Punto informatico Network
Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

Scrivere videogame: difficile equilibrio tra codice e storia

Scambia pareri sull'informatica in generale: le manovre dei discografici, le nuove versioni di Windows, il fatto del momento. Questo è il forum giusto anche per richiedere delucidazioni sui termini tecnici.

Scrivere videogame: difficile equilibrio tra codice e storia

Messaggioda The King of GnG » ven apr 18, 2008 3:54 pm

http://mbf.blogs.com/schermiinterattivi ... ideog.html

Yep, difficile equilibrio, che ultimamente sta parecchio evolvendosi. Eppure è sempre quello che ho cercato, in un videogame, dai miei magnifici anni '80 negli arcade alla saga remixata di Prince of Persia: la storia, la narrazione, il contesto narrativo. L'atmosfera fusa in un percorso che abbia un senso, o che perlomeno ti fornisca gli elementi - interattivi o puramente estetici - per ricreartelo nella testa....
People should just buy a cd and rip it. You are legal then" - William Henry Gates III (detto "Bill")
Avatar utente
The King of GnG
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 11144
Iscritto il: mer mar 02, 2005 8:24 pm
Località: La Biblioteca di Babele

Messaggioda skoovitz » mar apr 22, 2008 1:45 pm

I popoli extra-europei (con gli americani in primis) hanno una visione della storia profondamente diversa da noi, me ne rendo conto spesso non solo dai videogames ma anche leggendo saggi o guardano qualche documentario storico sui canali satellitari.
C'è come una sorta di mercificazione che a me da un po' fastidio, si tende a privilegiare l'aspetto dinamico degli eventi storici (guerre, conflitti, gesta di grandi personalità) a scapito della parte riflessiva ed educativa che le vicende storiche dovrebbero avere su di noi, riducendo il tutto a prevedibili sceneggiature.
A titolo di esempio io credo che la detonazione atomica di Hiroshima entra nella storia non perché apre una nuovo ordine tecnologico e mondiale, ma perché è un monito alla follia umana.

Credo che la Persia in quanto entità storica meritasse qualcosa in più che babbucce e turbanti, una scimitarra e due palme incrociate, anche se si tratta solo di un gioco.
Avatar utente
skoovitz
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 220
Iscritto il: ven dic 08, 2006 10:58 pm


Torna a Attualità Tecnologica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron
Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising