Punto informatico Network
Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

Quali cavi per connettere la parabola?

Il tuo Sistema Operativo non vuole riconoscerti una periferica? I nuovi Driver della scheda video ti danno problemi? La tastiera ti parla in una lingua incomprensibile? Posta e cercheremo di aiutarti.
Per problemi legati strettamente all'Hardware utilizzate "Hardware, Modding & Overclock"

Quali cavi per connettere la parabola?

Messaggioda Xero » sab feb 09, 2008 5:11 pm

Esaminavo la possibilità di creare un illuminatore per parabola "fatto in casa", per amplificare la ricezione del segnale wifi.

Tra le istruzioni di costruzione viene riportato come metodo di connessione un connettore di tipo N da pannello a flangia (da montare nell'illuminatore).

Ora a questo connettore quale cavo collego? ricordo che un'estremità va alla parabola, l'altra alla scheda di rete del pc.

Credo serva un cavo coassiale, ma ce ne sono di diversi tipi e specifiche? Mi intimoriscono i disturbi elettromagnetici.b [boh]
twitter → http://twitter.com/Maurizio_D

«L'innovazione è una questione di priscio.» A. D'elia
Avatar utente
Xero
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5145
Iscritto il: mar giu 27, 2006 8:37 pm
Località: Provincia Di Matera / Bari

Messaggioda dav16 » dom feb 10, 2008 11:19 am

io ti posso dire che il cavo coassiale ha già una bella schermatura, quindi non dovresti avere problemi con disturbi derivati da campi elettromagnetici...comunque si distingue in sottile (0,25 pollici) e spesso (0,50 pollici) quindi in quello più grande c'è + schermatura.....si, dovresti usare un cavo coassiale, questi vengono usati per impianti TV, per creare delle reti, impianti videosorveglianza....
Avatar utente
dav16
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 4963
Iscritto il: mar ott 10, 2006 2:09 am

Messaggioda Xero » dom feb 10, 2008 12:34 pm

dav16 ha scritto:io ti posso dire che il cavo coassiale ha già una bella schermatura, quindi non dovresti avere problemi con disturbi derivati da campi elettromagnetici...comunque si distingue in sottile (0,25 pollici) e spesso (0,50 pollici) quindi in quello più grande c'è + schermatura.....si, dovresti usare un cavo coassiale, questi vengono usati per impianti TV, per creare delle reti, impianti videosorveglianza....

ah, grazie, credo che prenderò quello più spesso.
Per i connettori da utilizzare ho risolto, ho cercato a fondo [^]
twitter → http://twitter.com/Maurizio_D

«L'innovazione è una questione di priscio.» A. D'elia
Avatar utente
Xero
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5145
Iscritto il: mar giu 27, 2006 8:37 pm
Località: Provincia Di Matera / Bari

Messaggioda dav16 » dom feb 10, 2008 1:00 pm

ovviamente bisogna vedere quanto sarà lungo il cavo per vedere la resistenza cioè la perdita del segnale (deve essere sempre minore del 4%) perché se il cavo è abb corto e non passa vicino ad grandi motori, lampade al neon o a fili che portano molta corrente elettrica, non ci dovrebbero essere molti problemi derivati dal disturbo elettromagnetico, quindi puoi usare anche quello più sottile [^]
Avatar utente
dav16
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 4963
Iscritto il: mar ott 10, 2006 2:09 am


Torna a Driver, Riconoscimento e Gestione Periferiche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising