Punto informatico Network
Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

Commenti a "Installare Windows XP su dischi fissi SATA"

Vuoi discutere qualcosa che riguarda le nostre News? Vuoi darci la tua opinione sui nostri articoli? Complimentarti o muovere una critica? Questa è la sezione giusta!

Commenti a "Installare Windows XP su dischi fissi SATA"

Messaggioda Zane » gio apr 30, 2009 8:47 am

Immagine
Installare Windows XP su dischi fissi SATA - Commenti

La procedura di setup di Windows XP non è in grado di riconoscere nativamente dischi fissi con interfaccia Serial ATA (SATA), rendendo indispensabile l'utilizzo del tanto odiato "floppy" con i driver aggiuntivi. Ma come fare quando il PC non è dotato di lettore di dischetti? La soluzione è semplice: integrare i driver direttamente nel CD di installazione. Presentiamo la guida passo per passo e l'archivio di supporto con i file già pronti. [continua...]
Avatar utente
Zane
MLI Hero
MLI Hero
 
Messaggi: 7935
Iscritto il: lun ago 05, 2002 9:36 am
Località: Ferrara

Messaggioda bepopc » gio apr 30, 2009 8:48 am

Personalmente non ho mai riscontrato problemi ad installare XP su dischi sata: le schede madri che ho utilizzato hanno sempre rilevato correttamente i dischi e anche XP li vedeva senza problemi. Uso XP SP2 da sempre e non ho mai avuto queste difficoltà. Buona guida per chi le ha avute!
Avatar utente
bepopc
Neo Iscritto
Neo Iscritto
 
Messaggi: 0
Iscritto il: gio apr 30, 2009 8:44 am

Messaggioda gioia271965 » ven mag 01, 2009 7:04 pm

A me è sempre bastato entrare nel bios prima di formattare il pc e selezionare no-raid prima di avviare la formattazione.
"Nulla di finito, nemmeno l'intero mondo, può soddisfare l'animo umano che sente il bisogno dell'eterno"
Avatar utente
gioia271965
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1422
Iscritto il: ven ott 24, 2008 9:40 am
Località: Taranto


Messaggioda jordan air » ven mag 01, 2009 10:37 pm

Ho letto tutta la procedura esposta in questo articolo, e sinceramente non ne comprendo il motivo...recentemente mi è capitato di installare Windows xp Sp3, su un pc nuovo di pacca, senza riscontrare nessun problema. Il cd ha riconosciuto perfettamente tutte le partizioni create.
My pc: Intel core i5 750; Corsair 2gb DDR3 pc-12600; Ati 6790 (1gb); Asus P7H55 - V; Antec True Power 650W; WD 465gb 16mb-Samsung 186gb; CM 690
Avatar utente
jordan air
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 3155
Iscritto il: sab feb 03, 2007 1:26 pm
Località: Milano

Messaggioda carletto69 » dom mag 03, 2009 6:59 am

è vero con le nuove schede madri in genere non occorre creare questo tipo di cd ma ci sono molti casi in cui invece è indispensabile ad esempio con i portatili, provare per credere. Oppure anche per reinstallare xp su vecchi pc che non riconoscono correttamente i sata.
Avatar utente
carletto69
Neo Iscritto
Neo Iscritto
 
Messaggi: 24
Iscritto il: sab giu 03, 2006 7:30 pm
Località: Brescia

Messaggioda Zane » dom mag 03, 2009 8:54 am

Davvero curioso! Io ho installato un Windows XP su scheda madre Asus A8V giusto ieri: senza integrare i driver VIA, non c'è stato modo di far rilevare il disco. Esperienze simili con chipset nVidia nForce qualche mese addietro.. Poi va da sé che prima si prova ad installare il sistema operativo liscio, e, se la cosa fallisce, ci si mette in cerca di una soluzione ;)
Avatar utente
Zane
MLI Hero
MLI Hero
 
Messaggi: 7935
Iscritto il: lun ago 05, 2002 9:36 am
Località: Ferrara

Messaggioda SpK06 » lun mag 04, 2009 9:24 am

Se lavorate con i notebook il prob del riconoscimento è molto diffuso :)
bella ed interessante guida per chi ancora non lo sapeva
Avatar utente
SpK06
Neo Iscritto
Neo Iscritto
 
Messaggi: 0
Iscritto il: dom set 09, 2007 10:15 pm

Messaggioda maiandra » lun mag 04, 2009 3:35 pm

Per Zane, è possibile, una volta creato il cd di windows xp coi drivers sata che alleghi, reinstallare windows xp senza perdere dati e programmi?
Praticamente io avevo chiesto una cosa del genere ma non ho ricevuto risposte esaurienti  qui http://www.MegaLab.it/forum/viewtopic.php?f=19&t=45952
Avatar utente
maiandra
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 404
Iscritto il: sab mar 12, 2005 4:30 pm

Messaggioda vgianvito » lun mag 04, 2009 5:02 pm

E' vero con WinXp forse non si hanno problemi, ma provate ad installare WinServer2003 std x32 R2 su un Sistema recente, non riconosce il Disco e restituisce una bella schermata blu.... e la procedura è corretta per aggirare il problema.

Solo una nota, potrebbe essere utile (per Intel(R) Matrix Storage Manager) scaricare l'utility "f6flpy32"  scompattare il contenuto in una cartella e seguire le istruzioni dell'articolo.
Avatar utente
vgianvito
Neo Iscritto
Neo Iscritto
 
Messaggi: 1
Iscritto il: sab mar 29, 2008 12:34 pm

Messaggioda halnovemila » lun mag 04, 2009 9:15 pm

In qualità di possessore e quotidiano utilizzatore di un PC basato su scheda madre Asus A8V, posso confermare che il setup di WindowsXP non è in grado di accedere ai controller SATA (sia quello Via che quello Promise) e di rilevare eventuali HD ad essi collegati.
Questo è dovuto al fatto che il firmware di tali controller non emulano la modalità "Controller IDE", se lo facessero (come, per esempio, è il caso del controller SATA sulla Asus P5QPL, su cui ho or ora completato un'installazione) WindowXP rileverebbe la presenza di un "
Controller standard IDE PCI" ed accederebbe al disco utilizzando il driver generico per controller IDE.
Colgo l'occasione per rinnovare i "consueti" complimenti al Dott. Zane per il suo ennesimo articolo e per rinfrescare nella sua memoria il ricordo di un osservazione che feci già nella prima settimana di attività di MegaLab.it ver.2 (15/09/2008, circa sette mesi fa)
Le immagini con il watermark di MegaLab.it perdono la compressione originale e diventano il doppio, il triplo, o anche più della dimensione in KB dell'immagine sorgente.
Ciò rende veramente "faticosa" la lettura degli articoli di MegaLab.it a quelli che, sfortuna loro, non possono permettersi il "lusso" della navigazione a banda larga (tra cui il sottoscritto) e continuano ad acceder ad Internet con la classica connessione analogica 56K che, se va bene, scarica alla velocità di 5KByte/s.
Tanto per fare un esempio concreto, nella prima pagina di questo articolo, la foto del monitor, "pesa" 204KByte e richiede oltre 40secondi per essere completamente visualizzata; la versione originale compressa la 90% richiederebbe 50KByte e soli dieci secondi per venire visuallizata.
La foto del monitor in versione "big" (ingrandita) pesa 739KByte(!), pari a circa due minuti e mezzo di download, QUATTRO VOLTE TANTO l'immagine originale compressa Jpeg al 90% (181KByte)
Saluti.
Alessio
Fa più rumore un albero che cade che una foresta che cresce
Avatar utente
halnovemila
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 29
Iscritto il: sab lug 07, 2007 7:44 pm
Località: Rovigo

Messaggioda mikelosat » mar giu 02, 2009 4:39 pm

io ancora non ho capito a che è servito a fare creare un floppy virtuale, me lo spiegate per favore?grazie
Avatar utente
mikelosat
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 32
Iscritto il: ven mar 13, 2009 9:37 pm

Messaggioda Kar.ma » lun giu 15, 2009 4:10 pm

Anch'io ho avuto di questi problemi, ma per risolverli (almeno nel mio caso) è bastato integrare il SP2 nel CD di Windows XP.
Avatar utente
Kar.ma
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 103
Iscritto il: sab gen 26, 2008 6:51 pm


Torna a Commenti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising