Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

Commenti a "L'Europa vuole il caricabatterie universale"

Vuoi discutere qualcosa che riguarda le nostre News? Vuoi darci la tua opinione sui nostri articoli? Complimentarti o muovere una critica? Questa è la sezione giusta!

Commenti a "L'Europa vuole il caricabatterie universale"

Messaggioda eDog » mer lug 01, 2009 12:04 am

Immagine
L'Europa vuole il caricabatterie universale - Commenti

La commissione Europea stringe un accordo con i maggiori produttori di telefoni cellulari: si userà un caricabatterie universale già dal 2010. [continua...]
Avatar utente
eDog
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 3679
Iscritto il: sab dic 30, 2006 7:58 pm
Località: Vescovana (Padova)

Messaggioda ildani » mer lug 01, 2009 12:05 am

Scusate ma non mi sembra scritto in maniera molto chiara quest'articolo... o forse è l'ora tarda a farmi rimbambire.
"A partire dall'anno prossimo, dunque, i nuovi cellulari saranno venduti senza caricabatterie, poiché sarà possibile usare quello universale che possediamo già e che utilizzavamo col vecchio telefonino"... perchè "quello universale che possediamo già" se il modello universale è quello che deve arrivare??!
E poi quella del risparmio energetico per l'efficienza dello standard USB non l'ho proprio capita! Lo standard usb credo che definisca dei cavi e dei pin riservati per l'alimentazione, ma il risparmio energetico per un carica batterie da attaccare alla presa elettrica deriva dal circuito elettrico e dai componenti elettronici usati per abbassare e raddrizzare la tensione, e non credo che lo standard usb intervenga in questo campo :O
Avatar utente
ildani
Neo Iscritto
Neo Iscritto
 
Messaggi: 11
Iscritto il: mer mag 16, 2007 9:43 pm

Messaggioda eDog » mer lug 01, 2009 8:29 am

Scusate ma non mi sembra scritto in maniera molto chiara quest'articolo... o forse è l'ora tarda a farmi rimbambire.
"A partire dall'anno prossimo, dunque, i nuovi cellulari saranno venduti senza caricabatterie, poiché sarà possibile usare quello universale che possediamo già e che utilizzavamo col vecchio telefonino"... perchè "quello universale che possediamo già" se il modello universale è quello che deve arrivare??!


Certo, l'anno prossimo arriverà il modello universale. Ora supponiamo che tu abbia ancora un cellulare col caricabatterie proprietario e l'anno prossimo cambi telefono. Su quello nuovo il caricabatterie non c'è, quindi lo prendi a parte. Se poi ricambi telefono, non ti serve acquistare un altro caricabatterie, perché ce l'hai già dal tuo precedente e "vecchio" cellulare.

E poi quella del risparmio energetico per l'efficienza dello standard USB non l'ho proprio capita! Lo standard usb credo che definisca dei cavi e dei pin riservati per l'alimentazione, ma il risparmio energetico per un carica batterie da attaccare alla presa elettrica deriva dal circuito elettrico e dai componenti elettronici usati per abbassare e raddrizzare la tensione, e non credo che lo standard usb intervenga in questo campo :O

 
Guarda, ti faccio un'esempio. La batteria del mio Nokia N73 consuma 1100mA, ossia 1,1 A.
Lo standard USB impone 500mA di corrente massima. Ergo, ricaricare la batteria consumerà meno corrente (ma di contro c'impiegherà di più).
eDog,
"È meglio essere temuti o rispettati? Io dico: è troppo chiedere entrambe le cose?" - Tony Stark
Avatar utente
eDog
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 3679
Iscritto il: sab dic 30, 2006 7:58 pm
Località: Vescovana (Padova)

Messaggioda ildani » mer lug 01, 2009 8:51 am

1- Certo, l'anno prossimo arriverà il modello universale. Ora supponiamo che tu abbia ancora un cellulare col caricabatterie proprietario e l'anno prossimo cambi telefono. Su quello nuovo il caricabatterie non c'è, quindi lo prendi a parte. Se poi ricambi telefono, non ti serve acquistare un altro caricabatterie, perché ce l'hai già dal tuo precedente e "vecchio" cellulare.

2- Guarda, ti faccio un'esempio. La batteria del mio Nokia N73 consuma 1100mA, ossia 1,1 A.
Lo standard USB impone 500mA di corrente massima. Ergo, ricaricare la batteria consumerà meno corrente (ma di contro c'impiegherà di più).

 Rispondo alla 1: Ahhhhhh, beh così sì che ha senso. Ma come si fa a capire la tua precisazione direttamente dall'articolo? La gente non può mica entrare nella tua testa! Se ora che l'universale non esiste e arriverà l'anno prossimo tu mi parli di vecchio telefonino, è ovvio che io (e tanti altri credo) vada a pensare al telefonino che ho ora, che ha per forza un caricabatterie proprietario!
Rispondo alla 2: E quindi il risparmio energetico di cui parli dove sarebbe? Se carico a minor corrente per più tempo, l'energia utilizzata è sempre quella! E c'è pure la rottura di scatole di dover attendere più tempo prima di avere il cellulare completamente ricaricato. O, in altre parole, l'energia è il prodotto della potenza per il tempo, e la potenza è il prodotto della tensione per la corrente. Una volta fissata la tensione di ricarica, se dimezzi la corrente ma raddoppi il tempo di ricarica, l'energia è sempre quella: come è giusto che sia, perchè la batteria è un dispositivo che accumula energia, e per poterla definire "carica" deve contenere sempre la stessa quantità d'energia per cui è stata progettata.
Insomma, nonostante le precisazioni rimango della mia idea, quest'articolo è scritto male e basta, secondo me "s'ha da rifare"! :P
Non mi sono impuntato con te, eDog, giusto per rompere le scatole e trollare, si tratta veramente del mio pensiero.
Ti indico tutti i punti che secondo me sono errati:
All'inizio dici che il caricabatt. univ. riguarderà gli smartphone (con la t), poi subito dopo parli di "nuovi cellulari": è fuorviante, perchè se riguarda solo gli smartphone non è vero che riguarda tutti i nuovi cellulari, ce ne sono molti non smartphone!
Poi c'è la prima frase che ti ho contestato
Infine c'è la storia del risparmio energetico che non è vera, quella è proprio da cestinare imho!
Ciao.
Avatar utente
ildani
Neo Iscritto
Neo Iscritto
 
Messaggi: 11
Iscritto il: mer mag 16, 2007 9:43 pm

Messaggioda Slamdunk » mer lug 01, 2009 4:44 pm

eDog, la risposta sull'efficienza è alquanto sciocca.

La motivazione per cui uno standard di carica batterie può essere più efficiente è soltanto che siccome è appunto uno standard, i produttori studiano una volta per tutte come fare efficiente un caricabatterie, e quindi tutti i caricabatterie saranno efficienti, invece di dover per ogni nuovo modello dover studiare ex novo l'efficienza del modello, e magari non spenderci tanti soldi dietro in ricerca a studiarla sapendo che tanto entro pochi anni sarà buttato.

Altre motivazioni non credo possano esserci, tutti i caricabatterie sono soltanto dei trasformatori da corrente alternata a continua, e la teoria/tecnologia che ci sta dietro è la stessa da sempre per tutti.
Avatar utente
Slamdunk
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 41
Iscritto il: mer ago 04, 2004 9:04 pm


Torna a Commenti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising