Punto informatico Network
Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

Prodi, in Italia le le peggiori periferie d'Europa

Cinema, motori e problemi spirituali: il forum per tutto ciò che non è informatica.

Prodi, in Italia le le peggiori periferie d'Europa

Messaggioda crazy.cat » dom nov 06, 2005 10:21 am

Fonte

PARIGI: PRODI, IN ITALIA LE PEGGIORI PERIFERIE D'EUROPA
(AGI) - Bologna, 5 nov. - "Le nostre periferie sono delle tragedie umane: ci sono condizioni di vita pessime e infelicita' anche dove sono tutti italiani". Dalla fabbrica del programma di Bologna, dove partecipa alla conclusione del seminario ulivista "Semi d'Ulivo", il leader dell'Unione Romano Prodi invita a non sottovalutare quanto sta succedendo a Parigi. "L'Italia ha le peggiori periferie d'Europa - ammonisce Prodi - non crediamo di essere diversi da Parigi e' solo questione di tempo".
Il leader dell'Unione ha poi concluso dicendo che bisogna assolutamente migliorare l'edilizia sociale e ricostruire reti di protezione "altrimenti avremo altre Parigi dappertutto".
Riferendosi sempre al tema dell'immigrazione, Romano Prodi ha poi spiegato che serve a suo parere rendere importante "con una cerimonia solenne" il momento in cui gli immigrati, al termine di un percorso d'integrazione attraverso la conoscenza della lingua italiana, delle istituzioni e della storia del nostro paese, nonche' della carta costituzionale, arrivino ad ottenere il titolo di cittadini italiani. "E' una mia mania - ha detto Prodi, sottolineando il fatto che si dovra' svolgere nei comuni - voglio la festa della cittadinanza che si deve svolgere con una festa solenne".

1) Porta rogna?
Oppure ci dobbiamo armare tutti e preparare alla guerra civile a tutti i costi?
Oppure sono le ennesime chiacchiere politiche visto che le stesse periferie c'erano quando era al governo pure lui e i suoi compagni e nessuno si è mai mosso per fare niente.

2) Ma non sono le stesse cose che aveva proposto la Lega Nord (usando magari altri toni) ed erano stati definiti razzisti e tante altre belle paroline?
Avatar utente
crazy.cat
MLI Hero
MLI Hero
 
Messaggi: 30959
Iscritto il: lun gen 12, 2004 1:38 pm
Località: Mestre

Messaggioda thomas » dom nov 06, 2005 10:48 am

INTRO: discorso sconclusionato, frammenti di pensiero, parole contrastanti e magari senza senso; siete avvisati

--


Sospiro............... sospiro ancora................ ed ancora.......................... lo faccio per sicurezza, di nuovo......................... non sono capace di parlare di politica................... ho le mie idee.......................... che si rispecchiano nei pensieri di questo e di quello........................ sospiro....................... "che posso dire?"................. nulla, forse è meglio.............................. ma sinceramente, questa cosa, non la capisco:

abito ormai da più di due anni a Bologna, non l'ho mai vissuta "bene", perché la reputo "sporca", "maltrattata" ma forse proprio per questo, "amata"... amata dalle persone che professano la libertà di espressione e la libertà delle scelte........ gli stessi che trovi stravaccati per strada, a non fare un ca**o dalla mattina alla sera, che ti chiedono la moneta per la dose quotidiana e che, se gli fai cenno di no, ti inveiscono contro....... amata dagli immigrati, che la definiscono come "porto felice": ci credo, fanno quel ca**o che vogliono, cose che nemmeno un cittadino italiano si sognerebbe di fare, nella propria città.......... ho sempre avuto un pensiero negativo su chiunque si opponesse all'altro, solo perché "così s'ha da fare".... leggi Cofferati contro Berlusconi.... ma lo stesso Cofferati, ha saputo sorprendermi, quando abbandonando la bandiera della lotta politica, ha impugnato quella del "c'è da fare qualcosa"....... aveva cominciato a bocciare tutti i provvedimenti della precedente amministrazione di destra, capeggiata da Guazzaloca, ma poi, piano piano, è tornato indietro, ed ora, che può, ha deciso di fare realmente qualcosa anche lui per la sua città....... il Cinese, te lo saresti mai aspettato?? Io no, e mi piacciono le persone che sanno tornare indietro, senza paraocchi o bandiere fisse.... alcuni li chiamano "volta gabbana", a me piacciono proprio per questo, perché sbagliano e rimediano, oppure perché sanno solo pensare..... ed ora che anche lui se n'è accorto, che lungo la Futa, o lungo il Reno, è pieno di persone che giornalmente entrano in città senza i migliori propositi, che sotto i portici, bisogna fare lo slalom tra le merde dei cani dei punkabestia, tra i punkabestia stessi, tra persone che talmente tremano che sembrano finte, distribuite in maniera omogena davanti alle chiese, con i loro santini immacolati (ma dove ca**o li prendono???)......... ahhhhhh, ora che il Cinese si è deciso a mettere un freno a questo, NO!
Non si fa!
La sinistra, certe cose non le deve fare: è compito dei fascisti di destra, loro sono hippie, sono per l'amore libero, sono per la libertà di dire e di fare.... (ma è realmente prerogativa della sinistra pensare positivo??)

Bologna, una città di studenti fancazzisti (ci sono anche io!), con ideali infanti, ma con armi ben affilate, che sanno coalizzarsi e piuttosto che fare qualcosa di concreto, preferiscono inveire contro quello che non gli va!
Bologna, la Felsinea, che in piazza del Nettuno si raduna per il corteo, a suon di musica reggae e bandiere della pace, che pare abbiano sostituito quelle con la falce ed il martello, corteo che comincia a scemarsi già sotto le torri degli asinelli...............................................

E poi il Cinese........ tornato alla ribalta proprio come sindaco di questa cittadina............... acclamato agli inizi, quasi come il liberatore dal precedente sindaco che "nulla aveva fatto", se non organizzare e governare decentemente........... ed ora personaggio contro il quale inveire, solo perché ha deciso di rendere più vivibile la sua città, ascoltando molto probabilmente quello che gli stessi cittadini lamentano da anni...... quello che mai nessuno avrebbe fatto senza pensarci un miliardo di volte.... lui ha voluto farlo......................... e nulla: NON STA BENE!

Prodi si accorge solo ora di queste cose, e solo perché Cofferati ha iniziato a fare qualcosa di serio per sistemarle, allora ne parla.............. questo si che significa avere le nocciole!
Se al posto di Cofferati ci sarebbe stato Guazzaloca, allora sono pronto a scommettere che per Prodi, le dichiarazioni di cui sopra, non avrebbero motivo di esistere.............

Termino, però sia chiaro: mi sto risparmiando kili di madonne!!!
"Am too late to get too high to get, too late to wash my face and hands "
Mr Hudson and the Library - Too Late Too Late
Avatar utente
thomas
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 6858
Iscritto il: mer lug 09, 2003 6:30 pm
Località: Parma


Torna a Chiacchiere in libertà

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising