Punto informatico Network
Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

ventola alimentatore:consumo in watt e potenziometro

Il tuo Sistema Operativo non vuole riconoscerti una periferica? I nuovi Driver della scheda video ti danno problemi? La tastiera ti parla in una lingua incomprensibile? Posta e cercheremo di aiutarti.
Per problemi legati strettamente all'Hardware utilizzate "Hardware, Modding & Overclock"

ventola alimentatore:consumo in watt e potenziometro

Messaggioda forcisidaniloo » ven feb 15, 2008 12:46 pm

salve,facendo riferimendo a questa guida trovata sul web http://www.pcsilenzioso.it/forum/showthread.php?t=330 mi è venuta una mezza idea di controllare la velocità della ventola del mio alimentatore con un potenziometro.nella guida si parla di potenziometri 100 ohm e 4 watt adatti alla maggior parte delle ventole...io sul mio alimentatore(un generico 500w cinese [:D] ) ho una ventola 12x12 e non ho particolari riferimenti riguardo al consumo in watt della stessa ventole.pensate che un potenziometro di 100 ohm e 4 watt possa andare bene??
Avatar utente
forcisidaniloo
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 50
Iscritto il: lun gen 15, 2007 5:39 pm

Messaggioda Jaadre » ven feb 15, 2008 3:20 pm

Giusto qualche domanda:
per quale motivo vuoi controllare la rotazione della ventola?
come collegherai i cavi di alimentazione della ventola (interni all'alimentatore) al potenziometro, per poi chiudere il circuito di nuovo alla fonte d'alimentazione?
sei sicuro che valga la pena di farlo, e che regolando la ventola manualmente non rischierai il surriscaldamento dell'alimentatore?

P.S.: stai attento a metter mani nell'alimentatore! Lo devi far "scaricare" prima per almeno un paio d'ore, se non vuoi rischiare di "prendere la scossa"!
Avatar utente
Jaadre
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 424
Iscritto il: ven apr 27, 2007 3:23 am

Messaggioda forcisidaniloo » ven feb 15, 2008 3:39 pm

per quale motivo vuoi controllare la rotazione della ventola?

l'alimentatore essendo parecchio economico non utilizza un controllo sulla temperatura e sulla rotazione della ventola di conseguenza la fa girare sempre al massimo producendo un rumore a dir poco assurdo.
come collegherai i cavi di alimentazione della ventola (interni all'alimentatore) al potenziometro, per poi chiudere il circuito di nuovo alla fonte d'alimentazione?

avevo pensato di tagliare il filo rosso della ventola farlo arrivare al potenziometro e poi farlo ritornare sulla ventola magari con delle apposite saldature.
sei sicuro che valga la pena di farlo, e che regolando la ventola manualmente non rischierai il surriscaldamento dell'alimentatore?

questo è il rischio maggiore,infatti sono troppo confuso su cosa fare,anche se esistono alimentatori con potenziometri http://www.chipstation.it/modules.php?op=vis_img&name=Chipstation&img=57d8aa4f6cc5alim
mi chiedevo anche un'altra cosa.essendo che la mia motherboard ha il q-fan e io non utilizzo la ventolina del case,magari se sostituissi l'attuale ventola dell'alimentatore con una 12x12 a 3 pin da attaccare alla motherboard come se fosse una ventola del case....sarebbe una scelta infelice?
Avatar utente
forcisidaniloo
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 50
Iscritto il: lun gen 15, 2007 5:39 pm


Messaggioda Jaadre » ven feb 15, 2008 4:13 pm

Su quest'ultima cosa, l'idea non è proprio male, anzi...

Il problema è: come controlli la ventola con il Q-fan? Via software? Hai mai visto se e come funziona sulla tua scheda madre?
E l'alimentatore, non è che va in protezione se non eroga potenza alla ventola (dal momento che la nuova 120mm la collegherai alla scheda madre...)?
Trovate le risposte, e se non ci dovessero essere problemi, allora penso che la soluzione di installare una ventola da 120mm nuova nell'alimentatore collegandola alla scheda madre, sia più che buona.

Guarda quanti pin ha l'aggancio che gode del Q-fan sulla scheda madre, e cerca di prendere una ventola di buon qualità che sia regolabile tra i 1000 e i 2500 giri circa, chiaramente tachimetrica e PWM, cioè con controllo della velocità di rotazione tramite impulsi.

P.S.: l'alimentatore nella foto ha ben 3 ventole... il potenziometro evidentemente serve a regolarne 1 o 2 per ottenere una migliore aerazione del case e dello stesso alimentatore; la ventilazione di quest'ultimo, però, è sempre assicurata dalle rimanenti ventole non controllate. La tua sarebbe una situazione alquanto differente.
Avatar utente
Jaadre
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 424
Iscritto il: ven apr 27, 2007 3:23 am

Messaggioda Jaadre » ven feb 15, 2008 4:31 pm

Facendo un giro per la rete ho trovato queste, nel caso la tua scheda madre abbia gli agganci a 4 pin per le ventole controllate:
  • ARTIC COOLING AF12025 PWM: non mi pare tanto adatta, perché secondo me la velocità massima è un po' bassina (1550 giri), però è una possibile soluzione;
  • REXFLO DF1212025BH-PWM: questa sembrerebbe la più adatta,ma non si trova in Italia, e non ho mai sentito parlare di questa marca...
Per di più sembra che costi quanto il tuo alimentatore, e cioè una ventina d'euro.

Mi chiederei a questo punto: visti prezzo e qualità del tuo alimentatore, e visto che vuoi fare le cose per bene, perché non ci dici da quali altri componenti è costituito il tuo pc, e consideri l'idea di prendere un alimentatore nuovo, di marca, e soprattutto silenzioso?
Guarda che della qualità dei voltaggi dell'alimentatore, ne godono tutti i componenti del tuo pc.
Avatar utente
Jaadre
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 424
Iscritto il: ven apr 27, 2007 3:23 am

Messaggioda forcisidaniloo » ven feb 15, 2008 5:14 pm

Su quest'ultima cosa, l'idea non è proprio male, anzi...

Il problema è: come controlli la ventola con il Q-fan? Via software? Hai mai visto se e come funziona sulla tua scheda madre?
E l'alimentatore, non è che va in protezione se non eroga potenza alla ventola (dal momento che la nuova 120mm la collegherai alla scheda madre...)?
Trovate le risposte, e se non ci dovessero essere problemi, allora penso che la soluzione di installare una ventola da 120mm nuova nell'alimentatore collegandola alla scheda madre, sia più che buona.

Guarda quanti pin ha l'aggancio che gode del Q-fan sulla scheda madre, e cerca di prendere una ventola di buon qualità che sia regolabile tra i 1000 e i 2500 giri circa, chiaramente tachimetrica e PWM, cioè con controllo della velocità di rotazione tramite impulsi.

allora..ho una asus p5k-vm,il q-fan sostanzialmente si controlla dal bios settandolo su-spento,-abilitato con massime presazioni,-abilitato con massimo silenzio.purtroppo l'unico attacco a 4 pin è riservato alla ventola x la cpu,per il resto l'altro attacco riservato alla ventola del case è a 3 pin,però il q-fan lo controlla lo stesso agendo solamente credo sul downvolt della ventola(cioè o la fa andare al massimo, 12v, oppure a 7v per ottenere silenzio,in base a come lo imposto dal bios).
poi..ho appena verificato che l'alimentatore funzione anche con la ventola staccata...però resta sempre il dubbio che se la ventola non va al suo massimo...tutto possa scioglersi...
Avatar utente
forcisidaniloo
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 50
Iscritto il: lun gen 15, 2007 5:39 pm

Messaggioda forcisidaniloo » ven feb 15, 2008 6:05 pm

rettifico tutto ciò che ho scritto:la motherboard supporta il q-fan...ma solo per la ventola della cpu...x quella del case non fa assolutamente nulla.non so a questo punto come intervenire sull'alimentatore,se mettere il potenziometro oppure un interruttore switch a 3 mettendo il circuito aperto sulla posizione centrale e su una posizione i 12v e sull'altra i 7v...con la speranza che tutto non si sciolga.
altra soluzione....un alimentatore nuovo e di marca...
i miei pezzi(in riferimento a ciò che chiedevi prima)
CPU:PENTIUM D 820
MOTHERBOARD:ASUS P5K-VM
HD:SATA II MAXTOR DIAMOND 250GB
VGA USO QUELLA INTEGRATA
SCHEDA AUDIO INTEGRATA
2 MASTERIZZATORI DVD
Avatar utente
forcisidaniloo
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 50
Iscritto il: lun gen 15, 2007 5:39 pm

Messaggioda Jaadre » sab feb 16, 2008 9:37 am

Be', il tuo pc ha sicuramente un consumo medio basso: il processore magari richiede un wattaggio elevato, ma per il resto non c'è nulla che possa influire pesantemente, soprattutto considerato che usi una vga integrata.
Quindi, a mio avviso, potrebbe andare bene un qualunque alimentatore silenzioso, sempre che tu scelga questa via.

A seconda del tuo livello di percezione del rumore e del livello di rumore del tuo attuale pc (chiaramente non considerando l'alimentatore che possiedi ora), io ti consiglierei una delle seguenti soluzioni, in ordine decrescente di prezzo e silenziosità dall'alto verso il basso:
  • SEASONIC S12II-380 / S12II-430 / CORSAIR VX450: con uno di questi tre modelli avresti il top della silenziosità e della qualità (certificazione 80plus), e lo riutilizzeresti al 100% qualora acquistassi un nuovo pc, anche con scheda video dedicata di consumo medio-alto; il prezzo, però, è alto: circa 65-70€.
  • Antec EarthWatts EA 380: silenziosità non eccezionale, ma buona, soprattutto a bassi carichi (a carichi più alti la ventola da 80mm si fa sentire), e ottima qualità (certificazione 80plus); riutilizzato in un pc di consumo superiore ai 200Watt potrebbe perdere buona parte della sua silenziosità. Prezzo 40-45€.
  • LC-POWER LC6350 / LC6420 / LC6420-GP GreenPower: la qualità non è il massimo, e la silenziosità è da vedere, anche se le ventole sono da 120/140mm; il prezzo, però, è assolutamente concorrenziale: 25-35€. Non è esclusa la possibilità di riutilizzo in un nuovo pc.
Ultima modifica di Jaadre il sab feb 16, 2008 10:49 am, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Jaadre
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 424
Iscritto il: ven apr 27, 2007 3:23 am

Messaggioda forcisidaniloo » sab feb 16, 2008 10:47 am

beh valuterò la soluzione migliore...adesso ho pensato invece di fare tutto sto macello con potenziometri e roba del genere magari sostituisco la ventola 12x12 con una 8x8 tanto siceramente non credo che l'alimentatore ne risenta più di tanto..
Avatar utente
forcisidaniloo
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 50
Iscritto il: lun gen 15, 2007 5:39 pm

Messaggioda forcisidaniloo » sab feb 16, 2008 4:20 pm

credo di avere risolto il problema almeno per il momento.seguendo la guida sui voltaggi delle ventole e il downvolt presente nel link che ho postato all'inizio ho attaccato la ventola dell'alimentatore(sempre la 12x12) ad un connettore molex con un adattatore e l'ho predisposto per funzionare a 7v anzichè 12v.devo dire che non fa più assolutamente rumore anche se ho dei seri dubbi sulla reale efficienza della stessa ventola per la dissipazione del calore all'interno dell'alimentatore.penso che lunedì acquisterò un interruttore switch e lo collegherò al circuito creato in modo che la ventola possa funzionarmi sia a 12v(magari quando non sono in casa così non la sento)sia a 7v(tutte le volte che non la sopporto più).anche perché d'estate qui a catania fa parecchio caldo e non vorrei che il tutto raggiunga ben presto lo stato di fusione [:D]
Avatar utente
forcisidaniloo
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 50
Iscritto il: lun gen 15, 2007 5:39 pm

Messaggioda Jaadre » sab feb 16, 2008 4:35 pm

A bbuonu facisti, 'mpare!

M'arraccumannu: facci sapiri!
Avatar utente
Jaadre
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 424
Iscritto il: ven apr 27, 2007 3:23 am

Messaggioda forcisidaniloo » sab feb 16, 2008 7:44 pm

quannu aiu i risuttati a vossia ciu fazzu sapiri [:D]
Avatar utente
forcisidaniloo
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 50
Iscritto il: lun gen 15, 2007 5:39 pm


Torna a Driver, Riconoscimento e Gestione Periferiche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron
Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising