Punto informatico Network
Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

[Help][STORAGE]Recupero hard disk esterno

Devi acquistare un nuovo PC e devi scegliere la configurazione che più si adatta alle tue esigenze? Vuoi spremere il tuo Hardware fino all'estremo? Ti affascina il modo del Modding e del Tuning? Questo è il posto adatto per porre le tue domande!

[Help][STORAGE]Recupero hard disk esterno

Messaggioda galiwton » mer mag 26, 2010 1:12 pm

Salve.

Mentre usavo Windows Media Player per visionare dei filmati collocati nell'hard disk esterno il pc è andato in crash. Al riavvio, il pc inizia a dare seri problemi (lentezza, crash etc.) se l'hard disk esterno è collegato via usb. Se lo stacco nessun problema.
Ho provato su un altro pc (il mio portatile) e fortunatamente quando attacco l'hard disk esterno non ci sono problemi di sorta, ma l'hard disk è andato, nel senso che se provo ad aprirlo mi chiede di formattarlo. Credo sia andata a farsi benedire la struttura dell'hard disk.
Ho provato ad installare un programma apposito per il recupero partizioni, in particolare DiskInternals Partition Recovery 2.9 (uno dei pochi che gira su Windows 7 che è installato sul mio portatile) e ho avviato la scansione dell'hard disk.

Il problema è che procede a dir poco lentamente. Per farvi capire sono passare oltre 22 ore e la barra di avanzamento è si e no al 20 %. L'hard disk esterno è di 640 GB ed è collegato al portatile via USB.

Credete sia normale o è un problema del sw? Ho letto la vostra guida su TestDisk e vorrei provarlo, ma non so se ora mi conviene bloccare l'analisi che comunque procede (il numero di cartelle e files individuate cresce con il tempo, anche se talvola a "scatti").
La mia preoccupazione è che a forza di rullare in continuazione per i giorni che saranno necessari a questa elaborazione l'hard disk esterno decide di abbandonarmi definitivamente (considerando che finalmente sono arrivate le belle giornate e la temperatura ambiente si è anche alzata).

Vi ringrazio per l'aiuto
Un caro saluto
Avatar utente
galiwton
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 76
Iscritto il: dom ago 22, 2004 10:45 am

Re: Recupero hard disk esterno

Messaggioda superbud92 » mer mag 26, 2010 10:25 pm

Se sull'hard disk c'erano prima molti dati,penso che questa lentezza sia giustificata...è un po' come per il processo di deframmentare;se i file frammentati sono molti ma proprio tanti allora ci può impiegare anche parecchi giorni.
Avatar utente
superbud92
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 466
Iscritto il: gio ago 20, 2009 1:27 pm

Re: Recupero hard disk esterno

Messaggioda galiwton » mer giu 09, 2010 11:40 am

Allora, vi aggiorno sulla situazione.

Ho provato tutti praticamente tutti i sw esistenti per cercare il recupero della partizione. Non c'è niente da fare.
La situazione è in realtà molto poco chiara. Quando attacco l'hard disk esterno mi dice che è da formattare (oltre a darmi tanti problemi di rallentamento/blocco del pc), mentre se provo a far girare Recuva o/e testdisk sull'hard disk esterno dopo un po' torna accessibile (640 GB di cui la metà occupati) anche sotto Risorse del Computer. Se provo ad accedere all'Hard Disk, a seconda del grando di avanzamento della scansione dei sw suddetti, con molta pazienza riesco ad accedere alle varie cartelle (tutto molto lento).
Grazie all'ottimo teracopy sono riuscito piano piano a salvare qualche GB di materiale in questa maniera (sempre con Recuva e testdisk sotto che giravano, appena li chiudo l'hard disk dopo poco tempo ritorna, per windows, "da formattare"). Il problema è che, nonostante tutto, diversi file non sono accessibili (proprio i filmati personali che non ho da nessuna altra parte!), e il perché non mi è chiaro (teracopy dice Folder not accessible for a problemi of Input/Output of device). Inizio a temere che ci siano guasti meccanici/elettrici sul'hard disk.
Insomma, potrei andare avanti così per un tempo infinito e recuperare qualcosa ma credo non mi vada :)

Comunque Recuva dopo un po' riesce a finire la scansione (in realtà è capitato solo in un'occasione, in qualche ora, mentre tutte le altre volte sembra impiantarsi e se lo lascio lavorare durante la notte mi ritrovo la mattina dopo con il pc riavviato). In quell'occasione in cui era riuscito a finire la scansione tuttavia non mi faceva recuperare i file ancora presenti nell'hard disk (quelli che devo recuperare perché la partizione è andata) ma solamente i file cancellati mesi fa dall'hard disk (e che non mi servono!). Cioè, in altri termini, i file presenti nell'hard disk prima che andasse la partizione non vengono visti come file cancellati (perché ovviamente nessuno li ha mai cancellati), e dunque non me li fa recuperare nella pagina di recupero post-scansione.

Alla fine di tutto ciò la domanda è: ma se formatto l'hard disk con formattazione veloce, in modo che l'hard disk non dia tutti i problemi di prima, e provo il recupero dei file a questo punto cancellati con Recuva/GetDataBack o similari?

Grazie mille per la pazienza e l'attenzione.
Saluti
Avatar utente
galiwton
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 76
Iscritto il: dom ago 22, 2004 10:45 am


Re: Recupero hard disk esterno

Messaggioda TheSloth » lun giu 21, 2010 2:48 pm

Ti rispondo qui.

Non è detto che l'hard disk sia da buttare, ma la lentezza nell'accedere ai file non fa ben sperare (non parlo della lentezza della scansione che ha altri motivi). Per esperienza, posso dirti che il recupero di file di grandi dimensioni è più difficile in quanto è più facile ottenere file corrotti e comunque privi di qualche parte. io addirittura recuperai quello che credevo fosse un video da 2 gb e più, scoprendo invece che era un vero e proprio puzzle: ogni frame era composto da pezzi provenienti da 4 o 5 video presenti sul disco...

A mio parere, per prima cosa collega il solo disco ad un sistema desktop. se come hai detto non hai modo di collegarne più di uno, utilizza come os di boot una qualsiasi distro live linux o ancora meglio il nostro [url=http://www.MegaLab.it/4044/megalab-it-cd-utility-nona-versione]MegaLab.it CD[url] che già di suo integra vari tools adatti allo scopo. potrai in questo modo sincerarti della reale situazione del solo HD escludendo il controller del box.

L'unica cosa importante è che non devi scrivere nulla sul disco rovinato: leggi pure, ma non scriverci nulla altrimenti andresti a compromettere ulteriormente i dati.
Avatar utente
TheSloth
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 3285
Iscritto il: ven set 15, 2006 8:50 pm
Località: Marche

Re: [Help][STORAGE]Recupero hard disk esterno

Messaggioda galiwton » lun giu 21, 2010 4:50 pm

Ok, grazie per i consigli.

Come dicevo, comunque, con Stellar Phoenix Windows Data Recovery sono riuscito a recuperare abbastanza. Questo sw fa una scansione molto più rapida dei sw precedenti (in qualche ora se la cava), solo che non posso portarla a termine (l'ho lasciato lavorare di notte e la mattina mi ritrovavo il pc riavviato). Comunque bloccando la scansione un po' prima dalla fine (tipo 290 GB analizzati su 302 GB occupati o anche oltre volendo, non ho fatto prove per vedere dove si blocca) il sw mi mostra in una finestra tutta la struttura dell'hard disk, dalla root sino alle varie sottocartelle più recondite. Ho provato a recuperare un po' di materiale e devo dire che i risultati sono perlomeno decenti. Il mio prezioso archivio di mp3 personali è stato in gran parte recuperato (a parte qualche file zippato di grandi dimensioni che, come dici, fa molta fatica a recuperare e preferisco rimediarlo in altra maniera, piuttosto che perdere una nottata per recuperarlo e magari alla fine non funziona).
Ovviamente per quanto riguarda i filmati non ci provo nemmeno, credo ci vogliano giorni per il singolo filmato (e sinceramente non ce ne erano di importanti, tutta roba che posso recuperare altrimenti: gli unici 3/4 filmati personali che mi interessavano di non eccessive dimensioni li ha recuperati egregiamente).

Il secondo archivio musicale importante (che uso per lavoro) l'ho recuperato in discreta parte, anche se talvolta si blocca su alcuni file (per recuperarli ci mette troppo tempo), dunque preferisco bloccare, segnarmi il file che manca per recuperarlo in altro modo, e far ripartire il recupero escludendo il file bloccato.

Le procedure che ho descritto richiedono tempo e pazienza, ma piano piano posso dire che sono abbastanza soddisfatto della situazione. Anche perché il sw citato da la possibile di salvare il risultato della scansione dei vari settori e ricaricarlo rapidamente ogni volta che si ha l'eventuale necessità di spegnere/riavviare il pc per altri motivi.

Ad oggi ho interrotto temporaneamente le operazioni di recupero perché l'hard disk primario interno è colmo di materiale recuperato e non ho più spazio per recuperarne un altro. Ecco perché avevo intenzione di comprare l'altro hard disk.

Tornando allo stato dell'hard disk, infatti la mia idea era fare un controllo adeguato dei settori per vedere il suo stato di salute. L'idea però era farlo dopo averlo formattato, non vorrei che ora tale controlo avesse poco senso (per via dell'eventuale TOC danneggiata) o rischiasse di peggiorare la già poco stabile situazione.
Domani penso che comprerò l'hard disk da sostituire al box di quello danneggiato: male che vada che non funziona, comunque, lo inserisco all'interno del desktop. Infatti ho fatto un controllo e mi sono accorto che il problema all'interno del desktop non è che non ho altri attacchi SATA sulla MOBO (come ti avevo detto prima), quando che ho un solo attacco alimentazione SATA dell'alimentatore, oltre a vari attacchi di vecchio tipo ancora non usati. Ma dovrebbero esistere adattori che vadano dalla vecchia presa di alimentazione (quella degli hard disk EIDE) a quella moderna dei SATA, giusto?

Grazie mille
Saluti
Avatar utente
galiwton
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 76
Iscritto il: dom ago 22, 2004 10:45 am

Re: [Help][STORAGE]Recupero hard disk esterno

Messaggioda TheSloth » lun giu 21, 2010 7:47 pm

galiwton ha scritto: Ma dovrebbero esistere adattori che vadano dalla vecchia presa di alimentazione (quella degli hard disk EIDE) a quella moderna dei SATA, giusto?


Si esattamente, e si trovano per pochi euro. sono adattatori molex to sata
http://specialtech.co.uk/spshop/files/m ... %20pwr.jpg
Avatar utente
TheSloth
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 3285
Iscritto il: ven set 15, 2006 8:50 pm
Località: Marche


Torna a Hardware, Modding & Overclock

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising