Punto informatico Network
Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

parole sante Senatur.... parole sante!!!

Cinema, motori e problemi spirituali: il forum per tutto ciò che non è informatica.

parole sante Senatur.... parole sante!!!

Messaggioda Slevin86 » lun set 08, 2008 8:43 pm

«Anche se capisco che bisogna risparmiare, un solo insegnante rovina i bambini....con più insegnanti è più probabile che almeno uno sia bravo»
che strano forma di vita l'Essere Umano...... non ci si aspetta mai certe parole da certe persone...
una delle rarissime volte in cui mi trovo d'accordo con quest'"uomo".
You'll never walk alone
Avatar utente
Slevin86
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1736
Iscritto il: mer set 20, 2006 9:41 am
Località: Cassino

Re: parole sante Senatur.... parole sante!!!

Messaggioda Robby78 » mar set 09, 2008 8:28 am

Slevin86 ha scritto:una delle rarissime volte in cui mi trovo d'accordo con quest'"uomo".

parole sante Slevin86.... parole sante!!! [std]
Povera patria! Schiacciata dagli abusi del potere di gente infame, che non sa cos'è il pudore - Franco Battiato
ricordati di pensare! - mia mamma
Avatar utente
Robby78
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 3829
Iscritto il: gio gen 08, 2004 5:25 pm
Località: Emilia Romagna

Re: parole sante Senatur.... parole sante!!!

Messaggioda Mandrake » mar set 09, 2008 1:46 pm

Mah giuro che questa non l'ho capita...
prima con la riforma fanno si che i "maestri" delle elementari siano altamente qualificati (o così dovrebbero essere) poichè devono essere tutti laureati.
Ora un solo maestro insegnerà una sola materia (voglio vedere che minestrone ne uscirà). Io mi chiedo una cosa: visto che ora la lingua inglese viene insegnata anche alle elementari, come farà questo "super-maestro-bionico"? Non sarà uno "smaronamento" tremendo per i poveri bambini, che dovranno sopportare una sola persona per 5 ore? Non sarà per i bambini uno shock, quando alle medie si ritroveranno con 10 professori? Mi sembra assolutamente una cosa anti-educativa. Di certo non aiuta i bambini a crescere e a confrontarsi con varie persone.
Avatar utente
Mandrake
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 1783
Iscritto il: mer nov 22, 2006 5:07 pm
Località: Roma


Re: parole sante Senatur.... parole sante!!!

Messaggioda Slevin86 » mar set 09, 2008 6:08 pm

il maestro insegnerà matematica, scienze, geografia, storia, italiano, non ho capito bene se addirittura ed. tecnica...aggiungiamoci pure informatica va... ma non inglese; il superteacher sarà affiancato da 2 inseparabili compagni per l'insegnamento di inglese e ed. civica...
risultato di tutto ciò?? 130.000 posti persi in 3 anni...che pare vogliano sistemare nel turismo.... [uhm]
You'll never walk alone
Avatar utente
Slevin86
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1736
Iscritto il: mer set 20, 2006 9:41 am
Località: Cassino

Re: parole sante Senatur.... parole sante!!!

Messaggioda djlino » mar set 09, 2008 9:45 pm

sinceramente è molto meglio che cambiare metodo di insegnamento/valutazione/rapporto insegnante-alunno ogni anno o più volte in un anno....parlo per esperienza....solo che mi è successo alle superiori

=

dalle elementari e medie, che in linea generale mi sono portato dietro la stessa maestra/professore per più anni (le elementari mi sembra le avessero divise in triennio e biennio, quindi nel trienni ti sintonizzavi con un prof, nel biennio contemporaneamente con la tua crescita, potevi anche avere un salto con un altro maestro, che poi si traduceva con un salto, di istituto e figura: il professore...

alle superiori nel biennio iniziale ho cambiato 4-5 professori di matematica, uno diverso dall'altro, e arrivato in terza eravamo un po' tutta la classe una schiappa....solo per il fatto che uno la pensava nel proprio modo sia sul programma da svolgere che sulle valutazioni...

secondo me non è una ca$$ata...anche perché il maestro può gestirsi in maniera autonoma le ore, senza essere sempre con l'orologio alla mano o fare le cose di fretta, tralasciando magari cose che sarebbe meglio svolgere...se fai più storia oggi perché devi spiegare bene cos'è il razzismo, lo recupererai il giorno seguente...ma almeno il razzismo l'hai fatto...e bene, se no vengono fuori dalle scuole quei piccoli deficienti che parlano di cose che nemmeno conoscono...

poi è ovvio che ogni cosa ha i suoi pro e contro....bisogna vedere quella che ha meno contro....e sinceramente con una spesa dell'istruzione alta, e non essendoci aumenti nel finanziamento (forse proprio perché non ci sono fondi abbastanza, visto che l'economia, italiana e mondiale è in crisi), quei soldi che ci sono è meglio usarli bene, e sinceramente, se tagliare qualche posto di lavoro è il prezzo, è una decisione da fare....e qualcuno penserà: "non diresti così, se fossi un'insegnante....forse...ma credo anche che il male loro, è quello di essere affiancati da colleghi che non hanno fatto il loro lavoro in maniera consona...se no molti studenti non sarebbero usciti come sono usciti, abbassando il livello della "macchina scuola", assieme a molte altre cause correlate,perché la macchina funziona con molti ingranaggi, se alcuni di essi sono marci, la macchina perde i colpi, uno degli ingranaggi principali è il maestro/docente, l'altro è lo studente....diretto interessato...se uno dei due non ce la mette, tutto salta....

dal mio punto di vista, prima si può mettere apposto "l'ingranaggio docente", visto che sono dipendenti statali, poi con il loro aiuto, se istruiti a dovere, si può lavorare "sull'ingranaggio studente"....perché molti non ne hanno voglia e pensano solo a cercare di entrare al grande fratello, far soldi facendo i deficenti a uomini e donne ecc., ma molti si perdono perché non hanno trovato, fin dall'inizio (quindi indicativamente dalle elementari) chi potesse portarli ad amare una materia, interessarli, e correggere quel morbo "faccio un ca$$o, tanto o spaccio, o rubo o faccio il fesso in tv o il calciatore e qualche soldo lo porto a casa"....

tutto sto discorso (che spero sia messo in modo chiaro...a volte nello scrivere ho delle difficoltà a tradurre i pensieri a raffica che mi vengono in mente [acc2] ) poi si affianca al cambio della mentalità di chi è il genitore dello studente...ora basta una nota che il preside viene menato a sangue....quando magari la nota è stata data perché il figlio stava stuprando la compagna...(esempio forse del cavolo)....e questo si può anche cambiare puntando ai futuri genitori...cioè, se io al marco rossi di turno faccio capire che la tal cosa è sbagliata, è probabile, se il cui non è distrutto dai genitori di marco, questo ragazzo quando avrà un figlio la tal cosa non gliela permetterà....

se tu fai capire che il professore esige un rispetto, e il genitore non rompe le scatole per ogni ca$$ata, questo quando il figlio prenderà una nota, prima chiederà il perché, poi se è il caso, "mena" il figlio, non il maestro....se no se il maestro ha sbagliato, chiederà spiegazioni...

...

trasferire i docenti nel turismo?....bè, studiati sono studiati....avendo un turismo vario, qualcosa si riesce a fare....se il professore di storia può fare la guida tra le rovine romane...quello d'arte farà il sovrintendente di un museo di quadri....

===> secondo me per questi motivi, e per altri, sono portato a pensare che come idea possa essere valida...poi se penso che siamo in italia e penso a come gestiamo i contro di una questione....allora mi vien da pensare che su una classe che ha 2 disabili che hanno bisogno di assistenza, e c'è solo un maestro: vedilo tu il maestro da solo a badare agli scalmanati che affollano gli istituti ora e star dietro ai 2 disabili....esempio che mi viene in mente al momento.....sinceramente non ho letto i punti del formato legge specificatamente....ma se gestita bene, mi sembra una buona cosa....

chiedi ad un 40enne una cosa significativa, in maniera generale, non specifica...e dopo un tot di anni la maggior parte se la ricorda....chiedi a un 14enne la stessa cosa, prima ti da dello scemo, poi ti manda a quel paese e non ti dà nemmeno la risposta....nella stessa percentuale che puoi trovare chi ci è passato in questo metodo, e risponde giusto....

poi...."MEA SENTENTIA"...forse sbaglio...
tu devi fartela...non è la vita che ti fa fra!!!!
video da vedere assolutamente: http://www.stupidexe.com/files/the_stor ... p?lang=ita
Avatar utente
djlino
Bronze Member
Bronze Member
 
Messaggi: 995
Iscritto il: gio gen 25, 2007 7:59 pm
Località: Madonna di Campiglio

Re: parole sante Senatur.... parole sante!!!

Messaggioda Slevin86 » mar set 09, 2008 10:50 pm

tralasciamo il discorso sul trasferimento al turismo dei precari, che ce ne sarebbe da parlare....... mesi fa qualcuno incolpava il governo di svendere l'Alitalia e di mandare a spasso migliaia di persone.... ora che quel qualcuno è al governo, pare si farà un accordo con la stessa Air France, con la differenza che ci sono amici e amici che si papperanno soldi a vagonate e qualche migliaio di licenziamenti in più....... oltre al fatto che l'Alitalia rimarra sola e con gli stessi debiti dopo pochi anni...... quanto sta succedendo basta e avanza quantomeno per avere qualche piccolo dubbio sul fatto che centrotrentamila persone in un anno saranno assunte nel turismo.....

passiamo alla tua esperienza: parli di biennio e triennio alle elementari, io non l'avevo mai sentita. ma comunque è una soluzione che è stata presa dal tuo istituto e non era obbligatoria per legge... dici di aver avuto lo stesso insegnante dalle elementari alle medie, non è che si tratta di una scuola privata? non ho capito bene se questo professore fosse solo, se fosse cosi allora ricorda magari quanti eravate in classe.... parliamo di ingranaggio studente? ti sei già risposto da solo... qui non si tratta più di ragazzini delle nostre generazioni, abituati a colpi di cinghia e cucchiarelle a portare rispetto ad un'autorità come quella della maestra, si tratta di vere e proprie BESTIE viziate da PESSIMI GENITORI che alle elementari già ti rispondono in faccia a parolacce.. alle medie non trovi più il bullettino di turno che ti minaccia di fartele prendere all'uscita da scuola (nell'essere bullo aveva rispetto dell'istituzione scolastica) e il tutto finiva con una piccola scazzottatella e spintoni.... ora c'hai quelli (e anche quelle) che fanno branco, puntano il debole di turno e lo riempiono di mazzate rubandogli soldi e cellulare; ai miei tempi alle ragazzine delle medie riuscivi a strappare qualche pomiciatina e una palpatina se andava bene.. ora trovi babymixxxtte co tacchi, scollature e biancheria firmatissima in bella vista che vanno coi maggiorenni..... "ingranaggio studente"?? perso da almeno 4-5 anni, e non per colpa degli insegnanti....
- parli di gestione migliorata delle ore; secondo me sbagli perché, oltre ad esserci qualcuno a lavorare giorni e giorni sulla scrittura di un orario (fidati), alle elementari una maestra non ha mai meno di due materie (a parte inglese)... ha quindi maniera di gestire il tempo a sua disposizione per approfondire certi argomenti.
- comprensibile la tua esperienza alle superiori, che però con la riforma c'entra poco e niente, cambiamento di 4-5 professori al biennio, per malattia o chissà cosa, non era mica previsto o sbaglio?? non ha nulla a che vedere con la fusione di 3 insegnanti in uno solo per 5 anni con bambini delle elementari e quindi nella loro fase più importante di apprendimento... ti posso fare io un semplice esempio che forse rende un po' meglio l'idea: sono sempre stato portato per la matematica, elementari, medie e biennio delle superiori sempre ottimi voti e col minimo sforzo... al triennio ho avuto a fare matematica e fisica un professore vecchio, stanco, a cui non importava gramchè di fare il suo lavoro, aspettava pazientemente l'arrivo dell'età pensionabile facendo poco e niente del programma e parlando il più delle volte della notizia politica del giorno.. è mezzofascita per giunta quindi tutto dire.... morale della favola: del programma del triennio non ho mai saputo fare nulla, cosa che mi ha fortemente penalizzato ad Analisi il primo anno di facoltà... mi sono messo io d'impegno è ho recuperato il gap... ma solo perché motivato dal dovermi laureare. potresti dirmi "lo potevi fare per fatti tuoi alle superiori e nessuno ti diceva niente"... avresti tutte le ragioni di questo mondo....... Ma se persone di questo genere diventassero maestri unici alle elementari?? grandi motivazioni di studio i bimbi a quell'età non credo le abbiano, devono essere seguiti costantemente... ebbene tu credi che una sola persona, che può essere per niente motivata, inefficiente o impreparata come ce nè sono a frotte, possa prendersi le piene responsabilità di una classe per 5 anni?? confermo le parole di Bossi, con 3 insegnanti forse qualcuno buono c'è...
You'll never walk alone
Avatar utente
Slevin86
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1736
Iscritto il: mer set 20, 2006 9:41 am
Località: Cassino

Re: parole sante Senatur.... parole sante!!!

Messaggioda djlino » mer set 10, 2008 12:19 am

[uhm] ....forse mi sono espresso male...come temevo [acc2] [:D] ....

no io non ho avuto un maestro dalle elementari fino alle medie, ho detto solo che sono stato fortunato ad avere per anni consecutivi un maestro-prof con il quale man mano che si stava in classe riuscivi a capire come lavora, come valuta, e ci stabilisci un rapporto di fiducia, sia in quello che ti dice, sia di eventuali ammende o tirate di orecchie....

poi, scusa per il riferimento al passaggio dei posti dalla scuola al turismo...diciamo che non era proprio una mia idea...era un ragionamento che ho buttato giù, con l'aspettativa di qualcuno con cui confrontarsi...e ti ringrazio per averlo fatto....

effettivamente se lo riferisci ad alitalia....la cosa puzza....

comunque rileggendo il mio post, effettivamente c'è un fraintendimento....

io dico che nella mia esperienza ho trovato una buonissima cosa avere un prof che mi seguisse per più anni...però ho anche detto che la gestione di una classe, con i tempi che girano, non sarebbe semplice per un solo maestro...proprio per quello che hai detto tu....

ragionando ora, mi sono ricordato che comunque un maestro nelle mie elementari aveva, per esempio storia e geografia, seguendo le classi di prima e seconda e terza; un altro, sempre di storia e geografia, le altre due...per affinità di programmi e comunque di gestione orari...quindi un maestro gestiva 3 classi più "facili" come 1°-2°-3°....l'altro le altre due "difficili", mettendole in riferimento a programmi svolti e concentrazione di materiale...

ora, RAGIONANDO IN MANIERA TEORICA, si potrebbe supporre che uno dei due maestri possa gestire lo stesso le 5 classi, ovviamente riempiendo più ore, riferite però al contratto "ore maestro su più classi con 2-3 materie"....

però nella legge si fa riferimento ad un maestro per più materie, quindi rimane il fatto che faccia più ore, riferite al contratto "ore maestro su una classe con 4-5 materie"...quindi prende la classe 1°, fa tutte le materie (appoggiato da 1 maestro di inglese e 1 di civica), e porta quella classe fino alla 5°...

o almeno...io ho capito così....vi scongiuro di correggermi se errato...perché ora sinceramente non ci stò capendo molto....sentendo varie opinioni in giro per la rete, mi è salita un po' di confusione.... [:p]

stà di fatto che comunque (riprendendo la pessima metafora che ho fatto dell'ingranaggio, forse) la "macchina istruzione" ormai è bucherellata, e in quei buchi ci si sono messi troppo prepotentemente i
PESSIMI GENITORI
che, come hai detto,hanno viziato talmente le
BESTIE
e gli parano talmente il sedere, che queste hanno perso ogni rispetto verso ogni forma di istituzione...rimanendo in tema scolastico...poi si aggiunge il discorso civico delle minizooooo***line, dei bulli eccetera....

però questi sono discorsi correlati...ma il tema centrale della distribuzione del lavoro di maestro in base agli studenti non è legato a questo, nella legge....

purtroppo...

comuque ora mi sa che sono stanco, perché mi si accavallano ragionamenti uno sopra l'altro....vedrò di risponderti meglio domani... [bleh] [brindisi]
tu devi fartela...non è la vita che ti fa fra!!!!
video da vedere assolutamente: http://www.stupidexe.com/files/the_stor ... p?lang=ita
Avatar utente
djlino
Bronze Member
Bronze Member
 
Messaggi: 995
Iscritto il: gio gen 25, 2007 7:59 pm
Località: Madonna di Campiglio

Re: parole sante Senatur.... parole sante!!!

Messaggioda Amantide » mer set 10, 2008 9:31 pm

Non voglio proliferarmi sul argomento, ma da una che sa non solo sulle parole cosa vuol dire l'insegnante unica alle elementari (ne ho avuta la stessa insegnante per 4 anni e ricordo ancora il suo nome, la sua faccia ed il suo sorriso), e da mamma di un ragazzino che quest'anno deve fare la quarta elementare, non posso che essere contenta per questa decisione [^] ... Peccato solo che non abbiano pensato prima.
...per volare alto, bisogna saper cadere...
Avatar utente
Amantide
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 8126
Iscritto il: lun feb 06, 2006 4:13 pm
Località: Abruzzo

Re: parole sante Senatur.... parole sante!!!

Messaggioda milka » lun set 15, 2008 10:24 am

Una sola insegnante è un punto di riferimento fisso, una seconda mamma. Ci si abitua ad un metodo costante senza troppe figure di riferimento, io ho avuto un solo maestro e mi sono trovata benissimo, per noi era un papà che sapeva tutto e che ce lo insegnava. Ottimo anche il sistema di reintrodurre il grembiulino, non è possibile che un bambino venga discriminato solo perché non può permettersi la felpa firmata: a scuola i bimbi sono tutti uguali. E se poi, dopo tante riforme, siamo tornati ad un sistema di trent' anni fa, così sbagliato non era, basta guardare come sono adesso le persone sulla quarantina e immaginare come potranno essere a quaranta anni quelli che ora ne hanno venti [;)]
I popoli non dovrebbero aver paura dei propri governi, sono i governi che dovrebbero aver paura dei popoli (dal film "V per vendetta")
Avatar utente
milka
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 214
Iscritto il: mar ott 28, 2003 1:46 pm

Re: parole sante Senatur.... parole sante!!!

Messaggioda Slevin86 » lun set 15, 2008 1:04 pm

milka ha scritto:io ho avuto un solo maestro e mi sono trovata benissimo, per noi era un papà che sapeva tutto e che ce lo insegnava.

e ritieni che i maestri di un tempo siano paragonabili a persone che hanno 4 anni di magistrale? per non parlare poi del tempo pieno.....
You'll never walk alone
Avatar utente
Slevin86
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1736
Iscritto il: mer set 20, 2006 9:41 am
Località: Cassino


Torna a Chiacchiere in libertà

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising