Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

Commenti a "ADUC muove contro la "tassa Microsoft""

Vuoi discutere qualcosa che riguarda le nostre News? Vuoi darci la tua opinione sui nostri articoli? Complimentarti o muovere una critica? Questa è la sezione giusta!

Commenti a "ADUC muove contro la "tassa Microsoft""

Messaggioda Zane » ven gen 08, 2010 3:51 am

Immagine
ADUC muove contro la "tassa Microsoft" - Commenti

L'associazione dei consumatori si schiera contro il monopolista del software in uno dei primi casi di "class action" all'italiana. La pre-installazione di Windows, sostiene ADUC, è inaccettabile. [continua...]
Avatar utente
Zane
MLI Hero
MLI Hero
 
Messaggi: 7935
Iscritto il: lun ago 05, 2002 9:36 am
Località: Ferrara

Messaggioda caper » ven gen 08, 2010 3:52 am

Anche se questo problema non mi tocca personalmente, dato che non acquisto pc "preconfezionati" perchè me li assemblo da solo, credo che Microsoft non obblighi con "la pistola puntata" i produttori di calcolatori a montare Windows e forse l'azione legale è indirizzata dalla parte sbagliata.
Non sono un difensore di Microsoft, anzi...ma trovo eccessivo che sempre la colpa sia di Microsoft e nello specifico non vedo la colpa.
In questo caso, mi sembra che sia più facile citare in giudizio una sola microsoft, piuttosto che decine e decine di produttori di pc sparsi in tutto il mondo, che montano windows preinstallato, impedendo così al cliente scelte alternative.
A mio parere, la cosa giusta sarebbe che i produttori di computer (non solo qualcuno, ma tutti), dessero l'opzione al cliente di poter scegliere se avere windows o linux o nessun OS installato, sul pc che intendono acquistare, ma allora servirebbe una norma in questo senso (non solo a livello italiano, ma globale), che i produttori fossero obbligati a rispettare.
Microsoft è un'azienda che produce dei prodotti e come è giusto che sia, cerca di venderli....e ci riesce molto bene.
Avatar utente
caper
 

Re:

Messaggioda rolloLG » mar gen 25, 2011 1:20 am

caper ha scritto:A mio parere, la cosa giusta sarebbe che i produttori di computer (non solo qualcuno, ma tutti), dessero l'opzione al cliente di poter scegliere se avere windows o linux o nessun OS installato, sul pc che intendono acquistare, ma allora servirebbe una norma in questo senso (non solo a livello italiano, ma globale), che i produttori fossero obbligati a rispettare.

Esatto.
Probabilmente MS non c'entra direttamente, ma sono i produttori che con la scusa della OEM di Windows (che ovviamente resta il preferito dalla stragrande maggioranza dei consumatori) possono "giocare" un po' sul prezzo.
Personalmente ho già un paio di Win7 Ultimate Retail (quindi reinstallabili su HW diverso, a differenza delle OEM) originali quindi se potessi risparmiare quei 50€ e comprare un portatile ad esempio senza OS preinstallato ne sarei felice.
Avatar utente
rolloLG
Neo Iscritto
Neo Iscritto
 
Messaggi: 15
Iscritto il: dom gen 11, 2009 11:22 am


Re: Commenti a "ADUC muove contro la "tassa Microsoft""

Messaggioda titanium79 » mar gen 25, 2011 7:52 am

Che Microsoft non obblighi a montare il suo software.....beh proprio vero non è.
La stragrande maggioranza delle periferiche hardware è legato al colosso statunitense.
Io produco...tu produci....e insieme vendiamo.
La "colpa" è comunque nostra, dato che la stragrande maggioranza delle persone non ha mai nemmeno preso lontanamente in considerazione, la possibilità di cambiare sistema operativo.
Speriamo in un futuro più libero (linux)
Avatar utente
titanium79
Neo Iscritto
Neo Iscritto
 
Messaggi: 21
Iscritto il: dom nov 09, 2008 8:53 pm

Re: Commenti a "ADUC muove contro la "tassa Microsoft""

Messaggioda Beralios » mar gen 25, 2011 1:22 pm

ADUC dovrebbe preoccuparsi di cose più serie.
1- Nessuno mi impedisce di comprare un pc senza SO e se non sono capace chi mi installa Linux ? Chi mi da supporto se ho problemi ? Tutti naturalmente pagando.
2- Se usassimo tutti Linux i software sviluppati sarebbero gratis ? Dubito.
3- E le software house le chiudiamo o lavorano gratis ? Dubito.

Dato che la maggior parte delgi utenti non sono 'smanettoni' e usano il pc per office o per navigare creerebbero solo problemi agli utenti.
Vuoi il sitema preinstallato ? 50 € e te lo fa il commerciante di turno. [V]

Perché non si preoccupano che nel 2010 in Italia ci sono ancora zone non coperte da internet e chi non vuole il telefono, dato che ormai hanno tutti un cellulare, è obbligato a pagare il canone Telecom ? [:p]
Avatar utente
Beralios
Neo Iscritto
Neo Iscritto
 
Messaggi: 13
Iscritto il: mer ott 07, 2009 12:52 pm

Re: Commenti a "ADUC muove contro la "tassa Microsoft""

Messaggioda titanium79 » mar gen 25, 2011 2:27 pm

@ Beralios....il tuo commento è quasi perfetto.
Aggiungo solo una cosa.
Anni fà acquistai un notebook (con win xp media center) e trovai un baco nelo stesso.
Contattai la Microsoft ,la quale disse di contattare la casa costruttrice del notebook (?!)
Ossia il software lo faccio io.....ma se mi contatti non rispondo.
Quindi non è perché una sola ditta al mondo ha il "mestolo" in mano che tutti devono dire....."ok va bene cosi"
A parti invertite (se linux fosee diffuso), probabilmente il ragionamento sarebbe lo stesso ma questo non vuol dire abbassare la testa di fronte a comportamenti (e marketing) contro il cliente che ha solo il torto di chiedere un servizio migliore.
La concorrenza da sempre (e in qualsiasi campo) ha fatto si che migliori il prodotto.
Se poi all'inizio è gratis, tanto meglio...cosi magari si comincia a ragionare in maniera differente
Avatar utente
titanium79
Neo Iscritto
Neo Iscritto
 
Messaggi: 21
Iscritto il: dom nov 09, 2008 8:53 pm

Re: Commenti a "ADUC muove contro la "tassa Microsoft""

Messaggioda Pacopas » mar gen 25, 2011 2:48 pm

Avevo già espresso il mio parere nella news simile sull'argomento

vorrei però inserirmi anche in questa con il rischio di ripetermi, perché davvero non comprendo quale sia la parte che un consumatore vede di cattivo occhio in un intervento del genere.
Questi tipologie di azioni danno solamente una libertà in più a chi vuole approfittarne... cosa c'è di sbagliato?!
vorrei capirlo [:)]

"rispondo" ad alcune osservazioni esponendo il mio punto di vista.
credo che Microsoft non obblighi con "la pistola puntata" i produttori di calcolatori a montare Windows

lasciando stare le pratiche commerciali scorrette già sanzionate in passato, fisicamente non credo "punti la pistola" ma sono "ricatti commerciali" che MS ha applicato con la sua politica.
comunque viene presa in considerazione lei perché "banalmente" la sua stessa eula ti permette di rifiutare il Software... tu non rifiuti il contratto con la casa produttrice ma quello ms, perché quindi dovrebbero citare (asus hp ecc ecc) che comunque rientrano nella class-action e quindi verranno anch'esse punite se è il caso!

ADUC dovrebbe preoccuparsi di cose più serie.

non l'ho mai capita questa frase... aduc è una associazione per i diritti dei consumatori, non è un uomo solo.
se degli utenti consumatori le chiedono un appoggio per difendere i loro diritti ... dovrebbe rifiutare?
non è certo un organo del Governo
1- Nessuno mi impedisce di comprare un pc senza SO e se non sono capace chi mi installa Linux ? Chi mi da supporto se ho problemi ? Tutti naturalmente pagando.

Perdonami, non ce l'ho certamente con te si fa per discutere.
"Nessuno mi impedisce di comprare un pc senza SO"
a quanto pare si, un pc preassemblato averlo senza windows è molto complicato ... tant'è vero che stiamo discutendo di una azione a riguardo
"e se non sono capace chi mi installa Linux ? Chi mi da supporto se ho problemi ? Tutti naturalmente pagando."
Non so, secondo me non si focalizza il problema... c'è qualcosa di confusionario nell'opinione di massa.
perché dovresti installare linux?!. Se vuoi MS lo compri OEM come avviene ora! yyy
poni però che tu hai una versione retail di Windows 7, vuoi cambiare macchina, hai poco tempo/conoscenze/voglia vuoi comprarti un assemblato... ti conviene ricomprare anche win7 ? è sciocco non trovi?
NON è una battaglia Windows vs Linux... mi spiace che in generale la si veda così [:)]
2- Se usassimo tutti Linux i software sviluppati sarebbero gratis ? Dubito.

dipende dai software. probabilmente molti di noi usano già software gratis, Browser, programmi per p2p, suite da ufficio e pagano altri .... cosa dovrebbe cambiare dopo? ... e poi cosa centra il SO... la scelta di comprare/vendere software non è legata al SO.
3- E le software house le chiudiamo o lavorano gratis ? Dubito.

Non comprendo la "consecutio temporum" vedi mia osservazione precedente

La "colpa" è comunque nostra, dato che la stragrande maggioranza delle persone non ha mai nemmeno preso lontanamente in considerazione

chiediamoci perché? [;)] [;)]
alla fine... ogni uomo considera i limiti della propria visione personale come i limiti del mondo...
Avatar utente
Pacopas
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 6708
Iscritto il: mer ott 05, 2005 12:44 am

Re: Commenti a "ADUC muove contro la "tassa Microsoft""

Messaggioda vraptus » mar gen 25, 2011 7:29 pm

Quoto in toto Pacopas. [applauso+]
Tra l'altro la cosa mi coinvolge personalmente, infatti sto pensando di acquistare un notebook ed ho messo gli occhi su un HP che da Expert costa meno di 600 euro. Perché mai devo pagare Win7 quando:
a) non lo uso;
b) già ho la retail di Win7 Home Premium.

Non chiedo molto, solo la libertà di scegliere o meno se acquistare insieme al pc una parte non fondamentale per il funzionamento dello stesso. Tutto lì. Se poi qualcun'altro lo vuole con già Win7 installato buon per lui...

Ciao
"Assieme alle ali dell'Argo, il ritmo lavorativo dell'uomo occidentale è il prodotto più stupido della selezione intraspecifica" (Oskar Heinroth)
Avatar utente
vraptus
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 227
Iscritto il: ven apr 01, 2005 11:40 am

Re: Commenti a "ADUC muove contro la "tassa Microsoft""

Messaggioda ninjabionico » mar gen 25, 2011 11:19 pm

Anch'io quoto in pieno Paco e aggiungo:

Beralios ha scritto:ADUC dovrebbe preoccuparsi di cose più serie.


Semplicemente avrebbe dovuto farlo molto prima, anni fa.

Beralios ha scritto:1- Nessuno mi impedisce di comprare un pc senza SO


... a parte che prima degli Asus EeePC trovare un PC preassemblato/notebook in Italia senza una qualche versione OEM di Windows era una ricerca in stile "Indiana Jones e il computer molecolare".
(In teoria si potevano acquistare dei Pc Dell con Ubuntu preinstallato ma solo nel sito statunitense, quindi i portatili erano forniti solo con tastiere US, e la pagina era accessibile solo dopo numerosi passaggi partendo dalla Home [:p] )

Beralios ha scritto: e se non sono capace chi mi installa Linux ?


Mai sentito parlare di LUG, FSUG e Linuxday? (e pensare che l'evento del Linuxday viene pubblicizzato anche sui quotidiani)

Poi hai mai letto una guida per vedere se è effettivamente un'operazione così complessa?

Prendiamo per esempio Ubuntu (la preferita da molti utenti provenienti da Windows)... http://wiki.ubuntu-it.org/Installazione/Grafica

Beralios ha scritto:Chi mi da supporto se ho problemi ?


La vera forza del Software Libero è la sua comunità e gli strumenti che ci mette a disposizione...
... mai letti i Forum? e i Wiki?
Mai fatto un giro su debianizzati.org, sul Wiki o sul Forum di Ubuntu?

Naturalmente ci si può anche rivolgere a ditte specializzate, come le software house che stanno alle spalle delle distribuzioni GNU/Linux, ma è una libera scelta.

Beralios ha scritto:Tutti naturalmente pagando.


Rileggere sopra.

Beralios ha scritto:2- Se usassimo tutti Linux i software sviluppati sarebbero gratis ? Dubito.


Nessuno ha mai detto che il software debba essere gratis, ma Linux è senza dubbio Libero.

Beralios ha scritto:3- E le software house le chiudiamo o lavorano gratis ? Dubito.


Naturalmente c'è il supporto che è a pagamento (vedi sopra), specie quello fornito alle imprese e alle pubbliche amministrazioni.

Per esempio, Redhat mi sembra che sia ancora in piedi, eppure è una delle ditte più attive nello sviluppo del Software Libero.

Redhat protegge il proprio marchio (che è regolarmente registrato), del loro sistema operativo puoi liberamente e legalmente scaricarti i sorgenti e compilartelo se ne hai le capacità.

Chi la usa?

http://www.tuxjournal.net/?p=3586

Beralios ha scritto:Dato che la maggior parte delgi utenti non sono 'smanettoni' e usano il pc per office o per navigare creerebbero solo problemi agli utenti.


Un'installazione standard di una distribuzione Desktop GNU/Linux normalmente include già tutto quello che ti serve per Office e navigazione/posta elettronica, ti fornisce la pappa già pronta in pochi minuti (quelli dell'installazione).

Beralios ha scritto:Vuoi il sitema preinstallato ? 50 € e te lo fa il commerciante di turno. [V]


È una tua libera scelta.

Beralios ha scritto:Perché non si preoccupano che nel 2010 in Italia ci sono ancora zone non coperte da internet e chi non vuole il telefono, dato che ormai hanno tutti un cellulare, è obbligato a pagare il canone Telecom ? [:p]


Ricordiamo come il Software Libero gioca un ruolo importante per ridurre il Digital Divide, inoltre io non possiedo la linea telefonica (non mi va di avere un costo fisso mensile così alto come il canone della Telecom) e utilizzo una connessione Umts/Hsdpa (con cellulare o chiavetta) per connettermi, naturalmente molto dipende da quello che vuoi fare con la connessione a Internet.

[ciao]
Io dico le cose così come stanno! Questo è il mio credo ninja - by Naruto Uzumaki
Expert-Advanced User Powered by Gnu/Linux
Avatar utente
ninjabionico
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5207
Iscritto il: lun mar 20, 2006 10:51 pm
Località: Prov. Pd

Re: Commenti a "ADUC muove contro la "tassa Microsoft""

Messaggioda Sabbb » mar gen 25, 2011 11:49 pm

Chi l'avrebbe mai detto.ninjabionico con la chiavetta [V] [std]

perché non dici la verità;scroccatore "abusivo" [;)]
Avatar utente
Sabbb
Utente inattivo
 
Messaggi: 4483
Iscritto il: sab set 04, 2010 11:19 am

Re: Commenti a "ADUC muove contro la "tassa Microsoft""

Messaggioda ninjabionico » mer gen 26, 2011 8:11 pm

Sabbb ha scritto:Chi l'avrebbe mai detto.ninjabionico con la chiavetta [V]
...


Quest'anno mi sono fatto il regalo di Natale (l'ultimo risaliva a due anni fa), 39€ per la pennetta HUAWEI E173 che con GNU/Linux va che è una bomba (ed è supportata nativamente dalle ultime distribuzioni).

[ciao]
Io dico le cose così come stanno! Questo è il mio credo ninja - by Naruto Uzumaki
Expert-Advanced User Powered by Gnu/Linux
Avatar utente
ninjabionico
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5207
Iscritto il: lun mar 20, 2006 10:51 pm
Località: Prov. Pd

Re: Commenti a "ADUC muove contro la "tassa Microsoft""

Messaggioda Sabbb » mer gen 26, 2011 8:53 pm

Si,questo lo so,ma credevo che scaricassi a manetta per provare distro e quant'altro.
Con 10 Gb al mese come si fa? A momenti io e non ce la faccio..
Avatar utente
Sabbb
Utente inattivo
 
Messaggi: 4483
Iscritto il: sab set 04, 2010 11:19 am

Re: Commenti a "ADUC muove contro la "tassa Microsoft""

Messaggioda farbix89 » mer gen 26, 2011 9:23 pm

Sabbb ha scritto:Si,questo lo so,ma credevo che scaricassi a manetta per provare distro e quant'altro.
Con 10 Gb al mese come si fa? A momenti io e non ce la faccio..


Sospetto che Ninjia si faccia spedire i CD originali [sh]
Avatar utente
farbix89
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 14093
Iscritto il: ven feb 13, 2009 10:09 pm

Re: Commenti a "ADUC muove contro la "tassa Microsoft""

Messaggioda ninjabionico » mer gen 26, 2011 9:51 pm

[acc2] Involontariamente vi ho portati in OT... [std]

[OT]
farbix89 ha scritto:Sospetto che Ninjia si faccia spedire i CD originali [sh]


[rotolo] ... beccato.... [rotolo] [rotfl] ... scherzo... [:D]


Sabbb ha scritto:Si,questo lo so,ma credevo che scaricassi a manetta per provare distro e quant'altro.
Con 10 Gb al mese come si fa? A momenti io e non ce la faccio..


Faccio una selezione accurata dei sistemi da scaricare, per ovvia mancanza di tempo (lavoro e ho una famiglia) e limiti di traffico.
[/OT]


Scusami se non ti ho quotato prima.

vraptus ha scritto:... Non chiedo molto, solo la libertà di scegliere o meno se acquistare insieme al pc una parte non fondamentale per il funzionamento dello stesso...


[^]
Io dico le cose così come stanno! Questo è il mio credo ninja - by Naruto Uzumaki
Expert-Advanced User Powered by Gnu/Linux
Avatar utente
ninjabionico
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5207
Iscritto il: lun mar 20, 2006 10:51 pm
Località: Prov. Pd


Torna a Commenti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising