questo potrebbe anche non succedere, ma se e solo se tutti i nomi dei dischi e delle partizioni in /proc/partitions corrispondono a tutti i nomi dei dischi e delle partizioni in /dev.

(L'assegnazione dei nomi tramite udev avviene attraverso dei file di configurazione che contengono delle righe chiamate "regole". Queste regole determinano i nomi e le caratteristiche di quasi tutti i blocchi presenti in /dev, tra cui dischi e partizioni.)

Ad esempio, se con una regola di udev chiamo la prima partizione della mia chiavetta USB semplicemente "chiave_USB" e la piazzo in /dev, leggendo /proc/partitions con un cat non comparirà questo nome, ma il suo nome reale, ovvero -ad esempio- /dev/sdb con la sua partizione, /dev/sdb1, e non ci sarà traccia di "chiave_USB", perché /proc/partitions contiene le partizioni dichiarate dal kernel (in forma di sd* o hd*), mentre /dev contiene i nomi delle periferiche (e dei dischi, e delle partizioni) generati da udev tramite le regole. Questa differenza è letale per l'installazione di LiLo, che si blocca ed esce dando errore, è indifferente dove si vuole installare LiLo, finchè ci sarà anche una sola riga in /proc/partitions che non corrisponderà ai dischi in /dev.

Non succede con GRUB, ed ecco perché ne consiglio la sostituzione, ma solo a coloro che vogliono smanettare con udev o con le partizioni. Se non aggiungete o modificate regole in modo da dare nomi strani ai vostri dischi (tipo, non so "partizione_delle_foto_delle_vacanze") potete anche lasciar stare, ma torna estremamente utile per chi vuole creare degli array RAID con nomi fissi a partizioni dinamiche, che generano conflitti atroci con LiLo.


Molto interessante. Anzi moltissimo, davvero. [applauso+]
Posso suggerirti un articolo del tipo "Sostituire LiLo con GRUB in Slackware?" [;)]
Ciao Nonno
Avatar utente
The Doctor
MLI Hero
MLI Hero
 
Messaggi: 5553
Iscritto il: mer mar 24, 2010 9:10 am
Località: Fiumicino (Roma)

Re: Commenti a "Slackware 13.1: la distribuzione regina per

Messaggioda masterz3d » lun giu 28, 2010 9:26 am

Non mi ricordo se GRUB abbia un pacchetto .tgz per Slack da qualche parte nella Rete. Dato che non ho mai voglia di cercare pacchetti Slack di dubbia origine prendo i sorgenti e me li compilo, qundi dovrei fare un articolo sulla compilazione di GRUB e la sostituzione di LiLo in Slack. Ma le basi ci sono già e non ci dovrebbero essere problemi. Non è affatto una cattiva idea, comincerò a installare una Slack di prova su un PC secondario.
Tocca i grani di un mala durante la preghiera, in ordine, tutti.
Allora sfiorerai la natura del Buddha.
Avatar utente
masterz3d
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 425
Iscritto il: mer nov 04, 2009 4:59 pm
Località: Fiumicello, UD

Re: Commenti a "Slackware 13.1: la distribuzione regina per

Messaggioda The Doctor » lun giu 28, 2010 9:57 am

masterz3d ha scritto:Non mi ricordo se GRUB abbia un pacchetto .tgz per Slack da qualche parte nella Rete. Dato che non ho mai voglia di cercare pacchetti Slack di dubbia origine prendo i sorgenti e me li compilo, qundi dovrei fare un articolo sulla compilazione di GRUB e la sostituzione di LiLo in Slack. Ma le basi ci sono già e non ci dovrebbero essere problemi. Non è affatto una cattiva idea, comincerò a installare una Slack di prova su un PC secondario.


Ottimo [^]
Ciao Nonno
Avatar utente
The Doctor
MLI Hero
MLI Hero
 
Messaggi: 5553
Iscritto il: mer mar 24, 2010 9:10 am
Località: Fiumicino (Roma)

Re: Commenti a "Slackware 13.1: la distribuzione regina per

Messaggioda Palpas » mer giu 30, 2010 7:09 am

bella doctor [;)]
Zane grazie per l'esperienza MLI
Avatar utente
Palpas
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2544
Iscritto il: mar set 25, 2007 4:48 pm

Re: Commenti a "Slackware 13.1: la distribuzione regina per

Messaggioda leonibus » mer giu 30, 2010 12:43 pm

anchio sono allergico agli gnomi.. capisco il creatore XD
Mac is a gilded cage, golden, but still a cage
Avatar utente
leonibus
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 303
Iscritto il: mar set 30, 2008 9:29 pm
Località: Veneto

Re: Commenti a "Slackware 13.1: la distribuzione regina per

Messaggioda zumarra » sab lug 03, 2010 11:53 am

sul portatile (512 mb ram) ho xubuntu ed è un gioiellino...stabile, veloce, pochissimi processi all'avvio, escludibili con una semplice spunta. Slackware vorrei provarla prima o poi, ma mi impensierisce la gestione delle dipendenze, che è un lavoro immane... non oso pensare all'istallazione di openoffice [8)] che su xubuntu lo si installa e lo si incomincia ad usare in 10 minuti!
Avatar utente
zumarra
Neo Iscritto
Neo Iscritto
 
Messaggi: 3
Iscritto il: sab lug 03, 2010 11:06 am

Re: Commenti a "Slackware 13.1: la distribuzione regina per

Messaggioda DeFalco » lun mar 21, 2011 11:16 pm

Non si poteva fare di meglio per spiegare come installare slackware , grazie !!!!!!
Avatar utente
DeFalco
Neo Iscritto
Neo Iscritto
 
Messaggi: 10
Iscritto il: lun mar 21, 2011 11:04 pm

Re: Commenti a "Slackware 13.1: la distribuzione regina per

Messaggioda The Doctor » lun mar 21, 2011 11:34 pm

DeFalco ha scritto:Non si poteva fare di meglio per spiegare come installare slackware , grazie !!!!!!


Felice di esserti stato d'aiuto [:)]
Ciao Nonno
Avatar utente
The Doctor
MLI Hero
MLI Hero
 
Messaggi: 5553
Iscritto il: mer mar 24, 2010 9:10 am
Località: Fiumicino (Roma)

Re: Commenti a "Slackware 13.1: la distribuzione regina per

Messaggioda Sabbb » mar mar 22, 2011 10:35 am

Bella! Ancora troppo 'lontana' per me [cry]
Avatar utente
Sabbb
Utente inattivo
 
Messaggi: 4483
Iscritto il: sab set 04, 2010 11:19 am


Torna a Commenti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising