Punto informatico Network
Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

domanda su articolo "P2P,individuati quasi 4.000 condiv

Suggerimenti, commenti, segnalazione errori, critiche, lodi e quant'altro riguardi strettamente MegaLab.it e i suoi contenuti.

domanda su articolo "P2P,individuati quasi 4.000 condiv

Messaggioda Thierry1989 » mer mag 16, 2007 9:08 am

buongiorno a tutti....!! [rolleyes]
ho letto stamane l'articolo di oggi sui P2P, scritto dal mitico King Of GnG, e mi sono molto preoccupato...
http://www.MegaLab.it/1460
qualche download l'avrei fatto... rischio la multa anche io?? quali sono i tipi di file bersaglio che sono andati a trovare?? ormai è troppo tardi per mettermi al sicuro stando un po' di tempo lontano da questi software??
[boh] [boh]
By Giu89
Grazie in anticipo per l'interesse
Avatar utente
Thierry1989
Bronze Member
Bronze Member
 
Messaggi: 760
Iscritto il: sab mar 31, 2007 1:05 pm
Località: Bari

P2P,individuati quasi 4.000.......

Messaggioda Goliath » mer mag 16, 2007 12:17 pm

Buongiorno!
Leggo anch'io stamattina la notizia e certo rimango un po sconcertato e preoccupato!
Ma ancora di piu mi chiedo perche nessun commento abbia seguito la tua domanda visto che sono in tanti i frequentatori del P2P!
Speriamo ci sia seguito a questo post tanto per rimanere aggiornati.

Forza MegaLab! [applauso+]
By Goliath
[rotfl] [rotfl] [rotfl]

P.S. Complimenti anche al mitico The King of GnG che ci tiene sempre aggiornati!!! [^]
Avatar utente
Goliath
Neo Iscritto
Neo Iscritto
 
Messaggi: 2
Iscritto il: lun mar 12, 2007 5:49 pm

Messaggioda ssjx » mer mag 16, 2007 12:46 pm

Usavo IE e mi lamentavo... usavo Mozilla e mi lamentavo, decisamente meno ma mi lamentavo, ... poi ho trovato Opera e fu amore a prima vista
Avatar utente
ssjx
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5756
Iscritto il: ven nov 26, 2004 3:37 pm
Località: Barcellona


Messaggioda The King of GnG » mer mag 16, 2007 1:48 pm

Lo dico? Lo dico: è una forzatura di questi avvocatoidi e di stà Peppermint, qua non siamo in Ammerika e non possono fare i cavoli che più piace a loro tipo denunciare migliaia di persone e usare i tribunali a proprio piacimento.

Spero, SPERO che il Garante si pronunci sull'irregolarità della cosa, come gli ha pure chiesto espressamente Fiorello Cortiana in questi giorni.
People should just buy a cd and rip it. You are legal then" - William Henry Gates III (detto "Bill")
Avatar utente
The King of GnG
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 11144
Iscritto il: mer mar 02, 2005 8:24 pm
Località: La Biblioteca di Babele

Messaggioda skoovitz » mer mag 16, 2007 2:19 pm

Trovo significativo che l'associazione discografici italiani FIMI (l'equivalente nostrano della RIAA), sempre attiva nel mettere alla berlina
i poveracci che saltuariamente incappano in operazioni antipirateria anche di modesta portata, ad oggi 16 Maggio ancora non dia notizia di una operazione repressiva così estesa e clamorosa. (Vedere www.fimi.it).
Probabilmente hanno annusato l'aria che tira e si tengono fuori dalla mischia per evitare spiacevoli scontri con le associazioni di tutela dei consumatori, danneggiando ancor più la loro immagine già compromessa. O forse che la pirateria perpetrata contro artisti basati in "Cermaniah" sia meno grave? [:p]

Personalmente credo che opporre resistenza a simili provvedimenti sia prima di tutto un dovere morale... considerando la legislazione italiana, i tempi della giustizia, l'inconsistenza delle prove addotte e l'odiosità stesse dell'azione, questi "signori" hanno ben poche possibilità di ottenere soddisfazione in un qualsivoglia tribunale della Repubblica.
Tutto si risolve in questa "boutade" dei 300 eur di risarcimento, la quale più che una richiesta di accomodamento extragiudiziale, "puzza di pizzo".

Mi auguro che fra i 4000 ci sia anche un avvocato con i cosiddetti e con le competenze e il coraggio di rispondere per le rime con una bella controcausa e relativo risarcimento danni.

Ai coinvolti TUTTA LA MIA SOLIDARIETA' e un incoraggiamento a non cedere qualcosa oggi con il rischio di perdere tutto domani.

Saluti!!
Avatar utente
skoovitz
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 220
Iscritto il: ven dic 08, 2006 10:58 pm

Messaggioda The King of GnG » mer mag 16, 2007 2:38 pm

skoovitz ha scritto:Trovo significativo che l'associazione discografici italiani FIMI (l'equivalente nostrano della RIAA), sempre attiva nel mettere alla berlina
i poveracci che saltuariamente incappano in operazioni antipirateria anche di modesta portata, ad oggi 16 Maggio ancora non dia notizia di una operazione repressiva così estesa e clamorosa. (Vedere www.fimi.it).
Probabilmente hanno annusato l'aria che tira e si tengono fuori dalla mischia per evitare spiacevoli scontri con le associazioni di tutela dei consumatori, danneggiando ancor più la loro immagine già compromessa. O forse che la pirateria perpetrata contro artisti basati in "Cermaniah" sia meno grave? [:p]

Personalmente credo che opporre resistenza a simili provvedimenti sia prima di tutto un dovere morale... considerando la legislazione italiana, i tempi della giustizia, l'inconsistenza delle prove addotte e l'odiosità stesse dell'azione, questi "signori" hanno ben poche possibilità di ottenere soddisfazione in un qualsivoglia tribunale della Repubblica.
Tutto si risolve in questa "boutade" dei 300 eur di risarcimento, la quale più che una richiesta di accomodamento extragiudiziale, "puzza di pizzo".

Mi auguro che fra i 4000 ci sia anche un avvocato con i cosiddetti e con le competenze e il coraggio di rispondere per le rime con una bella controcausa e relativo risarcimento danni.

Ai coinvolti TUTTA LA MIA SOLIDARIETA' e un incoraggiamento a non cedere qualcosa oggi con il rischio di perdere tutto domani.

Saluti!!


Tzé, sai cosa mi dispiace? Che a me non è arrivata nessuna raccomandata. Peccato, peccato davvero... dovrò impegnarmi di più sul mulo, disabilitare i filtri e disinstallare PG2, così magari mi beccano e li faccio neri in tribunale [rolleyes]
People should just buy a cd and rip it. You are legal then" - William Henry Gates III (detto "Bill")
Avatar utente
The King of GnG
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 11144
Iscritto il: mer mar 02, 2005 8:24 pm
Località: La Biblioteca di Babele

Messaggioda djlino » mer mag 16, 2007 4:05 pm

ma la lista dei beccati non c'è in giro?

siccome abito in un posto in cui la posta arriva sempre in ritardo non vorrei che mi capitasse a casa....NON PENSO poichè non sono sempre a cavallo del mulo....però..... [sh] [sh]
tu devi fartela...non è la vita che ti fa fra!!!!
video da vedere assolutamente: http://www.stupidexe.com/files/the_stor ... p?lang=ita
Avatar utente
djlino
Bronze Member
Bronze Member
 
Messaggi: 995
Iscritto il: gio gen 25, 2007 7:59 pm
Località: Madonna di Campiglio

Messaggioda EntropheaR » mer mag 16, 2007 4:22 pm

The King of GnG ha scritto:Tzé, sai cosa mi dispiace? Che a me non è arrivata nessuna raccomandata. Peccato, peccato davvero... dovrò impegnarmi di più sul mulo, disabilitare i filtri e disinstallare PG2, così magari mi beccano e li faccio neri in tribunale [rolleyes]


Ad averci tempo libero ... il punto è che la manovra è davvero subdola ... 330€ ... sono tantini, ma a fronte del tempo e dei soldi persi per un processo sono un'inezia... ecco perché molti sceglieranno di pagare...

Si sa quali circuiti p2p sono stati presi di mira da questa azione?
Avatar utente
EntropheaR
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 12742
Iscritto il: gio feb 20, 2003 11:31 pm
Località: Zena

Messaggioda The King of GnG » mer mag 16, 2007 4:49 pm

EntropheaR ha scritto:
The King of GnG ha scritto:Tzé, sai cosa mi dispiace? Che a me non è arrivata nessuna raccomandata. Peccato, peccato davvero... dovrò impegnarmi di più sul mulo, disabilitare i filtri e disinstallare PG2, così magari mi beccano e li faccio neri in tribunale [rolleyes]


Ad averci tempo libero ... il punto è che la manovra è davvero subdola ... 330€ ... sono tantini, ma a fronte del tempo e dei soldi persi per un processo sono un'inezia... ecco perché molti sceglieranno di pagare...

Si sa quali circuiti p2p sono stati presi di mira da questa azione?


http://www.logistepag.com/en/monitoring.php

Eh se ne sa poco. Certamente il fatto che la Logistep sia svizzera e non faccia quindi parte dell'unione europea favorisce molto la pratica illecita di questi tizi: non ci sono norme sulla privacy da rispettare. E non per niente si sono limitati alle solo missive invece di procedere a denunce formali, perché probabilmente si rendono conto delle legnate che prenderebbero in tribunale.

Ciononostante le cose si stanno muovendo, c'è chi ha contattato l'avvocato di Torino che ha fatto tempo fa prosciogliere i due ragazzi responsabili del server FTP all'università - ricorderete il casino che è scaturito dal pronunciamento delle Cassazione in merito no? Si arrivò addirittura a dire che il P2P non era più reato..... - e sono curiosissimo di vedere come va a finire.....

Comunque ribadisco, peccato che non mi abbiano pizzicato: l'occasione era ghiotta, ghiottissima, per mettere un po' di puntini sulle i e far vedere di che pasta è fatto un utente del P2P che criminale non è, non vuole sentirsi definire tale e non ci tiene a scappare con la coda tra le gambe di fronte a questi stercoidi dell'industria discografica, che dio li abbia in gloria spero quanto prima, loro e i loro inutili business....
People should just buy a cd and rip it. You are legal then" - William Henry Gates III (detto "Bill")
Avatar utente
The King of GnG
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 11144
Iscritto il: mer mar 02, 2005 8:24 pm
Località: La Biblioteca di Babele

Messaggioda The King of GnG » mer mag 16, 2007 5:24 pm

P.S.Non so se è chiaro ai più, ma questi erano alla caccia di utenti che avevano in condivisione i file, reato che in Italia rientra nel penale, al contrario del semplice download. Ora, il mulo mette automaticamente in condivisione i file che si stanno scaricando, soprattutto se questi sono grossi un po' di centinaia di mega. La differenza quasi impossibile ormai da fare su download e condivisione io la spiegherei ad un Urbani crocifisso in sala mensa, senza mutande e con tutto il popolo del P2P che ride di lui tirandogli i pomodori e altro addosso senza ritegno alcuno, com'è giusto che meriti....

A parte questo, considerando che Peppermerd è un'etichettonza discoschifo tedeskazzen, immagino ci siano andati di mezzo quelli che hanno in condivisione fissa mp3 e simili (anche dopo il download completato insomma).

Giusto per puntualizzare, e chi vuol capire.....

P.P.S.Non sono un leecher, ma in tempi di guerra meglio farsi furbi, dico io.....
People should just buy a cd and rip it. You are legal then" - William Henry Gates III (detto "Bill")
Avatar utente
The King of GnG
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 11144
Iscritto il: mer mar 02, 2005 8:24 pm
Località: La Biblioteca di Babele

Messaggioda skoovitz » mer mag 16, 2007 6:59 pm

Da un giro su altri forum, sembrerebbe che il software usato dalla Logistep per tracciare gli utenti sia niente altro che una versione moddata di Shareaza che lavora su rete Gnutella (Limewire) e Edonkey (Emule). Per BitTorrent al momento non ci sono notizie certe.

Vorrei ricordare che Shareaza è un software open source sviluppato sotto licenza GNU GPL (General Public License)... orbene sembra che questi "signori" svizzeri si siano permessi di modificarne i sorgenti per sfruttare la base di codice preesistente e le relative tecnologie di rete sottostanti a fini di lucro della loro società senza poi redistribuire a tutti il frutto dell'opera, cioè il loro software e i relativi sorgenti... se non è questa una violazione della GPL ditemi voi!!!
E' come se qualcuno si mettesse a sviluppare un nuovo S.O,. partendo dal kernel di Linux (che è GNU GPL) guadagnandoci sopra soldi con la sola vendita e senza rilasciarne poi una versione free. Le distribuzioni Linux si pagano, ma si paga l'assistenza e parte del software a corredo, il sistema base coperto dalla GPL è SEMPRE liberamente disponibile.

Credo davvero che se la situazione è quella esposta, ci sia spazio per un'azione legale di quelle toste da parte della Free Software Foundation... e quando si muovono quelli.... certo bisognerebbe metterli a parte della cosa ma non credo che tarderanno a farsi sentire col casino che sta scoppiando. In ogni caso sul loro sito c'è un link ad hoc per queste segnalazioni [devil]

http://www.gnu.org/licenses/gpl-violation.html

e questo è il forum con la segnalazione originale

http://www.p2pforum.it/forum/showthread.php?t=185741

UPDATE

Gira in rete anche un PDF con le specifiche del client Logistep, si può visionare a questo indirizzo

http://torrentfreak.com/images/20070414093506062-1.pdf

A pagina 4, paragrafo 2.2 si dichiara

The "File Sharing Monitor" program version 1.3 is a modified version of the client of the eDonkey and Gnutella networks of the program Shareaza version 2.1.0

più di così... speriamo che 'sto PDF non sparisca sembra una cosa seria
Avatar utente
skoovitz
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 220
Iscritto il: ven dic 08, 2006 10:58 pm

Messaggioda The King of GnG » mer mag 16, 2007 7:28 pm

Ma bene! Sempre peggio! A questi signori mi sa che se non stanno attenti fanno impegnare pure le mutande, e gli sta bene 'astardi [:-D]
People should just buy a cd and rip it. You are legal then" - William Henry Gates III (detto "Bill")
Avatar utente
The King of GnG
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 11144
Iscritto il: mer mar 02, 2005 8:24 pm
Località: La Biblioteca di Babele

Messaggioda The King of GnG » mer mag 16, 2007 7:40 pm

Sparire?!? Improbabile, la memoria storica del P2P è bella lunghetta, come sa chi sa quel che sa [:-D]

Comunque, per evitare, scarico sul desktop.....ah si! vero! Logistep è la stessa del flipper tedesco lì! Non ricordavo, e me ne sono pure occupato qualche tempo fa.....
People should just buy a cd and rip it. You are legal then" - William Henry Gates III (detto "Bill")
Avatar utente
The King of GnG
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 11144
Iscritto il: mer mar 02, 2005 8:24 pm
Località: La Biblioteca di Babele

Messaggioda skoovitz » mer mag 16, 2007 7:58 pm

The King of GnG ha scritto:Ma bene! Sempre peggio! A questi signori mi sa che se non stanno attenti fanno impegnare pure le mutande, e gli sta bene 'astardi [:-D]


[:)] quotone

C'è una sollevazione di molti utenti, ho letto richieste di chiudere le reti P2P a Shareaza con apposite pezze per gli altri client, non credo che il loro team di sviluppo sia felice di come si mettono le cose. Certo hanno preso di mira Shareaza solo perché è un client con i sorgenti belli e pronti da scaricare, che lavora multirete, due piccioni con una fava.
Peracottari svizzeri, dovrebbero dedicarsi a far buchi nel formaggio e a tingere le mucche di viola. [sh]
Avatar utente
skoovitz
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 220
Iscritto il: ven dic 08, 2006 10:58 pm

Messaggioda Thierry1989 » gio mag 17, 2007 12:11 am

concordo a pieno...
ma cosa possiamo fare noi piccoli (parlo per me, che sono un modesto "digitatore" [V] ) contro queste ingiustizie??
come prevenire, curare e comportarsi???
By Giu89
Grazie in anticipo per l'interesse
Avatar utente
Thierry1989
Bronze Member
Bronze Member
 
Messaggi: 760
Iscritto il: sab mar 31, 2007 1:05 pm
Località: Bari

il caso peppermint

Messaggioda tigrerossa » gio mag 17, 2007 10:58 pm

Ciao a tutti,
volevo segnalare un'iniziativa importante su
http://www.santapepper.com dove c'è la possibilità di mandare con 1
semplice clic ben 7 email di protesta già impostate all'attenzione di:

1. Mi Manda Rai Tre
2. Garante della Privacy
3. Striscia la Notizia
4. Adiconsum
5. La Repubblica
6. Kataweb
7. Tg5
ed anche alle Iene e Rtl 102.5

Partecipiamo numerosi: l'unione fa la forza!!!
Avatar utente
tigrerossa
Neo Iscritto
Neo Iscritto
 
Messaggi: 6
Iscritto il: gio mag 17, 2007 10:56 pm

Messaggioda The King of GnG » gio mag 17, 2007 11:47 pm

Dopo mesi che avevo segnato il link mi sono preso il tempo di leggere le conseguenze dell'entrata in vigore della normativa IPRED2 in sede europea...

Il caso peppermint a quanto pare è solo l'inizio. Quando tale cacca di legge (e peccato che il forum ripulisca in automatico il termine che ho usato in realtà, perché edulcora il risultato, in pratica) verrà recepita dai parlamenti nazionali, se rimarrà nella sua forma attuale permetterà alle major di collaborare alle indagini contro possibili infrazioni o crimini sulla proprietà intellettuale, inficiando in pratica la neutralità delle indagini che dovrebbe essere sempre garantita.

Esattamente quello che è successo in questo caso. Questa battaglia va combattuta ora per evitare il peggio, perché a me francamente l'idea di avere a che fare con simili obbrobbri mi ripugna....
People should just buy a cd and rip it. You are legal then" - William Henry Gates III (detto "Bill")
Avatar utente
The King of GnG
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 11144
Iscritto il: mer mar 02, 2005 8:24 pm
Località: La Biblioteca di Babele

Messaggioda Thierry1989 » sab mag 19, 2007 8:54 pm

mah... vedremo... intanto speriamo....
[prego] [prego]
nel caso si facciano vivi:
[weponed] [weponed] [weponed]










[rotfl] [rotfl] [rotfl]
bellissimo.....
By Giu89
Grazie in anticipo per l'interesse
Avatar utente
Thierry1989
Bronze Member
Bronze Member
 
Messaggi: 760
Iscritto il: sab mar 31, 2007 1:05 pm
Località: Bari

Messaggioda skoovitz » dom mag 20, 2007 3:05 pm

The King of GnG ha scritto:permetterà alle major di collaborare alle indagini contro possibili infrazioni o crimini sulla proprietà intellettuale, inficiando in pratica la neutralità delle indagini che dovrebbe essere sempre garantita.


Tempo fa è già successa una cosa simile... correva l'anno 1200 e la chiesa cominciò a indagare essa stessa chi la pensava diversamente, chiamando i trasgressori "eretici" e consegnandoli poi al braccio secolare per l'esecuzione della pena.

La chiamavano santa inquisizione...
Avatar utente
skoovitz
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 220
Iscritto il: ven dic 08, 2006 10:58 pm

Messaggioda skoovitz » lun mag 21, 2007 6:55 pm

Apprendo con piacere che dopo il pressing operato dalle associazioni dei consumatori, finalmente IL GARANTE DELLA PRIVACY SI E' COSTITUITO IN GIUDIZIO A DIFESA DELLE PERSONE COINVOLTE DALLA DENUNCIA.

Qualcosa si muove e vari studi legali esperti in diritto amministrativo si stanno predisponendo alla battaglia in aula... dopo tutto si parla di oltre 3600 persone implicate.

Non illudiamoci, conoscendo i tempi della giustizia ci vorranno anni, ciò nonostante i "tracciati" hanno trovato molti appoggi... sarà una valida battaglia per ridimensionare le pretese delle Major, almeno qui da noi.
Sperando che nel frattempo l'Unione Europea si ravveda e rinunci a imporre leggi così succubi alla lobby per i CD a 30 euro.

Molti dettagli su THG Italia e http://www.informaticagiuridica.com/
Avatar utente
skoovitz
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 220
Iscritto il: ven dic 08, 2006 10:58 pm

Prossimo

Torna a Benvenuto in MegaLab.it

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising