Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

Mio padre mi stressa (discussione seria!)

Cinema, motori e problemi spirituali: il forum per tutto ciò che non è informatica.

Mio padre mi stressa (discussione seria!)

Messaggioda marce79 » ven apr 22, 2011 10:30 pm

Tutto ha inizio qualche giorno fa nello studio del mio medico che gli chiedevo se oltre allo Xyzal (antistaminico) c'è da prendere qualcosa altro, mi ha detto che è sufficiente, basta che mi ricordi di prenderlo.

Su richiesta telefonica di mia madre mi ha provato la pressione, è qui che voglio arrivare.

Ha trovato che ho ipertensione, e mI ha chiesto se sono agitato.

Mi ha ordinato Holter pressorio, ma poi quando porto il registro dei valori, gli dico il motivo per cui mi agito (ovvero mio padre che mi stressa perché ecc...?)

L'ultima in ordine di tempo: stavo cercando di riparare l'interrutore della lampada a pavimento e ovviamente ho staccato la spina, chi non lo farebbe?

Eppure mio padre mi dice che se non stacco la spina prendo la scossa, cioè un insulto alla mia intelligenza! [...]

Mio padre non è l'unico motivo, ci sono anche diversi miei amici che si divertono a prendermi in giro (anche pesantemente) sfiorando il limite dell'offesa!

Seriamente: cosa faccio, come mi difendo dalle angherie???
Avatar utente
marce79
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1127
Iscritto il: ven nov 04, 2005 7:31 pm

Re: Mio padre mi stressa (discussione seria!)

Messaggioda Sabbb » ven apr 22, 2011 10:45 pm

marce79 ha scritto:

L'ultima in ordine di tempo: stavo cercando di riparare l'interrutore della lampada a pavimento e ovviamente ho staccato la spina, chi non lo farebbe?

Eppure mio padre mi dice che se non stacco la spina prendo la scossa, cioè un insulto alla mia intelligenza! [...]

Prima di 'buttarmi' (sempre se sarò in grado di aiutare con qualche consiglio ),dovresti prima spiegare questa cosa sopra.
Pare che ci sia un dislivello.
Avatar utente
Sabbb
Utente inattivo
 
Messaggi: 4483
Iscritto il: sab set 04, 2010 11:19 am

Re: Mio padre mi stressa (discussione seria!)

Messaggioda marce79 » ven apr 22, 2011 10:53 pm

"Eppure" nel senso che mi sento sempre il fiato sul collo.

Vorrei aggiungere (se posso): in quanto ai miei amici: mi devo decidere di assumere una guardia del corpo, vediamo se si divertono ancora!
Avatar utente
marce79
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1127
Iscritto il: ven nov 04, 2005 7:31 pm


Re: Mio padre mi stressa (discussione seria!)

Messaggioda Al3x » sab apr 23, 2011 7:59 am

Sabbb ha scritto:Pare che ci sia un dislivello.

intende dire che ovviamente lui aveva tolto la corrente e non c'era bisogno che il padre glielo ribadisse. In poche parole si riferisce alla mancanza di fiducia del papà nei suoi confronti ed al fatto che lo faccia sentire inadeguato.

Marce, è difficile esprimere un giudizio sui problemi che ti affliggono, non sappiamo quanti anni hai oltre a tutto ciò che potrebbe servire per darti un minimo di aiuto.
è primavera finalmente! [:)]
Avatar utente
Al3x
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 7411
Iscritto il: sab gen 10, 2009 12:51 pm
Località: http://127.0.0.1/

Re: Mio padre mi stressa (discussione seria!)

Messaggioda Sabbb » sab apr 23, 2011 12:30 pm

Ok [^]
Avatar utente
Sabbb
Utente inattivo
 
Messaggi: 4483
Iscritto il: sab set 04, 2010 11:19 am

Re: Mio padre mi stressa (discussione seria!)

Messaggioda sampei.nihira » sab apr 23, 2011 3:14 pm

marce79 ha scritto:Tutto ha inizio qualche giorno fa nello studio del mio medico che gli chiedevo se oltre allo Xyzal (antistaminico) c'è da prendere qualcosa altro, mi ha detto che è sufficiente, basta che mi ricordi di prenderlo.

Su richiesta telefonica di mia madre mi ha provato la pressione, è qui che voglio arrivare.

Ha trovato che ho ipertensione, e mI ha chiesto se sono agitato.

Mi ha ordinato Holter pressorio, ma poi quando porto il registro dei valori, gli dico il motivo per cui mi agito (ovvero mio padre che mi stressa perché ecc...?)

L'ultima in ordine di tempo: stavo cercando di riparare l'interrutore della lampada a pavimento e ovviamente ho staccato la spina, chi non lo farebbe?

Eppure mio padre mi dice che se non stacco la spina prendo la scossa, cioè un insulto alla mia intelligenza! [...]

Mio padre non è l'unico motivo, ci sono anche diversi miei amici che si divertono a prendermi in giro (anche pesantemente) sfiorando il limite dell'offesa!

Seriamente: cosa faccio, come mi difendo dalle angherie???


a) Hai fatto bene a staccare la spina per riparare l'interruttore della lampada a pavimento.
perché solitamente un interruttore dovrebbe agire sul filo di fase.
Se in questo caso la spina è inserita in modo che l'interruttore interrompe tale conduttore (ma in una presa e spina non si sà) effettivamente se tu armeggi con la lampada non avresti modo di correre pericoli (apparenti perché c'è sempre il salvavita).

b) Ti difendi dalle angherie cambiando il tuo modo di pensare.
E' una cambiamento prima interiore.
Devi dimostrare agli altri un mutamento.
Più cultura ed intelligenza che dovrai esternare in modo diverso rispetto ad oggi.
Anche un maggiore autocontrollo interiore può aiutare perché accresce l'autostima quindi potresti prendere in considerazione la possibilità di iscriverti ad un corso di arti marziali.
Farebbe bene anche un certo allontanamento dalla famiglia.....potresti arruolarti !!!

Vedrai se farai tutte queste cose potresti perché no raggiungere molti dei traguardi a cui adesso aspiri.
釣りキチ三平
Avatar utente
sampei.nihira
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 3527
Iscritto il: dom ott 03, 2010 8:18 am

Re: Mio padre mi stressa (discussione seria!)

Messaggioda raffaele32 » sab apr 23, 2011 6:21 pm

marce79 ha scritto:Vorrei aggiungere (se posso): in quanto ai miei amici: mi devo decidere di assumere una guardia del corpo, vediamo se si divertono ancora!

Scherza sulle loro battute e rilanciane di nuove, cerca l'autoironia, e non far mai vedere il broncio...
Avatar utente
raffaele32
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1489
Iscritto il: mer ott 28, 2009 7:21 pm

Re: Mio padre mi stressa (discussione seria!)

Messaggioda marce79 » sab apr 23, 2011 6:24 pm

Devo purtroppo comunicarvi che il caso delle angherie di uno dei miei amici (che amico ha ben poco, dal momento che nemmeno so il suo nome) si è concluso nel peggiore dei modi.

L' "amico" in questione è dipendente in un ristorante molto ben conosciuto e apprezzato nella mia zona.
Il capo di questo ristorante è un grande amico di mio padre (i due discorsi non sono collegati) e il figlio del capo è amico di infanzia dei miei fratelli e anchi'io sono grande amico di entrambi. Nel loro ristorante abbiamo festeggiato avvenimenti di ogni tipo, compreso il 25simo anniversario di matrimonio dei miei genitori.

Questa sera sono andato da loro per mettere in chiaro la questione delle angherie (mi ero prima preparato ciò che intendevo dire, ovvero o fine delle angherie o ci portavo i Carabinieri), ma invece il locale era chiuso ai clienti con una porta aperta lato giardino interno.

Entro e vedo il figlio molto triste e pure alcuni suoi amici e un cugino tutti seri.

Mi fanno sapere che il capo (ho scritto "il capo" per voi lettori) è morto oggi 23 aprile nel primo pomeriggio a causa di un infarto.

Non ho chiesto quando ci saranno i funerali, non mi sembrava il caso, erano tutti quanti molto scossi.
Avatar utente
marce79
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1127
Iscritto il: ven nov 04, 2005 7:31 pm

Re: Mio padre mi stressa (discussione seria!)

Messaggioda marce79 » sab apr 23, 2011 6:27 pm

raffaele32 ha scritto:
marce79 ha scritto:Vorrei aggiungere (se posso): in quanto ai miei amici: mi devo decidere di assumere una guardia del corpo, vediamo se si divertono ancora!

Scherza sulle loro battute e rilanciane di nuove, cerca l'autoironia, e non far mai vedere il broncio...


Non sono una cabarettista, non sono capace di scherzare e rilanciare: le loro battute sono dirette e senza possibilità di rilanciare.

Dice: "sei ancora qui ti sei proprio innamorato del capo!" mentre in realtà sono li per motivi di lavoro.

io, queste frecciatine (qua il maiuscolo ci vuole, chiedo scusa ai moderatori): NON LE SOPPORTO!
Avatar utente
marce79
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1127
Iscritto il: ven nov 04, 2005 7:31 pm

Re: Mio padre mi stressa (discussione seria!)

Messaggioda raffaele32 » sab apr 23, 2011 6:44 pm

marce79 ha scritto:Dice: "sei ancora qui ti sei proprio innamorato del capo!" mentre in realtà sono li per motivi di lavoro.
io, queste frecciatine (qua il maiuscolo ci vuole, chiedo scusa ai moderatori): NON LE SOPPORTO!

Un po' (ma un po') di nonciclopedia potrebbe farti bene, infatti potresti rilanciare facendo "allusioni" (solo), anche a me è successo di subire cose del genere, l'importante è non tenersele certe cosa, solo con gli amici, trovatene altri , così li fai sentire meno importanti, se non ce l'hai trovati una ragazza, come ha detto sampei.nihira l'autocontrollo è importante, soprattutto perché quando uno è arrabbiato peggiora la situazione.
Avatar utente
raffaele32
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1489
Iscritto il: mer ott 28, 2009 7:21 pm

Re: Mio padre mi stressa (discussione seria!)

Messaggioda marce79 » sab apr 23, 2011 7:22 pm

raffaele32 ha scritto:
marce79 ha scritto:Dice: "sei ancora qui ti sei proprio innamorato del capo!" mentre in realtà sono li per motivi di lavoro.
io, queste frecciatine (qua il maiuscolo ci vuole, chiedo scusa ai moderatori): NON LE SOPPORTO!

Un po' (ma un po') di nonciclopedia potrebbe farti bene, infatti potresti rilanciare facendo "allusioni" (solo), anche a me è successo di subire cose del genere, l'importante è non tenersele certe cosa, solo con gli amici, trovatene altri , così li fai sentire meno importanti, se non ce l'hai trovati una ragazza, come ha detto sampei.nihira l'autocontrollo è importante, soprattutto perché quando uno è arrabbiato peggiora la situazione.


Forse ci ho badato un pochino troppo ma le faceva ogni volta che mi vedeva.
Se io so di far saltare i nervi a qualcuno con le mie battute, evito di continuare, lui invece andava avanti.
Ho comunque altri amici simpatici e validi i quali lavorano in un altro ristorante, con i quali davvero mi trovo bene.
Quanto alle ragazze hai toccato il peggior tasto: non sono in linea, e poi ci sono stati troppi pedofili per riuscire ad avvicinarne una, inoltre sono estremamente timido, e probabilmente verrò tempestato di domande dei genitori su cosa faccio vicino alla figlia e insisteranno per mandarmi via.
Avatar utente
marce79
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1127
Iscritto il: ven nov 04, 2005 7:31 pm

Re: Mio padre mi stressa (discussione seria!)

Messaggioda raffaele32 » gio apr 28, 2011 10:16 pm

marce79 ha scritto: Quanto alle ragazze hai toccato il peggior tasto: non sono in linea, e poi ci sono stati troppi pedofili per riuscire ad avvicinarne una, inoltre sono estremamente timido, e probabilmente verrò tempestato di domande dei genitori su cosa faccio vicino alla figlia e insisteranno per mandarmi via.

Pure a me la stessa cosa, ma vale ciò che ho scritto nella mia firma,
Shinji Ikari ha scritto:Non devo fuggire, non devo fuggire, non devo fuggire!

l'occasione viene quando meno te l'aspetti!
Avatar utente
raffaele32
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1489
Iscritto il: mer ott 28, 2009 7:21 pm


Torna a Chiacchiere in libertà

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising