Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

distro ideale per pc vetusto

Il forum riservato agli amici del Pinguino e al software libero.

distro ideale per pc vetusto

Messaggioda TheSloth » sab gen 09, 2010 6:26 pm

ciao a tutti,
sto smanettando su un vecchio pc da resuscitare. parliamo di un pentium2, poca ram (o 64 o 128), pochi giga di HD.
ci girava all'epoca win95, ma neanche mi sento di rimetterlo.
che mi consigliate? esiste qualche leggerissima distro tale che almeno lo possa usare per funzioni base tipo internet e magari come muletto p2p?

la versione di ubuntu per tali tipi di sistemi non penso sia ideale, credo sia già troppo pesante...

[ciao]

PS. io linux lo conosco solo tramite macchina virtuale [:D]
Avatar utente
TheSloth
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 3285
Iscritto il: ven set 15, 2006 8:50 pm
Località: Marche

Re: distro ideale per pc vetusto

Messaggioda eDog » sab gen 09, 2010 7:14 pm

Hai voglia d'imparare e smadonnarti un bel po'? Slackware.. [:D]
eDog,
"È meglio essere temuti o rispettati? Io dico: è troppo chiedere entrambe le cose?" - Tony Stark
Avatar utente
eDog
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 3679
Iscritto il: sab dic 30, 2006 7:58 pm
Località: Vescovana (Padova)

Re: distro ideale per pc vetusto

Messaggioda TheSloth » sab gen 09, 2010 7:24 pm

[acc2]

imparare magari si, ma smadonnare proprio no, nn ne ho il tempo... intanbto vedo com'è sta distro che mi hai detto
Avatar utente
TheSloth
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 3285
Iscritto il: ven set 15, 2006 8:50 pm
Località: Marche


Re: distro ideale per pc vetusto

Messaggioda andy » dom gen 10, 2010 2:45 pm

Ottime dovrebbero essere Damn Small e Puppy.
Ho provato su un Pentium 3 e con + ram una Ubuntu Plume: uno s-p-e-t-t-a-c-o-l-o.

Devo riprovare della famiglia _buntu le distro Nubuntu e Fluxbuntu: i 2 cd che ho fatto non eseguono il boot [:p]

Comunque ho visto che conta parecchio anche la velocità della cpu: se riesci fai dell'overclock [;)]
Con MegaLab non si finisce mai di imparare!!
Avatar utente
andy
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 1955
Iscritto il: mer mar 30, 2005 9:27 pm
Località: Rimini

Re: distro ideale per pc vetusto

Messaggioda TheSloth » dom gen 10, 2010 3:25 pm

mmm principalmente mi servirebbe una distro che pesi poco anche a livello di MB. slackware è 4 cd...(i dvd non li legge quel coso credo).

vedo quelle che mi hai consigliato te andy, e nel frattempo smonto quel pc [:D]
Avatar utente
TheSloth
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 3285
Iscritto il: ven set 15, 2006 8:50 pm
Località: Marche

Re: distro ideale per pc vetusto

Messaggioda ghina90 » dom gen 10, 2010 4:30 pm

una delle distro più leggere è SliTaz,o altrimenti come ha detto andy Damn Small e Puppy.
Se pensate che la matematica sia difficile, è perché non vi rendete conto di come sia difficile la vita.
Avatar utente
ghina90
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 492
Iscritto il: ven set 05, 2008 2:00 pm
Località: Firenze

Re: distro ideale per pc vetusto

Messaggioda everi » dom gen 10, 2010 6:34 pm

io ti consiglio austrumi 1.9.5 leggera e bella da vedere e pure in italiano circa 100 mb..
Avatar utente
everi
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 372
Iscritto il: dom mag 27, 2007 1:41 am

Re: distro ideale per pc vetusto

Messaggioda masterz3d » dom gen 10, 2010 8:15 pm

Lascia stare austrumi, deriva dalla slack, e se hai 128MB o meno devi aggiungere una riga all'avvio del kernel:
Codice: Seleziona tutto
al nocache

per farla andare da CD. Inoltre usa metacity che è pesante per un PC vecchio.
E lascia stare la slack, per pc come il tuo è un mastodonte, e per te potrebbe avere una curva di apprendimento eccessivamente elevata.

Confermo la Puppy, mi parte (e anche bene) su un P2 350 con 192MB di RAM. Avesse almeno 256MB ti caricherebbe tutto in RAM e andresti a velocità stratosferiche.
SliTaz non l'ho mai usata, ma sembra interessante.
Tocca i grani di un mala durante la preghiera, in ordine, tutti.
Allora sfiorerai la natura del Buddha.
Avatar utente
masterz3d
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 425
Iscritto il: mer nov 04, 2009 4:59 pm
Località: Fiumicello, UD

Re: distro ideale per pc vetusto

Messaggioda everi » dom gen 10, 2010 8:33 pm

se vogliamo parlare di leggerezza c'e tiny core poco piu' di 10 mb su distrowatch e' abbastanza cliccata
Avatar utente
everi
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 372
Iscritto il: dom mag 27, 2007 1:41 am

Re: distro ideale per pc vetusto

Messaggioda ninjabionico » dom gen 10, 2010 8:38 pm

Ciao.

Io proverei anche con Slax, scarica la Iso che è facilmente installabile con programmi come Unetbootin e su pennette Usb/dischi fissi abilità la scrittura dei dati su disco.
Noi un paio d'anni fa la facemmo girare su di un Pentium II MMX 233MHz con 64 MB di RAM, ora potrebbe avere qualche richiesta in più, ma vale la pena di provare.

[ciao]
Io dico le cose così come stanno! Questo è il mio credo ninja - by Naruto Uzumaki
Expert-Advanced User Powered by Gnu/Linux
Avatar utente
ninjabionico
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5207
Iscritto il: lun mar 20, 2006 10:51 pm
Località: Prov. Pd

Re: distro ideale per pc vetusto

Messaggioda andy » lun gen 11, 2010 7:45 pm

Ninja mi confermi che la deli dovrebbe girare su 386?
Immagino sia solo testuale...
Con MegaLab non si finisce mai di imparare!!
Avatar utente
andy
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 1955
Iscritto il: mer mar 30, 2005 9:27 pm
Località: Rimini

Re: distro ideale per pc vetusto

Messaggioda masterz3d » lun gen 11, 2010 9:50 pm

Immagino sia solo testuale...

No, usa IceWM come desktop manager. Comunque dovrebbe funzionare dai 32MB di RAM in su. Se però hai 32MB di RAM e ce la vuoi installare hai bisogno di spazio aggiuntivo per la swap.
Tocca i grani di un mala durante la preghiera, in ordine, tutti.
Allora sfiorerai la natura del Buddha.
Avatar utente
masterz3d
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 425
Iscritto il: mer nov 04, 2009 4:59 pm
Località: Fiumicello, UD

Re: distro ideale per pc vetusto

Messaggioda ninjabionico » mar gen 12, 2010 1:07 am

Che funzioni su vecchi i386 trovi poco, forse Debian, ormai quasi tutto è compilato almeno per un Pentium Pro (i586) o superiore (i686)...

... mi ricordo di aver letto un paio d'annoi fa che la Slackware veniva compilata per i486 (penso lo sia anche attualmente) e che qualcuno si lamentava di ciò perché si perdevano i benefici delle ottimizzazioni per i processori più recenti (anche se basterebbe ricompilarsi il kernel).

[ciao]
Io dico le cose così come stanno! Questo è il mio credo ninja - by Naruto Uzumaki
Expert-Advanced User Powered by Gnu/Linux
Avatar utente
ninjabionico
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5207
Iscritto il: lun mar 20, 2006 10:51 pm
Località: Prov. Pd

Re: distro ideale per pc vetusto

Messaggioda Billy.Joy » sab gen 16, 2010 12:17 pm

Antix della Mepis, concepita appositamente per vecchie architetture.

128MB RAM -> Antix 8.2, con tutti i codec multimediali

64MB RAM -> Antix base, ambiente FluxBox leggerissimo.
Avatar utente
Billy.Joy
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 84
Iscritto il: ven lug 31, 2009 2:10 pm

Re: distro ideale per pc vetusto

Messaggioda Mandrake » sab gen 16, 2010 1:49 pm

ninjabionico ha scritto:Ciao.

Io proverei anche con Slax, scarica la Iso che è facilmente installabile con programmi come Unetbootin e su pennette Usb/dischi fissi abilità la scrittura dei dati su disco.
Noi un paio d'anni fa la facemmo girare su di un Pentium II MMX 233MHz con 64 MB di RAM, ora potrebbe avere qualche richiesta in più, ma vale la pena di provare.

[ciao]

Quoto, seguii tempo fa il consiglio di ninja (non so se ricordi), perché avevo le stesse necessità... e mi son trovato benissimo! [^]
Avatar utente
Mandrake
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 1783
Iscritto il: mer nov 22, 2006 5:07 pm
Località: Roma

Re: distro ideale per pc vetusto

Messaggioda ninjabionico » sab gen 16, 2010 6:06 pm

Ciao.

Billy.Joy ha scritto:... 64MB RAM -> Antix base, ambiente FluxBox leggerissimo.


Verissimo, è veloce, una vera scheggia, ma l'ambiente è anche molto scarno ed essenziale (anche se altamente configurabile non lo si può definire user-friendly), non è adatto al neofita ma all'utenza avanzata.

[ciao]

P.S.:
Mandrake ha scritto:Quoto, seguii tempo fa il consiglio di ninja (non so se ricordi), perché avevo le stesse necessità... e mi son trovato benissimo! [^]

Kde è un ambiente grafico gradevole rispetto Fluxbox, soprattutto per gli utenti che provengono da windows grazie al suo look windows-like.
Io dico le cose così come stanno! Questo è il mio credo ninja - by Naruto Uzumaki
Expert-Advanced User Powered by Gnu/Linux
Avatar utente
ninjabionico
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5207
Iscritto il: lun mar 20, 2006 10:51 pm
Località: Prov. Pd

Re: distro ideale per pc vetusto

Messaggioda Billy.Joy » sab gen 16, 2010 7:21 pm

Scusa Ninja,

TheSlot non mi sembra un novellino: "PS. io linux lo conosco solo tramite macchina virtuale ".

Antix base "FluxBox" è la risorsa estrema... la provai anno scorso per pochissimo tempo ed è vero che i "comandi" non sono così immediati: tasto dx! ma va da DIOOOOOOOOO.

Ottimale per un 128MB RAM è Antix 8.2, completa da rivaleggiare con distro superiori. Il mio (fu) P3 ancora la rimpiange.

Ma non sono un esperto di Linux, stavo per dire non sono..bionico!

[^]
Avatar utente
Billy.Joy
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 84
Iscritto il: ven lug 31, 2009 2:10 pm

Re: distro ideale per pc vetusto

Messaggioda Billy.Joy » sab gen 16, 2010 7:23 pm

Dimenticavo.

KDE su computer di vecchia generazione può presentare problemi di compatibilità. [acc2]
Avatar utente
Billy.Joy
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 84
Iscritto il: ven lug 31, 2009 2:10 pm

Re: distro ideale per pc vetusto

Messaggioda masterz3d » gio gen 21, 2010 1:52 pm

ninjabionico ha scritto:... mi ricordo di aver letto un paio d'annoi fa che la Slackware veniva compilata per i486 (penso lo sia anche attualmente)

La Slack è per default compatibile con sistemi PC da 486 in su. Praticamente parte su qualsiasi sistema fabbricato dagli anni '90 fino ai giorni nostri.

ninjabionico ha scritto: e che qualcuno si lamentava di ciò perché si perdevano i benefici delle ottimizzazioni per i processori più recenti (anche se basterebbe ricompilarsi il kernel).

Non basta ricompilare il kernel. Bisogna ricompilare glibc, gcc e binutils per avere un sistema di base ottimizzato per l'architettura in uso. Anche se ricompili il kernel non hai un vero miglioramento della risposta media del sistema. E' una cosa di cui ti accorgi dopo aver fatto un po' di pratica con LinuxFromScratch.

La sola ricompilazione del kernel può ottimizzare le funzioni di base di gestione del sistema, ma ciò che regge tutti i programmi "oltre il kernel" è glibc.
Inoltre, ricompilare il kernel è una passeggiata, ricompilare glibc ... no [rolleyes]
Tocca i grani di un mala durante la preghiera, in ordine, tutti.
Allora sfiorerai la natura del Buddha.
Avatar utente
masterz3d
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 425
Iscritto il: mer nov 04, 2009 4:59 pm
Località: Fiumicello, UD

Re: distro ideale per pc vetusto

Messaggioda ninjabionico » gio gen 21, 2010 8:59 pm

masterz3d ha scritto:
ninjabionico ha scritto: e che qualcuno si lamentava di ciò perché si perdevano i benefici delle ottimizzazioni per i processori più recenti (anche se basterebbe ricompilarsi il kernel).

Non basta ricompilare il kernel. Bisogna ricompilare glibc, gcc e binutils per avere un sistema di base ottimizzato per l'architettura in uso. Anche se ricompili il kernel non hai un vero miglioramento della risposta media del sistema. E' una cosa di cui ti accorgi dopo aver fatto un po' di pratica con LinuxFromScratch.

La sola ricompilazione del kernel può ottimizzare le funzioni di base di gestione del sistema, ma ciò che regge tutti i programmi "oltre il kernel" è glibc.
Inoltre, ricompilare il kernel è una passeggiata, ricompilare glibc ... no [rolleyes]


Concordo, come dici tu, la compilazione del kernel è "una passeggiata" per chi ha una discreta base nella conoscenza dell'hardware e del sistema GNU/Linux, alla fine diventa un'operazione che porta via per la sola compilazione da 10' a 3 ore (anche più) in base alla potenza di calcolo della Cpu.
Comunque è l'operazione più veloce che permette di migliorare tangibilmente la velocità di risposta del sistema (e riduce il tempo di boot), permette di aumentare il supporto all'hardware e di ottenere correzioni a bug del kernel (naturalmente utilizzando sorgenti di versioni più recenti).

[ciao]

P.S.: Naturalmente la ricompilazione di glibc, gcc e binutils fornisce un'ottimizzazione ideale (visto che la ricompilazione delle applicazioni normalmente non apporta miglioramenti apprezzabili) ma le conoscenze, le capacità e le risorse (cpu e tempo) richieste sono notevolmente maggiori rispetto al solo kernel.
Io dico le cose così come stanno! Questo è il mio credo ninja - by Naruto Uzumaki
Expert-Advanced User Powered by Gnu/Linux
Avatar utente
ninjabionico
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5207
Iscritto il: lun mar 20, 2006 10:51 pm
Località: Prov. Pd

Prossimo

Torna a Distribuzioni, Kernel e Software Applicativo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising