Punto informatico Network
Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

PEC (posta elettronica certificata)

Office fa le bizze? Photoshop non funziona più? Forse possiamo darti una mano...

PEC (posta elettronica certificata)

Messaggioda Lion » gio mar 26, 2009 2:06 pm

Mi sto documentando in merito alla PEC.
Ho visto un po' in rete e ho notato che ci sono offerte (base) con notevoli differenze di prezzo che vanno da 5€ a 50€, ecco alcuni esempi:
http://www.exentrica.it/offerta-caselle-exentrica.shtml
http://postecert.poste.it/pec/businessofferta.shtml
http://www.legalbox.it/offerta.htm
http://www.opendotcom.it/e-mail-certificata-pec/ ecc.
Inoltre se ho capito bene, perché la PEC sia valida, occorre che anche chi riceve la posta abbia una PEC è così?
Se fosse confermata l'ultima mia osservazione, credo che non abbia tanto senso questa cosa [uhm]
Vi ringrazio anticipatamente per le risposte amici [std]
"Se un uomo non ha il coraggio di difendere le proprie idee, o non valgono nulla le idee o non vale nulla l'uomo"
Avatar utente
Lion
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 457
Iscritto il: dom gen 15, 2006 10:40 pm
Località: Puglia

Re: PEC (posta elettronica certificata)

Messaggioda crazy.cat » gio mar 26, 2009 2:23 pm

Lion ha scritto:occorre che anche chi riceve la posta abbia una PEC è così?

Una volta zane mi aveva spedito una sua mail certificata e io non potevo leggerla.
Poi qui mi fermo perché non conosco altro dell'argomento.
Quando i molti governano, pensano solo a contentar sé stessi, si ha allora la tirannia più balorda e più odiosa: la tirannia mascherata da libertà.
Avatar utente
crazy.cat
MLI Hero
MLI Hero
 
Messaggi: 30959
Iscritto il: lun gen 12, 2004 1:38 pm
Località: Mestre

Re: PEC (posta elettronica certificata)

Messaggioda Lion » gio mar 26, 2009 5:11 pm

Ciao crazy, ho scoperto che occorre che entrambi i corrispondenti abbinano una PEC, quindi secondo me la cosa è sicuramente meno efficiente [:p]
"Se un uomo non ha il coraggio di difendere le proprie idee, o non valgono nulla le idee o non vale nulla l'uomo"
Avatar utente
Lion
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 457
Iscritto il: dom gen 15, 2006 10:40 pm
Località: Puglia


Re: PEC (posta elettronica certificata)

Messaggioda Xero » gio mar 26, 2009 5:15 pm

Lion ha scritto:Ciao crazy, ho scoperto che occorre che entrambi i corrispondenti abbinano una PEC, quindi secondo me la cosa è sicuramente meno efficiente [:p]

Se così non fosse non avresti la certezza che colui il quale l'ha letta fosse esattamente il destinatario da te desiderato [^]
twitter → http://twitter.com/Maurizio_D

«L'innovazione è una questione di priscio.» A. D'elia
Avatar utente
Xero
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5145
Iscritto il: mar giu 27, 2006 8:37 pm
Località: Provincia Di Matera / Bari

Re: PEC (posta elettronica certificata)

Messaggioda Lion » gio mar 26, 2009 5:39 pm

Xero ha scritto:
Lion ha scritto:Ciao crazy, ho scoperto che occorre che entrambi i corrispondenti abbinano una PEC, quindi secondo me la cosa è sicuramente meno efficiente [:p]

Se così non fosse non avresti la certezza che colui il quale l'ha letta fosse esattamente il destinatario da te desiderato [^]

Peccato per questa esigenza tecnica. Speriamo almeno che le amministrazioni pubbliche si premuniscano tutte e presto di questa tecnologia.
Le premesse non sono male [:)]
Ciao [^]
"Se un uomo non ha il coraggio di difendere le proprie idee, o non valgono nulla le idee o non vale nulla l'uomo"
Avatar utente
Lion
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 457
Iscritto il: dom gen 15, 2006 10:40 pm
Località: Puglia

Re: PEC (posta elettronica certificata)

Messaggioda Lion » gio mar 26, 2009 5:41 pm

dimenticavo... e magari non sarebbe male che gli enti pubblici pubblicizzassero gli indirizzi, in modo che gli utenti possano usufruirne [boh]
"Se un uomo non ha il coraggio di difendere le proprie idee, o non valgono nulla le idee o non vale nulla l'uomo"
Avatar utente
Lion
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 457
Iscritto il: dom gen 15, 2006 10:40 pm
Località: Puglia

Re: PEC (posta elettronica certificata)

Messaggioda Xero » ven mar 27, 2009 2:21 pm

Lion ha scritto: Speriamo almeno che le amministrazioni pubbliche si premuniscano tutte e presto di questa tecnologia.
Le premesse non sono male [:)]

Ma in Italia è proprio dalla pubblica amministrazione che dovrebbe partire l'informatizzazione, in base a quanto riportato nel "Codice dell'amministrazione digitale". La posta elettronica certificata credo sia usata abbastanza negli ambienti interni all'amministrazione, almeno lì dove si è riconosciuta la validità di un documento digitale firmato in luogo del corrispondente cartaceo.
Non penso sia una cosa da "pubblicizzare" ai cittadini perché in tal senso è sufficiente mettere su dei sistemi informatici che consentano di alleggerire il carico cartaceo di documentazione.
Voglio dire, se mi danno l'indirizzo di PEC di Napolitano, me ne faccio ben poco, è diverso invece se mi mettono a disposizione un sito tramite il quale (ad esempio) effettuare richieste di tipo burocratico.
twitter → http://twitter.com/Maurizio_D

«L'innovazione è una questione di priscio.» A. D'elia
Avatar utente
Xero
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5145
Iscritto il: mar giu 27, 2006 8:37 pm
Località: Provincia Di Matera / Bari

Re: PEC (posta elettronica certificata)

Messaggioda Matilda12 » dom apr 25, 2010 6:01 pm

Salve a tutti! [:)]
Mi aggancio a questa conversazione perché questo pomeriggio mi sono imbattuto nelle notizie che seguono.

Brunetta: "La Pec? Una rivoluzione per il cittadino, un obbligo per tutte le Pubbliche Amministrazioni" (articolo completo)

Alcuni passaggi fondamentali (frutto di un mio taglia e cuci ...).
Governo Italiano ha scritto:Il Ministro per la Pubblica Amministrazione e l'Innovazione Renato Brunetta ha presentato oggi a Palazzo Vidoni il nuovo servizio di Posta Elettronica Certificata al cittadino che, a partire dal prossimo lunedì 26 aprile, rivoluzionerà la comunicazione con la Pubblica Amministrazione.

Per sfruttare lo strumento della PEC è necessario che i cittadini (oltre che le PP.AA.) si muniscano di tale strumento. Quindi ...
Governo Italiano ha scritto:Per richiedere l'attivazione del servizio di Posta Certificata al cittadino, a partire da lunedì 26 aprile sarà sufficiente collegarsi al portale http://www.postacertificata.gov.it e seguire la procedura guidata che consente di inserire la richiesta in maniera semplice e veloce. Trascorse 24 ore dalla registrazione online (ed entro 3 mesi) ci si potrà quindi recare presso uno degli Uffici postali abilitati per l'identificazione e la conseguente firma sul modulo di adesione. Il richiedente dovrà portar con sé un documento di riconoscimento personale e uno comprovante il codice fiscale (codice fiscale in originale o tessera sanitaria). Bisogna inoltre portare anche una fotocopia di entrambi i documenti che dovranno essere consegnate all'ufficio postale. Ad oggi sono oltre 80mila le Pec richieste dai cittadini, grazie alla sperimentazione avviata a fine settembre 2009 da Aci e Inps. Pur essendo una casella di posta elettronica "come le altre", la Pec al cittadino è l'unica dedicata esclusivamente ai rapporti con la Pubblica Amministrazione.

Nel momento in cui sto scrivendo questo post, il sito www.postacertificata.gov.it non è raggiungibile.
L'attivazione è gratuita. Tale notizia è confermata dall'ANSA --> PA: Brunetta, arriva e-mail certificata - Da domani 50 milioni di italiani possono attivarla gratis

Inoltre ...
Governo Italiano ha scritto:La Pec al cittadino è lo strumento che consente di inviare e ricevere messaggi di testo ed allegati con lo stesso valore legale di una raccomandata con avviso di ricevimento. In questo modo si può dialogare con tutti gli uffici della PA direttamente via e-mail senza dover più produrre copie di documentazione cartacea ma soprattutto senza doversi presentare personalmente agli sportelli.

Purché la P.A. destinataria si sia dotata di tale strumento.
Per questo motivo il Governo ha messo a disposizione uno specifico motore di ricerca, per rintracciare la PEC della P.A. di nostro interesse --> PECPA

Posso già confermare che, al momento, non tutte le PEC delle varie PP.AA. sono correttamente presenti e registrate ... [fischio]

Vediamo come va a finire, eh ... [sh]
[ciao]
Matilda12
Dove c'è molta luce l'ombra è più nera.
Avatar utente
Matilda12
Utente inattivo
 
Messaggi: 1319
Iscritto il: mer feb 07, 2007 11:15 pm
Località: Marche - Italia

Re: PEC (posta elettronica certificata)

Messaggioda Al3x » dom apr 25, 2010 6:42 pm

sono già oltre due mesi che ho ottenuto la PEC per tre dirigenti ma di loro nessuna traccia nel DB online che hai indicato. Eoni fa si utilizzava PGP e oltre a costituire un sistema di firma valido ovunque, permetteva anche la crittografia dei dati. Ricercando nei keyserver ho trovato le mie 4 firme digitali (oramai scadute) di cui la più vecchia risale al maggio del 1999 (tanto per chiarire che non si sta inventando nulla).
I keyserver sono una struttura distribuita e che contengono in replica il db di tutte le chiavi PGP, per essere efficiente il sistema della PEC dovrebbe quanto meno prendere esempio da lì in quanto a velocità di aggiornamento...
è primavera finalmente! [:)]
Avatar utente
Al3x
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 7411
Iscritto il: sab gen 10, 2009 12:51 pm
Località: http://127.0.0.1/

Re: PEC (posta elettronica certificata)

Messaggioda Matilda12 » dom apr 25, 2010 7:12 pm

Al3x ha scritto:sono già oltre due mesi che ho ottenuto la PEC per tre dirigenti ma di loro nessuna traccia nel DB online che hai indicato. ...

Appunto ... mal comune, mezzo gaudio!
Come già ho detto sopra, non ho rinvenuto nemmeno le "mie" (ho già fatto presente la cosa al "mio" CED ... questi del CED ... [nonono] [fischio] [:D] ).

Al3x ha scritto:... si utilizzava PGP e oltre a costituire un sistema di firma valido ovunque, permetteva anche la crittografia dei dati. ...

A costo zero, avevo suggerito, un po' di tempo fa, l'abbinamento Enigmail e GnuPG ... ma sai meglio di me come funziona negli uffici.

Comunque, il Governo questo dispone, questo prevede, questo chiede e ... dobbiamo adattarci (sia come PP.AA. sia come cittadini) ... vedremo. [boh]
[ciao]
Matilda12
Dove c'è molta luce l'ombra è più nera.
Avatar utente
Matilda12
Utente inattivo
 
Messaggi: 1319
Iscritto il: mer feb 07, 2007 11:15 pm
Località: Marche - Italia

Re: PEC (posta elettronica certificata)

Messaggioda Matilda12 » lun apr 26, 2010 10:50 am

Aggiornamento ... il servizio adesso è attivo (da quanto ho capito, aspettavano la conferenza stampa ufficiale di presentazione, avvenuta stamattina).
Per chi è interessato, penso che valga la pena.
Attenzione, comunque, perché, da una prima lettura delle informazioni rese, sembrerebbe che "solo" i servizi base siano gratuiti.
Inoltre:
Governo Italiano ha scritto:Le limitazioni all'utilizzo della casella PostaCertificat@ per il cittadino sono:

* numero massimo di invii giornalieri, non superiore a 10;
* dimensione massima del messaggio pari a 30 MB;
* numero massimo di destinatari del messaggio 50*
* Gli invii di messaggi con numero di destinatari superiori a 10 saranno oggetto di monitoraggio da parte del Concessionario


Ma apprezziamo almeno le buone intenzioni ... o no?
[ciao]
Matilda12
Dove c'è molta luce l'ombra è più nera.
Avatar utente
Matilda12
Utente inattivo
 
Messaggi: 1319
Iscritto il: mer feb 07, 2007 11:15 pm
Località: Marche - Italia

Re: PEC (posta elettronica certificata)

Messaggioda Zane » lun apr 26, 2010 10:59 am

Grazie per la segnalazione Matilda, ero interessato anch'io alla faccenda ma continuavo a dimenticare di informarmi yyy

Al momento però siamo messi così

Immagine

Speriamo che la situazione si risolva rapidamente...
Avatar utente
Zane
MLI Hero
MLI Hero
 
Messaggi: 7935
Iscritto il: lun ago 05, 2002 9:36 am
Località: Ferrara

Re: PEC (posta elettronica certificata)

Messaggioda Matilda12 » lun apr 26, 2010 11:09 am

Sono 10 minuti che ho la pagina aperta e non mi decido a "testare" la cosa ... spero nel pomeriggio. Poi aggiorno la storia ... ok?
[ciao]
Matilda12
Dove c'è molta luce l'ombra è più nera.
Avatar utente
Matilda12
Utente inattivo
 
Messaggi: 1319
Iscritto il: mer feb 07, 2007 11:15 pm
Località: Marche - Italia

Re: PEC (posta elettronica certificata)

Messaggioda Matilda12 » lun apr 26, 2010 12:24 pm

... CVD: inseriti tutti i miei dati, password, domande di riserva, accettate le varie condizioni contrattuale e ... timeout del server!
Faccio il "resend" dei dati (così come sto, intendo ...) ... aspetto e ... ancora "timeout del server".
Due cose al volo:
    + forse è meglio aspettare un attimo, prima di attivare il proprio account (e, comunque, entro 3 mesi bisogna andare in uno sportello postale abilitato per confermare l'attivazione ... altrimenti si ricomincia ...);
    + allego sia le condizioni generali di contratto sia il documento inerente il trattamento dei dati personali (se qualcuno volesse leggerne i contenuti in anticipo).

... solo una considerazione: possibile che non potevano prevedere un boom di richieste e quindi attivare dei server un tantinello più potenti?! ... siamo sempre noi, eh?! ... se, poi, il buongiorno si vede dal mattino ... buonanotte ... andiamo avanti così, andiamo ... [nonono] (chiedo scusa per lo sfogo ...)

[ciao]
Matilda12
Dove c'è molta luce l'ombra è più nera.
Avatar utente
Matilda12
Utente inattivo
 
Messaggi: 1319
Iscritto il: mer feb 07, 2007 11:15 pm
Località: Marche - Italia

PEC (posta elettronica certificata) - PostaCertificat@

Messaggioda Matilda12 » lun apr 26, 2010 1:49 pm

Salve a tutti! [:)]
Vi risparmio le ultime peregrinazioni in proposito, ma vado al sodo, confidando (modestissimamente!!! [:-H] ) di essere un po' utile (soprattutto per chi fosse incappato nell'errore che ho riportato sopra).

Se, durante la procedura, qualcosa è andato storto, ma avete il ragionevole dubbio di essere arrivati comunque "fino in fondo", potete verificare l'attivazione effettuando il login.
Le regole da rispettare sono:
    + USER-ID --> nome.cognome@postacertificata.gov.it
    + PASSWORD --> password indicata nel modulo di registrazione.
Immagine


Dopo aver effettuato la registrazione (prima fase) è necessario passare alle seconda fase: l'attivazione (chiamata "fase di perfezionamento").
Immagine
Per il perfezionamento bisognerà recarsi presso l'ufficio postale abilitato, con un documento di riconoscimento in corso di validità (quello usato per la registrazione!) ed il proprio codice fiscale, nonché con una copia di entrambi.

Contatti (dal sito ufficiale).
Governo Italiano ha scritto:Per ogni ulteriore informazione in merito all'utilizzo delle caselle PostaCertificat@:
    * Call Center disponibile dalle 8:00 alle 20:00, dal lunedì al sabato, accessibile da rete fissa al numero verde gratuito 800.104.464 oppure da rete mobile al numero 199.135.191 (il costo della chiamata è legato al piano tarifarrio dell'operatore utilizzato)


[ciao]
Matilda12
Dove c'è molta luce l'ombra è più nera.
Avatar utente
Matilda12
Utente inattivo
 
Messaggi: 1319
Iscritto il: mer feb 07, 2007 11:15 pm
Località: Marche - Italia

Re: PEC (posta elettronica certificata) - PostaCertificat@

Messaggioda Kar.ma » lun mag 10, 2010 2:05 pm

Matilda12 ha scritto:USER-ID --> nome.cognome@postacertificata.gov.it

La mia USER-ID è nome.cognome-NNNN@postacertificata.gov.it
dove "NNNN" è un numero a quattro cifre.
Significa che non sono arrivato in tempo (come speravo) e mi hanno affibbiato un numero sequenziale, oppure è previsto un codice numerico finale per TUTTI?
Avatar utente
Kar.ma
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 103
Iscritto il: sab gen 26, 2008 6:51 pm

Re: PEC (posta elettronica certificata)

Messaggioda markinson » sab mag 15, 2010 9:26 pm

Non sei arrivato in tempo.
MegaLab.it (MLI) = Gianluigi "Zane" Zanettini - That's all Folks!
Avatar utente
markinson
Bronze Member
Bronze Member
 
Messaggi: 936
Iscritto il: sab mag 01, 2010 9:22 am
Località: Roma


Torna a Software

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron
Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising