Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

File hosting: quali aspetti non sottovalutare?

Malfunzionamenti della LAN, suggerimenti sulla condivisione e altro legato alle reti.

File hosting: quali aspetti non sottovalutare?

Messaggioda Zane » mer set 16, 2009 10:44 pm

Ciao ragazzi,
sto iniziando a lavorare all'articolo "RapidShare e i suoi fratelli: i file da condividere li ospitano loro". Il titolo è forse da perfezionare prima dell'uscita, ma dire che l'argomento si intuisce facilmente [;)]

In particolare, chiedo un aiuto a tutta la community per sapere quali sono gli aspetti a cui prestare attenzione durante l'analisi dei vari servizi di questo tipo.

Di seguito, copio-incollo (scusate per gli errori di codifica, ma... voglio andare a letto [:-H]) quanto mi è venuto in mente fino ad ora: fatemi sapere cosa manca e.. grazie a tutti! [^]

  • Limiti alla dimensione massima: generalmente, sono accettati solo file di dimensione inferiore ad una soglia fissata. Si parla di numeri compresi fra i 25 MB ed 500 MB per la maggior parte. Alcuni "nuovi arrivati" si spingono anche oltre per farsi pubblicità, ma solitamente applicano restrizioni analoghe dopo pochi mesi di attività.
  • Rischio privacy: &egrave; importante non dimenticare che, di fatto, si sta letteralmente consegnando il proprio documento nelle mani di uno sconosciuto. Le possibilit&agrave; che questo possa realmente costituire un problema sono remote, ma &egrave; sicuramente una buona idea dare quantomeno un'occhiata alle <em>privacy policy</em> proposte.
  • Cancellazione temporizzata: i documenti caricati non rimangono disponibili <em>ad libitum</em>, ma vengono rimossi dopo qualche tempo. In linea di massima, si parla di alcuni giorni.
  • Rallentamenti nelle ore di punta: se i siti ormai affermati sono sempre reattivi e veloci, alcuni servizi minori tendono a rallentare nelle ore di punta, fino ad arrivare ad un imbarazzante <em>time out del trasferimento</em> nei casi pi&ugrave; estremi.
  • Limiti alla velocit&agrave; di download: sebbene il caricamento dei file da parte del mittente avvenga quasi sempre alla massima velocit&agrave;, la ricezione potrebbe essere soggetta a qualche strozzatura artificiosa, generalmente introdotta per incentivare la registrazione di un account a pagamento.
  • Attesa prima di iniziare il trasferimento: quasi tutti i servizi inseriscono un ritardo di alcuni secondi fra l'apertura della pagina di riferimento e la disponibilit&agrave; del comando per iniziare il download. Quando diventano troppi, la cosa &egrave; realmente fastidiosa.
  • Pubblicit&agrave; a pi&ugrave; non posso: questi siti sopravvivono grazie alla pubblicit&agrave; che correda la pagina di scaricamento dei file. Generalmente &egrave; innocua, ma pu&ograve; capitare che compaia anche qualcosa di "os&egrave;": non sottovalutate questa possibilit&agrave;, e ricordatevene prima di inviare un URL nel quale <em>Jenna Jameson</em> ammicca di fianco al vostro <em>relazione_per_il_direttore.doc</em>!
  • Link di download poco visibile: come diretta conseguenza del punto precedente, pu&ograve; capitare che il pulsante (o il link) sul quale cliccare per avviare il trasferimento sia poco visibile o che, addirittura, sia necessario navigare una o due pagine sul sito stesso prima di poter iniziare. Un difetto potenzialmente cruciale, in caso il ricevente non sia sufficientemente attento.
  • Captcha troppo complicati: alcuni siti richiedono che il ricevente risolva un <a class="external" href="http://it.wikipedia.org/wiki/Captcha" target="_blank">captcha</a> prima di ottenere il file. La verifica, indispensabile per impedire che script automatici possano scaricare tonnellate di file in pochi istanti, si risolve generalmente senza problemi, ma, <a href="http://www.MegaLab.it/2030/rapidshare-abolisce-i-captcha">almeno in un caso</a>, era arrivata a livelli di complessit&agrave; tali da confondere perfino gli utenti legittimi.
Avatar utente
Zane
MLI Hero
MLI Hero
 
Messaggi: 7935
Iscritto il: lun ago 05, 2002 9:36 am
Località: Ferrara

Re: File hosting: quali aspetti non sottovalutare?

Messaggioda Xero » gio set 17, 2009 12:06 am

Direi possibilità di ricerca con il motore interno.

Non mi piacerebbe caricare le foto di un evento personale su rapidshare e magari scoprire che non necessariamente serve il link per il download ma basta cercarlo con il motore integrato.
twitter → http://twitter.com/Maurizio_D

«L'innovazione è una questione di priscio.» A. D'elia
Avatar utente
Xero
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5145
Iscritto il: mar giu 27, 2006 8:37 pm
Località: Provincia Di Matera / Bari

Re: File hosting: quali aspetti non sottovalutare?

Messaggioda Andy94 » gio set 17, 2009 6:01 am

Zane ha scritto:Limiti alla dimensione massima

Bah, mal che vada lo archivio e lo splitto... Per me questo non è un problema.
Zane ha scritto:Rischio privacy

Dati confidenziali non ne carico mai, quindi mal che vada proteggo l'archivio con una password.
Zane ha scritto:Cancellazione temporizzata

Un problema gravissimo! RapidShare, ad esempio, se sei utente free, ti cancella il file dopo SOLO 10 download!!! [nomi]
Zane ha scritto:Rallentamenti nelle ore di punta

Altro problema molto grave...
Zane ha scritto:Limiti alla velocit&agrave; di download

Altro problema molto grave... Alcuni siti non hanno una velocità più alta di 100kbsec ed è uno schifo.
Zane ha scritto:Attesa prima di iniziare il trasferimento

Non mi interessa molto, aspetto. E' quella dopo il trasferimento, perché mi obbliga a cambiare IP e rinfrescare i DNS del mio Server...
Zane ha scritto:Pubblicit&agrave; a pi&ugrave; non posso

Non mi interessa, la blocco.
Zane ha scritto:Link di download poco visibile

Mai avuto questo problema.
Zane ha scritto:Captcha troppo complicati

Vi ricordate i mitici gattini? [:D] Comunque io li ho sempre sbagliati poche volte...

Leggo una risposta mentre scrivo: il motore interno sarebbe utile sempre se non si pensa che c'è gente che altera di brutto i noi dei file, specie in giochi applicazioni e film e diventa impossibile cercare.... I siti che replicano questa funzionalità (RapidLibrary) non funzionano molto bene.
Avatar utente
Andy94
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 9998
Iscritto il: lun apr 09, 2007 8:39 pm


Re: File hosting: quali aspetti non sottovalutare?

Messaggioda ste_95 » gio set 17, 2009 6:41 am

Rapidshare, mi viene in mente, ha anche un ciapino di gallery fotografica con anteprima delle foto.
«A volte è meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio.» Oscar Wilde
Avatar utente
ste_95
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 17271
Iscritto il: lun ago 06, 2007 11:19 am

Re: File hosting: quali aspetti non sottovalutare?

Messaggioda zenith » gio set 17, 2009 9:35 am

Quoto tutto ciò che ha scritto Zane, e aggiungo: "La possibilità di sfogliare in maniera semplice e veloce la propria collezione di files".
Sotto questo aspetto mi trovo molto bene con Fileden.com, che tra l'altro esclude attesa prima del download, eccessiva pubblcità, captcha ed assicura link diretto alla risorsa visibile, e un buon livello di privacy. 1 gb di spazio (gratis), max 50 Mb di upload per file, collezione sfogliabile in maniera semplice. Per quanto rigurada la cancellazione dei files non è un problema: download illimitati, ed ogni 30 gg viene inviata una mail che invita a loggarsi altrimenti saranno calcellati i files (ma in realtà mi sembra che non vengono mai cancellati)...
«Our philosophy at “New Scientist” is this: science is interesting, and if you don’t agree you can fu** off.»
Avatar utente
zenith
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2778
Iscritto il: lun ago 13, 2007 3:31 pm
Località: Mola di Bari

Re: File hosting: quali aspetti non sottovalutare?

Messaggioda Dark86 » gio set 17, 2009 10:15 am

Sono pienamente d'accordo con le considerazioni di andy,però volevo puntualizzare:
attesa DOPO il trasferimento:
per esempio megaupload,il migliore secondo me,fissa un limite massimo di dowloads dallo stesso IP,quindi a meno di non aver raggiunto tale limite,finito un dowload se ne può iniziare tranquillamente un altro.
Rapidshare invece è molto più antipatico,infatti dopo aver terminato un dowload occorre attendere un certo tempo prima di iniziare il successivo(se ricordo bene sempre crescente,tipo 7 minuti tra il primo e il secondo,14 tra il secondo e il terzo e così via),nella pratica ti costringe ogni volta a cambiare ip e rinfrescare i dnsXD
Avatar utente
Dark86
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 135
Iscritto il: mar feb 12, 2008 4:17 pm

Re: File hosting: quali aspetti non sottovalutare?

Messaggioda Mr.TFM » gio set 17, 2009 10:22 am

Le cose che per me sono essenziali sono:
Mantenimento del file online
Numero di download giornalieri del file (o di più file diversi) illimitato
Nessun Captcha
Facilità di gestione
Interfaccia piacevole
Spazio illimitato.
0 secondi di attesa per il download

Io per questi motivi uso Mediafire.
E non mi importa se non è velocissimo nel download, però mi interessa che funzioni sempre e comunque, con facilità (ho condiviso foto con gente che usava da poco il pc senza problemi)....
MegaLab è una potentissima droga virtuale.
"Nella setta del Codice Macintosh si può entrare, ma non se ne può uscire." V. ZUCCONI
Avatar utente
Mr.TFM
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 23387
Iscritto il: gio mar 18, 2004 11:46 am
Località: Livorno Ferraris (Vercelli)

Re: File hosting: quali aspetti non sottovalutare?

Messaggioda Dark86 » gio set 17, 2009 11:13 am

Quello che hai descritto tu è in genere il servizio premium a pagamento che da qualsiasi gestoreXD
I captcha comunque sono importanti,non è che vengono messi là per rompere le scatole a noi che scarichiamo...senza basterebbe un qualsiasi 14enne con qualche conoscenza di reti per sommergere il sito di richieste e farne crashare il server...c'è un sacco di gente che si diverte a fare ste cose(reputandosi per questo hacker tra l'altro...)e senza i captcha fenomeni del genere sarebbero all'ordine del giorno.

Edit:
Mi è appena venuto in mente altro parametro,inutile per noi ma forse utile per chi sviluppa un proprio sito:
Offerte promozionali
Per ora l'unico che conosco è deposit files(pessimo sotto ogni punto di vista tecnico) il quale,ogni tot di downloads di un file(mi pare 100),paga un tot alla persona che l'ha hostato.
Non chiedetemi i numeri precisi perché non li conosco,sono venuto a consocenza di questa cosa tramite un sito che lo utilizza per i suoi downloads e in cui era spiegato il motivo di affidarsi a hoster così scadente.
Avatar utente
Dark86
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 135
Iscritto il: mar feb 12, 2008 4:17 pm

Re: File hosting: quali aspetti non sottovalutare?

Messaggioda Mr.TFM » gio set 17, 2009 2:20 pm

Dark86 ha scritto:Quello che hai descritto tu è in genere il servizio premium a pagamento che da qualsiasi gestoreXD

Infatti Mediafire è gratis... e offre tutto quello che ho detto.
L'unico limite che ha è la dimensione dei file, ma francamente è già abbastanza noioso caricare 100 mega per volta, figuriamoci caricarne 500 o un giga..... [rolleyes]
MegaLab è una potentissima droga virtuale.
"Nella setta del Codice Macintosh si può entrare, ma non se ne può uscire." V. ZUCCONI
Avatar utente
Mr.TFM
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 23387
Iscritto il: gio mar 18, 2004 11:46 am
Località: Livorno Ferraris (Vercelli)

Re: File hosting: quali aspetti non sottovalutare?

Messaggioda Zane » ven set 18, 2009 10:08 am

Tutti ottimi suggerimenti! Ho attinto da ogni singolo messaggio proposto, espandendo i punti precedenti o creandone di nuovi.

Con questo bel pacchetto di elementi alla mano, mi accingo ad iniziare l'analisi dei primi servizi. Chiunque sia interessato a partecipare, è il benvenuto!
Avatar utente
Zane
MLI Hero
MLI Hero
 
Messaggi: 7935
Iscritto il: lun ago 05, 2002 9:36 am
Località: Ferrara

Re: File hosting: quali aspetti non sottovalutare?

Messaggioda simone5c » lun ott 12, 2009 10:12 pm

Dark86 ha scritto:Sono pienamente d'accordo con le considerazioni di andy,però volevo puntualizzare:
attesa DOPO il trasferimento:
per esempio megaupload,il migliore secondo me,fissa un limite massimo di dowloads dallo stesso IP,quindi a meno di non aver raggiunto tale limite,finito un dowload se ne può iniziare tranquillamente un altro.
Rapidshare invece è molto più antipatico,infatti dopo aver terminato un dowload occorre attendere un certo tempo prima di iniziare il successivo(se ricordo bene sempre crescente,tipo 7 minuti tra il primo e il secondo,14 tra il secondo e il terzo e così via),nella pratica ti costringe ogni volta a cambiare ip e rinfrescare i dnsXD


Scusate l'ignoranza ma come faccio a rinfrescare i dnsXD e cambiare ip?? L'argomento mi sembra interessante.. Una volta un mio amico + esperto di me cambio alcune cosette attraverso DOS ma nn ricordo cosa... MA nn è cambiato nulla Come posso eliminare il tempo di attesa fra 2 files diversi (succede come dice dark solo con rapidshare)?
Inoltre in domande&risposte qualcuno ha consigliato "FreeRapid Downloader". é utile?
Avatar utente
simone5c
Neo Iscritto
Neo Iscritto
 
Messaggi: 21
Iscritto il: lun ago 24, 2009 9:37 pm


Torna a Reti e Internet

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising