Punto informatico Network
Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

Come comportarci con la legge urbani

Scambia pareri sull'informatica in generale: le manovre dei discografici, le nuove versioni di Windows, il fatto del momento. Questo è il forum giusto anche per richiedere delucidazioni sui termini tecnici.

Come comportarci con la legge urbani

Messaggioda EntropheaR » gio mag 20, 2004 8:16 pm

Oramai il decreto è stato approvato ...
Ma non ci arrendiamo ...
Avatar utente
EntropheaR
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 12742
Iscritto il: gio feb 20, 2003 11:31 pm
Località: Zena

Messaggioda theprince » ven mag 21, 2004 3:41 am

<blockquote id="quote"><font size="1" face="Verdana, Arial, Helvetica" id="quote">citazione:<hr height="1" noshade id="quote"><i>Messaggio inserito da EntropheaR</i>
<br />Oramai il decreto è stato approvato ...
Ma non ci arrendiamo ...

<hr height="1" noshade id="quote"></blockquote id="quote"></font id="quote">
sinceramente non comprendo il motivo di aprire un nuovo 3d[?]
Avatar utente
theprince
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2808
Iscritto il: sab set 20, 2003 3:37 am
Località: Lazio

Messaggioda crazy.cat » ven mag 21, 2004 9:28 am

perché non è più una news e sarebbe anche giusto non parlare più di decreto ma di legge Urbani. Riporto quello che avevo scritto nell'altro post che mi sembrava importante.

Questa è una delle tante iniziative per rompere le scatole, lui almeno ci ha provato a battersi e vuole continuare a farlo.
http://web.fiorellocortiana.it/html/mod ... 70&forum=4
E poi si può provare a spedire la mail che viene segnalata più in basso. Almeno proviamoci .....
il 18 Maggio al Senato della repubblica si e' votato e deciso sul Decreto Urbani.Il sen. Cortiana, dopo aver depositato 750 emendamenti, si e' reso conto che non sarebbero stati sufficienti a far decadere il Decreto. Per questo motivo, di fronte alla richiesta del Governo di trovare un accordo, ha proposto che il Ministro Urbani prendesse formalmente l'impegno di modificare il DL con un emendamento aggiuntivo di un articolo alla legge annuale sullo spettacolo che dovrebbe essere depositata a giorni alle Camere.
Urbani ha dichiarato questo in aula, dicendo che in quel provvedimento verra' inserito il contenuto degli ordini del giorno approvati. In particolare gli ordini del giorno impegnano esplicitamente il governo a modificare la dizione "trarne profitto" con la dizione "a scopo di lucro" ai commi 2 e 3 e a eliminare i commi 1, contenente il bollino, e il comma 8, contenente le tasse sui supporti e i masterizzatori.Tocca a noi pressare per "ricordare" al Ministro gli impegni presi con il Senato.Per ora questa prima iniziativa, a mio parere molto valida per una serie di motivi.
Il ricatto della disdetta
inviare una lettera ricattatoria ai propri provider perche' si muovano a far approvare le modifiche al Decreto Urbani.Trovate il testo qui http://blogs.it/0100206/2004/05/19.html#a2917
Riteniamo utile mandare questo testo anche ad AIIP, l'associazione dei provider, alla loro mail pubblica: mailto:info@aiip.it

NB: non è una lettera di disdetta, ma solo una comunicazione ai provider che qualora non fosse modificata la legge, si passerebbe alla disdetta.Il link indicato al modello è un esempio, personalizzabile da chiunque.I provider sono con noi, servono gesti che possano essere comunicati alla stampa, e che facciano notizia. Ovviamente vale anche per l'hosting.Quindi giù con le comunicazioni!
Si sta aprendo in queste ore un sito che ricapitola la storia della legge infame e che assolutamente apartitico promuove e sponsorizza le altre iniziative. Per info e contatti l'url è questo: http://nourbani.iobloggo.com/ A breve si riempirà di contenuti.
oltre chiaramente all'immancabile forum di Cortiana http://web.fiorellocortiana.it/html/
Mi raccomando per la partecipazione!
Avatar utente
crazy.cat
MLI Hero
MLI Hero
 
Messaggi: 30959
Iscritto il: lun gen 12, 2004 1:38 pm
Località: Mestre


Messaggioda EntropheaR » ven mag 21, 2004 10:04 am

<blockquote id="quote"><font size="1" face="Verdana, Arial, Helvetica" id="quote">citazione:<hr height="1" noshade id="quote"><i>Messaggio inserito da theprince</i>
<br />
sinceramente non comprendo il motivo di aprire un nuovo 3d[?]
<hr height="1" noshade id="quote"></blockquote id="quote"></font id="quote">

spiego:

prima era una news ed era un decreto ... ergo si parlava del decreto, di come fare per fermarne l'approvazione, di cosa comporterà quel decreto.
Ora parliamo di una legge approvata, di come fare per trovare scappatoie (legali) ecc...
E' sensibilmente diverso.
Anche perché leggendo il 3d precedente, uno che passa di qui senza averne seguito lo sviluppo, prima di arrivare alle "notizie fresche" potrebbe essere fuorviato.
Avatar utente
EntropheaR
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 12742
Iscritto il: gio feb 20, 2003 11:31 pm
Località: Zena

Messaggioda EntropheaR » ven mag 21, 2004 10:06 am

Domanda:

Cosa si rischia a scaricare da server stranieri?
Avatar utente
EntropheaR
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 12742
Iscritto il: gio feb 20, 2003 11:31 pm
Località: Zena

Messaggioda crazy.cat » ven mag 21, 2004 10:44 am

Lo scarico dall'estero direi che segue la stessa legge e le stesse punizioni, poco importa se un mp3 viene dalla Cina o da Roma.
Certo mi chiedo come chi deve sorvegliare le linee riuscirà a stare dietro a tutti gli indirizzi esteri.
Spareranno nel mucchio sugli utenti del mulo,kazaa e compagnia e chi si rivolge all'estero riuscirà a svincolare?
Mah...aspettiamo.
Avatar utente
crazy.cat
MLI Hero
MLI Hero
 
Messaggi: 30959
Iscritto il: lun gen 12, 2004 1:38 pm
Località: Mestre

Messaggioda Big Fish » ven mag 21, 2004 8:21 pm

<b>Il decreto modifichera' anche i computer?!</b>[sedia][B)]


Immagine
Avatar utente
Big Fish
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 236
Iscritto il: gio apr 22, 2004 10:30 pm
Località: Milano

Messaggioda EntropheaR » ven mag 21, 2004 9:01 pm

<blockquote id="quote"><font size="1" face="Verdana, Arial, Helvetica" id="quote">citazione:<hr height="1" noshade id="quote"><i>Messaggio inserito da crazy.cat</i>
<br />Certo mi chiedo come chi deve sorvegliare le linee riuscirà a stare dietro a tutti gli indirizzi esteri.
<hr height="1" noshade id="quote"></blockquote id="quote"></font id="quote">

Con che diritto?

La SIAE è italiana e il controllo sul copyright lo DEVE fare entro i confini ... se io compro un cd in svizzera mica devo pagare alla SIAE no? Con che diritti vogliono controllare cosa "prendo" all'estero?

<font size="1">Pregherei chiunque ne sappia un po' di legge di intervenire</font id="size1">
Avatar utente
EntropheaR
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 12742
Iscritto il: gio feb 20, 2003 11:31 pm
Località: Zena

Messaggioda EntropheaR » lun mag 24, 2004 12:36 am

<b>Agli Admin</b>:

Pregherei di fare un giro qui ... e nel caso favorevoli ...iscrivere il forum di zanezane alla protesta.
Avatar utente
EntropheaR
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 12742
Iscritto il: gio feb 20, 2003 11:31 pm
Località: Zena

Messaggioda sito » mar mag 25, 2004 11:43 pm

Ma, io ho cominciato da poco a scaricare, volete che mi fermi ora?
Ma siete pazzi?
Cavolo, pagherò 37 euro al mese di tariffa flat per qualcosa.
Io non ho paura, sono convinto di essere nel giusto, il p2p è un fenomeno inarrestabile, una volta che è stato in ventato non si puù più fermare.
Le stesse grandi industrie hanno messo a disposizione i mezzi e le tecnologie perché tutto questo accadesse (masterizzatori, tecnologie di compressione video/audio eccellenti, velocità di connessione elevate a prezzi ragionevoli).
Al giorno d'oggi voler creare qualcosa che non possa essere copiato imitato crakkato o migliorato da altri è un'utopia, ci sarà sempre qualcuno più bravo che trova la soluzione per ogni problema.
E' dunque impossibile tenere protetto un qualcosa protetto dalla siae o chicchessia, questo è un dato di fatto, ma c'è chi (urbani e company) ancora si ostina a credere il contrario.
Ci sarà sicuramente chi ne paga le conseguenze, potrei essere pure io, ma non sarei il solo, anzi sarei solo una goccia nel mare dato che poi magari si scopre che l'80% di quelli che hanno l'adsl scaricano illegalmente.
Dunque, se volete veramente fare qualcosa contro la legge Urbani dovrete per forzaz andare contro la legge urbani e dunque se questa dice che non si deve fare questo e quello voi invece lo dovete fare.
Solo così si potrà dire che questa legge è veramente inutile datto che tutti faranno l'opposto.
Avatar utente
sito
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1121
Iscritto il: sab nov 23, 2002 1:04 am
Località: Veneto

Messaggioda crazy.cat » mer mag 26, 2004 6:23 pm

Perdonatemi per la foto ma è troppo carina.
http://www.ryano.net/iraq/img/1/1048589.jpg

Se volete dare un saluto e dire la vostra (senza insultare)
http://www.forza-italia.it/sms.htm
Avatar utente
crazy.cat
MLI Hero
MLI Hero
 
Messaggi: 30959
Iscritto il: lun gen 12, 2004 1:38 pm
Località: Mestre

Messaggioda EntropheaR » mer mag 26, 2004 6:28 pm

<blockquote id="quote"><font size="1" face="Verdana, Arial, Helvetica" id="quote">citazione:<hr height="1" noshade id="quote"><i>Messaggio inserito da crazy.cat</i>
<br />Se volete dare un saluto e dire la vostra (senza insultare)
http://www.forza-italia.it/sms.htm
<hr height="1" noshade id="quote"></blockquote id="quote"></font id="quote">

Ho provato a scrivere un testo, ma non riuscivo a non infilarci insulti e imprecazioni ... alla fine ho desistito.
Avatar utente
EntropheaR
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 12742
Iscritto il: gio feb 20, 2003 11:31 pm
Località: Zena

Messaggioda crazy.cat » ven mag 28, 2004 4:36 pm

I DIECI COMANDAMENTI DEL DECRETO
Io Sono il Ministro tuo:
1. Non avrai altro mp3 all'infuori delle copie personali.
2. Non nominare il nome di Urbani invano.
3. Ricordati di pagare le tasse.
4. Onora Berlusconi e Il Duce.
5. Non scaricare.
6. Non navigare su siti porno.
7. Non rubare (alla SIAE).
8. Non dire falsa testimonianza agli utenti sui forum.
9. Non desiderare i files condivisi degli altri.
10. Non desiderare di far decadere il Decreto.

http://www.mannasauro.com/nourbani.html
Nei downloads guardatevi le foto

Scandalosa l'ammissione da parte della Carlucci che il Decreto non può esser rimandato poichè il Governo ha preso degli impegni con delle Imprese!!! (ASCOLTATELO)
http://www.mannasauro.com/carlucci_ammissione.mp3
Avatar utente
crazy.cat
MLI Hero
MLI Hero
 
Messaggi: 30959
Iscritto il: lun gen 12, 2004 1:38 pm
Località: Mestre

Messaggioda antonio338 » ven mag 28, 2004 10:21 pm

ahah tanto fra un po' esce un bel programmino con le connessioni criptate...[devil] e non penso che gli altri produttori di sw p2p ci mettano tanto a capire di inserire una funzione di criptatura (bearshare lo fa già se non sbaglio...)
Avatar utente
antonio338
Bronze Member
Bronze Member
 
Messaggi: 645
Iscritto il: lun ago 18, 2003 12:41 pm

Messaggioda sito » sab mag 29, 2004 5:02 pm

c'C'è già un programma di file sharing che cripta tutto in modo che non si riesca a capire cosa ci si scambia, solo che non mi ricordo il nome.
Avatar utente
sito
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1121
Iscritto il: sab nov 23, 2002 1:04 am
Località: Veneto

Messaggioda Vince » sab mag 29, 2004 5:09 pm

attenti a nn farvi prendere dalla foga x la rabbia eh..ricordate il regolamento..[;)]
nn fate degenerare la discussione,mi raccomando.
Avatar utente
Vince
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2773
Iscritto il: dom giu 08, 2003 6:16 pm
Località: Philadelphia, PA USA

Messaggioda Vince » dom mag 30, 2004 6:19 pm

bene bene ragazzi!!!sembra che ora le cose vadano un po meglio!che ne dite???

http://news2000.libero.it/index_news.jhtml?id=5987415
Avatar utente
Vince
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2773
Iscritto il: dom giu 08, 2003 6:16 pm
Località: Philadelphia, PA USA

Messaggioda crazy.cat » dom mag 30, 2004 6:29 pm

Aspettiamo l'approvazione definitiva, di promesse non mantenute questo governo ne ha già fatte tante.
Avatar utente
crazy.cat
MLI Hero
MLI Hero
 
Messaggi: 30959
Iscritto il: lun gen 12, 2004 1:38 pm
Località: Mestre

Messaggioda EntropheaR » dom mag 30, 2004 6:48 pm

<blockquote id="quote"><font size="1" face="Verdana, Arial, Helvetica" id="quote">citazione:<hr height="1" noshade id="quote"><i>Messaggio inserito da crazy.cat</i>
<br />Aspettiamo l'approvazione definitiva, di promesse non mantenute questo governo ne ha già fatte tante.
<hr height="1" noshade id="quote"></blockquote id="quote"></font id="quote">

Speriamo!!! [prego]
Avatar utente
EntropheaR
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 12742
Iscritto il: gio feb 20, 2003 11:31 pm
Località: Zena

Messaggioda crazy.cat » lun mag 31, 2004 4:57 pm

Riporto le ultime ottime news da wintricks

Finalmente e' stato depositato il provvedimento di modifica del Decreto Urbani.
Questo contiene TUTTI i punti richiesti:
Viene tolta la galera,
viene tolto il bollino,
vengono tolte tutte le tasse.
Vi allego il testo degli articoli che riguardano la pirateria informatica:

5. All’articolo 171-ter, comma 1 e comma 2, lettera a-bis), della legge 22 aprile 1941, n. 633, e successive modificazioni, le parole: “per trarne profitto” sono sostituite dalle seguenti: “a fini di lucro”.

6. L’articolo 1, comma 1, del decreto-legge 22 marzo 2004, n. 72, convertito, con modificazioni, dalla legge 21 maggio 2004, n. 128, è abrogato. Con decreto del Ministro per l’Innovazione, su proposta del Ministro per i beni e le attività culturali, è istituita, presso la Presidenza del Consiglio dei ministri, una Commissione avente il compito di elaborare, entro centoventi giorni dall’entrata in vigore della presente legge, una proposta di iniziativa legislativa di riassetto della normativa sul diritto d’autore concernente la diffusione delle opere dell’ingegno per via telematica, con particolare riguardo alle modalità tecniche per l’informazione degli utenti circa il regime di fruibilità delle opere stesse.

7. Il comma 8 dell’articolo 1 del decreto-legge 22 marzo 2004, n. 72, convertito, con modificazioni, dalla legge 21 maggio 2004, n. 128, è abrogato.

Il DDL verra' discusso alla riapertura dei lavori, il 15 giugno. In quella sede si verifichera' se tutti i capigruppo saranno d'accordo a dare la corsia preferenziale: il testo va in commissione e non in aula, poi passa alla Camera.
Se tutto va bene entro la chiusura estiva, fine luglio, il testo sara' legge.

Qualora uno dei capigruppo non accettasse la corsia preferenziale succederebbe che il provvedimento dovrebbe andare anche in aula, che e' ingorgata e i tempi si allungherebbero tremendamente.
Ma non si capirebbe perche' non dare la deliberante: la maggioranza vuole fare bella figura, e ormai non solo Urbani, ma Anche Stanca, Asciutti e Carlucci hanno preso degli impegni.
L'opposizione sarebbe folle a non dare la deliberante.
Dopo il passaggio al Senato dovra' succedere la stessa cosa alla Camera, dove per i DS c'e' Folena, che si è già detto d'accordoa modificare velocemente, per la maggiornaza c'e' la Carlucci.

L'unica preoccupazione vera e' se la Camera cambiasse qualcosa, nel qual caso dovrebbe tornare al Senato.

Iniziano i commenti...sentiamo che aria tira...

DL Urbani, Cortiana: “Soddisfazione per le promesse mantenute dalla maggioranza”

"Il Decreto sulla pirateria informatica, approvato dal Senato il 18 maggio scorso, conteneva gravi errori tecnici riconosciuti da tutti, anche dallo stesso Ministro Urbani. La sanzione penale di quattro anni di carcere per chi scarica una canzone mp3, il bollino a tutta la rete internet italiana, le tasse e i balzelli che avrebbero messo in difficolta’ l’ICT in Italia, sono i punti controversi della normativa
Oggi il presidente della VII Commissione del Senato ha depositato il DDL che li corregge, dando seguito agli ordini del giorno da me presentati. Devo dare atto al Ministro Urbani e al Presidente Asciutti della tempestivita’ con cui hanno rispettato gli impegni presi con i Verdi in cambio del ritiro degli emendamenti ostruzionistici” Afferma il sen. Cortiana, Presidente dell’Intergruppo Bicamerale per l’Innovazione Tecnologica.
“Ma la mobilitazione dei Verdi con il popolo della rete non si fermerà quì: dopo la pausa elettorale, questo provvedimento dovrà avere un canale preferenziale affinchè sia approvato entro l’estate, prima che qualche magistrato eccessivamente zelante avvii indagini sulla base di una norma sbagliata ed eccessiva. Per questo e’ importante che lo sciopero delle connessioni, giorno in cui si propone agli utenti di non collegarsi alla rete, indetto per il 6 Giugno prossimo, riesca nel migliore dei modi. Gia’ il 25 maggio, primo giorno di questa inedita protesta, la rete internet ha visto un vero e proprio crollo delle connessioni, fino al 50% per le connessioni residenziali. Continueremo questo nostro impegno fino al definitivo cambiamento di questa norma iniqua. E per questo e' importante l'appello, che in tre giorni ha raccolto quasi duemila firme, affinchè si faccia in fretta.” Prosegue il Sen.Cortiana.
"Dopo questo importante risultato, acquista maggiore significato - conclude il senatore Fiorello Cortiana - l'iniziativa prevista per martedì 8 Giugno a Milano, presso il Teatro PierLombardo, alle ore 15.20, dove, insieme a me, Dany Cohn Bendit, Monica Frassoni, Carlo Formenti e Franco Bifo Berardi si confronteranno per costruire un Partito Verde Europeo che sappia porre la difesa dei diritti del Quinto Stato, di quel mondo che con la rete e nella rete vive e lavora, al centro del proprio agire politico."
Avatar utente
crazy.cat
MLI Hero
MLI Hero
 
Messaggi: 30959
Iscritto il: lun gen 12, 2004 1:38 pm
Località: Mestre

Prossimo

Torna a Attualità Tecnologica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising