Punto informatico Network
Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

[OOP] strutturare un programma

Il forum per tutti i developer. Leggere attentamente il regolamento di sezione prima di postare.

[OOP] strutturare un programma

Messaggioda Red Daemon » ven dic 01, 2006 7:22 pm

Abbiamo affrontato la OOP con Delphi a livello di struttura di una Classe e gli esempi fatti sono comprensibili, quindi so' tutto di Classi Animali, Mammiferi Dinosauri Uccelli e via, problema... pero' adesso come faccio ad applicare la teoria al mondo reale ?

Domando sempre chiedendo Libri se possibile (ITA)

Esiste un modo rigoroso da seguire per derivare dal problema da risolvere la struttura delle classi del programma che poi andro' ad implementare ?

In pratica vi chiedo se esiste un libro che mi insegni a ragionare con metodo per capire come creare la struttura ad oggetti di un programma.

Un' altra cosa ' abbiate pazienza', l' UML mi puo' essere di aiuto ?

Ciao Red Daemon
Avatar utente
Red Daemon
Neo Iscritto
Neo Iscritto
 
Messaggi: 19
Iscritto il: gio nov 23, 2006 5:57 pm

Re: [OOP] strutturare un programma

Messaggioda Silver Black » sab dic 02, 2006 1:35 pm

Red Daemon ha scritto:Esiste un modo rigoroso da seguire per derivare dal problema da risolvere la struttura delle classi del programma che poi andro' ad implementare ?

In pratica vi chiedo se esiste un libro che mi insegni a ragionare con metodo per capire come creare la struttura ad oggetti di un programma.

Un' altra cosa ' abbiate pazienza', l' UML mi puo' essere di aiuto ?


L'UML è fatto proprio apposta, per avere, ad analisi completata, uno schema di tutte le classi che bisognerà implementare. Te lo stavo dicendo, ma evidentemente tu già sapevi della sua esistenza! [fischio]
Nonostante questo, non te lo consiglio, perché è una pratica che secondo me è scomoda, lunga e se non segui meticolosamente SEMPRE, per tutta la durata del tuo progetto, ti troverai con un mucchio di bei disegnini e nulla più.

Comunque puoi anche comperare "Porgrammare a oggetti" di Deborah Kurata, che tratta la questione con VB (un linguaggio non OOP... [sbigot] [:p] ) però può essere applicato a qualsiasi linguaggio di programmazione full-OOP come Delphi! E' uno dei libri fatti meglio che io conosca.

Io ti consiglio anche di provare a pensare mentalmente a oggetti, vedrai che ci farai presto l'abitudine.

In bocca al lupo per i tuoi studi! Vedo che ti applichi molto, avrai sicuramente successo. [applauso]
Sergio Pappalardo aka Silver Black
CyberInstaller - www.silvercybertech.com - http://silvercybertech-labs.com/cyberblog
Avatar utente
Silver Black
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1147
Iscritto il: gio gen 06, 2005 8:50 pm
Località: Bassano del Grappa (VI)

Re: [OOP] strutturare un programma

Messaggioda Red Daemon » sab dic 02, 2006 2:19 pm

Red Daemon ha scritto:Un' altra cosa ' abbiate pazienza', l' UML mi puo' essere di aiuto ?


Silver Black ha scritto:...non te lo consiglio, perché è una pratica che secondo me è scomoda, lunga e se non segui meticolosamente SEMPRE, per tutta la durata del tuo progetto, ti troverai con un mucchio di bei disegnini e nulla più.


Ecco e' un po' quello che sospettavo, troppa analisi porta via un sacco di tempo e se sbagli qualcosa ti tocca buttare il tutto e ripartire da capo.

Silver Black ha scritto:Comunque puoi anche comperare "Porgrammare a oggetti" di Deborah Kurata, che tratta la questione con VB (un linguaggio non OOP... però può essere applicato a qualsiasi linguaggio di programmazione full-OOP come Delphi! E' uno dei libri fatti meglio che io conosca.


E' propio il consiglio che mi serviva un libro che mi introduca nel mondo OOP, e' un po' come il primo libro sulla teoria dei DB relazionali, mi hanno consigliato a suo tempo su di una nota ML di VB il libro 'Progettare database relazionali' di Rebecca Riordan per me quel libro e' stato illuminante per la sua semplicita'.

Silver Black ha scritto:In bocca al lupo per i tuoi studi! Vedo che ti applichi molto, avrai sicuramente successo. [applauso]


Grazie per i complimenti, per me e' importante avere consigli da veri programmatori perche' noto che siete molto piu' pratici degli insegnanti e riuscite a raggiungere lo scopo prefissato in modo piu' semplice ed immediato. Grazie ancora per i consigli Silver Black li seguiro' sicuramente.

Ciao Red Daemon
Avatar utente
Red Daemon
Neo Iscritto
Neo Iscritto
 
Messaggi: 19
Iscritto il: gio nov 23, 2006 5:57 pm


Messaggioda Silver Black » sab dic 02, 2006 2:40 pm

Sono un libero professionista, devo produrre per guadagnare e vivere. Gli insegnanti di informatica no, sono stipendiati qualunque risultato producano e spesso si perdono nell'autocelebrare la propria "arte" ostinandosi a parlare di teoria come metodo universale per raggiungere un obiettivo, e a volte lo fanno di proposito perché non hanno il tempo e/o la voglia di aggiornarsi continuamente, cosa che il nostro campo, l'Informatica, invece richiede sempre.

E' uno sforzo da fare, uno sforzo che il mercato necessita. Se no sei fuori. E il mercato chiede dei risultati, se non li raggiungi, con tutta la teoria di questo mondo, sei fuori, non importa quanto bello ed elegante è il codice o la metodologia di progettazione da te usata.

Ci sono insegnanti bravissimi a progettare che fanno tutto secondo i sacri crisimi scritti da altri insegnanti... ma poi non riescono a mettere in pratica due cose o aggiornare la, pur utile, teoria a loro disposizione con nuove nozioni dettate dalla frenetica innovazione del campo di cui ci occupiamo.

Io devo produrre, devo ottenere dei risultati, devo non solo perseguire, ma raggiungere e centrare i miei obiettivi. Per di più stando al passo con le ultime tecnologie e anche in breve tempo (non posso impiegare un anno a progettare il framework di classi da utilizzare). Senza questo, non è possibile pensare di essere competitivi in questo campo, e bada che non parlo solo di software commerciale o di marketing, ma il mio vuole essere un discorso più in senso lato sul saper muoversi, dopo i dovuti studi (questo sempre! anche da autodidatta, perché no?) sul campo reale, per riuscire a realizzare quello che ci siamo proposti, ossia il nostro sogno (che può anche essere un software).

Solo i miei 2 cents! CIAO!
Sergio Pappalardo aka Silver Black
CyberInstaller - www.silvercybertech.com - http://silvercybertech-labs.com/cyberblog
Avatar utente
Silver Black
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1147
Iscritto il: gio gen 06, 2005 8:50 pm
Località: Bassano del Grappa (VI)

Messaggioda Red Daemon » sab dic 02, 2006 2:50 pm

Un problemino, purtroppo il libro non e' piu' a catalogo, o per lo meno non sono riuscito a trovarlo, non sai come poterlo recuperare in qualche modo, ho in alternativa un libro analogo.

Ciao Red Daemon

**aggiungo**
Non e' per caso che intendevi questo: http://www.it-lang-vb.net/tablibri.asp?ID=423
Avatar utente
Red Daemon
Neo Iscritto
Neo Iscritto
 
Messaggi: 19
Iscritto il: gio nov 23, 2006 5:57 pm

Messaggioda Silver Black » sab dic 02, 2006 5:17 pm

Red Daemon ha scritto:Non e' per caso che intendevi questo: http://www.it-lang-vb.net/tablibri.asp?ID=423


Sì, proprio questo. E aggiungo che probabilmente quello per VB4 è fatto anche meglio. Ovviamente, a te interesserà solo la parte di "come pensare a oggetti", visto che la parte di come realizzare il tutto in VB è davvero inutile.

Prenderai poi un tutorial sulla OOP con Delphi, o un altro libro, ti consiglio quello di Marco Cantù, per applicare i concetti che a questo punto avrai appreso, a quello splendido linguaggio che è Delphi.

Ciao!
Sergio Pappalardo aka Silver Black
CyberInstaller - www.silvercybertech.com - http://silvercybertech-labs.com/cyberblog
Avatar utente
Silver Black
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1147
Iscritto il: gio gen 06, 2005 8:50 pm
Località: Bassano del Grappa (VI)

Messaggioda Red Daemon » sab dic 02, 2006 6:02 pm

Silver Black ha scritto:splendido linguaggio che è Delphi.
Ciao!


Grazie dei consigli, io arrivo da VB 4 16/32 ,VB5, VB6, sono da pochissimo passato a Delphi e quello che penso e'... perche' non ci sono passato prima ?

Spero solo che CodeGear abbia lunga e prosperosa vita.

Ciao Red Daemon
Avatar utente
Red Daemon
Neo Iscritto
Neo Iscritto
 
Messaggi: 19
Iscritto il: gio nov 23, 2006 5:57 pm

Messaggioda Silver Black » sab dic 02, 2006 6:32 pm

Red Daemon ha scritto:[
Grazie dei consigli, io arrivo da VB 4 16/32 ,VB5, VB6, sono da pochissimo passato a Delphi e quello che penso e'... perche' non ci sono passato prima ?


Beh, tu hai visto la luce molto prima di me!

Spero solo che CodeGear abbia lunga e prosperosa vita.
Ciao Red Daemon


Speriamo bene! [8D]
Sergio Pappalardo aka Silver Black
CyberInstaller - www.silvercybertech.com - http://silvercybertech-labs.com/cyberblog
Avatar utente
Silver Black
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1147
Iscritto il: gio gen 06, 2005 8:50 pm
Località: Bassano del Grappa (VI)

Messaggioda Red Daemon » sab dic 02, 2006 7:00 pm

Silver Black ha scritto:
Red Daemon ha scritto:Non e' per caso che intendevi questo: http://www.it-lang-vb.net/tablibri.asp?ID=423


Sì, proprio questo. E aggiungo che probabilmente quello per VB4 è fatto anche meglio. Ovviamente, a te interesserà solo la parte di "come pensare a oggetti", visto che la parte di come realizzare il tutto in VB è davvero inutile.
Ciao!


Trovato su Gorilla se interessa ad altri il Link :
http://www.gorilla.it/shop/content_sear ... a&editore=

C'e' anche quello per il VB4 peccato che non e' piu' acquistabile.

Ciao Red
Avatar utente
Red Daemon
Neo Iscritto
Neo Iscritto
 
Messaggi: 19
Iscritto il: gio nov 23, 2006 5:57 pm


Torna a Programmazione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising