Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

Internet uccide democrazia e informazione...

Scambia pareri sull'informatica in generale: le manovre dei discografici, le nuove versioni di Windows, il fatto del momento. Questo è il forum giusto anche per richiedere delucidazioni sui termini tecnici.

Internet uccide democrazia e informazione...

Messaggioda Pacopas » mar gen 12, 2010 8:15 pm

Internet uccide democrazia e informazione invece di promuoverla, parola del webguru Jaron Lanier

L'articolo è molto interessante, vi invito a leggerlo... vabbe è la concorrenza... [:D]

riporto solo dei quote presi nel mucchio che condivido, in maniera molto vicina... voi che ne pensate?
...[cut]...
Jaron Lanier ...[cut]... all’alba del 2010, si accorge che gran parte di ciò che si augurava negli anni 90′ non solo non si è avverato, ma che anzi la rete si sta trasformando in un media pericoloso e conservatore.
...[cut]...
Internet mette ogni giorno insieme e giustappone senza soluzione di continuità e senza alcuna selezione, gli argomenti di filosofi e quelli dell’utente qualsiasi, l’analisi economica di un Nobel e lo sfogo del qualunquista di turno. A tale proposito Lanier è invece molto chiaro: “I blog anonimi, con i loro inutili commenti, gli scherzi frivoli di tanti video ci hanno tutti ridotti a formichine liete di avere la faccina su Facebook, la battuta su Twitter e la pasquinata firmata Zorro sul sito.
...[cut]...
Se volete sapere qualcosa la chiedete a Google, che vi manda a Wikipedia, punto e basta. Altrimenti la gente finisce nella bolla dei siti arrabbiati, degli ultras, dove ascolta solo chi rafforza le sue idee. [...]
...[cut]...

benvenuti nel Web 2.0, dove l’opinione di tutti è equivalente e quindi, come corollario, dove la discussione stessa è inutile, in quanto abbiamo già in partenza tutti ugualmente ragione e tutti ugualmente diritto di parola. Ma se dialogare significa confrontare idee e posizioni e appurarne la maggiore o minore bontà per stabilire una verità gerarchica fondata sull’intrinseca esattezza e logicità di un’affermazione e se tutto ciò è cancellato dalla falsa democrazia della Rete, cosa dialoghiamo a fare?
alla fine... ogni uomo considera i limiti della propria visione personale come i limiti del mondo...
Avatar utente
Pacopas
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 6708
Iscritto il: mer ott 05, 2005 12:44 am

Re: Internet uccide democrazia e informazione...

Messaggioda masterz3d » mar gen 12, 2010 11:32 pm

Le uniche vere opinioni sono quelle che non vengono espresse.
Tocca i grani di un mala durante la preghiera, in ordine, tutti.
Allora sfiorerai la natura del Buddha.
Avatar utente
masterz3d
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 425
Iscritto il: mer nov 04, 2009 4:59 pm
Località: Fiumicello, UD

Re: Internet uccide democrazia e informazione...

Messaggioda Mandrake » mer gen 13, 2010 12:53 am

masterz3d ha scritto:Le uniche vere opinioni sono quelle che non vengono espresse.

eh vabè, questa me la spieghi ... [rotolo]

A parte tutto, credo che l'articolo generalizzi un po' troppo. Sicuramente è vero quanto dice, questo è dovuto al fatto che il pc e quindi anche internet, sono entrati ormai in casa di tutti. Detto ciò, mi sembra un po' da "paraculo" (passatemi il termine). Secondo me negli anni 90 hanno sbagliato a sperare che il web potesse portare all'informazione della massa, perché purtroppo se la massa è ignorante e coi paraocchi e non è in grado di farsi un'idea propria, è solo colpa sua e non esiste modo di cambiarla... un po' come parlare ai muli.
Ma per fortuna esistono le "realtà di nicchia". [brindisi]

Ma questo è un discorso che dovrebbe valere per qualsiasi campo e situazioni della vita. Per esempio, a me piace l'arte. Vorrei sperare nel fatto che l'arte si diffondesse tra la massa, perché sicuramente gli aprirebbe gli orizzonti, ma so che è un'utopia... Allora, noi "artistoidi" ci aggreghiamo e formiamo le nostre piccole realtà nel chiasso e "l'ignoranza" della massa...

Ma consideriamo anche quest'altro caso, molto più vicino alla discussione dell'articolo e a noi: il pc è entrato in casa di tutti. Ma quanti sanno utilizzarlo? Quanti hanno una base di informatica? Eppure ormai è un elettrodomestico. Noi informatici possiamo sperare che la massa si istruisca? Credevamo che con la diffusione del pc cambiasse la situazione? E cosa facciamo qui, su questo forum? Non siamo forse una "realtà di nicchia"?

[std]
Avatar utente
Mandrake
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 1783
Iscritto il: mer nov 22, 2006 5:07 pm
Località: Roma


Re: Internet uccide democrazia e informazione...

Messaggioda Pacopas » mer gen 13, 2010 4:12 pm

masterz3d ha scritto:Le uniche vere opinioni sono quelle che non vengono espresse.

Master ma questo è un paradosso retorico [:D]
la tua opinione in quanto espressa rientra nelle opinioni non vere, quindi risulta non vero che solo ciò che espresso è veritiero.

@mabdrake
credo che non sia stato colto il punto. imho

lo scopo, o meglio la speranza che veniva affidata ad internet non era tanto quella di istruire le masse, che per definizione sono non istruite e raffinate... altrimenti non sarebbero masse...

ma di permettere a chi voleva di poter raggiungere e consultare l'opinione di persone illustri o preparate, per arricchire se stessi.

credo si riferisse infatti maggiormente al fallimento che la potenzialità di poter esprimere a tutti la propria opinione, sia stata tradotta come la potenzialità data a ciascuno di potersi esprimere, ciò ha negato di fatto la scala di valori di una opinione...
non diventando un megafono per le voci lontane, ma un microfono per tutti.

Aggregando al concetto che il poter comunque esprimere una opinione la determina valida al pari di altre, a prescindere da tutto ma solo per il fatto di averla espressa... determina la morte stessa del ragionamento.

è obbiettivamente il web 2.0 con i blog e i social network in primis ne sono l'esempio lampante.

Internet quindi non è e non diventerà quella fonte di conoscenza che tutti speriamo, in quanto ci si scrive per esserci, e non perché si ha qualcosa da dire, ciò determina un mare di informazioni che celano la conoscenza.

è l'antitesi che si viene a creare tra informazione e conoscenza.
la secondo non può esistere senza la prima, ma la prima è davvero inutile senza la seconda.

cio che ne determina il passaggio è "l'onesta intellettuale" di chi legge e scrive
alla fine... ogni uomo considera i limiti della propria visione personale come i limiti del mondo...
Avatar utente
Pacopas
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 6708
Iscritto il: mer ott 05, 2005 12:44 am

Re: Internet uccide democrazia e informazione...

Messaggioda riise90 » mer gen 13, 2010 5:24 pm

Secondo me si fa un discorso troppo estremista. E' vero che la rete è piena di spazzatura, ma sta anche a chi naviga saperla evitare. Se poi uno mette sullo stesso piano le tesi di un economista e di un blogger qualunque quello è un problema suo: se lo fa sul web lo fa anche nella vita. Inoltre non concordo neanche sul punto in cui dice che nel web si ricercano tesi che che sono in accordo solo con le proprie vedute. Questo è sempre successo: se sono di sinistra non vado a comprare "Libero" o "Il Giornale". Secondo me era sbagliato ieri ed è sbagliato oggi aspettarsi troppo da internet, aspettarsi una rivoluzione culturale che non arriverà mai.
L'albero della libertà deve essere rinvigorito di tanto in tanto con il sangue dei patrioti e dei tiranni. Esso ne rappresenta il concime naturale.
Avatar utente
riise90
Bronze Member
Bronze Member
 
Messaggi: 826
Iscritto il: mar lug 01, 2008 3:48 pm
Località: Roma

Re: Internet uccide democrazia e informazione...

Messaggioda TheSloth » mer gen 13, 2010 8:25 pm

si ma l'avete vista la faccia di quello di questo guru?

IMHO fa parte anche lui della massa di persone che deve demonizzare e gridare al mondo di essere in disaccordo.
il bello di internet è che siamo tutti alla pari, e sta alla gente stessa saper leggere e rielaborare le informazioni che riceve. non si può pensare che sia internet ad istruirti... internet si consulta quando tu già hai una qualche cognizione di quello che cerchi
Avatar utente
TheSloth
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 3285
Iscritto il: ven set 15, 2006 8:50 pm
Località: Marche

Re: Internet uccide democrazia e informazione...

Messaggioda ssjx » gio gen 14, 2010 7:09 pm

Estremista dite? ..... mah .... io obiettivamente la stessa analisi (anzi anche più pessimista) l'avevo già fatta in tempi non sospetti (quando i "social" manco esistevano) .... poi ognuno è libero di vederla con tutto l'ottimismo che si vuole ma la verità è che internet ha decisamente fallito il suo compito (che non era per l'appunto educare... per quello dovrebbe pensarci qualcun altro [rolleyes] ) e francamente credo che la cosa non farà che peggiorare

Che poi per me il punto cruciale non sta nemmeno in questo (che alla fine si può ricondurre a tutto quello che si è detto nel thread su FB) ma qui:

Quando la rivoluzione c’è stata, però, la creatività è stata uccisa, e il Web ha perso la dignità intellettuale. Se volete sapere qualcosa la chiedete a Google, che vi manda a Wikipedia, punto e basta. Altrimenti la gente finisce nella bolla dei siti arrabbiati, degli ultras, dove ascolta solo chi rafforza le sue idee. [...] Ovviamente un coro collettivo non può servire a scrivere la storia, né possiamo affidare l’opinione pubblica a capannelli di assatanati sui blog. La massa ha il potere di distorcere la storia, danneggiando le minoranze, e gli insulti dei teppisti online ossificano il dibattito e disperdono la ragione”.


apocalittico forse ma che condivido in toto ....


Comunque non sono del tutto pessimista a dirla tutta.... e le mie speranze non si basano certo sul panorama attuale ma su quella che credo sarà l'evoluzione della rete, o meglio la totale distruzione della rete per come la conosciamo oggi che dovrà diventare qualcosa di decisamente diverso .... ma qui è tutta una mia pippa mentale di cui un giorno o l'altro ho intenzione di scrivere... forse...
Usavo IE e mi lamentavo... usavo Mozilla e mi lamentavo, decisamente meno ma mi lamentavo, ... poi ho trovato Opera e fu amore a prima vista
Avatar utente
ssjx
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5756
Iscritto il: ven nov 26, 2004 3:37 pm
Località: Barcellona

Re: Internet uccide democrazia e informazione...

Messaggioda Pacopas » ven gen 15, 2010 10:18 am

verità è che internet ha decisamente fallito il suo compito (che non era per l'appunto educare... per quello dovrebbe pensarci qualcun altro


infatti lo penso anche io.

Dobbiamo dare per scontato che nessuno ha mai creduto che lo scopo di internet era educare.
Su questo credo siamo un po' tutti d'accordo.

Internet è (era?) un nuovo mezzo di comunicazione; come lo è stato la televisione e prima della televisione lo è stato la stampa.
La differenza sostanziale tra i tre è che mentre gli ultimi due erano passivi, e poco accessibili a livello di creazione di contenuti ma solo di fruizione di un servizio, internet era accessibile in entrambi i sensi.

Permettete che la speranza di vedere la "maggior parte" del web diventare qualcosa di interessante e ricco intellettualmente era plausibile?

invece come dice mandrake, le realtà costruttive sono nicchie, il resto è cinepanettone targato web 2.0.
da aspettarselo? può darsi. Deludente? Molto!!!

Credo sia superfluo riptere il mio pensiero che poi è espresso nel secondo post nel 3D, però il succo dell'approccio ad internet è questo, e in questo approccio risiede il problema
benvenuti nel Web 2.0, dove l’opinione di tutti è equivalente e quindi, come corollario, dove la discussione stessa è inutile...

cosa che non esiste nemmeno nella realtà...

Poi non è una questione di allarmismo o panico... non credo cambi molto la società l'utilizzo attuale di internet... quella era e quella è... c'è qualche picco di eccellenza e qualche minimo comune... però la delusione resta... e non perché ci si aspettava troppo... ma perché potenzialmente poteva dare tanto [std]
alla fine... ogni uomo considera i limiti della propria visione personale come i limiti del mondo...
Avatar utente
Pacopas
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 6708
Iscritto il: mer ott 05, 2005 12:44 am

Re: Internet uccide democrazia e informazione...

Messaggioda -DrAma- » ven gen 15, 2010 11:37 am

Io concordo abbastanza con l'articolo... però internet ha livelli informativi diversamente accessibili, ci sono info per le masse e informazioni per "elite", il fatto che tutto sia esposto pubblicamente non vuol dire però che sia comprensibile a tutti. Da qui parte l'arroganza dello user medio che leggendo argomenti che sono a livelli più alti rispetto alla sua preparazione di base pensa di sapere ciò che pensa di aver capito. Blog, social network etc spesso e volentieri non sono nient'altro che la rappresentazione di questa informazione approssimativa che crea conoscenze approssimative e convenzionali... è un circolo vizioso.
Detto questo certe conoscenze ed espressioni di esse rimarranno elitarie, ma dovranno faticare molto di più per emergere dalle sabbie mobili dell'arroganza, della banalità e superficialità, la discussione quindi non diventa inutile, ma molto più difficile da sostenere e da far ascoltare.
Twittami: http://twitter.com/DrAma78
Blog: http://cloudintouch.blogspot.com/
faccialibro: http://www.facebook.com/profile.php?id=100001584653656
Avatar utente
-DrAma-
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1304
Iscritto il: ven lug 29, 2005 10:40 pm


Torna a Attualità Tecnologica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising