Punto informatico Network
Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

Internet: seconda vita o no?

Scambia pareri sull'informatica in generale: le manovre dei discografici, le nuove versioni di Windows, il fatto del momento. Questo è il forum giusto anche per richiedere delucidazioni sui termini tecnici.

Internet: seconda vita o no?

Messaggioda zenith » dom ago 03, 2008 2:14 pm

Cari amici del Megaforum,
vorrei discutere con voi un quesito: Internet costituisce una "seconda vita" o un "prolungamento" della vita di ogni giorno? Pochi giorni fa su un blog locale che leggo di frequente, i commenti attaccavano il gestore perché non ha mai voluto "uscire allo scoperto", firmando i post con il solito nick.
Insomma, secondo voi, su Internet è giusto ad esempio creare un blog e nascondersi dietro un nick, dietro un indirizzo di posta, o comunque dietro una immagine che nella realtà non corrisponde al vero? Oppure è giusto che Internet sia un modo per espandere la vita di ogni giorno, rimanendo se stessi anche nella rete?

Discutiamone insieme, motivando le risposte.

Personalmente mi schiero in una via di mezzo. Voglio dire, è giusto firmarsi con un nick o un indirizzo e-mail, in fondo si sta frequentando una rete che esiste solo negli hard disk e nelle ram dei server... però è anche vero che l'autore di un post è una persona reale, e non virtuale. E quindi deve poter essere riconoscibile. Credo che sia giusto conoscere anche nome e cognome della persona con cui discuto in un blog, oltre il solito nickname.

[ciao]
«Our philosophy at “New Scientist” is this: science is interesting, and if you don’t agree you can fu** off.»
Avatar utente
zenith
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2778
Iscritto il: lun ago 13, 2007 3:31 pm
Località: Mola di Bari

Re: Internet: seconda vita o no?

Messaggioda transylvania » dom ago 03, 2008 2:41 pm

zenith ha scritto: E quindi deve poter essere riconoscibile. Credo che sia giusto conoscere anche nome e cognome della persona con cui discuto in un blog, oltre il solito nickname.

ciao , non sono d'accordo con questa tua ultima frase per un semplice motivo:
il bello di internet dei vari forum e discussioni è proprio quello di poter intervenire, criticare e dire ciò che si vuole senza che nessuno possa poi sapere chi sei e dove abiti.
è ovvio che questo non deve essere la giustificazione all'essere maleducati o al poter condurre una seconda vita da terrorista o pedofilo, però io sono per la libertà dell'individuo e credo che i lati positivi e negativi di internet li conosciamo tutti.
sai che nocciole sapere che ciò che tu pensi e scrivi liberamente il tuo vicino te lo può venire a rinfacciare perché il tuo nome è alla portata di tutti? Comunque se tu volessi farlo sotto ogni messaggio puoi firmarti con il tuo nome e cognome e indirizzo...
questo porterebbe soltanto ad un inutile autocensura perché ognuno si sentirebbe come in una grande assemblea a volto scoperto e non libero come lo siamo ora io e te , a tu per tu con i nostri schermi.
[ciao]
Avatar utente
transylvania
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 153
Iscritto il: sab apr 19, 2008 2:38 pm

Messaggioda zenith » dom ago 03, 2008 2:49 pm

[^] Grazie per aver risposto. Analisi molto lucida e giusta!

La mia opinione si riferiva sopratutto alla discussione sul blog locale. Il fatto è che 'sto tizio sono tre anni che si rifiuta di dire pubblicamente chi è, e quindi si sente legittimato a scrivere ciò che vuole!
«Our philosophy at “New Scientist” is this: science is interesting, and if you don’t agree you can fu** off.»
Avatar utente
zenith
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2778
Iscritto il: lun ago 13, 2007 3:31 pm
Località: Mola di Bari

Messaggioda natostanco » dom ago 03, 2008 3:21 pm

una persona se scrive sempre secondo coerenza credendo in quello che scrive e vuole far leggere agli altri, puo' benissimo "smascherarsi", infondo non c'e' niente di male. Se poi uno non vuole far sapere la sua identita' perche' e' un biNbominKia, mi sembra normale. Quindi se si partecipa rispettando sempre le regole etiche morali e quant'altro, anche seguendo soltanto i propri principi che non potranno mai essere negativi, non c'e' nessuno buon motivo per non farsi conoscere.
Avatar utente
natostanco
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 233
Iscritto il: lun feb 05, 2007 10:15 pm

Messaggioda transylvania » lun ago 04, 2008 9:24 am

il problema è che non sempre i principi non sono negativi... e se a quanto ho capito nel caso in questione si parla di realtà locali, allora il tipo potrebbe essere un rompiballe di quelli che denunciano i vari problemi del proprio paese e non vuole avere rogne per quello che dice!non so forse sono andata fuori tema ma dove io vivo è così: praticamente per ogni abitante c'è mezza famiglia in politica e amministrazione comunale che bisogna stare attenti a come si parla in pubblico...
poi sinceramente la politica e la vita sociale della mia città mi interessano ben poco quindi me ne frego!
Avatar utente
transylvania
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 153
Iscritto il: sab apr 19, 2008 2:38 pm


Torna a Attualità Tecnologica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising