Punto informatico Network
Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

Pericolosità wi-fi

Malfunzionamenti della LAN, suggerimenti sulla condivisione e altro legato alle reti.

Pericolosità wi-fi

Messaggioda max075 » ven mag 16, 2008 12:53 am

Cari ragazzi qui non ci si capisce più niente, fino a qualche tempo fa il wi-fi non era nocivo, oggi dopo uno studio fatto a quando pare il wi-fi è nocivo, con la pericolosità della crescita di tumori....allora mi chiedo ma come prima inventate il wi.fi e poi dopo anni scoprite che e nocivo???testarlo prima no eh?

ora mi chiedo, i router senza fili che hanno le chiavette wi.fi sono della stessa pericolosità delle antenne wi.fi???perché se e vero dobbiamo abbandonare questo discorso e pensare alla salute.

la legge europea fissa dei valori sulle onde radio emanate da ripetitori e sono di 60 voltmetro.
in Italia la legge e di 6 voltmetro che diventano 4voltmetro nei centri abitati.

le antenna wi-fi???? quali sono i loro valori???

la domanda è: le antenne WI-FI sono nocive??

le nostre chiavette usb collegate al pc per prendere il segnale al nostro router sono nocive???

CHE SI FA???
Avatar utente
max075
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 359
Iscritto il: mar nov 14, 2006 11:13 pm
Località: Abruzzo

Messaggioda john locke » ven mag 16, 2008 7:33 am

credo che le onde elettromagnetiche in grandi quantità facciano male ( vedi radio vaticana servizi di striscia) , poi ho letto in diversi forum che ci sono persone che sono più o meno sensibili a questi fenomeni, quindi la cosa è soggettiva comunque c'è da verificare tutto nel tempo. Purtroppo ormai la corsa all'oro è partita senza aver fatto prima studi approfonditi
Avatar utente
john locke
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 107
Iscritto il: dom set 09, 2007 11:39 am

Re: Pericolosità wi-fi

Messaggioda falcao » ven mag 16, 2008 8:59 am

max075 ha scritto:la domanda è: le antenne WI-FI sono nocive??

le nostre chiavette usb collegate al pc per prendere il segnale al nostro router sono nocive???


A mio parere non penso che ci sia da preoccuparsi più di tanto, poichè la potenza del segnale irradiato da un router wi-fi domestico è irrisoria. A tal proposito ti cito un passo tratto da una fonte attendibile:

"un apparato WiFi genera al massimo 1,7 V/m, contro i 6 V/m di un cellulare moderno; sempre ad un metro dall'antenna."

Comunque, per quanto mi riguarda, quando non lo uso lo stacco tramite un interruttore che ho fissato sulla scrivania.
[;)]
Avatar utente
falcao
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 216
Iscritto il: lun gen 21, 2008 10:42 am


Messaggioda alb » ven mag 16, 2008 9:39 am

Solito discorso: gli scienziati stipendiati dai produttori non evidenziano problemi, quelli indipendenti invece gli effetti nocivi li trovano.
Differenza tra wifi e cellulare
Innanzitutto son frequenze diverse e quindi non possono essere equiparate più di tanto. Al cellulare la "dose" di onde elettromagnetiche la prendiamo durante la telefonata, è il telefono che ci bombarda, il normale segnale dell'antenna fissa normalmente, quando non telefoniamo, non ci bombarda più di tanto ( a parte quelli che abitano di fianco all'antenna). I dispositivi wifi, nelle scuole, nelle università, bene o male son sempre in funzione (qualcuno che li usa c'è quasi sempre) quindi questi ambienti bombardano in continuazione l'ambiente con un livello superiore a quello delle normali antenne per cellulari, ma meno del cellulare durante la telefonata.
Nell'ultima puntata di report parlavano proprio di questa problematica; in inghilterra hanno riempito le scuole di access point wifi, gli studenti sono perennemente bombardati e han visto che qualcuno ne risente.
L'ignoranza tiene vuota la panza
Avatar utente
alb
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2237
Iscritto il: mar feb 24, 2004 11:26 am
Località: Maiano

Messaggioda falcao » ven mag 16, 2008 10:03 am

@ per Alb:
se hai voglia di leggere tutto l' articolo guarda qui; per motivi di spazio ho solo citato tre parole.

Rimango comunque del parere che spesso ci preoccupiamo di queste piccolezze, mentre non ci curiamo affatto dell' aria che respiriamo mentre ce ne andiamo tranquillamente a fare shopping in centro, oppure ci facciamo una bella scorpacciata di primizie senza pensare minimamente a cosa hanno usato per farle maturare in fretta.
Avatar utente
falcao
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 216
Iscritto il: lun gen 21, 2008 10:42 am

Messaggioda max075 » ven mag 16, 2008 10:26 pm

Qui tra satelliti, antenne per cellulari,wi-fi, tralicci con dispersione di corrente, atene tv, attene radiofoniche, ci facciamo una TAC giornaliera....ma dove andremo a finire con tutto questo elettrosmog??? FIGURATEVI che nella mia città vogliono aprire una raffineria di petrolio, la stessa che a gela a fatto ben 200morti e fino ad oggi i bimbi nati nel 2007 ben 1200 , 400 di loro sono nati con malformazioni all'encefalo....MHa dice mia nonno si stava meglio quando si stava peggio.
Avatar utente
max075
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 359
Iscritto il: mar nov 14, 2006 11:13 pm
Località: Abruzzo

Re: Pericolosità wi-fi

Messaggioda max075 » ven mag 16, 2008 11:48 pm

falcao ha scritto:
max075 ha scritto:la domanda è: le antenne WI-FI sono nocive??

le nostre chiavette usb collegate al pc per prendere il segnale al nostro router sono nocive???


A mio parere non penso che ci sia da preoccuparsi più di tanto, poichè la potenza del segnale irradiato da un router wi-fi domestico è irrisoria. A tal proposito ti cito un passo tratto da una fonte attendibile:

"un apparato WiFi genera al massimo 1,7 V/m, contro i 6 V/m di un cellulare moderno; sempre ad un metro dall'antenna."

Comunque, per quanto mi riguarda, quando non lo uso lo stacco tramite un interruttore che ho fissato sulla scrivania.
[;)]



un apparato wi.fi genera 1,7V/M....OK MA UN ANTENNA WIFI QUADO TIRA FUORI??
Avatar utente
max075
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 359
Iscritto il: mar nov 14, 2006 11:13 pm
Località: Abruzzo

Messaggioda sleeping » sab mag 17, 2008 12:03 am

Secondo me, come tutte le cose va usato con moderazione. Quindi finché si può ed è tecnicamente praticabile sono decisamente a favore del classico cavo ethernet (che tra l'altro reputo anche decisamente più affidabile [:)] ). Nel caso dove non fosse possibile, sinceramente non mi faccio troppi problemi a usare il Wi-Fi soprattutto per il fattore comodità. Alla fine si tratta comunque di apparecchi molto controllati, senza contare il campo di gran lunga più importante creato dal cellulare...
Ci si preoccupa troppo per queste cose (che vanno approfondite, per carità), mentre moltissimi se ne fregano altamente dei gravi danni sicuri che derivano dal fumo [:p] [:p] ...
Come dire: "Aiuto, il Wi-Fi potrebbe far male! Aspetta che mi accendo una sigaretta!" (che sicuramente mi fa male)
Non so se mi sono spiegato abbastanza [uhm]
Avatar utente
sleeping
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2255
Iscritto il: sab ago 26, 2006 1:16 pm
Località: Verona & Trieste

Re: Pericolosità wi-fi

Messaggioda falcao » sab mag 17, 2008 6:33 am

max075 ha scritto:un apparato wi.fi genera 1,7V/M....OK MA UN ANTENNA WIFI QUADO TIRA FUORI??

Un' antenna trasmittente wi-fi per poter irradiare il segnale in una zona abbastanza vasta ha bisogno di una notevole potenza, ma il problema è dove è stata installata. Chiaramente se te la ritrovi sul tetto del tuo palazzo puoi cominciare a preoccuparti, ma se è situata in cima ad una collina con abitazioni a debita distanza, allora la faccenda è diversa. comunque questo è il prezzo che dobbiamo pagare per avere tutto ciò.

@ Sleeping:
Ti sei spiegato benissimo. [;)]
Avatar utente
falcao
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 216
Iscritto il: lun gen 21, 2008 10:42 am

Messaggioda max075 » sab mag 17, 2008 11:09 am

allora io uso il cavo ethernet però datosi che ho un pc al secondo piano usa il wifi la classica pennetta......

le antenne invece si trovano da me a 7km....quindi e tranquillo ma le antenne li hanno messi sulle case....cioè nelle zona dove non c'e copertura adsl una società li fa mettere sulle case private dando al proprietario una connessione gratuita...

lo so il cavo e sempre il caso....ma far passare un caso al secondo piano, per me e un casino.
Avatar utente
max075
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 359
Iscritto il: mar nov 14, 2006 11:13 pm
Località: Abruzzo

Messaggioda poppiski » sab mag 17, 2008 11:22 am

sleeping ha scritto:Ci si preoccupa troppo per queste cose (che vanno approfondite, per carità), mentre moltissimi se ne fregano altamente dei gravi danni sicuri che derivano dal fumo [:p] [:p] ...
Come dire: "Aiuto, il Wi-Fi potrebbe far male! Aspetta che mi accendo una sigaretta!" (che sicuramente mi fa male)
Non so se mi sono spiegato abbastanza [uhm]


Sono perfettamente d'accordo.
Si cerca sempre di fare delle polemiche inutili, anziche cercare di risolvere i problemi di cui siamo certi.

Adesso vado a fumare una sigaretta [rotfl]
vista / XP dualboot + ubuntu su virtualbox
Avatar utente
poppiski
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 325
Iscritto il: dom apr 06, 2008 6:25 pm
Località: Giulianova

Messaggioda falcao » sab mag 17, 2008 1:37 pm

max075 ha scritto:allora io uso il cavo ethernet però datosi che ho un pc al secondo piano usa il wifi la classica pennetta......


Tranquillo, vai bene così, non corri nessun pericolo. [rolleyes]
Avatar utente
falcao
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 216
Iscritto il: lun gen 21, 2008 10:42 am


Torna a Reti e Internet

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising