Punto informatico Network
Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

Pulitori di registro:di quali fidarsi? Prestate attenzione.

Office fa le bizze? Photoshop non funziona più? Forse possiamo darti una mano...

Pulitori di registro:di quali fidarsi? Prestate attenzione.

Messaggioda betelgeus » dom ott 12, 2008 11:05 am

[:)]
Buongiorno,saluto la Redazione,lo Staff,i Moderatori e tutti i membri del forum.

Oggi vorrei porre in evidenza di tutti questo delicato e tante volte,ignorato argomento.

Secondo me un tema "scottante" riguarda le centinaia, se non migliaia di tools pubblicati free sul web per la pulizia del registro e di sistema in genere.
Partendo dal fatto che "la pulizia del registro è la cosa più delicata di tutte le operazioni di sistema",e "che meno lo si tocca e meglio è",mi chiedo se non sarebbe più giusto che le authorities preposte approfondissero adeguatamente una politica di certificazioni in questo campo.

Per quanto secondo me, il meccanismo delle certificazioni non sia sempre limpido (anzi, spesso ben poco attendibile) potremmo essere così sicuri che il primo venuto non si possa mettere a pubblicare gratuitamente sul web un suo tool sperimentale, usando l'utenza come cavie inconsapevoli.

Spesso l'incauto utilizzo di questi tools porta alla perdita irrevocabile di dati, applicazioni, mettendo anche a rischio la sicurezza e l'integrità del sistema: spesso i danni causati non sono neppure evidenti subito, ma peggiorano gradualmente la performance del sistema con il tempo.

Se vi saranno interventi,vorrei poter discutere delle decine di tools freeware che ho trovato.Grazie a chi partecipa.

Vi dico questo, perché io personalmente parecchi anni fa, ne ho subito le conseguenze utilizzando e fidandomi un po a cuor leggero di tutti questi programmi per la pulizia appunto del registro di sistema di Windows XP.

[;)] Ho messo in lista anche alcuni altri tools per tenere in ordine il sistema e non solo il registro.

Una lista di quelli di cui mi fido: [:)]

RegCleaner - http://www.wintricks.it/software/regcleaner.html
secondo me resta uno dei più attendibili tra i "leggeri", basta usarlo bene (http://www.tutorialpc.it/regcleaner.asp).

CCleaner - http://www.ccleaner.com/
altro valido, da usare con molta attenzione perché agisce ben più approfonditamente.

EasyrecoveryPro6.03.04.exe - Ontrack
il migliore per recupero e riordino dati: costosissimo ma decisamente affidabile.

Erunt backup - http://www.larshederer.homepage.t-online.de/erunt/
ottimo strumento di backup, mi chiedo solo se troppi "re-impasti" non mettano in disordine il registro.

NTRegOpt - http://www.larshederer.homepage.t-online.de/erunt/
deframmenta il registro: lo trovo valido e secondo me non può fare che bene.

Clean XP bat - batch temporanei - http://www.wintricks.it/windxp/cleanXP.html
veloce ed efficacie pulitore dei file temporanei, ma agisce ovviamente senza dare possibilità di scelta.

HijackThis - http://www.hijackthis.de/
tra i più affidabili no comment, io uso sempre anche il confronto online (http://hijackthis.de/).

A-Squared Hijack - http://www.emsisoft.it/it/software/
Emsi Software secondo me è tra le più serie: un po' più complesso da usare, ma molto valido
(Nota: tutti i software Emsi sono validi: Antimalware e Antidialer compresi).

Regalyzer - http://italia.swzone.it/swztrad.php?...inttrad&id=280 (Spybot SD)
casa seria, la stessa di SpyBot, secondo me non offre molto, utile solo per ricerca chiavi:
unico vantaggio che può cercare le chiavi di registro per data in WinXP e Win2000.


Quelli di cui non mi fido o non trovo brillanti, in base ad esperienze fatte [:p]

XP Repair pro - http://www.softpedia.com/get/Tweak/R...pair-Pro.shtml
secondo me poco affidabile.

CleanXP 2.0.261 - http://www.topshareware.com/Clean-XP...load-42156.htm
tutti ne parlano molto bene ma secondo me si preoccupa di più della scena che della sostanza.

Speed XP - http://www.topshareware.com/Speed-XP-download-4465.htm
non mi fido per niente.

XPOptimize - http://www.paulscomputerservice.net/...re/speedxp.php
personalmente non mi fido: poco chiaro e senza backup nè possibilità di ritorno.

Registry ToolKit - http://www.registrytoolkit.com/
personalmente posso dire che non si è dimostrato "coerente",
rilevando o omettendo valori troppo in disaccordo con i tools più affidabili.

TweakNow RegCleaner - http://www.hwupgrade.it/download/file/2182.html
lo trovo quasi inutile, unico vantaggio è che divide in modo chiaro le chiavi sicure da quelle dubbie
prima di cancellarle cancellare.

Registry Mechanic - http://www.pctools.com/registry-mechanic/
non fa distinzioni ed opera troppo autonomamente
(es nel mio caso il pc suite di un cellulare come un errore e lo isola semplicemente con *.bak).

Error Killer - http://www.download.com/Error-Killer...-10472651.html
secondo me addirittura pericoloso.

RegCure - http://www.download3000.com/download_15901.html
dubbi: diffido sempre dei pulitori che individuano 1251 errori inesistenti in un registro in ordine
per farsi pubblicità indica come possibili errori tutto ciò che non è standard, costringendo ad analisi lunghissime.

BugDoctor - http://www.freedownloadmanager.org/d...ctor_software/
molto poco efficiente.

Hacking Windows XP (boot veloce) - http://www.extremetech.com/article2/...1786122,00.asp
dicono che velocizza il boot, ma penso tolga particolari senza possibilità di ritorno.


Secondo la mia opinione strettamente personale,Il 90% dei programmatori sconsiglia vivamente l'uso di regedit se non per ragioni statistiche: motivo?
perché regedit, pur essendo nato dalla stessa mano che ha creato windows:
- lascia totale autonomia all'utente di suicidarsi (ovvero ha il difetto contrario: manca di supporto).
- non è minimamente chiaro, esibendo solo stringhe.
- non fornisce statistiche, per quanto ne sappia io.
Personalmente i maggiori danni li ho visti da chi cancella "come o cosa" direttamente dal registro
inoltre non dà riepiloghi, ma solo voci una ad una -
poi: non sempre (anzi) le chiavi sono codificate sotto il nome del software o della casa produttrice... per lo più sono stringhe alfanumeriche spesso ignote a noi "umani"... e proprio per questo trovo la cosa ancora più pericolosa
o al contrario non togli quello che dovresti perché "nel dubbio meglio evitare"

[;)] Personalmente ritengo che la soluzione sia un pulitore con le seguenti caratteristiche:
1) non "autonomo"
2) che spieghi in modo "estremamente chiaro".
3) che faccia di per sè "backup" del registro.
4) che sia nato per lo specifico sistema operativo (quindi uno per ogni sistema di windows) e progettato da ch conosce il registro di windows tanto come chi lo ha creato.
5) penso che il prezzo di un tool dipenda proprio da questo (ed in questo caso sono soldi spesi volentieri): chi può accedere direttamente a microsoft, e/o ne abbia il suo avallo (leggi "certificato di compatibilità").

Concludendo...di chi fidarsi ?
Molte volte la risposta purtroppo è unica e sola: "quasi" di nessuno. [uhm]

Purtroppo le voci da inserire nei registri sono stabilite dai programmatori,e le info vengono inserite senza basarsi su un modello "unico", ergo un software che si basa su un algoritmo non è in grado di riconoscere con una precisione del 100% le voci eliminabili da quelle valide.

Ci sono casi, come anche la codifica di alcune info sulla installazione dello stesso windows dove la codifica avviene invece come:
"c:\\windows\\system32" e questi sono casi semplici, di cui uno si rende conto ed evita il danno semplicemente leggendo cosa sta per eliminare (molti non lo fanno ed eliminano tutto sulla fiducia... sbagliatissimo).

Il registro è il cuore di Windows, se fai una cavolata ti giochi il sistema (e io ho pianto) [cry+] per aver semplicemente pulito il registro col programmino di turno).

Altra cosa che non mi piace di questi programmi è come eliminano facilmente le estensioni e altre componenti del registro perché non trovano le associazioni (certo perché chi programma non sta sempre a fare in modo che ci siano tutte le voci "necessarie", l'importante è che il SW di riferimento sappia dove andare a prendere le info contenute nei registri).

Per pulire i registri c'è solo 1 strada:
- leggersi guide e FAQ per imparare a conoscere i registri
- usando anche il solo regedit cercare le singole voci relative ad un software che avete rimosso (partendo dal nome della cartella o del sw stesso)
- rimuovere solo le chiavi di cui siete sicuri al 200%

Io adopero e mi trovo molto bene con CCleaner e RegScrubXP,indifferentemente scansiono prima con uno e poi con l'altro e ogni tanto cancello tutto nella cartella Prefetch in Windows. Ho praticamente il sistema che è una scheggia.

In poche parole... usate solo il Buon Senso.

Mi sono dilungato troppo! [acc2]

[ciao]

betelgeus
Avatar utente
betelgeus
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 103
Iscritto il: mar lug 22, 2008 8:14 am
Località: Pesaro-Urbino

Re: Pulitori di registro:di quali fidarsi? Prestate attenzione.

Messaggioda tecnico24 » dom ott 12, 2008 11:16 am

A volte basta analizzare per bene il programma,quali chavi va a cercare e se ci va piano o leggero....mi fido ciecamente di Tune-up 2008 che mi sembra un prodotto valido;c'è Ccleaner che sembra che non delude mai...mi sembra inutile dirti che bisogna stare molto ma molto attenti al software che si sceglie..
Avatar utente
tecnico24
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 380
Iscritto il: dom mag 20, 2007 4:31 pm

Re: Pulitori di registro:di quali fidarsi? Prestate attenzione.

Messaggioda ninjabionico » dom ott 12, 2008 2:38 pm

Ciao.

Per fortuna non è più un mio problema da qualche anno a questa parte, ma è sempre utile sapere qualcosa di più sul registro di sistema, almeno qualche approfondimento su pro, contro e alternative...

http://it.wikipedia.org/wiki/Registro_d ... i_registro

... buona lettura. [^]

[ciao]
Io dico le cose così come stanno! Questo è il mio credo ninja - by Naruto Uzumaki
Expert-Advanced User Powered by Gnu/Linux
Avatar utente
ninjabionico
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5207
Iscritto il: lun mar 20, 2006 10:51 pm
Località: Prov. Pd


Re: Pulitori di registro:di quali fidarsi? Prestate attenzione.

Messaggioda antonpaco » lun ott 13, 2008 9:25 am

carissimo betelgeus, hai affrontato un argomento molto interessante non approfondito come si dovrebbe non solo in questo sito che reputo tra i migliori, ma in generale. Il discorso e' che chi e' esperto al pc non " vede" le difficolta' come uno alle prime armi, dando troppe cose per scontate. I programmi di pulizia sono importanti, utili, ma pericolosi se non usati bene, lo scorso anno sono stato costretto a formattare il mio pc per una avventata pulizia del registro senza ..ahime'.. fare il backup, non c'e' stato verso di "riprendere" il pc, era instabile, lento, a volte si aprivano finestre che denunciavano applicazioni errate, alla fine ho formattato. Per aver riportato quanto successo mi e' stato detto che non era possibile, che nessuno di questi programmi faceva danni etc... e torniamo proprio allinizio del mio intervento, cioe' erano commenti fatti da esperti convinti che dietro al pc siano tutti bravi, purtroppo non e' cosi', e' mai cosa piu' giusta e' lo slogano che ho letto: Il VIRUS PIU' PERICOLOSO SI TROVA DAVANTI AL PC, chi lo ha scritto e' una persona intelligente, seria, e veramente esperta. Ti saluto e ringrazio perche' hai parlato di una cosa molto importante e interessante.
Avatar utente
antonpaco
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 135
Iscritto il: dom giu 01, 2008 11:45 am

Re: Pulitori di registro:di quali fidarsi? Prestate attenzione.

Messaggioda Max01 » lun ott 13, 2008 10:50 am

Per quanto mi riguarda tra i migliori che ho provato ci sono il famoso TuneUp Utilities 2008 e il poco conosciuto Ace Utilities che sono veramente delle ottime suite per sistemare il pc e che non mi hanno mai creato problemi....
"Vederselo davanti è un’esperienza che non si dimentica. Il Maine Coon è davvero un gatto enorme, imponente e regale.
Avatar utente
Max01
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 1975
Iscritto il: sab feb 23, 2008 3:00 pm
Località: Firenze

Re: Pulitori di registro:di quali fidarsi? Prestate attenzione.

Messaggioda betelgeus » lun ott 13, 2008 1:23 pm

[:)]

per tecnico 24 (hai ragione) [^]

per ninjabionico (ottime informazioni sul sito indicato) [applauso+]

per antonpaco [grazie]

per Max 01 yyy

Ciao a tutti e grazie tanto delle vostre risposte.

Senza ripetere ciò che vi avevo detto prima,secondo la mia personale esperienza che avevo vissuto,i pulitori di registro servono solo ed esclusivamente in casi particolari, solitamente meglio lasciare che windows faccia ciò che vuole.

Eccedere infatti nella pulizia non comporta nessuna miglioria nelle prestazioni del pc.
Io personalmente sono d'accordo sul non usare di continuo e in modo accanito questi pulitori.

[;)] Adesso vi racconto una breve storia.

Ho una mia cugina,che lavora presso una ditta (da circa 10 anni) ed utilizza un computer in dotazione per il suo lavoro. Quando aveva dei problemi, doveva chiamare il tecnico dell'azienda perche' lei non poteva metterci mano.

Mi ha raccontato e garantito che non li ha mai visti eseguire programmi di pulizia appositi (premetto che all'epoca non erano assolutamente affidabili e non c'è ne erano tanti),ora c'è ne sono a bizzeffe, "tutti a loro dire super affidabili".
Anche se lei a casa adoperava diversi programmi per la pulizia dell'hard disk,registro,cartelle,file temporanei,ecc.ecc.

Lei per curiosita' ha chiesto al tecnico come questi programmi facessero il loro lavoro,e la sua risposta è stata che sono in parte inutili e perlopiù dannosi all'intero sistema,e che questi programmi "scopa" forse a questo punto siamo solo noi ad usarli, quando dico noi intendo chi ha i pc di casa e non aziendali.

Ha inoltre aggiunto che i pulitori hanno l'indubbia utilità di smagrire il registro di windows, il discorso sta nel fatto che se il registro è così "conciato" e grosso c'è qualche problema.
I pulitori cancellano voci di default (predefinite e impostate dalla fabbrica), presenti nel loro db interno e quindi al 99% non risolvono il problema.

Ha fatto un'esempio:se io installo il programma ABC che mi crea voci nel registro e lo vado poi a disinstallare e lui (al solito) mi lascia le voci d registro; se il pulitore conosce ABC e le voci che mantiene me le toglierà, altrimenti le lascerà li.

Diceva ancora questo tecnico:i pulitori fanno una scansione del registro e ti indicano cosa devi eliminare riguardo alle voci (che lui riconosce). Ma cosa combina, e se esegue cancellazioni sicure,nessuno lo sa finchè non scopri che windows non e' piu' lo stesso.
Quindi, e' meglio usarli solo se si hanno problemi e non di routine.

Concludendo dei pulitori diceva:

La faccenda è quella che non li devi né installare né usare;si tratta di programmi pericolosi soprattutto se non si è capaci di dare un' esatta valutazione voce per voce delle chiavi e sottochiavi da eliminare.
Questo è quanto ti dico e pratico io da sempre o meglio da dopo che ho capito che quasi sempre la causa dei guasti sono proprio le chiavi cancellate indiscriminatamente da questa tipologia di programmi.

Questa persona è adesso in pensione e se la gode. [brindisi]

Lasciate "il registro in pace",meno lo toccate è meglio è per voi !
Non svegliate il cane che dorme!

[ciao] a tutti

betelgeus
Avatar utente
betelgeus
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 103
Iscritto il: mar lug 22, 2008 8:14 am
Località: Pesaro-Urbino

Re: Pulitori di registro:di quali fidarsi? Prestate attenzione.

Messaggioda crazy.cat » lun ott 13, 2008 1:33 pm

IL miglior pulitore di registro è una bella immagine ghost (acronis o drive image) fatta appena installato il pc e poi riutilizzata tutte le volte che avete problemi.

Pulitori estremamente violenti come Dustbuster servono solo a danneggiare il pc.

Ccleaner o Easy cleaner sono gli unici che uso (raramente).
Quando i molti governano, pensano solo a contentar sé stessi, si ha allora la tirannia più balorda e più odiosa: la tirannia mascherata da libertà.
Avatar utente
crazy.cat
MLI Hero
MLI Hero
 
Messaggi: 30959
Iscritto il: lun gen 12, 2004 1:38 pm
Località: Mestre


Torna a Software

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

cron
Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising