Punto informatico Network
Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

dissipazione cpu con cellula di peltier

Il tuo Sistema Operativo non vuole riconoscerti una periferica? I nuovi Driver della scheda video ti danno problemi? La tastiera ti parla in una lingua incomprensibile? Posta e cercheremo di aiutarti.
Per problemi legati strettamente all'Hardware utilizzate "Hardware, Modding & Overclock"

dissipazione cpu con cellula di peltier

Messaggioda morskott » ven giu 25, 2004 9:06 pm

Ho trovato sul sito della thermaltake un sistema di dissipazione cpu tramite una cellula di peltier (http://www.thermaltakeitalia.com/prodotti/subzero.php), com'è come soluzione, ne vale la pena? è meglio di una soluzione di dissipazione tradizionale?
Avatar utente
morskott
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 147
Iscritto il: lun nov 03, 2003 7:40 pm

Messaggioda EntropheaR » ven giu 25, 2004 9:37 pm

Non me ne intendo molto, però secondo me, è una soluzione da adottare in caso di overclock piuttosto spinti e a quel punto forse converrebbe direttamente passare al liquido ... comunque è meglio aspettare l'opinione di chi ne sa di più ...
Avatar utente
EntropheaR
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 12742
Iscritto il: gio feb 20, 2003 11:31 pm
Località: Zena

Messaggioda j_noone » ven giu 25, 2004 11:59 pm

Certo, la cella di Peltier è un elemento molto valido, ma se usato in certi casi:
la cella, inverte i flussi di temperature che si presentano sui due lati della cella stessa, faccio un esempio: se da un lato è a contatto con una fonte di calore, il calore viene "trasferito" sull'altra faccia, che, se raffreddata bene, fa raffreddare in modo quasi esponenziale l'altra faccia(quella iniziale per capirci). Nel caso la parte superiore non venisse adefuatamente raffreddata, la cella andrebbe in collasso, smettendo di funzionare. Per questo, è caldamente consigliato affiancare le celle di Peltier a raffreddamenti a liquido. Se raffreddata ad aria, la cella, per non collassare, deve essere poco potente, e quindi non si ha un boost prestazionale che ne giustifica l'acquisto(=il gioco non vale la candela).
Inoltre, anche se raffreddate a liquido, le celle di Peltier richiedono molta cura e at.tenzione ; tendono ad assorbire molto in termini di energia, tanto che quelle più potenti necessitano di un alimentatore dedicato(tra l'altro con amperaggi abbastanza alti); infine, le celle di peltier(soprattutto a liquido) tendono a formare un sottile strato di ghiaccio attorno ad esse, perciò bisogna coibentare il dissipatore, la cella e tutta l'area intorno al socket, per la condensa. Di solito come isolante si utilizza neoprene a celle chiuse.

Comunque, ripeto, Peltier ed Aria vanno poco d'accordo...
Avatar utente
j_noone
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1083
Iscritto il: dom nov 17, 2002 2:17 am
Località: Venezia

Messaggioda Lele81 » sab giu 26, 2004 11:05 am

Una piccola osservazione che vi farà capire perché non conviene mettere Celle di Peltier:

<b>se un dissipatore è in grado di dissipare il calore prodotto dalla peltier,tanto più sarebbe in grado di dissipare quello prodotto dalla cpu,che è sicuramente inferiore a un lato caldo di una cella.</b> [dance]
Avatar utente
Lele81
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 181
Iscritto il: lun ott 27, 2003 6:51 pm


Torna a Driver, Riconoscimento e Gestione Periferiche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising