Punto informatico Network
Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

Caso Eluana...ennesima vergogna italiana

Cinema, motori e problemi spirituali: il forum per tutto ciò che non è informatica.

Caso Eluana...ennesima vergogna italiana

Messaggioda Slevin86 » mar dic 16, 2008 9:02 pm

ed ecco signori un altro vanto per il nostro paese...
http://www.corriere.it/cronache/08_dice ... aabc.shtml
episodio tragico e disumano che dimostra, ancora una volta, come usare la Legge per pulirsi le scarpe.... un mix di servilismo verso il vaticano e di totale disprezzo verso il diritto del Cittadino Italiano...
vedo la morte di Wojtyła, prima un grande uomo e dopo un Papa, come una doppia disgrazia per il nostro paese: la sua scomparsa e l'avvento di Razinger... guerra ferrea a faccende come quella citata e gli embrioni, meno presente magari in problemi più seri...... sarebbe bello ogni tanto la domenica sentire qualche parola per i lavoratori che perdono il posto di lavoro o vanno in cassa integrazione...
Se nel resto del mondo la voce del Papa resta (com'è giusto che sia) una tra le tante, fino a quando la Politica e tantissimi altri aspetti della vita del cittadino italiano dovranno sempre richiedere il consenso ed il benestare del vaticano??
You'll never walk alone
Avatar utente
Slevin86
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1736
Iscritto il: mer set 20, 2006 9:41 am
Località: Cassino

Re: Caso Eluana...ennesima vergogna italiana

Messaggioda gialloporpora » mer dic 17, 2008 12:10 am

Cosa pretendi da un paese che permette ai partiti politici di mettere simboli religiosi all'interno degli stemmi del partito ?
[...]
Comunque, sono d'accordo con te.
Ciao
Albert Einstein: « 10 cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana ma sull'universo nutro ancora dubbi »
Avatar utente
gialloporpora
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 1780
Iscritto il: mer lug 27, 2005 11:55 pm

Re: Caso Eluana...ennesima vergogna italiana

Messaggioda ph_rqmm » mer dic 17, 2008 9:23 am

È difficile.
Una delle cose più difficiliche ci siano, se ne potrebbe discutere all'infinito.
Me ne sto facendo sempre più una ragione (della difficoltà intendo) da quando sono entrata in croce rossa; se ne vedono di tutti i colori e credo che coloro che lavorano nel settore medico-infermieristico lo sappiano anche meglio di me.
Se vogliamo metterla sul piano dell'eccessiva influenza dello stato Vaticano sulla vita politica e sociale ed italiana mi trovi non d'accordo, stra-d'accordo, non ci si scappa.
Ma dal mio personale punto di vista il problema non è l'influenza della Chiesa sulla politica italiana, quanto la baraonda mediatica che si è scatenata.
È innanzitutto il punto di partenza del provvedimento ad essere sbagliato: generalizzare tutta la casistica clinica, cioè dire che nessun ospedale o clinica in nessun caso potrà staccare il cosiddetto "sondino" è un presupposto errato.
Trovo però inutile scandalizzarsi per il provvedimento: si sapeva che con il caso Welby si sarebbe creato un pericolosissimo precedente che col passare del tempo avrebbe portato a quello che è successo adesso, per cui sinceramente non sono stupita; con questo non voglio dire che sia d'accordo con la decisione, dico solo che me lo aspettavo.
Un altro punto su cui si potrebbe aprire un dibattito è che una decisione così totalitaria (non andiamo a discutere dell'aspetto democrazia, libertà, Chiesa, che forse centra poco) va contro uno dei principi stessi della medicina, e cioè che ogni caso è diverso dall'altro: accomunare tutti i pazienti sotto la frase "non si stacca il sondino" la vedo un po' come un inno alla stupidità. A questo aggiungiamoci poi l'aspetto psicologico della famiglia e del paziente, l'impatto sociale, i media e puff: eccovi il problema bell' e pronto.
Credo (e spero) che questa misura sia preventiva, cioè presa con lo scopo di temporeggiare al fine di provare a fare un poca di chiarezza sulla questione e far sedare gli animi (con tutti i problemi che ovviamente nascono da una simile decisione)
Se poi invece la cosa sfumi a tarallucci e vino come troppo spesso qui in Italia alzo le mani e passo la palla a chi ha più competenza. [boh]
Robbè.
Ho passato i primi 29 anni e 9 mesi abbondanti della mia vita a fare scelte sbagliate.
Passerò il tempo che mi rimane a pagarne le conseguenze.
Avatar utente
ph_rqmm
MegaLady
MegaLady
 
Messaggi: 1297
Iscritto il: ven mag 23, 2008 10:04 am
Località: Revine Lago (Treviso)


Re: Caso Eluana...ennesima vergogna italiana

Messaggioda alb » gio dic 18, 2008 8:37 am

Basterebbe trasferire Città del vaticano in Burundi. Sarebbe un bene per noi e pure per il Burundi.
L'ignoranza tiene vuota la panza
Avatar utente
alb
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2237
Iscritto il: mar feb 24, 2004 11:26 am
Località: Maiano

Re: Caso Eluana...ennesima vergogna italiana

Messaggioda nannolo » gio dic 18, 2008 10:46 am

alb ha scritto:Basterebbe trasferire Città del vaticano in Burundi. Sarebbe un bene per noi e pure per il Burundi.
Non dal punto di vista turistico. Ci sono milioni di fedeli che ogni anno vengono a fare visita al Papa. [:D] E comunque non sarei d'accordo, il fatto che il Vaticano sia in Italia ci porta molti vantaggi e benefici.
Avete ragione che il punto di vista cristiano non dovrebbe influire su decisioni così importanti e sulla politica italiana. Va chiarito inoltre, che il credere o meno in una religione è soggettivo. Quindi, se non credo, ho il diritto di avere IO la decisione e tu non sei nessuno per impormi le tue vedute. Se va contro qualche tua convinzione etica me ne frego altamente (con rispetto parlando verso tutti i credenti). Io penso che dovrebbero essere i familiari a poter/dover decidere se staccare la spina o meno senza dover dare conto alla legge o a tanti fronzoli.
By golly, I'm beginning to think Linux really *is* the best thing since sliced bread.
Avatar utente
nannolo
Bronze Member
Bronze Member
 
Messaggi: 585
Iscritto il: mar ott 14, 2008 4:47 pm

Re: Caso Eluana...ennesima vergogna italiana

Messaggioda Slevin86 » gio dic 18, 2008 12:27 pm

nannolo ha scritto: il fatto che il Vaticano sia in Italia ci porta molti vantaggi e benefici.

Avere ogni santissima Domenica nei Tg corposi servizi (di prima pagina ovviamente) da Piazza del Vaticano??
Sopportare Monsignor Fisichella da Vespa? che già Vespa richiede livelli di sopportazione enormi?
o magari avere Holliwood che gira per Roma "Angeli e Demoni"...

tolto il lato turistico, i vantaggi sono meno di zero...... dobbiamo invece assistere a simili amenità come la vicenda Englaro..
...per non parlare del peccato mortale di usare il preservativo... o non firmare la convenzione Onu dei diritti per i disabili e la depenalizzazione dell'omosessualità....
You'll never walk alone
Avatar utente
Slevin86
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1736
Iscritto il: mer set 20, 2006 9:41 am
Località: Cassino

Re: Caso Eluana...ennesima vergogna italiana

Messaggioda Mr.TFM » gio dic 18, 2008 12:47 pm

Non so voi, ma io sono stra a favore dell'eutanasia e contrario all'accanimento terapeutico, SOPRATTUTTO, se è una volontà precisa del paziente. [:)]

Io sto persino pensando di scrivere e firmare una dichiarazione in merito... Lo so che è macabro, ma con i tempi che corrono, non si sa mai cosa ti può capitare, comunque, sappiatelo (e qui scripta manent) che io non ho intenzione di vivere attaccato ad una macchina nelle condizioni di una larva.

Firmato Matteo Terzago.
MegaLab è una potentissima droga virtuale.
"Nella setta del Codice Macintosh si può entrare, ma non se ne può uscire." V. ZUCCONI
Avatar utente
Mr.TFM
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 23387
Iscritto il: gio mar 18, 2004 11:46 am
Località: Livorno Ferraris (Vercelli)

Re: Caso Eluana...ennesima vergogna italiana

Messaggioda ph_rqmm » gio dic 18, 2008 12:54 pm

Non posso far altro che quotare il Mr.
Premesso la penso come Slevin riguardo ai servizi del tg, oramai mi baso sulla libertà di poter cambiare canale.
Sarebbe interessante riflettere sull'aspetto storico della questione Chiesa, trovo che sia illuminante (più o meno tristemente) anche per quanto riguarda il caso Eluana.

Estratto della Costituzione Italiana da
http://www.quirinale.it/costituzione/costituzione.htm

Art. 7.
Lo Stato e la Chiesa cattolica sono, ciascuno nel proprio ordine, indipendenti e sovrani.
I loro rapporti sono regolati dai Patti Lateranensi. Le modificazioni dei Patti accettate dalle due parti, non richiedono procedimento di revisione costituzionale.

Link a Wikipedia sulla pagina dei Patti Lateranensi
http://it.wikipedia.org/wiki/Patti_lateranensi

Mi spaventa... [V]
Ho passato i primi 29 anni e 9 mesi abbondanti della mia vita a fare scelte sbagliate.
Passerò il tempo che mi rimane a pagarne le conseguenze.
Avatar utente
ph_rqmm
MegaLady
MegaLady
 
Messaggi: 1297
Iscritto il: ven mag 23, 2008 10:04 am
Località: Revine Lago (Treviso)

Re: Caso Eluana...ennesima vergogna italiana

Messaggioda nannolo » gio dic 18, 2008 2:47 pm

Sinceramente la TV la guarda poco e niente, per le notizie uso altre fonti. Il problema che poni Slevin lo trovo una "scemenza". Ci sono tantissimi credenti a cui interessano queste notizie, e i telegiornali sono obbligati a fornirle altrimenti perdono credibilità, interessi, ed un certo target di ascoltatori. Se non ti piace la gestione dei TG, semplicemente fai come me ed usa altre fonti di informazione, o cambia canale quando ci sono notizie che non ti interessano. Nessuno ti obbliga a guardare il TG.

Come credo si sia capito dal mio post precedente, anche io sono a favore dell'eutanasia.
Mr.TFM ha scritto:io non ho intenzione di vivere attaccato ad una macchina nelle condizioni di una larva


Per finire, concordo pienamente con Robè per quanto riguarda l'influenza della chiesa sullo stato e il governo italiano... davvero scandaloso...
By golly, I'm beginning to think Linux really *is* the best thing since sliced bread.
Avatar utente
nannolo
Bronze Member
Bronze Member
 
Messaggi: 585
Iscritto il: mar ott 14, 2008 4:47 pm

Re: Caso Eluana...ennesima vergogna italiana

Messaggioda liverani_99 » gio dic 18, 2008 2:59 pm

ph_rqmm ha scritto:da quando sono entrata in croce rossa
OT: solo per curiosità, che componente?
Io, personalmente, ritengo che sia molto più grave la circolare di Sacconi sull'interruzione dell'alimentazione ai pazienti in stato vegetativo, nonostante ci sia la sentenza della cassazione che l'autorizza in questo caso. Ne ho avuto occasione di parlarne con un prof. di etica a lezione ieri e ci sono molti medici che non sono affatto d'accordo, non per l'interruzione di gravidanza di per sé, ma per il fatto che la politica, in questo modo, cerca di controllare quello che mi medici possono/devono fare, quando esistono già altri documenti e istituzioni atte a questo controllo.
La libertà è poter affermare che due più due fa quattro. Se ciò è garantito, tutto il resto segue. George Orwell, 1984
Avatar utente
liverani_99
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1481
Iscritto il: lun nov 22, 2004 7:08 pm
Località: Pisa

Re: Caso Eluana...ennesima vergogna italiana

Messaggioda zenith » gio dic 18, 2008 3:16 pm

Quoto in pieno il Mr. [applauso+]

Secondo me avete ragione entrambi, Slevin e nannolo. Il primo ha ragione quando sostiene che la Chiesa è, diciamo, ascoltata troppo o ha troppo peso nella vita italiana. Il secondo ha ragione quando sostiene che i tg devono accontentare, diciamo così, quella larghissima fetta di credenti che l'Italia accoglie. In effetti se san Pietro avesse deciso di fondare la Chiesa, che so, a Bratislava, noi di questi problemi non ne avremmo di certo. La voce del papa sarebbe una tra le tante (anche se non dello stesso peso) che provengono dal mondo. Per sfortuna - o per fortuna - lo stato del Vaticano si trova in Italia. L'enorme influenza che i cardinali e il papa esercitano ha una buona base storica, e il popolo italiano è storicamente abituato ad avere "il papa in casa". Secondo il mio modestissimo parere, la CEI rappresenta per moltissime persone che siedono negli emicicli a Roma, un Parlamento parallelo, una corte di cassazione scelta direttamente da Dio. Chiaramente è inaccettabile che il parere di un cardinale venga affiancato ai giudizi dei parlamentari nella nota politica del tg, ma, e torno a ripeterlo, siamo in Italia e che ci piaccia o no questa è l'aria che tira... Non dimentichiamo che nel nostro paese ci sono partiti che in Parlamento non sono altro che portavoce dei cardinali. E che c'è gente che continua a votarli, poichè non sa distinguere Stato e Chiesa, che nella testa dell'italiano medio sono ancora intimamente legati.
Come giustamente sosteneva Roberta, si è scatenata una corsa mediatica tra chi parla e sparla di più.
Fossi stato io il medico, ricevuto l'ok della Cassazione, avrei staccato questo benedetto sondino. L'unico modo per porre fine a questa orribile diàtriba, sarebbe leggere su un giornale di un vescovo ridotto in stato vegetativo. Chissà cosa gli passa per la testa, in quel momento. Non credo che desideri continuare a essere morto da vivo. perché così sono ridotte le persone in quello stato: sono morte da vive.
«Our philosophy at “New Scientist” is this: science is interesting, and if you don’t agree you can fu** off.»
Avatar utente
zenith
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2778
Iscritto il: lun ago 13, 2007 3:31 pm
Località: Mola di Bari

Re: Caso Eluana...ennesima vergogna italiana

Messaggioda Slevin86 » gio dic 18, 2008 3:41 pm

nannolo ha scritto:Il problema che poni Slevin lo trovo una "scemenza". Ci sono tantissimi credenti a cui interessano queste notizie, e i telegiornali sono obbligati a fornirle altrimenti perdono credibilità, interessi, ed un certo target di ascoltatori.

non dico mica che il telegiornale non debba fornire certe notizie... è il modo, l'attenzione e il tempo dedicato che sono sbagliati...
sono sicuro che a moltissimi credenti è interessata tantissimo la vicenda della convenzione Onu... eccome se è interessata...
You'll never walk alone
Avatar utente
Slevin86
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1736
Iscritto il: mer set 20, 2006 9:41 am
Località: Cassino

Re: Caso Eluana...ennesima vergogna italiana

Messaggioda Slevin86 » gio dic 18, 2008 8:38 pm

come si voleva dimostrare, anche nel tg1 di questa sera un servizio perfetto per il tema discusso in questi giorni...
una ragazza in stato vegatativo, (non hanno detto da quanto.. mah..) grazie a dei particolari trattamenti elettrici della corteccia cerebrale è pian piano tornata a deglutire e ha mosso un braccio... per carità, contento per lei, la famiglia e tutti che coloro vivono situazioni simili e sperano, oltre al fatto di grandi passi in avanti della medicina in questo campo....... Non me ne voglia nessuno ma, oltre ad essere un caso completamente diverso (e per questo spiegato malissimo nel servizio) da quello di Eluana Englaro, questa notizia è anche vecchia... l'operazione a cui è stata sottoposta questa ragazza e i suoi miglioramenti risalgono al 2007... però la situazione venutasi a creare in questi giorni ha bisogno di ogni sorta di sostegno, no?
You'll never walk alone
Avatar utente
Slevin86
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1736
Iscritto il: mer set 20, 2006 9:41 am
Località: Cassino

Re: Caso Eluana...ennesima vergogna italiana

Messaggioda nannolo » gio dic 18, 2008 11:20 pm

Sarà che son le 11 passate e non sono molto lucido, però non credo di aver capito bene dove vuoi arrivare. Puoi essere un po più chiaro? [bleh]
By golly, I'm beginning to think Linux really *is* the best thing since sliced bread.
Avatar utente
nannolo
Bronze Member
Bronze Member
 
Messaggi: 585
Iscritto il: mar ott 14, 2008 4:47 pm

Re: Caso Eluana...ennesima vergogna italiana

Messaggioda alb » ven dic 19, 2008 8:38 am

Vuole dire che per i casi di eluana o in passato tipo per Welby o altri nei momenti principali i tg si accaniscono nel cercare malati in stato grave e gli fanno dire frasi del tipo "io voglio vivere". Casi che non hanno nulla a che fare con i casi in questione nella maggior parte dei casi, ma che hanno il solo scopo di pilotare l'opinione pubblica nel dire no a qualunque tipo di eutanasia. Che ribrezzo portare avanti i propri interessi sulle pelle di malati gravi.
L'ignoranza tiene vuota la panza
Avatar utente
alb
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2237
Iscritto il: mar feb 24, 2004 11:26 am
Località: Maiano

Re: Caso Eluana...ennesima vergogna italiana

Messaggioda ph_rqmm » ven dic 19, 2008 9:47 am

liverani_99 ha scritto:
ph_rqmm ha scritto:da quando sono entrata in croce rossa
OT: solo per curiosità, che componente?

V.d.S. (Volontario del soccorso), esame a metà febbraio poi tirocinio in ambulanza e in pronto soccorso.

Slevin86 ha scritto:non dico mica che il telegiornale non debba fornire certe notizie... è il modo, l'attenzione e il tempo dedicato che sono sbagliati...
sono sicuro che a moltissimi credenti è interessata tantissimo la vicenda della convenzione Onu... eccome se è interessata...

È esattamente questo il punto. Non tanto il dare o non dare le notizie, ma l'importanza che gli si concede al fine appunto di pilotare l'opinione pubblica

alb ha scritto:Vuole dire che per i casi di eluana o in passato tipo per Welby o altri nei momenti principali i tg si accaniscono nel cercare malati in stato grave e gli fanno dire frasi del tipo "io voglio vivere". Casi che non hanno nulla a che fare con i casi in questione nella maggior parte dei casi, ma che hanno il solo scopo di pilotare l'opinione pubblica nel dire no a qualunque tipo di eutanasia. Che ribrezzo portare avanti i propri interessi sulle pelle di malati gravi.

Quoto in pieno.
Ho passato i primi 29 anni e 9 mesi abbondanti della mia vita a fare scelte sbagliate.
Passerò il tempo che mi rimane a pagarne le conseguenze.
Avatar utente
ph_rqmm
MegaLady
MegaLady
 
Messaggi: 1297
Iscritto il: ven mag 23, 2008 10:04 am
Località: Revine Lago (Treviso)

Re: Caso Eluana...ennesima vergogna italiana

Messaggioda liverani_99 » ven dic 19, 2008 8:29 pm

ph_rqmm ha scritto:V.d.S. (Volontario del soccorso), esame a metà febbraio poi tirocinio in ambulanza e in pronto soccorso.
OT: Bene, quindi starai seguendo il modulo PSTI, giusto? Benvenuta nella "famiglia CRI", io sono un Pioniere di Ferrara! In bocca al lupo! [^]
La libertà è poter affermare che due più due fa quattro. Se ciò è garantito, tutto il resto segue. George Orwell, 1984
Avatar utente
liverani_99
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1481
Iscritto il: lun nov 22, 2004 7:08 pm
Località: Pisa

Re: Caso Eluana...ennesima vergogna italiana

Messaggioda ph_rqmm » lun dic 22, 2008 8:13 am

liverani_99 ha scritto:
ph_rqmm ha scritto:V.d.S. (Volontario del soccorso), esame a metà febbraio poi tirocinio in ambulanza e in pronto soccorso.
OT: Bene, quindi starai seguendo il modulo PSTI, giusto? Benvenuta nella "famiglia CRI", io sono un Pioniere di Ferrara! In bocca al lupo! [^]

Crepi!!! [rolleyes] Paurissima!!!
Pioniere? Quanti anni hai? Cioè ci sei entrato e non sei più uscito?? [rotolo] So di gente che è entrata nei pionieri a 16 anni e a 50 lo è ancora. [:)] E sono bravissimi.
Fine OT
Ho passato i primi 29 anni e 9 mesi abbondanti della mia vita a fare scelte sbagliate.
Passerò il tempo che mi rimane a pagarne le conseguenze.
Avatar utente
ph_rqmm
MegaLady
MegaLady
 
Messaggi: 1297
Iscritto il: ven mag 23, 2008 10:04 am
Località: Revine Lago (Treviso)

Re: Caso Eluana...ennesima vergogna italiana

Messaggioda liverani_99 » lun dic 29, 2008 9:42 am

Sono entrato a 16 anni e ora ne ho 20. Diciamo che per ora mi trovo bene lì, anche se non so quanto in futuro riuscirò a starci dietro perché lo studio (Medicina) porta via un botto di tempo... [V]
La libertà è poter affermare che due più due fa quattro. Se ciò è garantito, tutto il resto segue. George Orwell, 1984
Avatar utente
liverani_99
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1481
Iscritto il: lun nov 22, 2004 7:08 pm
Località: Pisa

Re: Caso Eluana...ennesima vergogna italiana

Messaggioda zenith » lun dic 29, 2008 12:33 pm

liverani_99 ha scritto:Sono entrato a 16 anni e ora ne ho 20. Diciamo che per ora mi trovo bene lì, anche se non so quanto in futuro riuscirò a starci dietro perché lo studio (Medicina) porta via un botto di tempo... [V]

Ciao!
Mi piacerebbe tanto (ora sono al quinto anno - liceo scientifico) studiare medicina... Posso farti qualche domanda?
Come hai capito che ti saresti iscritto a medicina? perché hai scelto medicina? Come ti trovi?

Se non sono troppo indiscreto, ovvio [:)]
«Our philosophy at “New Scientist” is this: science is interesting, and if you don’t agree you can fu** off.»
Avatar utente
zenith
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2778
Iscritto il: lun ago 13, 2007 3:31 pm
Località: Mola di Bari

Prossimo

Torna a Chiacchiere in libertà

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising