Punto informatico Network
Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

Migrare da Win a Mac

Questa è la sezione per chiedere e dare aiuto e consigli su Mac OS e sui software per Mac, per risolvere ogni dubbio sul mondo della mela mordicchiata, per sfatare ogni strana idea che avete o che vi hanno riferito sul Mac, per fare il grande salto, o anche solo per semplice curiosità...
Qui vige una sola regola: Think Different!

Migrare da Win a Mac

Messaggioda Mr.TFM » lun dic 27, 2004 6:01 pm

Altra domanda fatta da uno che ha sempre solo sentito parlare di Apple e Mac, ma che non li ha MAI usati....
Amo l'avventura, ma quali sono i cambiamenti più "traumatici" nel passaggio Windows > Mac?
Io ho letto del cestino di batbubu, poi ci sono gli shortcuts.... E poi?
A cos'altro mi dovrò abituare?
MegaLab è una potentissima droga virtuale.
"Nella setta del Codice Macintosh si può entrare, ma non se ne può uscire." V. ZUCCONI
Avatar utente
Mr.TFM
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 23387
Iscritto il: gio mar 18, 2004 11:46 am
Località: Livorno Ferraris (Vercelli)

Re: Migrare da Win a Mac

Messaggioda thomas » lun dic 27, 2004 6:49 pm

Mr.TFM ha scritto:Altra domanda fatta da uno che ha sempre solo sentito parlare di Apple e Mac, ma che non li ha MAI usati....
Amo l'avventura, ma quali sono i cambiamenti più "traumatici" nel passaggio Windows > Mac?
Io ho letto del cestino di batbubu, poi ci sono gli shortcuts.... E poi?
A cos'altro mi dovrò abituare?


Hai già inteso che sarà una piacevole avventura...
Io posso solo dirti cosa provo oggi, dopo 3 anni di mac, a sedermi ad un pc windows....

Troppi menù, troppe liste, troppi marchingegni per fare UNA cosa... di pratico, cambia poco... mi spiego: una volta che ti abitui che per chiudere un'applicazione non basta premere il pulsante rosso sulla sinistra (quello fa sparire la finestra dell'app liberando risorse ma l'app continua ad essere aperta) ma occorre fare menù -> nome appl -> chiudi app oppure, ancora, mela+q... insomma, tutte piccole sciocchezze....
E' come andare in bicicletta... devi solo imparare...

Comunque qui c'è la pagina più inutele del sito Apple, tutta a propostio dello "Switch": http://www.apple.com/it/switch/
"Am too late to get too high to get, too late to wash my face and hands "
Mr Hudson and the Library - Too Late Too Late
Avatar utente
thomas
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 6858
Iscritto il: mer lug 09, 2003 6:30 pm
Località: Parma

Re: Migrare da Win a Mac

Messaggioda Mr.TFM » lun dic 27, 2004 7:55 pm

fromtheflames ha scritto:Troppi menù, troppe liste, troppi marchingegni per fare UNA cosa... di pratico, cambia poco... mi spiego: una volta che ti abitui che per chiudere un'applicazione non basta premere il pulsante rosso sulla sinistra (quello fa sparire la finestra dell'app liberando risorse ma l'app continua ad essere aperta) ma occorre fare menù -> nome appl -> chiudi app oppure, ancora, mela+q... insomma, tutte piccole sciocchezze....
E' come andare in bicicletta... devi solo imparare...

Credo che sia più "facile" del previsto....
Tasto mela > Mac = Ctrl > Win..... O sbaglio?
Per uscire dalle applicazioni o si fa Ctrl + q oppure alt + F4....
Qualcos'altro?
MegaLab è una potentissima droga virtuale.
"Nella setta del Codice Macintosh si può entrare, ma non se ne può uscire." V. ZUCCONI
Avatar utente
Mr.TFM
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 23387
Iscritto il: gio mar 18, 2004 11:46 am
Località: Livorno Ferraris (Vercelli)


Re: Migrare da Win a Mac

Messaggioda thomas » lun dic 27, 2004 8:17 pm

Mr.TFM ha scritto:
fromtheflames ha scritto:Troppi menù, troppe liste, troppi marchingegni per fare UNA cosa... di pratico, cambia poco... mi spiego: una volta che ti abitui che per chiudere un'applicazione non basta premere il pulsante rosso sulla sinistra (quello fa sparire la finestra dell'app liberando risorse ma l'app continua ad essere aperta) ma occorre fare menù -> nome appl -> chiudi app oppure, ancora, mela+q... insomma, tutte piccole sciocchezze....
E' come andare in bicicletta... devi solo imparare...

Credo che sia più "facile" del previsto....
Tasto mela > Mac = Ctrl > Win..... O sbaglio?
Per uscire dalle applicazioni o si fa Ctrl + q oppure alt + F4....
Qualcos'altro?

Mi sembri un bimbo che sta sognando di costruire un palazzo!!!
Che bello immaginarti in questo momento :-)

Evvaiiiiiiii un'altro switcher firmato MegaLab!

Per il resto, meglio che non ti frusti il cervello con queste cose... vedrai che sarà ancora molto più facile!!!
Per aver un'idea comunque, guarda gli shortcuts di firefox...
"Am too late to get too high to get, too late to wash my face and hands "
Mr Hudson and the Library - Too Late Too Late
Avatar utente
thomas
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 6858
Iscritto il: mer lug 09, 2003 6:30 pm
Località: Parma

Messaggioda batbubu » gio dic 30, 2004 9:04 am

I problemi indubbiamente ci sono...
Sono soprattutto problemi di mentalità, il motto "Think Different" non è messo a caso.
Il fatto è che per usare Mac devi usare la logica, cosa che con Win molte volte non è possibile, tant'è vero che un utente Win impara una caterva di trucchi e trucchetti per riuscire a fare andare le cose come Dio comanda...
La soddisfazione grande è che Mac funziona, e se qualcosa non và non è quasi mai un problema di Mac, ma solitamente di chi non lo sà usare correttamente, cosa che purtroppo non è sempre così su Win.
Devi avere una quantità di programmi e programmini per fare una cosa che su Mac è racchiusa in un programma solo.
E poi è stabile e scusate se è poco, posso fare a meno di spegnere il portatile per mesi se voglio senza che il sistema ne risenta, sfido chiunque abbia un portatile con Win (ed io l'ho avuto) a farlo.
Sai cosa? A volte Mac sembra più macchinoso, ma se poi ci pensi, segue solo i percorsi giusti, è un sistema più logico, e quindi ti dà la possibilità di capircene qualcosa in caso di problemi o difficoltà nell'usare un programma proprio perché solamente seguendo la logica ne vieni fuori da solo e non, come spesso succede con Win, facendo cose senza senso che per carità, funzionano, ma non riesci a capire perché....
Ciao e a presto
Max
Avatar utente
batbubu
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 148
Iscritto il: mer mar 24, 2004 11:54 pm
Località: Campolongo Maggiore (VE)

Messaggioda thomas » gio dic 30, 2004 7:48 pm

Badate bene, quello sopra non l'ho detto io che uso mac da tre anni, ma chi lo usa da nemmno 10 giorni...

[:-D]
"Am too late to get too high to get, too late to wash my face and hands "
Mr Hudson and the Library - Too Late Too Late
Avatar utente
thomas
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 6858
Iscritto il: mer lug 09, 2003 6:30 pm
Località: Parma

Messaggioda bio.hazard » ven gen 21, 2005 9:02 pm

Una cosa secondo me importante è che con un Mac puoi fare molte cose contemporaneamente, senza particolari problemi, anche con una configurazione della macchina non particolarmente "aggressiva".
In questo momento, con un PB da 1,33 GHz con 512 MB di RAM stò navigando in internet collegato ad un cellulare UMTS connesso via bluetooth, ascolto musica da iTunes, prelevata dall'iPod connesso via firewire, ho aperte tre sessioni di terminale che monitorizzano la connessione e altre cose, c'è il mailer aperto che scarica la posta ogni tot minuti, c'è aperto un editor di testo con diversi documenti e...

...ma non ti voglio tediare oltre.

Con il portatile Wintel (athlon 2 GHz e 512 MB di RAM), quando lancio un secondo task con un'altro già in esecuzione, mi vengono i sudori freddi.

[:-D]
Avatar utente
bio.hazard
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 63
Iscritto il: ven gen 21, 2005 5:05 pm
Località: fluttuante nella rete

Messaggioda Mr.TFM » ven gen 21, 2005 9:15 pm

Beh, anche con windows riesco a lavorare discretamente con 4 applicazioni contemporaneamente... Tra cui Mozilla, Autocad, e corel photopaint.... Mica bruscoletti!
L'importante è che con Mac non si blocca MAI con windows.... ogni tanto fa cilecca!
MegaLab è una potentissima droga virtuale.
"Nella setta del Codice Macintosh si può entrare, ma non se ne può uscire." V. ZUCCONI
Avatar utente
Mr.TFM
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 23387
Iscritto il: gio mar 18, 2004 11:46 am
Località: Livorno Ferraris (Vercelli)

Messaggioda bio.hazard » ven gen 21, 2005 9:30 pm

In effetti il mio portatile Wintel è proprio un cassonaccio...
La cosa importante, comunque, con il Mac, così come anche per qualsiasi altra macchina *nix, è che, a differenza di Windows, l'eventuale applicazione bloccata, non inchioda il sistema operativo ed è sufficiente "uccidere" il processo bloccato (via terminale o, nel caso del Mac, anche con l'applicazione grafica "monitoraggio attività") per poter riprendere a lavorare.
Sicuramente con Windows XP la gestione dei processi è migliorata notevolmente rispetto alle precedenti versioni, specie quelle destinate all'utenza domestica, ma si è sicuramente ancora lontani, a mio avviso, dall'efficienza di un sistema basato interamente su un derivato di un *nix.
Avatar utente
bio.hazard
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 63
Iscritto il: ven gen 21, 2005 5:05 pm
Località: fluttuante nella rete


Torna a Sistema Operativo e Software Mac

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising