Punto informatico Network
Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

500mila immigirati con un lavoro da sbattere fuori....

Cinema, motori e problemi spirituali: il forum per tutto ciò che non è informatica.

500mila immigirati con un lavoro da sbattere fuori....

Messaggioda The King of GnG » mar mag 13, 2008 2:40 pm

http://www.repubblica.it/2008/05/sezion ... ica-3.html

Complimenti vivissimi per l'arguzia....
People should just buy a cd and rip it. You are legal then" - William Henry Gates III (detto "Bill")
Avatar utente
The King of GnG
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 11144
Iscritto il: mer mar 02, 2005 8:24 pm
Località: La Biblioteca di Babele

Messaggioda Celtik » sab mag 17, 2008 1:46 am

Non credo "al finale" dell' Articolo. Ossia, non credo che si faccia un Decreto di quelle proporzioni per garantire "il lavoro nero" agli Immigrati o, se preferisci, Migranti Clandestini. Se c'è una Legge sulla Immigrazione non vedo perché ci si debba scandalizzare ogniqualvolta si tenti di applicarla. La Bossi-Fini in effetti la si voleva addolcire, avanti c'è posto..........tutti in Italia !! Dalla "piazza" viene il malcontento generalizzato, ci sono intere città i cui negozi chiudono per protesta alle 17 (Padova, nella fattispecie) al fine di sollecitare le Autorità a fare "qualcosa" contro le scorribande diurne (oltre che notturne, ovviamente) di "extra" (avessero anche un lavoro, che differenza fa ??). Il buonismo che ha permesso l' Invasione (non proprio pacifica) del Nostro Territorio deve esser accantonato. Avere un lavoro e, magari, dormire nelle catacombe sotto S. Pietro come quel nugolo di polacchi..........non è una cosa "civile". Ovvio, si rischia di passare da un eccesso all' altro..... tu cosa proponi ?? (cerchiamo di esser propositivi)
"Dal fumo uscirono cavallette che si sparsero sulla terra...." (Apocalisse 9,3)
The Revolution is NOW.....!!!!
Avatar utente
Celtik
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1663
Iscritto il: gio giu 24, 2004 10:11 pm
Località: Voltana (Bassa Romagna)

Messaggioda Robby78 » dom mag 18, 2008 5:45 pm

Secondo me si dovrebbe fare così:

_Permesso di soggiorno (e relativa schedatura DNA e impronte) a chiunque della durata massima di 1 anno, al termine del quale chi parla l'Italiano e lavora (ergo paga le tasse, anche se noi italiani in questo non diamo proprio un bell'esempio) resta, chi no va.

_Chi commette crimini (intra o extra non importa) lavori per pagarsi vitto e alloggio e NON ESCA finchè non ha scontato l'intera pena (che deve essere adeguatamente ponderata).

E' difficile, ma con una maggioranza del genere credo si possa fare questo ed altro.
Povera patria! Schiacciata dagli abusi del potere di gente infame, che non sa cos'è il pudore - Franco Battiato
ricordati di pensare! - mia mamma
Avatar utente
Robby78
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 3829
Iscritto il: gio gen 08, 2004 5:25 pm
Località: Emilia Romagna


Messaggioda Mr.TFM » dom mag 18, 2008 11:15 pm

Che ci siano gli extracomunitari è normale, il problema è che non devono venire qui perché questo è il paese del bengodi dove tutti vengono e fanno quel cavolo che gli pare.

I Rumeni che finiscono quotidianamente nelle caserme dei Carabinieri vengono in Italia perché in romania, se buttano una cicca in terra finiscono dentro.

(spero che il paradosso sia chiaro)

A dirmelo è stato un amico Rumeno che è venuto a lavorare in Italia, e adesso è tornato in Romania perché qui guadagnava poco.........
MegaLab è una potentissima droga virtuale.
"Nella setta del Codice Macintosh si può entrare, ma non se ne può uscire." V. ZUCCONI
Avatar utente
Mr.TFM
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 23387
Iscritto il: gio mar 18, 2004 11:46 am
Località: Livorno Ferraris (Vercelli)

Messaggioda alb » lun mag 19, 2008 11:33 am

Tra il nostro sistema giudiziario, la mafia, carabinieri e poliziotti che non fanno molto; l'Italia è il paradiso dei farabutti. Come al solito si risolve il problema in modo assurdo, li cacciamo tutti così non entrano ne i buoni ne i cattivi.
L'ignoranza tiene vuota la panza
Avatar utente
alb
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2237
Iscritto il: mar feb 24, 2004 11:26 am
Località: Maiano

Messaggioda Slevin86 » lun mag 19, 2008 2:22 pm

si cominci a far lavorare gli ispettori del lavoro (e se son pochi, assumerne che problema c'è) e mandarli in tutte le aziende a fare il cxxo agli imprenditori che fanno milioni a discapito di lavoratori pagati 2 euro l'ora.... poi possiamo parlare di mandar via chi è irregolare e porta solo crimine....

Bossi & co incocciano sul federalismo fiscale, voglio vedere se mandano via gli extracomunitari cosa gli rimane....
You'll never walk alone
Avatar utente
Slevin86
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1736
Iscritto il: mer set 20, 2006 9:41 am
Località: Cassino

Messaggioda Mr.TFM » lun mag 19, 2008 3:52 pm

Assumere gli ispettori è difficile... Mancano "le sold"

Far lavorare i Carabinieri e i Poliziotti?
Bene, ma non hanno soldi per la benzina, e appena fanno qualcosa vengono chiamati "assassini"....

E poveri cristi, guadagnano 1300€ al mese come un impiegato delle poste che però non rischia la vita in una sparatoria...... [:p]
MegaLab è una potentissima droga virtuale.
"Nella setta del Codice Macintosh si può entrare, ma non se ne può uscire." V. ZUCCONI
Avatar utente
Mr.TFM
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 23387
Iscritto il: gio mar 18, 2004 11:46 am
Località: Livorno Ferraris (Vercelli)

Messaggioda ninjabionico » lun mag 19, 2008 6:14 pm

Mr.TFM ha scritto:...
E poveri cristi, guadagnano 1300€ al mese come un impiegato delle poste che però non rischia la vita in una sparatoria...... [:p]


Il problema è che sono veramente pochi, ma non solo per loro, ma anche per gli operai.

Considera che un operaio specializzato non turnista che lavora 40 ore settimanali porta a casa circa 1.000€ netti al mese in busta. Comunque conta che nelle fabbriche i rischi non sono proprio nulli, basta ascoltare i fatti di cronaca, anche locali, di tutti i giorni.
Io dico le cose così come stanno! Questo è il mio credo ninja - by Naruto Uzumaki
Expert-Advanced User Powered by Gnu/Linux
Avatar utente
ninjabionico
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5207
Iscritto il: lun mar 20, 2006 10:51 pm
Località: Prov. Pd

Messaggioda Robby78 » lun mag 19, 2008 6:40 pm

mi pare che ci stiamo allontanando ad ampie falcate dall'argomento del topic..
Povera patria! Schiacciata dagli abusi del potere di gente infame, che non sa cos'è il pudore - Franco Battiato
ricordati di pensare! - mia mamma
Avatar utente
Robby78
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 3829
Iscritto il: gio gen 08, 2004 5:25 pm
Località: Emilia Romagna

Messaggioda ninjabionico » lun mag 19, 2008 9:04 pm

Hai ragione, purtroppo un argomento tira l'altro... [:D]

... e poi non siamo in "Off Topic"? [;)]

Secondo me, l'autore dell'articolo si è soffermato solo su alcuni aspetti della vicenda, che a mio avviso è molto più complessa...

... a partire dalla cattiva educazione che viene impartita ai nostri ragazzi, ai pessimi esempi che la Tv prospetta loro tutto il giorno, le cui false morali portano i giovani a credere in falsi principi. Ora anche questo è un vastissimo argomento, ma quello che mi interessa è che la Tv ai ragazzi insegna che vali in base a che lavoro fai, a quanto guadagni, non a che tipo di persona sei, cosa sai e cosa sai fare.
Questo porta i giovani a pensare che certi lavori, specie quelli manuali, non sono adatti a loro e rifiutano di ricoprire queste mansioni lasciandole a chi è disposto a ricoprirle, ovvero agli extra-comunitari che così diventano utili (o meglio, quasi indispensabili, però ce la siamo cercata noi questa situazione!!!).
Secondo me, questo è uno sbaglio enorme come una casa, far perdere al lavoro la sua dignità passando il confronto sul solo piano della retribuzione.

Altro problema del nostro Paese è l'assoluta (o quasi) mancanza della meritocrazia... partendo dalla politica....

... basta, mi fermo qui.

[ciao]
Io dico le cose così come stanno! Questo è il mio credo ninja - by Naruto Uzumaki
Expert-Advanced User Powered by Gnu/Linux
Avatar utente
ninjabionico
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5207
Iscritto il: lun mar 20, 2006 10:51 pm
Località: Prov. Pd

si ed intanto l'onu.....

Messaggioda winman » lun giu 02, 2008 10:56 pm

si ed intanto l'onu ci condanna sul " reato di immigrazione clandestina" :
stiamo scendendo sempre più in basso !
[:p] [:p]

Se vogliamo esser propositivi e far sì che la gente si senta veramente "sicura" e far lavorare bene i magistrati andrebbe snellito il sistema giudiziario e accorciati di molto i tempi dei processi e combattere come si deve l' 'ndrangheta, camorra e mafia !
Proibizionismo e censura non fanno parte di una società libera
digito ergo sum : la proiezione dell' io intellettuale sulla tasteria !
Avatar utente
winman
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1398
Iscritto il: gio mar 31, 2005 5:23 pm
Località: pisa

Re: si ed intanto l'onu.....

Messaggioda Mr.TFM » mar giu 03, 2008 10:48 am

winman ha scritto:si ed intanto l'onu ci condanna sul " reato di immigrazione clandestina" :
stiamo scendendo sempre più in basso !
[:p] [:p]

L'ONU dica quello che vuole, in Italia i clandestini rubano e ammazzano, pochi vengono per lavorare.
Per il nostro Stato è NECESSARIA l'aggravante della clandestinità per chi commette reati, e dovrebbe esserlo per qualunque persona dotata di un minimo di buonsenso e di educazione.
MegaLab è una potentissima droga virtuale.
"Nella setta del Codice Macintosh si può entrare, ma non se ne può uscire." V. ZUCCONI
Avatar utente
Mr.TFM
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 23387
Iscritto il: gio mar 18, 2004 11:46 am
Località: Livorno Ferraris (Vercelli)

Messaggioda alb » mar giu 03, 2008 10:51 am

Il bello della nuova legge di Maroni che considera la clandestinità reato è che è non retroattiva e cosa che pochi han notato, eplicita chiaramente che vale per quelli che entrano in clandestinità. Morale, il carabieniere ferma il clandestino, il clandestino afferma di essere entrato prima dell'entrata in vigore ed è a posto, al massimo riceve un decreto di espulsione che altro non è che un foglietto in cui c'è scritto "te ne devi andare"
L'ignoranza tiene vuota la panza
Avatar utente
alb
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2237
Iscritto il: mar feb 24, 2004 11:26 am
Località: Maiano

Messaggioda Robby78 » mar giu 03, 2008 11:17 am

per i reati (veri) c'è la giustizia (che anzichè essere accusata, ridicolizzata e ostacolata con leggi vergogna, dovrebbe essere più veloce, dura ed efficace); per tutto il resto c'è "wikipedia" [std] http://it.wikipedia.org/wiki/Xenofobia
Povera patria! Schiacciata dagli abusi del potere di gente infame, che non sa cos'è il pudore - Franco Battiato
ricordati di pensare! - mia mamma
Avatar utente
Robby78
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 3829
Iscritto il: gio gen 08, 2004 5:25 pm
Località: Emilia Romagna

Messaggioda Pacopas » mar giu 03, 2008 11:24 am

secondo me il problema dell'immigrazione e' molto complesso.
mi stanno riempendo la testa con una miriade di cifre che non ci capisco piu' nulla.
cercando di fare un quadro senza pregiudizi e vagliando l'idea ignorando da chi proviene ma valutandone la semplice validita' l'introduzione di questo reato non e' una cosa corretta, non nella sostanza ma nella forma..
"e ci hai pure pensato a questa buffonata" direte voi.
e invece la legge e' una questione di forma per che e' a questa che chi va in giudizio si appella.

definire delinquente chiunque emigra o immigra e' problematico, e' come dire siamo tutti colpevoli finche' non dimostriamo la nostra innocenza. e la cosa non mi torna, a dire il vero. sono le generalizzazioni che non mi convincono.

purtroppo credo che in italia, anzi mi correggo, noi italiani siano in fondo razzisti o per lo meno intolleranti. io la vedo tutti i giorni questa intolleranza.
e non e' una questione di legalita' ma legata alla razza. quanti extracomunitari o stranieri sono in regola hanno negozi o attivita' e continuiamo a chiamarli "quel cinese" "il marocchino" eppure siamo un paese che ha fatto della illegalita' una mina vagante.
l'indulto, la depenalizzazione del falso in bilancio, che in termini non tecnici e' truffa in larga scala, la franzoni che vuole la grazia, le sentenze europee che non applichiamo, la limitazione delle intercettazioni le forze dell'ordine che non hanno i fondi.. eppure non ci preoccupiamo o comunque non ci danno un senso di insicurezza..

questa legge e' populista e non popolare perche' fa leva sulla paura e sulla intolleranza che noi italiani abbiamo (vedere cosa e' successo a roma).

cosa penso si debba fare, facilitare e di gran lunga l'inserimento previo controllo di chi puo' venire e restare in modo da isolare automaticamente chi non e' in regola e concentrarsi su quello..
alla fine... ogni uomo considera i limiti della propria visione personale come i limiti del mondo...
Avatar utente
Pacopas
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 6708
Iscritto il: mer ott 05, 2005 12:44 am

Messaggioda Mr.TFM » mar giu 03, 2008 12:13 pm

alb ha scritto:Il bello della nuova legge di Maroni che considera la clandestinità reato è che è non retroattiva e cosa che pochi han notato, eplicita chiaramente che vale per quelli che entrano in clandestinità. Morale, il carabieniere ferma il clandestino, il clandestino afferma di essere entrato prima dell'entrata in vigore ed è a posto, al massimo riceve un decreto di espulsione che altro non è che un foglietto in cui c'è scritto "te ne devi andare"
Mi spiace ma credo che tu abbia preso un enorme granchio....

Robby78 ha scritto:per i reati (veri) c'è la giustizia (che anzichè essere accusata, ridicolizzata e ostacolata con leggi vergogna, dovrebbe essere più veloce, dura ed efficace); per tutto il resto c'è "wikipedia" [std] http://it.wikipedia.org/wiki/Xenofobia
Mi spiace, ma tacciare un qualcuno di Xenofobia solo perché vuole punire chi è presente nei nostri paesi e nelle nostre città in maniera illegale, e si comporta in maniera ancor più legale non è giusto.
Se ho frainteso le tue parole perdonami.

IO, e ribadisco IO, personalmente sono stufo di vedere zingari e marocchini che chiedono elemosina, che spacciano e che non fanno NIENTE dalla mattina alla sera... Si riposano tutto il giorno per poi venire la sera in casa a rubare e a ammazzare la mia o la vostra famiglia per fottermi il Rolex o il computer....

Mi spiace ma IO non ci sto.

Sarò Xenofobo, Razzista?
Forse, ma io NON GENERALIZZO: i Marocchini e i Nigeriani, e gli Argentini, e perché no, Rumeni, Croati e Albanesi che lavorano onestamente li rispetto. (Ho amici delle suddette nazionalità, IO)
Anche perché spesso fanno lavori che FRANCAMENTE io non farei mai.

Gli altri mi fanno schifo, e non li voglio più vedere.

DUNQUE ben venga l'aggravante.
Questi vengono qui in Italia solo perché qui fanno quel cavolo che gli pare, è ora di FINIRLA.
O lavorano onestamente o fuori dalle scatole. PUNTO.

Chiudo con una battuta di un comico (uno Zelig che non vuole giocare a fare il finto politico): "Sono anni che vedo gli stessi zingari agli stessi semafori... Si chiamano zingari, ma forse sono più zingaro io che vado da Napoli a Milano per lavorare e torno a Napoli quando ho finito lo spettacolo!"
MegaLab è una potentissima droga virtuale.
"Nella setta del Codice Macintosh si può entrare, ma non se ne può uscire." V. ZUCCONI
Avatar utente
Mr.TFM
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 23387
Iscritto il: gio mar 18, 2004 11:46 am
Località: Livorno Ferraris (Vercelli)

Messaggioda Pacopas » mar giu 03, 2008 12:29 pm

Mr non vorrei che tu fraintendessi il fatto che le risposte siano successive alla tua come rivolte a te.. io la tua opinione me l'ero fatta leggendo
Che ci siano gli extracomunitari è normale, il problema è che non devono venire qui perché questo è il paese del bengodi dove tutti vengono e fanno quel cavolo che gli pare.

Far lavorare i Carabinieri e i Poliziotti?
Bene, ma non hanno soldi per la benzina, e appena fanno qualcosa vengono chiamati "assassini"....

che poi e' quello che ho detto anche io e penso che difficilmente si puo' essere in disaccordo.

per la generalizzazione non mi riferivo a te ma ad una realta' che vedo io.

detto questo, la norma resta sbagliata secondo me, ma non le tue affermazioni, perche' tu parli di "aggravante" ma farlo diventare reato e' abissalmente diverso.

anche io penso sia giusto che se uno entra in casa e ruba o stupra ed e' un irregolare, cioe' non ha i permessi questo debba pesare e aggravare la pena.
ma non e' quello che questa norma sancisce.

ho una stana e perdonatemi brutta impressione.
cioe' quella che ci attacchiamo direttamente, io voglio precisare che i miei interventi, se non quoto nessuno non sono di risposta alle vostre affermazioni ma alla domanda del topic..
se ho frainteso scusami comunque io un [brindisi] lo metto.. pace fatta mr? [std]
alla fine... ogni uomo considera i limiti della propria visione personale come i limiti del mondo...
Avatar utente
Pacopas
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 6708
Iscritto il: mer ott 05, 2005 12:44 am

Messaggioda Robby78 » mar giu 03, 2008 12:42 pm

Mr.TFM ha scritto:Sarò Xenofobo, Razzista?
Forse, ma io NON GENERALIZZO: i Marocchini e i Nigeriani, e gli Argentini, e perché no, Rumeni, Croati e Albanesi....

e allora perché non ci metti anche gli Italiani?

Sul fatto che chi è onesto debba essere rispettato siamo (spero) tutti d'accordo; per punire chi non è onesto non è opportuno parlare di razze (altrimenti si è razzisti e/o xenofobi... è evidente).
Povera patria! Schiacciata dagli abusi del potere di gente infame, che non sa cos'è il pudore - Franco Battiato
ricordati di pensare! - mia mamma
Avatar utente
Robby78
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 3829
Iscritto il: gio gen 08, 2004 5:25 pm
Località: Emilia Romagna

Messaggioda alb » mar giu 03, 2008 6:49 pm

Mi spiace ma credo che tu abbia preso un enorme granchio....

Infine, apoteosi della ricomparsa dei fatti, come ci racconta il professor Alberoni: il reato di clandestinità per gli immigrati, che dovrà garantire grande sicurezza ai cittadini italiani, perché finalmente adotterà la linea dura nei confronti di chi circola per l'Italia senza i documenti e il permesso di soggiorno. Non lo dico io, perché io sono un noto mascalzone, uno di quei giapponesi che sono destinati a sparire, secondo il prof. Alberoni. Ma lo dicono il professor Valerio Onida, che è l'ex presidente della Corte Costituzionale e, il giudice, procuratore aggiunto di Torino, Bruno Tinti, in un articolo che abbiamo pubblicato nel blog www.voglioscendere.it e in un altro articolo che oggi sta su La Stampa di Torino. Bene, che cosa dicono? Che il reato di clandestinità di cui tutti parlano, discutono, si accapigliano, si dividono, pro/contro, ecc. in realtà non esiste. È stato annunciato, ma nell’articolato di legge che è stato presentato da Maroni e dal governo Berlusconi non c'è il reato di clandestinità, cioè di permanenza clandestina in Italia. Ce n'è un altro che sembra la stessa la cosa ma è completamente diverso. Dice l'articolo incriminato: "Ingresso illegale nel territorio dello Stato. Lo straniero che fa ingresso nel territorio dello Stato in violazione delle disposizioni della legge Bossi-Fini è punito con la reclusione da 6 mesi a 4 anni e deve essere obbligatoriamente arrestato e processato per direttissima." Intanto non sarà mai processato per direttissima perché per le direttissime nei tribunali sono intasate per reati ben più gravi, tipo spaccio di droga, tipo omicidi ecc. e poi soprattutto non prevede la presenza sul territorio. Prevede l'ingresso da uno Stato straniero all'Italia. Che cosa vuol dire l'ingresso? Che, o lo prendi mentre entra, l'immigrato, e allora non si vede per quale motivi lo devi arrestare e processare andando a intasare la macchina della giustizia: lo respingi direttamente alla frontiera. Basta la polizia. Basta la guardia di frontiera. Non c'è bisogno che intervengano la magistratura, gli avvocati, gli interpreti, i cancellieri, ecc. Se lo prendi mentre entra, lo rimandi indietro. Viceversa, se lo trovi già mezz'ora dopo che è entrato, come fai a sapere che è entrato dopo l'entrata in vigore di questa legge, e che quindi ha commesso il reato? Perché naturalmente il reato è nuovo e si applica solo da oggi in poi, non può essere applicato retroattivamente. Lui naturalmente non avendo un bollino di ingresso sulla pelle, per fortuna, potrà raccontare di essere entrato in Italia, un mese fa, 6 mesi fa, 2 anni fa, quando non era ancora reato entrare clandestinamente in Italia. E quindi che cosa succederà? Che non sarà né processato, né arrestato, né condannato. Semplicemente gli verrà detto di andarsene. Lui non se ne andrà perché o il Paese d’origine non lo vuole, visto che non si riesce a dimostrare che lui arrivi proprio da lì, oppure non se ne andrà perché gli dicono di andarsene e lui non ha i mezzi per pagarsi il biglietto aereo per tornarsene al suo Paese, dovrebbe pagarglielo una questura, o una prefettura ma come è noto non hanno i mezzo per finanziare tutti quelli che se ne devono andare. E quindi resterà qua a ingrossare le schiere dei clandestini che molto spesso sono semplici irregolari perché poi lavorano cono l'unica differenza che appunto sono al nero.

da qua http://www.beppegrillo.it/2008/05/passaparola_in_1.html
Tendo a fidarmi di quello che dice travaglio, ha già dimostrato più volte di essere una persona che non parla a sproposito ma è documentata dei fatti.

Concordo sul fatto che razzismo e xenofobia si sta generalizzando, basta andare al bar o parlare con gli amici, la maggior parte della gente preferisce dire "ma perché non se ne stanno al loro paese" piuttosto che dire la legge italiana fa schifo.
Non so voi ma a me pare ovvio che l'Italia abbia bisogno di immigrati, gli italiani non fan più figli e quei pochi che fanno li mandano all'università, chi va a fare l'operaio e a pulire i ce##i?
Insomma secondo me come al solito dobbiamo prendercela con i politici.
L'ignoranza tiene vuota la panza
Avatar utente
alb
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2237
Iscritto il: mar feb 24, 2004 11:26 am
Località: Maiano

Messaggioda Slevin86 » mar giu 03, 2008 7:15 pm

Clandestini, Berlusconi frena sul reato


.........menomale che Silvio c'eeeeeeeeeeè...................
You'll never walk alone
Avatar utente
Slevin86
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1736
Iscritto il: mer set 20, 2006 9:41 am
Località: Cassino

Prossimo

Torna a Chiacchiere in libertà

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron
Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising