Punto informatico Network
Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

Immigrati & wanna buy....?

Cinema, motori e problemi spirituali: il forum per tutto ciò che non è informatica.

Immigrati & wanna buy....?

Messaggioda theprince » mar apr 13, 2004 2:19 am

Altro tema scottante....
visto che stiamo trattando molti argomenti "caldi",
ho pensato che non potevamo evitare di parlare di qualcosa che ci riguarda molto da vicino.

L'unica cosa che NON vorrei accadesse è di parlare di RAZZISMO...
per quello potremmo aprire un altro threeD...

..la realtà è purtroppo quella che ogni giorno ci vediamo davanti, andando al lavoro o semplicemente fermandoci ad un femaforo..
..centinaia e centinaia di "extracomunitari" anche se alcuni non sono EXTRA...
se mi guardo dentro... vedo un bilancino che va giù o sù in base al mio umore...avvolte provo "tenerezza" per quella gente, avvolte rabbia...rabbia dovuta soprattutto a fatti che spesso accadono (furti, scippi, risse ecc ecc)

Qualcuno dice: mandateli via tutti!!!
ma è "giusto"?
Anche noi siamo stati all'estero a cercare lavoro!!!
Sicuramente l'errore grandissimo è di farli entrare in Italia senza dargli alcuna garanzia lavorativa, e molti di loro sono costretti a rubare o a fare "lavori" legati alla prostituzione e varie....

Come al solito alla classe dirigente NON frega nulla, tanto siamo noi che subiamo le angherie, loro hanno le loro villette blindate con 15 buttafuori[}:)]

Un esempio lampante è Verona... una città bellissima e vivibilissima, almeno fino a qualche anno fa....ora so che è diventata una città quasi invivibile a causa proprio dell'alta concentrazione di immigrati.

Come la vedete Voi???[?]
Avatar utente
theprince
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2808
Iscritto il: sab set 20, 2003 3:37 am
Località: Lazio

Immigrati & wanna buy....?

Messaggioda theprince » mar apr 13, 2004 2:19 am

Altro tema scottante....
visto che stiamo trattando molti argomenti "caldi",
ho pensato che non potevamo evitare di parlare di qualcosa che ci riguarda molto da vicino.

L'unica cosa che NON vorrei accadesse è di parlare di RAZZISMO...
per quello potremmo aprire un altro threeD...

..la realtà è purtroppo quella che ogni giorno ci vediamo davanti, andando al lavoro o semplicemente fermandoci ad un femaforo..
..centinaia e centinaia di "extracomunitari" anche se alcuni non sono EXTRA...
se mi guardo dentro... vedo un bilancino che va giù o sù in base al mio umore...avvolte provo "tenerezza" per quella gente, avvolte rabbia...rabbia dovuta soprattutto a fatti che spesso accadono (furti, scippi, risse ecc ecc)

Qualcuno dice: mandateli via tutti!!!
ma è "giusto"?
Anche noi siamo stati all'estero a cercare lavoro!!!
Sicuramente l'errore grandissimo è di farli entrare in Italia senza dargli alcuna garanzia lavorativa, e molti di loro sono costretti a rubare o a fare "lavori" legati alla prostituzione e varie....

Come al solito alla classe dirigente NON frega nulla, tanto siamo noi che subiamo le angherie, loro hanno le loro villette blindate con 15 buttafuori[}:)]

Un esempio lampante è Verona... una città bellissima e vivibilissima, almeno fino a qualche anno fa....ora so che è diventata una città quasi invivibile a causa proprio dell'alta concentrazione di immigrati.

Come la vedete Voi???[?]
Avatar utente
theprince
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2808
Iscritto il: sab set 20, 2003 3:37 am
Località: Lazio

Messaggioda REDTURTLE » mar apr 13, 2004 12:14 pm

Concordo quasi completamente in quello che dici.Unico appunto quando dici che "alla classe dirigente NON frega nulla".Anzi,a questo governo in particolare,strettamente legato a confindustria,importa molto che arrivi in Italia la manodopera a basso costo da utilizzare nelle aziende al posto della "costosa manodopera locale".Comunque ,secondo me,il problema nasce a monte,nell'entrata indiscriminata degli stranieri in Italia.Anche tra gli stranieri,come tra gli italiani,ci sono le mele marce,con la differenza che tra gli stranieri c'è ne una alta concentrazione:questa gente se ne va anche dai loro paesi di origine anche perché sono "indesiderati " nei loro paesi.Sapete quanti ex carcerati,renitenti alla leva etc ect ci sono tra di loro ? Dove lavoro io sono piu' immigrati che italiani e le loro storie sono tutte simili a quelle che ho accennato.Quindi,secondo me bisogna discernere tra chi dovrebbe entrare e chi no.Inoltre bisognerebbe ideare "un meccanismo" per cui queste persone (perché di persone come noi si tratta) non entrino in "competizione con gli Italiani per i posti di lavoro" perché questo acuirebbe la "strisciante tensione sociale".E non mi venite a dire che occupano posti di lavoro che gli italiani non farebbero perché non è così.Dove lavoro io ci hanno messo tutti in mobilita' e poi la nuova societa' ha riassunto una parte.Beh quelli che sono rimasti fuori sono tutti italiani e quelli che sono stati riassunti per primi (con le agevolazioni dello stato) indovinate chi sono stati?Ed avevamo tutti le stesse mansioni.Quindi non concordo quando affermi che la classe dirigente non ha interesse a farli entrare perche' spesso i nostri politici in un modo o nell'altro sono anche conpartecipi ,occulti o meno,di aziende private (non faccio esempi...)
Questo è il mio pensiero in merito e tengo a precisare che mi offendo se mi danno del razzista perché sono amico di molti di quelli che lavorano con me e che qualcuno di loro è anche abbastanza "colto" da poter frequentare sotto pseudonimo questo sito....Non fare di tutta l'erba un fascio ma discernere e sopratutto migliorare le leggi senza penalizzare nessuno.Non è facile ,ma un governo serio affronterebbe la questione.
Avatar utente
REDTURTLE
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 114
Iscritto il: lun dic 15, 2003 1:00 pm
Località: Umbria


Messaggioda celtic-nation » mar apr 13, 2004 1:07 pm

Quoto RedTurtle, é tutto tristemente vero. La manovalanza sottocosto é extracomunitaria punto e stop, per due ragioni validissime: 1) hanno molte meno "pretese" degli italiani e non conoscono, ancora per poco, la parola sindacato e/o sciopero; 2) al loro Paese hanno, comunque, molte meno prospettive e vivere in una baracca qua o LA' non fa poi molta differenza. Ho conosciuto personalmente giovani romeni che fin dall'età di 16 anni tentavano quasi tutte le settimane di attraversare la frontiera attaccati "sotto al treno"......e parlavano con gli occhi sognanti di uno di loro "fortunato" che se ne stava a Milano, clandestino, a dormire in Stazione Centrale......pensate che la mamma voleva fargli avere, mio tramite, il passaporto, poverino!!! Per me é un problema senza soluzione o meglio: forse dovremmo cominciare a dimenticare che é un PROBLEMA!
Avatar utente
celtic-nation
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2289
Iscritto il: lun ago 04, 2003 9:49 pm
Località: Emilia Romagna

Messaggioda Xerex » mar apr 13, 2004 1:14 pm

Il mio pensiero si riassume facilmente in poche righe:

Ogni straniero che entra in Italia dovrebbe essere sottoposto alle stesse leggi che a cui è sottoposto un Italiano con delle normali differenze:

Ogni reato, piccolo, medio, grande, minuscolo, enorme DEVE essere punito NON con 3 ore in carcere e basta, ma con l'espulsione definitiva dal paese ospitante.
Non è normale che capiti che alcuni extracomunitari vengano arrestati per la 20° volta dopo aver ricevuto 20 mandati di espulsione!

E' verissimo che non si può fare di tutta un'erba un fascio, è anche vero però che basta aprire un giornale ed è lampante che un numero sempre maggiore di reati, più o meno gravi, siano causati da extracomunitari.
Non ci si può nascondere dietro a parole come "è la loro cultura", "integrazione" e tante altre, semplicemente perché da che mondo è mondo, è l'ospite che si deve adattare all'ospitante, tanto più che qua, si sta facendo molto(a mio avviso troppo) per dimostrarsi ospitali
Avatar utente
Xerex
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5948
Iscritto il: lun ago 05, 2002 9:36 am
Località: Parma(Pr)

Messaggioda Pam » mar apr 13, 2004 1:22 pm

<blockquote id="quote"><font size="1" face="Verdana, Arial, Helvetica" id="quote">citazione:<hr height="1" noshade id="quote"><i>Messaggio inserito da Xerex</i>
<br />Il mio pensiero si riassume facilmente in poche righe:

Ogni straniero che entra in Italia dovrebbe essere sottoposto alle stesse leggi che a cui è sottoposto un Italiano con delle normali differenze:

Ogni reato, piccolo, medio, grande, minuscolo, enorme DEVE essere punito NON con 3 ore in carcere e basta, ma con l'espulsione definitiva dal paese ospitante.
Non è normale che capiti che alcuni extracomunitari vengano arrestati per la 20° volta dopo aver ricevuto 20 mandati di espulsione!

E' verissimo che non si può fare di tutta un'erba un fascio, è anche vero però che basta aprire un giornale ed è lampante che un numero sempre maggiore di reati, più o meno gravi, siano causati da extracomunitari.
Non ci si può nascondere dietro a parole come "è la loro cultura", "integrazione" e tante altre, semplicemente perché da che mondo è mondo, è l'ospite che si deve adattare all'ospitante, tanto più che qua, si sta facendo molto(a mio avviso troppo) per dimostrarsi ospitali
<hr height="1" noshade id="quote"></blockquote id="quote"></font id="quote">
Concordo.
Avatar utente
Pam
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 266
Iscritto il: mer gen 07, 2004 10:17 pm
Località: Emilia Romagna

Messaggioda Pam » mar apr 13, 2004 1:23 pm

<blockquote id="quote"><font size="1" face="Verdana, Arial, Helvetica" id="quote">citazione:<hr height="1" noshade id="quote"><i>Messaggio inserito da REDTURTLE</i>
<br />Concordo quasi completamente in quello che dici.Unico appunto quando dici che "alla classe dirigente NON frega nulla".Anzi,a questo governo in particolare,strettamente legato a confindustria,importa molto che arrivi in Italia la manodopera a basso costo da utilizzare nelle aziende al posto della "costosa manodopera locale".Comunque ,secondo me,il problema nasce a monte,nell'entrata indiscriminata degli stranieri in Italia.Anche tra gli stranieri,come tra gli italiani,ci sono le mele marce,con la differenza che tra gli stranieri c'è ne una alta concentrazione:questa gente se ne va anche dai loro paesi di origine anche perché sono "indesiderati " nei loro paesi.Sapete quanti ex carcerati,renitenti alla leva etc ect ci sono tra di loro ? Dove lavoro io sono piu' immigrati che italiani e le loro storie sono tutte simili a quelle che ho accennato.Quindi,secondo me bisogna discernere tra chi dovrebbe entrare e chi no.Inoltre bisognerebbe ideare "un meccanismo" per cui queste persone (perché di persone come noi si tratta) non entrino in "competizione con gli Italiani per i posti di lavoro" perché questo acuirebbe la "strisciante tensione sociale".E non mi venite a dire che occupano posti di lavoro che gli italiani non farebbero perché non è così.Dove lavoro io ci hanno messo tutti in mobilita' e poi la nuova societa' ha riassunto una parte.Beh quelli che sono rimasti fuori sono tutti italiani e quelli che sono stati riassunti per primi (con le agevolazioni dello stato) indovinate chi sono stati?Ed avevamo tutti le stesse mansioni.Quindi non concordo quando affermi che la classe dirigente non ha interesse a farli entrare perche' spesso i nostri politici in un modo o nell'altro sono anche conpartecipi ,occulti o meno,di aziende private (non faccio esempi...)
Questo è il mio pensiero in merito e tengo a precisare che mi offendo se mi danno del razzista perché sono amico di molti di quelli che lavorano con me e che qualcuno di loro è anche abbastanza "colto" da poter frequentare sotto pseudonimo questo sito....Non fare di tutta l'erba un fascio ma discernere e sopratutto migliorare le leggi senza penalizzare nessuno.Non è facile ,ma un governo serio affronterebbe la questione.
<hr height="1" noshade id="quote"></blockquote id="quote"></font id="quote">
Concordo.
Avatar utente
Pam
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 266
Iscritto il: mer gen 07, 2004 10:17 pm
Località: Emilia Romagna

Messaggioda celtic-nation » mar apr 13, 2004 1:27 pm

Niente da dire, Xerex. Il futuro però ci riserverà tristi novità: pensa all'argamento della UE ai dieci paesi dell' EST con conseguente ROVESCIAMENTO di personale (qualificato, per altro).....già si parla di QUOTE!! Per me saranno anni di grandi cambiamenti e noi nn siamo pronti: abbiamo (io no) voluto la civiltà multi-razziale ??? ACCONTENTATI (seconda persona plurale) in tutto e per tutto!!
Avatar utente
celtic-nation
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2289
Iscritto il: lun ago 04, 2003 9:49 pm
Località: Emilia Romagna

Messaggioda theprince » mar apr 13, 2004 4:13 pm

<blockquote id="quote"><font size="1" face="Verdana, Arial, Helvetica" id="quote">citazione:<hr height="1" noshade id="quote"><i>Messaggio inserito da celtic-nation</i>
<br />Niente da dire, Xerex. Il futuro però ci riserverà tristi novità: pensa all'argamento della UE ai dieci paesi dell' EST con conseguente ROVESCIAMENTO di personale (qualificato, per altro).....già si parla di QUOTE!! Per me saranno anni di grandi cambiamenti e noi nn siamo pronti: abbiamo (io no) voluto la civiltà multi-razziale ??? ACCONTENTATI (seconda persona plurale) in tutto e per tutto!!
<hr height="1" noshade id="quote"></blockquote id="quote"></font id="quote">
ora si capisce meglio il perché gli inglesi stanno fuori....
NON sono mica cretini quelli!!!!
zzio anglosassone!!!!
Avatar utente
theprince
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2808
Iscritto il: sab set 20, 2003 3:37 am
Località: Lazio

Messaggioda theprince » mer apr 21, 2004 1:19 am

21/04 00:20
Consulta,
<b>illegittima espulsione coatta</b>
La Corte Costituzionale si avvia a dichiarare illegittima l'espulsione amministrativa <b>dell'immigrato con accompagnamento </b>coattivo alla frontiera. La decisione - secondo quanto avrebbe appreso l'agenzia Ansa - sarebbe stata adottata in una delle ultime Camere di consiglio della Consulta prima della pausa per le festività pasquali. I giudici della Consulta avrebbero dato ragione ai tribunali di Roma e Parma che vedevano <b>nell'accompagnamento coatto una limitazione delle libertà personali</b> previste dall'art.13 della Costituzione

<b>Hanno ragione cavolo!!!!!!!!!!!!
anzi, a dire il vero io proporrei anche una bella macchina di lusso con 2 bamboline dentro... NO?</b>
[sedia]
Avatar utente
theprince
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2808
Iscritto il: sab set 20, 2003 3:37 am
Località: Lazio

Messaggioda xenius » mer apr 21, 2004 1:58 am

<blockquote id="quote"><font size="1" face="Verdana, Arial, Helvetica" id="quote">citazione:<hr height="1" noshade id="quote"><i>Messaggio inserito da theprince</i>
<br />21/04 00:20
Consulta,
<b>illegittima espulsione coatta</b>
La Corte Costituzionale si avvia a dichiarare illegittima l'espulsione amministrativa <b>dell'immigrato con accompagnamento </b>coattivo alla frontiera. La decisione - secondo quanto avrebbe appreso l'agenzia Ansa - sarebbe stata adottata in una delle ultime Camere di consiglio della Consulta prima della pausa per le festività pasquali. I giudici della Consulta avrebbero dato ragione ai tribunali di Roma e Parma che vedevano <b>nell'accompagnamento coatto una limitazione delle libertà personali</b> previste dall'art.13 della Costituzione

<b>Hanno ragione cavolo!!!!!!!!!!!!
anzi, a dire il vero io proporrei anche una bella macchina di lusso con 2 bamboline dentro... NO?</b>
[sedia]
<hr height="1" noshade id="quote"></blockquote id="quote"></font id="quote">ma tutto ciò cosa significa che all'immigrato gli si dà il biglietto di rimpatrio e lui di suo spontanea volontà dovrebbe andar via?!!? Apposto allora sicuramente tutti torneranno indietro!
mi sà che i giudici della consulta non reggono molto bene la [coca][coca]
Avatar utente
xenius
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2193
Iscritto il: mar ott 14, 2003 8:33 pm
Località: Vittoria (RG)

Messaggioda Ringoo » mer apr 21, 2004 2:51 am

<blockquote id="quote"><font size="1" face="Verdana, Arial, Helvetica" id="quote">citazione:<hr height="1" noshade id="quote"><i>Messaggio inserito da Xerex</i>
<br />Il mio pensiero si riassume facilmente in poche righe:

Ogni straniero che entra in Italia dovrebbe essere sottoposto alle stesse leggi che a cui è sottoposto un Italiano con delle normali differenze:

Ogni reato, piccolo, medio, grande, minuscolo, enorme DEVE essere punito NON con 3 ore in carcere e basta, ma con l'espulsione definitiva dal paese ospitante.
Non è normale che capiti che alcuni extracomunitari vengano arrestati per la 20° volta dopo aver ricevuto 20 mandati di espulsione!

E' verissimo che non si può fare di tutta un'erba un fascio, è anche vero però che basta aprire un giornale ed è lampante che un numero sempre maggiore di reati, più o meno gravi, siano causati da extracomunitari.
Non ci si può nascondere dietro a parole come "è la loro cultura", "integrazione" e tante altre, semplicemente perché da che mondo è mondo, è l'ospite che si deve adattare all'ospitante, tanto più che qua, si sta facendo molto(a mio avviso troppo) per dimostrarsi ospitali
<hr height="1" noshade id="quote"></blockquote id="quote"></font id="quote">

Sono pienamente daccordo con te.!
(A parte l'africano che si becca sei mesi per avermi venduto per strada una copia di Office 2002.)
Avatar utente
Ringoo
Neo Iscritto
Neo Iscritto
 
Messaggi: 18
Iscritto il: lun apr 19, 2004 5:25 pm
Località: Abruzzo

Messaggioda EntropheaR » mer apr 21, 2004 8:54 pm

Allora ho sentito bene stamattina ... andavo di corsa e non avevo colto bene la notizia nella totalità.
Allora faciamo lo stesso ai ladri: "guarda tu devi andare in galera ma non ti ci porto perché lede i tuoi diritti, devi entrarci di tua spontanea volontà!"

Ma bafangulo!
Avatar utente
EntropheaR
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 12742
Iscritto il: gio feb 20, 2003 11:31 pm
Località: Zena

Messaggioda theprince » mer apr 21, 2004 9:28 pm

21/04 20:43
<b>Maroni:</b> immigrati, pronto decreto legge
Maggioranza e governo stanno pensando ad un <b>decreto legge come risposta</b> ai rilievi della Corte costituzionale che si avvierebbe a dichiarare illegittima l'espulsione dei clandestini con accompagnamento alla frontiera. "Se dovesse uscire questa decisione, il governo è pronto ad emanare un decreto legge per far fronte ad una <b>decisione immotivata, ingiusta e sbagliata". </b>Lo annuncia il ministro del Welfare,Maroni Il decreto legge dovrebbe arrivare in Consiglio dei ministri quando la sentenza della Consulta sarà pubblica.

speriamo bene....
Avatar utente
theprince
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2808
Iscritto il: sab set 20, 2003 3:37 am
Località: Lazio

Messaggioda celtic-nation » mer apr 21, 2004 9:45 pm

Oh Raga, la Bossi-Fini é una delle poche Leggi che tiene conto delle idee del Popolo.........se la stravolgiamo "dando ragione" come sempre a chi SI OPPONE per....opportunità, beh! c'é qualcosa che mi sfugge!!! La Consulta mi ricorda "vagamente" la Cassazione e "quel" Magistrato............già, un infinitesimale errore "procedurale" ci ha riconsegnato LIBERI centinaia di mafiosi maledetti!!!! Carnevale, sì, Carnevale.........proprio LUI; e gli abbiam chiesto anche SCUSA, bafangulisti che non siamo altro........ah già, abbiamo "osato solo pensare" alla sua malafede..........ma va là, Italia Bafangulista!!!! Siamo allo sfascio, comincio a pensare che se togliessimo quella "esse"....................sarebbe MOOOOOOLTO MEGLIO: imHo!
Avatar utente
celtic-nation
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2289
Iscritto il: lun ago 04, 2003 9:49 pm
Località: Emilia Romagna

Messaggioda Xerex » mer apr 21, 2004 9:59 pm

<blockquote id="quote"><font size="1" face="Verdana, Arial, Helvetica" id="quote">citazione:<hr height="1" noshade id="quote"><i>Messaggio inserito da celtic-nation</i>
Siamo allo sfascio, comincio a pensare che se togliessimo quella "esse"....................sarebbe MOOOOOOLTO MEGLIO: imHo!
<hr height="1" noshade id="quote"></blockquote id="quote"></font id="quote">

Non esageriamo...
Avatar utente
Xerex
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5948
Iscritto il: lun ago 05, 2002 9:36 am
Località: Parma(Pr)

Messaggioda EntropheaR » mer apr 21, 2004 10:13 pm

<blockquote id="quote"><font size="1" face="Verdana, Arial, Helvetica" id="quote">citazione:<hr height="1" noshade id="quote"><i>Messaggio inserito da Xerex</i>
<br />
Non esageriamo...
<hr height="1" noshade id="quote"></blockquote id="quote"></font id="quote">

<font size="1">Con quella F ... beh, che dire ... per un po' le cose sono andate bene ... ma poi è arrivata una N che ha fatto un macello e la F, scema, l'ha seguita.</font id="size1">

<font size="1">sempre meglio della C imho</font id="size1">
Avatar utente
EntropheaR
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 12742
Iscritto il: gio feb 20, 2003 11:31 pm
Località: Zena

Messaggioda celtic-nation » mer apr 21, 2004 10:33 pm

Beh, io ormai sono "nudo" e avete capito fin troppo bene "come la penso"........avevo articolato una risposta al "Non esageriamo" del buon Xerex ma il Server su cui poggia il Forum ha ben pensato di "abbandonarmi" e non ho più voglia di riscrivere tutto. Un solo e veloce pensiero: ricordate il penitenziario sull'isola ?? chi ci era ospitato ?? chi li ha liberati ?? Ora, NON contenti ci coccoliamo anche coloro che, con le stesse caratteristiche di pensiero, sono variamente "colorati" e differentemente religiosi...........meditate gente!
Avatar utente
celtic-nation
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2289
Iscritto il: lun ago 04, 2003 9:49 pm
Località: Emilia Romagna

Messaggioda erbulbo » gio apr 22, 2004 3:48 pm

seeee....per leggere tutta la discussione mi ci vorrebbe tutta la giornata[sedia][:D]
Avatar utente
erbulbo
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 293
Iscritto il: ven mar 26, 2004 2:31 am
Località: Lazio

Messaggioda Xerex » gio apr 22, 2004 6:26 pm

<blockquote id="quote"><font size="1" face="Verdana, Arial, Helvetica" id="quote">citazione:<hr height="1" noshade id="quote"><i>Messaggio inserito da EntropheaR</i>
<font size="1">sempre meglio della C imho</font id="size1">
<hr height="1" noshade id="quote"></blockquote id="quote"></font id="quote">

neanche da dire!

Il mio non esageriamo era anche per non salire troppo di tono nella discussione...
In generale sono convinto che qualunque regime sia di base sbagliato, è ovvio che ognuno porta(ha portato) anche i propri lati positivi
Avatar utente
Xerex
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5948
Iscritto il: lun ago 05, 2002 9:36 am
Località: Parma(Pr)

Prossimo

Torna a Chiacchiere in libertà

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron
Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising