Punto informatico Network
Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

La copia privata? Non è un diritto

Scambia pareri sull'informatica in generale: le manovre dei discografici, le nuove versioni di Windows, il fatto del momento. Questo è il forum giusto anche per richiedere delucidazioni sui termini tecnici.

La copia privata? Non è un diritto

Messaggioda winman » ven set 16, 2005 2:37 pm

Lo stabilisce un tribunale belga, secondo cui i supporti di film, musica ed altri contenuti protetti possono contenere in modo del tutto legittimo strumenti che ne impediscano la duplicazione.
Bruxelles - Un nuovo significativo round dell'annosa questione del diritto alla copia privata di supporti contenenti materiali protetti dal diritto d'autore si è giocato in Belgio, e i produttori hanno avuto la meglio con una sentenza destinata a far rumore.
La Corte d'Appello di Bruxelles ha in sostanza confermato quanto deciso dal Tribunale in primo grado, e cioè che la copia privata non è un diritto quanto piuttosto una eccezione prevista dalla legge belga sul diritto d'autore. La Corte ha sottolineato che non c'è alcun possibile collegamento tra il pagamento di una tassa sulla copia privata e un eventuale diritto alla copia.

La questione è stranota anche in Italia, dove in materia la legge è del tutto simile a quella belga. I consumatori dell'associazione belga Test Achats avevano sostenuto che il diritto alla copia privata fosse una diretta conseguenza del fatto che in quel paese, come in Italia, si paga il cosiddetto equo compenso quando si acquista un supporto vergine di registrazione o un apparecchio per realizzare l'operazione di copia. I consumatori sostenevano dunque che l'utilizzo di lucchetti anticopia limitasse l'esercizio dei diritti del consumatore.

Nello specifico, la Corte d'Appello belga si è preoccupata di verificare se i consumatori avessero o meno il diritto di chiedere un'ingiunzione che limiti la possibilità di introdurre i lucchetti. Secondo la Corte, la legge sul diritto d'autore consente un'ingiunzione di questo tipo solo se l'utilizzo di questi sistemi possa danneggiare un precedente diritto di proprietà intellettuale. In base a questo ragionamento, ha sostenuto che i consumatori non possono chiedere l'ingiunzione perché la copia privata non rappresenta un diritto di proprietà intellettuale.
E no cari giudici ! [:(!] [banned] [banned] [banned]
Proibizionismo e censura non fanno parte di una società libera
digito ergo sum : la proiezione dell' io intellettuale sulla tasteria !
Avatar utente
winman
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1398
Iscritto il: gio mar 31, 2005 5:23 pm
Località: pisa

Messaggioda The King of GnG » sab set 17, 2005 12:20 pm

Eh, m'hai fregato l'opportunità di fare la news :-D

Anyway....

La Corte ha sottolineato che non c'è alcun possibile collegamento tra il pagamento di una tassa sulla copia privata e un eventuale diritto alla copia.


Well, allora levate sta ca**o di tassa, visto che non serve a niente e la suddetta affermazione, senza ombra di dubbio, dimostra che il balzello non è altro che un regalo fatto alle Case Produttrici di Spazzatu...ehm, musica ^_^
People should just buy a cd and rip it. You are legal then" - William Henry Gates III (detto "Bill")
Avatar utente
The King of GnG
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 11144
Iscritto il: mer mar 02, 2005 8:24 pm
Località: La Biblioteca di Babele

E si , ce lo fanno per noi....

Messaggioda winman » ven set 30, 2005 4:15 pm

The King of GnG ha scritto:Eh, m'hai fregato l'opportunità di fare la news :-D

Anyway....

La Corte ha sottolineato che non c'è alcun possibile collegamento tra il pagamento di una tassa sulla copia privata e un eventuale diritto alla copia.


Well, allora levate sta ca**o di tassa, visto che non serve a niente e la suddetta affermazione, senza ombra di dubbio, dimostra che il balzello non è altro che un regalo fatto alle Case Produttrici di Spazzatu...ehm, musica ^_^

Purtroppo mi pare di capire che anche in Europa le majors cominciano a comprarsi i giudici : che mafiose ! [:(!]
Proibizionismo e censura non fanno parte di una società libera
digito ergo sum : la proiezione dell' io intellettuale sulla tasteria !
Avatar utente
winman
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1398
Iscritto il: gio mar 31, 2005 5:23 pm
Località: pisa

Messaggioda Diego166 » gio ott 06, 2005 1:41 am

Già ma tanto la gente fa quello che vuole lo stesso come è giusto che sia...visto come si comportano i palladini della giustizia...
Avatar utente
Diego166
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1386
Iscritto il: lun set 13, 2004 6:00 pm
Località: Milano - Nerviano


Torna a Attualità Tecnologica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising