Punto informatico Network
Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

Vi piace lavorare nei centi commerciali la Domenica?

Cinema, motori e problemi spirituali: il forum per tutto ciò che non è informatica.

Vi piace lavorare nei centi commerciali la Domenica?

Messaggioda Icio » mer mar 26, 2008 7:36 pm

Non so come la pensiate, rispetto tutti i pensieri, come sapete (o forse no) l'Italia è l'unica ad avere la Domenica lavorativa sempre più spesso, ora diffusa ai Centri commerciali, domani chissà, in fabbrica? in questo paese non mi stupisce niente. Apertura domenicale, significa, la ragazza, la moglie, impegnata, i figli a se stessi, non li degno d'attenzione tutta la setimana (vi dice niente cotto dal lavoro?) e giustamente mia figlia mi chiede attenzione morale ed affettiva almeno nel week-end[!!!]
Significa pagare di più la spesa (perché acqua, luce, gas il centro li consuma anche la Domenica)e i costi ve li ritrovate nello scontrino.

Morale:
Vi piace lavorare la Domenica in Centro Commerciale?
Avatar utente
Icio
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 49
Iscritto il: dom giu 18, 2006 11:32 am

Messaggioda ste_95 » mer mar 26, 2008 8:07 pm

Mi sembra un po' la copia di questo:

http://www.MegaLab.it/forum/viewtopic.php?t=41638
«A volte è meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio.» Oscar Wilde
Avatar utente
ste_95
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 17271
Iscritto il: lun ago 06, 2007 11:19 am

Messaggioda The King of GnG » mer mar 26, 2008 9:49 pm

Ogni storia è una storia a se, c'è a chi conviene, a chi no. A me pare che tu stia semplicemente cercando di sfogare un tuo disagio. Cosa che sei liberissimo di fare, ma non c'è regola generare nel particolare. Ognuno fa un po' come gli pare, oggigiorno. Io non lavorerei mai, la domenica, ma questo vale per me e basta. Non vedo dove sia la "discussione", francamente.....
People should just buy a cd and rip it. You are legal then" - William Henry Gates III (detto "Bill")
Avatar utente
The King of GnG
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 11144
Iscritto il: mer mar 02, 2005 8:24 pm
Località: La Biblioteca di Babele


Messaggioda Icio » mer mar 26, 2008 9:56 pm

ste_95 ha scritto:Mi sembra un po' la copia di questo:

http://www.MegaLab.it/forum/viewtopic.php?t=41638


Ciao, questa nello specifico è una discussione, contrariamnete al link che segnali e che fa riferimento appunto ad una segnalazione.
Avatar utente
Icio
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 49
Iscritto il: dom giu 18, 2006 11:32 am

Messaggioda Icio » mer mar 26, 2008 10:04 pm

The King of GnG ha scritto:Ogni storia è una storia a se, c'è a chi conviene, a chi no. A me pare che tu stia semplicemente cercando di sfogare un tuo disagio. Cosa che sei liberissimo di fare, ma non c'è regola generare nel particolare. Ognuno fa un po' come gli pare, oggigiorno. Io non lavorerei mai, la domenica, ma questo vale per me e basta. Non vedo dove sia la "discussione", francamente.....


Non è un mio disagio, al limite, la Domenica mi piace passarla in famiglia e questo è un mio piacere, lavoro in un altro settore, ma spesso c'è chi esprime il suo disagio "domenicale", magari non conosce Internet, non sa cosa sia una Lan, un Ip , una connessione Internet flat o quel che è, allora mi chiedo, facciamo informazione, non è anche questo un forum? Se posso divulgare le idee il più possibile per informare più gente che posso, significa che c'è libertà di scelta, almeno sentono un'altra campana, sanno che non c'è solo la possibilità di lamentarsi, ma anche di cambiare. Grazie :-)
Avatar utente
Icio
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 49
Iscritto il: dom giu 18, 2006 11:32 am

Messaggioda The King of GnG » gio mar 27, 2008 12:11 am

Icio ha scritto:Non è un mio disagio, al limite, la Domenica mi piace passarla in famiglia e questo è un mio piacere


Appunto, il piacere è tuo. Non necessariamente di qualcun'altro.

Icio ha scritto:Lavoro in un altro settore, ma spesso c'è chi esprime il suo disagio "domenicale", magari non conosce Internet, non sa cosa sia una Lan, un Ip , una connessione Internet flat o quel che è, allora mi chiedo, facciamo informazione, non è anche questo un forum? Se posso divulgare le idee il più possibile per informare più gente che posso, significa che c'è libertà di scelta, almeno sentono un'altra campana, sanno che non c'è solo la possibilità di lamentarsi, ma anche di cambiare. Grazie :-)


Non ho capito granché, francamente. Ma mi pare che tu confonda le idee con gli sfoghi. Entrambe sono legittimi, ma sono due cose diverse. Io continuo a non capire.
People should just buy a cd and rip it. You are legal then" - William Henry Gates III (detto "Bill")
Avatar utente
The King of GnG
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 11144
Iscritto il: mer mar 02, 2005 8:24 pm
Località: La Biblioteca di Babele

Messaggioda -DrAma- » gio mar 27, 2008 9:27 am

Lo faccio da cinque anni, per permettermi di frequentare gli studi in ssettimana, se hai necessità di una cosa, stai tranquillo che la domenica diventa un giorno come un altro. Detto questo se vai all'estero noterai che molti negozi (alimentari, farmacie) sono aperti 24 ore su 24, direi che l'Italia è proprio uno dei pochi paesi in cui ciò non accade.
Avatar utente
-DrAma-
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1304
Iscritto il: ven lug 29, 2005 10:40 pm

Messaggioda wulma » gio mar 27, 2008 1:11 pm

beh, dipende dove vai, che tipo di turismo c'è, quante e quali sono le attrattive del paese... non possiamo generalizzare assolutamente.

per quanto mi riguarda, pur non avendo il diploma e dovendomi quindi adattare ai lavori che trovo, ho sempre puntato sulle fabbriche o altri lavori simili, che si lavorasse dal lunedi al venerdi. accettando ogni tanto eventuali straordinari il sabato.
alla fine l'ho trovato. unico punto debole è lo stipendio, per una serie di motivi (apprendista, livello, primo lavoro, settore, sopratutto), ma non mi lamento, per ora.. se devo trovare qualcos'altro che mi pagano di più, ma li metto in benzina perché non è vicino casa (spesso va così, botte di posto dove non batte mai il sole a parte), e poi magari 2 domeniche al mese mi tocca lavorare e fare turni od orari da uscire alle 10 la sera, mi dispiace non ci vado.
a meno che non abbia famiglia o altre spese che adesso non ho.. allora è un altro discorso. se è per necessità, a patto che poi diventi a tempo indeterminato, ci vado.

poi va beh, in Italia c'è qualcosa che non mi torna, comunque.. la gente laureata o diplomata non lavora.. però nelle stazioni continuano a tagliare personale, negli ospedali hanno sempre bisogno.. alle poste si lamentano che mancano i postini.. mah.
I mali che fuggi sono in te. (Seneca) La passione è una fiamma, che se è incustodita, brucia fino alla sua distruzione. (K.Gibran)
Avatar utente
wulma
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2184
Iscritto il: lun feb 05, 2007 3:01 am

Messaggioda -DrAma- » gio mar 27, 2008 1:49 pm

wulma ha scritto:poi va beh, in Italia c'è qualcosa che non mi torna, comunque.. la gente laureata o diplomata non lavora.. però nelle stazioni continuano a tagliare personale, negli ospedali hanno sempre bisogno.. alle poste si lamentano che mancano i postini.. mah.


Beh...la risposta credo che sia in quello che hai scritto tu e quello che hanno scritto molti altri..un lavoro è un lavoro non c'è molto da fare gli schizzinosi e mentre uno lo fa può sempre cercare altro. Non c'è molto da stupirsi se oramai un certo tipo di cariche le comprono solo gli extracomunitari..almeno loro hanno la decenza di farne di necessità virtù.
Nelle stazioni tagliano il personale, ovvio erano dello stato con un'amministrazione statale con dipendenti che si grattavano le nocciole dal mattino alla sera...
Negli ospedali hanno bisogno , certo, l'Italia è il paese con una media del rapporto medici infermieri più alta di 3-4 volte la media europea.. perché?...semplice, qui si mette il numero chiuso a medicina e diventa violazione del diritto allo studio..poi magari c'è il povero cristo che ha passato un'estate a studiare per il test d'ingresso e ha gli stessi diritti di chi ha fatto ricorso.
Questo Paese secondo me non andrà mai avanti di un gradino, fino a quando prevarrà la pseudofurbizia alla meritocrazia, in tutti gli ambiti.
Avatar utente
-DrAma-
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1304
Iscritto il: ven lug 29, 2005 10:40 pm

Messaggioda Icio » gio mar 27, 2008 8:49 pm

The King of GnG ha scritto:
Non ho capito granché, francamente. Ma mi pare che tu confonda le idee con gli sfoghi. Entrambe sono legittimi, ma sono due cose diverse. Io continuo a non capire.


Anche a me pare che tu abbia dei preconcetti [uhm]
Avatar utente
Icio
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 49
Iscritto il: dom giu 18, 2006 11:32 am

Messaggioda Icio » gio mar 27, 2008 9:00 pm

-DrAma- ha scritto:Lo faccio da cinque anni, per permettermi di frequentare gli studi in ssettimana, se hai necessità di una cosa, stai tranquillo che la domenica diventa un giorno come un altro. Detto questo se vai all'estero noterai che molti negozi (alimentari, farmacie) sono aperti 24 ore su 24, direi che l'Italia è proprio uno dei pochi paesi in cui ciò non accade.


Ti capisco, io lavoravo in fabbrica otto ore al giorno dal Lunedi al Venerdì e frequentavo i corsi al pomeriggio (studiavo la notte) dormivo il Sabato e la Domenica e non sto scherzando.... L'Estate ero completamente cotto, il mese di ferie un paradiso, quindi so cosa intendi, niente da dire se lavori la Domenica per toglierti i vizi e non pesare ai tuoi genitori.
Avatar utente
Icio
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 49
Iscritto il: dom giu 18, 2006 11:32 am

Messaggioda wulma » gio mar 27, 2008 9:05 pm

credo che sia una via di mezzo tra una propria opinione e uno sfogo.

DrAma ha scritto:.....

già! conosco una ragazza con i genitori entrambi dottori, che è stata costretta a intraprendere biologia molecolare, perché sono anni che prova ad entrare in medicina ma per un pelo viene scartata..
in pratica deve studiare quello per non ritrovarsi a partire da zero, perché è l'unico ramo alternativo alla medicina per chi entra in "ritardo".. perché le vengano riconosciuti già determinati esami dati.
però non lo trovo giusto..
anche se le verrano scalate alcune cose di base, per colpa del numero chiuso uno rischia di superare il test d'ingresso all'età che uno si sta per laureare, a cose normali.. [:p]
I mali che fuggi sono in te. (Seneca) La passione è una fiamma, che se è incustodita, brucia fino alla sua distruzione. (K.Gibran)
Avatar utente
wulma
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2184
Iscritto il: lun feb 05, 2007 3:01 am

Messaggioda The King of GnG » gio mar 27, 2008 9:07 pm

Icio ha scritto:
The King of GnG ha scritto:
Non ho capito granché, francamente. Ma mi pare che tu confonda le idee con gli sfoghi. Entrambe sono legittimi, ma sono due cose diverse. Io continuo a non capire.


Anche a me pare che tu abbia dei preconcetti [uhm]


No, io vorrei solo capire il senso di un thread del genere. Sinceramente. Perché quando mi sono fatto il mazzo lavorando e stando fuori di casa per 12 ore al giorno, tornando cotto a casa al punto da cadere addormentato sul letto o davanti al PC nel tentativo di leggere il forum, io non sono andato a dirlo a nessuno.

Capisco che ognuno affronta i suoi problemi come crede, e ripeto, è legittimissimo sfogarsi sul forum. Ma bisogna chiamare le cose col proprio nome. Se uno vuole far partecipe la board di quelle che sono le sue condizioni bene, ma spacciarlo per un "sondaggio" o qualcosa del genere mi pare che abbia, se mi permetti, un po' di malafede integrata. Di cui non ne capisco la motivazione.....
People should just buy a cd and rip it. You are legal then" - William Henry Gates III (detto "Bill")
Avatar utente
The King of GnG
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 11144
Iscritto il: mer mar 02, 2005 8:24 pm
Località: La Biblioteca di Babele

Messaggioda Icio » gio mar 27, 2008 10:47 pm

The King of GnG ha scritto:
Icio ha scritto:
The King of GnG ha scritto:
Non ho capito granché, francamente. Ma mi pare che tu confonda le idee con gli sfoghi. Entrambe sono legittimi, ma sono due cose diverse. Io continuo a non capire.


Anche a me pare che tu abbia dei preconcetti [uhm]


No, io vorrei solo capire il senso di un thread del genere. Sinceramente. Perché quando mi sono fatto il mazzo lavorando e stando fuori di casa per 12 ore al giorno, tornando cotto a casa al punto da cadere addormentato sul letto o davanti al PC nel tentativo di leggere il forum, io non sono andato a dirlo a nessuno.

Capisco che ognuno affronta i suoi problemi come crede, e ripeto, è legittimissimo sfogarsi sul forum. Ma bisogna chiamare le cose col proprio nome. Se uno vuole far partecipe la board di quelle che sono le sue condizioni bene, ma spacciarlo per un "sondaggio" o qualcosa del genere mi pare che abbia, se mi permetti, un po' di malafede integrata. Di cui non ne capisco la motivazione.....


perdonami, mi sono sbagliato, non hai preconcetti, hai una gran confusione, inizio anche a dubitare di quello che scrivi, perché se veramente hai lavorato e ti sei fatto il mazzo, allora due sono le cose, una, che più del mazzo non hai fatto un ....., se questo non è vero allora non ti ricordi la fatica, certo, c'è gente che trova faticoso fare 12 ore in ufficio a dire agli altri cosa deve fare
poi, cè chi non si lamenta mai della situazione di lavoro , sempre zitto, magari uno dei 1260 morti sul lavoro in Italia del 2007, (nel 2006 erano 80 in più)è grazie a gente come te, che non si lamenta mai, però giudica,....
certo perché è la cosa che sa fare meglio, giudica, critica.
Vedi, a differenza tua, io ti capisco, perché giudicare gli altri è facile, capire quali sono le necessità altrui con un "sondaggio" come scrivi tu,significa ascoltare, riflettere, porsi delle domande, su una situazione che a tanti crea problemi e non vuole che le cose peggiorino, non vuole perdere i diritti che i propri genitori hanno guadagnato con enormi sacrifici, senza mancare ai propri doveri.
Cercare di migliorare le cose non è sfogarsi, chiedere a chi lavora sei giorni su sette cosa ne pensa di lavorare la Domenica,è un modo di discutere che vuole essere costruttivo
Avatar utente
Icio
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 49
Iscritto il: dom giu 18, 2006 11:32 am

Messaggioda skoovitz » gio mar 27, 2008 11:06 pm

Il riposo settimanale è un diritto sacrosanto, io però non lo vedo necessariamente collegato al Rito della Domenica.

Qualcuno una volta disse che le feste più belle sono quelle che uno si sceglie da se, personalmente quando capita mi godo di più un lunedì o un martedì di permesso retribuito che tante domeniche comandate dove ad esempio:

- non puoi andare in un posto decente (mare, monti) che ti ritrovi in coda con 500.000 altre persone che hanno avuto la tua stessa idea

- non puoi sbrigare faccende utili perché, essendo domenica per tutti, anche i servizi pubblici funzionano a regime ridotto, le banche non esistono, il settore pubblico [rotfl] non ci voglio nemmeno pensare.

- persino in TV non ci sono altro che programmi-spazzatura peggio della spazzatura che ti rifilano in settimana

potrei continuare... insomma sì al riposo ma rompiamo il tabù della domenica e impariamo a godercela come più ci piace, quando più ci piace, l'italietta anni '60 della schedina per tirar sera è andata...
Avatar utente
skoovitz
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 220
Iscritto il: ven dic 08, 2006 10:58 pm

Messaggioda Icio » gio mar 27, 2008 11:29 pm

skoovitz ha scritto:Il riposo settimanale è un diritto sacrosanto, io però non lo vedo necessariamente collegato al Rito della Domenica.


- non puoi andare in un posto decente (mare, monti) che ti ritrovi in coda con 500.000 altre persone che hanno avuto la tua stessa idea



- persino in TV non ci sono altro che programmi-spazzatura peggio della spazzatura che ti rifilano in settimana

potrei continuare... insomma sì al riposo ma rompiamo il tabù della domenica e impariamo a godercela come più ci piace, quando più ci piace, l'italietta anni '60 della schedina per tirar sera è andata...


sono d'accordo, però la schedina per tirar sera un po' mi manca, me l'hai fatta tornar in mente mi è venuta una mezza lacrimuccia [cry]
Avatar utente
Icio
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 49
Iscritto il: dom giu 18, 2006 11:32 am

Messaggioda skoovitz » gio mar 27, 2008 11:41 pm

Beh a chi lo dici [:D] c'era anche una canzone degli 883 intitolata Weekend, ne riporto solo il passo più evocativo (sperando di non violare norma, è pochino).

pasta in brodo o forse minestrone
ad andar bene un po' d'affettato
poi di nuovo fuori con gli amici
stasera dove si va
io non posso domani mi alzo presto
allora si resta qua.
E sta per finire un altro weekend

Avatar utente
skoovitz
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 220
Iscritto il: ven dic 08, 2006 10:58 pm

Messaggioda The King of GnG » gio mar 27, 2008 11:52 pm

Icio ha scritto: allora due sono le cose, una, che più del mazzo non hai fatto un ....., se questo non è vero allora non ti ricordi la fatica, certo, c'è gente che trova faticoso fare 12 ore in ufficio a dire agli altri cosa deve fare
poi, cè chi non si lamenta mai della situazione di lavoro , sempre zitto, magari uno dei 1260 morti sul lavoro in Italia del 2007, (nel 2006 erano 80 in più)è grazie a gente come te, che non si lamenta mai, però giudica,....
certo perché è la cosa che sa fare meglio, giudica, critica.


Attento a quello che dici, grazie. perché non ci metto niente dal passare al tentativo di capire a quello di ridicolizzare. tu non sai niente di me, io niente di te. Se vuoi che ti insulti anche io, basta chiedere. Mi riesce facile, il turpiloquio....
People should just buy a cd and rip it. You are legal then" - William Henry Gates III (detto "Bill")
Avatar utente
The King of GnG
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 11144
Iscritto il: mer mar 02, 2005 8:24 pm
Località: La Biblioteca di Babele

Messaggioda Pacopas » ven mar 28, 2008 12:26 am

calma calma a tutti..

secondo la mia opinione, nessuno ha capito cosa dice king...

che poi è una cosa logica, onestamente...

la domanda
"a chi piace lavorare nei centri commerciali la domenica?"

domanda retorica ed esposta anche in maniera leggermente faziosa...

a nessuno piace lavorare la domenica, che sia nei centri commerciali o da qualunque altra parte... obbiettivamente però è uno sfogo, di una persona che trova brutto che questo tipo di società ci imponga al sacrificio tanto da non lasciarci neanche la domenica liberi... ma che discussione è??... è uno sfogo, anche giusto, ma tale.

poi una domanda, non centra nulla la giornata di riposo settimanale con la domanda in questione. è stato specificato la domenica.

quesito due, poniamo non si lavori nei centri commerciali la domenica e tutti i lavoratori di tali centri sono liberi di passare IN CASA la loro domenica.
perché in casa e non in famiglia poichè se vai al parco, qualcuno lavora al parco, se vai al cinema qualcuno lavora al cinema, se vai al ristorante qualcuno lavora al ristorante, e gli operatori ecologici? non dovrebbero raccogliere la sporcizia del sabato sera? i fornai?, non dovrebbero produrre il pane la domenica e tutta l'altra gente che non consideriamo, non dovrebbero lavorare la domenica?

voi non siete mai andati ai centri commerciali la domenica? e se uno ha solo la domenica libera non può andare a fare spesa?

questo per dire il discorso non si pone. è di obbligo, anche a mio malincuore, che ci sono categorie costrette a lavorare la domenica e a riposare il martedi, o il lunedi...

ma cio non toglie che la discussione non si pone, e se non si pone si può condividere o meno lo sfogo, di questa persona...

ps
un ennesimo intervento personale e non sull'argomento non lo giustificherò... [;)]

_forse non ci siamo capiti_ basta battutine o frecciate fra utenti. PUNTO.
alla fine... ogni uomo considera i limiti della propria visione personale come i limiti del mondo...
Avatar utente
Pacopas
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 6708
Iscritto il: mer ott 05, 2005 12:44 am

Messaggioda M@ttia » sab mar 29, 2008 10:22 pm

skoovitz ha scritto:Il riposo settimanale è un diritto sacrosanto, io però non lo vedo necessariamente collegato al Rito della Domenica.
Condivido appieno: 2 giorni di riposo settimanali (fossero anche 3 meglio eh!) li trovo giusti, poi che siano sabato e domenica piuttosto che mercoledì e giovedì chissenefrega? E, come già detto, per alcune categorie è ovviamente indispensabile il lavoro 7 giorni su 7 (ospedali, televisione, ecc.), mentre per altri è una scelta (imposta dal datore) quali negozi, ecc. ma personalmente non mi sentirei affatto "soggiogato" a dover lavorare la domenica se poi mi lasciano libero il lunedì (ad esempio)... [^]
</IE><FIREFOX>
Avatar utente
M@ttia
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 8363
Iscritto il: lun giu 09, 2003 2:18 pm
Località: Ticino - Estero


Torna a Chiacchiere in libertà

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron
Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising