Punto informatico Network
Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

Articolo su Gta 4

Suggerimenti, commenti, segnalazione errori, critiche, lodi e quant'altro riguardi strettamente MegaLab.it e i suoi contenuti.

Articolo su Gta 4

Messaggioda ...Simo... » gio mag 22, 2008 12:41 pm

Non so come considerare queste accuse, ma in generale, sarebbe buona norma conoscere le cose di cui si parla; i videogiochi, così come tutta l'informatica, vengono trattati da persone incompetenti in materia, che parlando a persone altrettanto incompetenti, riescono ad indirizzare il pensiero comune verso la demonizzazione di questo passatempo, ben meno deleterio di guardare alcune trasmissioni che inculcano nelle menti dei più giovani che la maniera migliore per ottenere qualcosa nella vita sia diventare una velina o fare il tronista in qualche trasmissione di Maria De Filippi.



Normalmente sarei d'accordo con te ( essendo, inoltre, un grande appassionato della serie ), ma con il continuo susseguirsi di omicidi, stupri, i continui episodi di bullismo, insomma tutto ciò che sentiamo quotidianamente alla tv, mi viene da pensare.
Sicuramente non sono questi giochi a istigare l'istinto di violenza, però la loro parte ce la mettono, specialmente se li diamo in mano a ragazzini che, come dici anche te, vengono influenzati fortemente dalla tv.
Avatar utente
...Simo...
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 127
Iscritto il: lun lug 09, 2007 6:43 pm
Località: Pistoia

Messaggioda Zane » ven mag 23, 2008 3:03 pm

Sono molto d'accordo con te.

Personalmente penso che una cosa sia la violenza in uno sparatutto, in cui comunque le maniere forti sono indispensabili per farsi strada fra mostri di ogni tipo, un'altra che il fine ultimo del gioco sia fare del male a passanti e innocenti per rubare soldi! [boh]
Avatar utente
Zane
MLI Hero
MLI Hero
 
Messaggi: 7935
Iscritto il: lun ago 05, 2002 9:36 am
Località: Ferrara

Messaggioda Xerex » ven mag 23, 2008 4:37 pm

Essendo l'articolista, mi sento chiamato a dire la mia.

Ogni videogioco, specialmente in Italia, come qualcunque film, serie tv ecc, ha un'età consigliata.
GTA IV è per i maggiori di 18 anni.
Se un bambino di 10, sicuramente influenzabile, e con una capacità ridotta di decidere cosa è bene e cosa è male, lo utilizza, la colpa non è del videogioco, ma dei genitori che non sono in grado di compiere il proprio ruolo.

Inoltre, "l'accesso" ai videogiochi è molto più difficile rispetto a quanto non lo sia un film horror o un film violento; il videogame va pagato, e vedo difficile che un bambino a 10 anni abbia 60 euro da spendere per comprarsi ciò che vuole, mentre un film con mutilazioni, stupri omicidi ed assasini viene passato in prima serata senza che nessuno dica nulla.

Non sto dicendo che sia giusto che GTA sia violento, dico che è un gioco con un target definito, che viene usato come capro espiatorio quando ci sono programmi, film ed altro che influenzano in modo ben peggiore i più piccoli senza che nessuno sollevi problemi.
Fare la grigliata, è sempre una figata!
Avatar utente
Xerex
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5948
Iscritto il: lun ago 05, 2002 9:36 am
Località: Parma(Pr)

Messaggioda ...Simo... » ven mag 23, 2008 6:06 pm

Secondo me, invece, hanno un influenza maggiore i giochi, visto che richedono un interazione attiva da parte del giocatore al contrario dei film.. Inoltre ormai su internet si può trovare qualsiasi cosa ed è accessibile a tutti senza controllo...
Avatar utente
...Simo...
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 127
Iscritto il: lun lug 09, 2007 6:43 pm
Località: Pistoia

Messaggioda Mandrake » ven mag 23, 2008 6:41 pm

bah, non so che cosa stia accadendo alle nuove generazioni, saranno le radiazioni, gli ormoni non so... [rotolo] oppure saranno i genitori che non tirano mai le orecchie ai figli, orma tutti viziati...

Io son dell'88, ho 20 anni e sinceramente mi reputo al limite delle generazioni "normali". Anch'io quando facevo le medie/fine elementari ho giocato a Carmagheddon (mitico [devil] ) e Gta, ma non ho mai sentito quello che sta accadendo negli ultimi anni...
Il cambiamento si vede già dalle piccole cose... ricordo che quando io son arrivato in primo superiore, se per sbaglio guardavo storto o insultavo un grande (quarto, quinto) come minimo mi appendevano all'attacca panni, ed io stavo zitto non perché fossi più debole o stupido, ma per il rispetto che c'era.. Ora i bambini di 12 anni si mettono a tu per tu con 20enni e oltre...
Le risse erano all'ordine del giorno, per divertirsi e non, e nessuno ha mai cacciato coltelli o che... Oggi a 15 anni girano coi coltelli che si comrpano dalle bancarelle dei cinesi...

[boh]

scusate l'ot, ma volevo dimostrare come i videogame non centrano niente coi problemi delle nuove generazioni.
Avatar utente
Mandrake
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 1783
Iscritto il: mer nov 22, 2006 5:07 pm
Località: Roma


Torna a Benvenuto in MegaLab.it

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising