Punto informatico Network
Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

consigli università

Cinema, motori e problemi spirituali: il forum per tutto ciò che non è informatica.

consigli università

Messaggioda jack_the _best » lun ago 13, 2007 2:08 pm

ciao a tutti,
sono in procinto di iscrivermi all'università, ma non riesco a scegliere se iscrivermi alla facoltà di Ingegneria Informatica o a quella di Informatica. mi potete dare qualche consiglio?
grazie
Ci sono 10 tipi di persone al mondo. Quelli che capiscono il codice binario e quelli che non lo capiscono.
Avatar utente
jack_the _best
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 172
Iscritto il: mer lug 12, 2006 1:58 pm

Re: consigli università

Messaggioda Xero » lun ago 13, 2007 5:37 pm

jack_the _best ha scritto:ciao a tutti,
sono in procinto di iscrivermi all'università, ma non riesco a scegliere se iscrivermi alla facoltà di Ingegneria Informatica o a quella di Informatica. mi potete dare qualche consiglio?
grazie


Uhm, dato che mi iscriverò ad ingegneria informatica credo di saperne qualcosina [:-D]

Se ciò a cui sei interessato è conoscere il pc e usarlo con esperienza, avere abilità nei vari settori dell'informatica, gestione delle applicazioni e robe così credo che tu debba scegliere informatica.

Ingegneria Informatica, per come la vedo io altro non è che l'ingegneria orientata verso l'informatica, si trattano quindi argomenti molto vasti, che spesso si discostando dall'informatica di per se (vedi esami di elettronica), è una formazione più vasta e meno settoriale.

Pronto ad eventuali smentite [uhm]
twitter → http://twitter.com/Maurizio_D

«L'innovazione è una questione di priscio.» A. D'elia
Avatar utente
Xero
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5145
Iscritto il: mar giu 27, 2006 8:37 pm
Località: Provincia Di Matera / Bari

Messaggioda Xerex » lun ago 13, 2007 8:14 pm

Io ho fatto e FINITO!! informatica a Bologna.

La descrizione data da Xero è corretta, anche se ha dimenticato di considerare l'aspetto più importante della facoltà di informatica, cioè la programmazione.
Ad informatica hai l'ooprtunità di confrontarti con tutte le metodologie di programmazione, prima in teoria poi in pratica.
Fare la grigliata, è sempre una figata!
Avatar utente
Xerex
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5948
Iscritto il: lun ago 05, 2002 9:36 am
Località: Parma(Pr)


Messaggioda jack_the _best » lun ago 13, 2007 11:49 pm

e per quanto riguarda gli sbocchi lavorativi? che mi sapete dire?

grazie
Ci sono 10 tipi di persone al mondo. Quelli che capiscono il codice binario e quelli che non lo capiscono.
Avatar utente
jack_the _best
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 172
Iscritto il: mer lug 12, 2006 1:58 pm

Messaggioda Xero » mar ago 14, 2007 1:27 am

jack_the _best ha scritto:e per quanto riguarda gli sbocchi lavorativi? che mi sapete dire?

grazie

Il common sense è portato a credere che l'ingegnere sia in genere il datore di lavoro dell'informatico.
Tanti ingegneri all'inizio svolgono mansioni da informatico, il vantaggio sta nell'opportunità di ottenere un pelino più facilmente incarichi gestionali, con conseguente aumento dello stipendio, in teoria, in pratica è questione di fondo schiena e abilità.
twitter → http://twitter.com/Maurizio_D

«L'innovazione è una questione di priscio.» A. D'elia
Avatar utente
Xero
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5145
Iscritto il: mar giu 27, 2006 8:37 pm
Località: Provincia Di Matera / Bari

Messaggioda Xerex » mar ago 14, 2007 12:15 pm

Xero ha scritto:Il common sense è portato a credere che l'ingegnere sia in genere il datore di lavoro dell'informatico.


BALLE!!

Tanti ingegneri all'inizio svolgono mansioni da informatico, il vantaggio sta nell'opportunità di ottenere un pelino più facilmente incarichi gestionali, con conseguente aumento dello stipendio, in teoria, in pratica è questione di fondo schiena e abilità.


In teoria non è vero nemmeno quello...ho seri dubbi che un azienda dove si programma scelga un ing. perché davanti al nome ha ing....anzi...lo schiva proprio per quello.
In ogni situazione è preferibile uno o l'altro titolo, ma normalmente la flessibilità di un informatico è superiore a quella di un ingegnere dello stesso campo.
Fare la grigliata, è sempre una figata!
Avatar utente
Xerex
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5948
Iscritto il: lun ago 05, 2002 9:36 am
Località: Parma(Pr)

Messaggioda Xero » mar ago 14, 2007 3:36 pm

Xerex ha scritto:
Xero ha scritto:Il common sense è portato a credere che l'ingegnere sia in genere il datore di lavoro dell'informatico.


BALLE!!


Si su questo sono d'accordo [:-D]

Xerex ha scritto:
Xero ha scritto:Tanti ingegneri all'inizio svolgono mansioni da informatico, il vantaggio sta nell'opportunità di ottenere un pelino più facilmente incarichi gestionali, con conseguente aumento dello stipendio, in teoria, in pratica è questione di fondo schiena e abilità.


In teoria non è vero nemmeno quello...ho seri dubbi che un azienda dove si programma scelga un ing. perché davanti al nome ha ing....anzi...lo schiva proprio per quello.
In ogni situazione è preferibile uno o l'altro titolo, ma normalmente la flessibilità di un informatico è superiore a quella di un ingegnere dello stesso campo.


Perché questo? Cioè parli di una flessibilità maggiore dell'informatico perché ha conoscenze più approfondite in quel particolare settore?
Forse è proprio per questo che l'ingegnere *dovrebbe* avere un ruolo da coordinatore, avendo conoscenze più vaste ma di sicuro meno approfondite dell'informatico [boh]
twitter → http://twitter.com/Maurizio_D

«L'innovazione è una questione di priscio.» A. D'elia
Avatar utente
Xero
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5145
Iscritto il: mar giu 27, 2006 8:37 pm
Località: Provincia Di Matera / Bari

Messaggioda Xerex » mar ago 14, 2007 8:23 pm

Quando hai 22-25 anni che esci da ingegnere le possibilità che ti facciano coordinare dei progetti sono veramente basse...dopo esserti fatto esperienza potresti diventare coordinatore o responsabile, ma a quel punto è la ua esperienza che conta, non il titolo...e per fare esperienza c'è bisogno di iniziare, e per iniziare ci vogliono le credenziali, e per avere le credenziali ci vuole un titolo e le conoscenze...conoscenze che in ambito pratico hai di più facendo informatica.

MA CON QUESTO COSA VOGLIO DIRE?!

NON LO SO...

Scherzi a parte...io consiglio a jack di fare informatica e non ingegneria...questo in linea di massima...in particolare, è importante sapere in che ateneo intendi iscriverti, le differenze tra gli stessi corsi in atenei diversi sono enormi
Fare la grigliata, è sempre una figata!
Avatar utente
Xerex
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5948
Iscritto il: lun ago 05, 2002 9:36 am
Località: Parma(Pr)

Messaggioda jack_the _best » mer ago 15, 2007 12:38 am

grazie per i preziosi consigli

per rispondere a xerex, ingegneria le farei a Roma Tre(per comodità) mentre informatica a Tor Vergata (anche detta Roma Due) perche nelle altre uni di roma non c'è! [:p]
Ci sono 10 tipi di persone al mondo. Quelli che capiscono il codice binario e quelli che non lo capiscono.
Avatar utente
jack_the _best
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 172
Iscritto il: mer lug 12, 2006 1:58 pm


Torna a Chiacchiere in libertà

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising