Punto informatico Network
Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

Linux mandrake 8.0 e superuser privilege

Il forum riservato agli amici del Pinguino e al software libero.

Linux mandrake 8.0 e superuser privilege

Messaggioda mattemax80 » ven nov 30, 2007 6:57 pm

Salve, ero riuscito a installare linux mandrake 8.0 su un vecchio portatile, poi non l'ho più adoperato per un bel po di anni, non ricordo più la password, vorrei capire come si fa ad aggiungere un nuovo utente oppure prendere i privilegi di amministratore del sistema. Sono sicuro che la password l'avevo creata solo sul mio account utente. Mi date una mano? Grazie.
Avatar utente
mattemax80
Neo Iscritto
Neo Iscritto
 
Messaggi: 16
Iscritto il: ven dic 09, 2005 2:02 pm
Località: Torino

P.S.

Messaggioda mattemax80 » ven nov 30, 2007 7:00 pm

Fralaltro non so neanche quanti anni ha questo sistema operativo, penso un po considerando che sono già anni che non uso questo portatile...Spero che ci sia qualcuno che ne capisce qualcosa di sistemi della preistoria :-)
Io per dirla tutta, preistoria o non preistoria, non ci capisco nulla di linux, ho sempre lavorato con Windows XP.
Avatar utente
mattemax80
Neo Iscritto
Neo Iscritto
 
Messaggi: 16
Iscritto il: ven dic 09, 2005 2:02 pm
Località: Torino

Re: P.S.

Messaggioda ninjabionico » dom dic 02, 2007 1:50 am

mattemax80 ha scritto:Fralaltro non so neanche quanti anni ha questo sistema operativo, penso un po considerando che sono già anni che non uso questo portatile...Spero che ci sia qualcuno che ne capisce qualcosa di sistemi della preistoria :-)
Io per dirla tutta, preistoria o non preistoria, non ci capisco nulla di linux, ho sempre lavorato con Windows XP.


Male... Linux è molto più flessibile.

Hai provato a passare all'avvio in single mode?

Quando Lilo si presenta con la scritta:

Codice: Seleziona tutto
boot:


... tu aggiungi:

linux single

quindi prova con il comando:

Codice: Seleziona tutto
passwd


... per impostare una nuova password di root.

Fammi sapere.

Ciao.
Io dico le cose così come stanno! Questo è il mio credo ninja - by Naruto Uzumaki
Expert-Advanced User Powered by Gnu/Linux
Avatar utente
ninjabionico
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5207
Iscritto il: lun mar 20, 2006 10:51 pm
Località: Prov. Pd


Messaggioda mattemax80 » dom dic 02, 2007 8:44 pm

Ho fatto un po i compiti a casa. Ho capito che il file lilo.conf si comporta un po come il boot.ini sotto Windows, anche se da la possibilità di fare un milione e mezzo di cose in più. Ma per entrare nel LILO devo premere <tab>, oppure "linux single" devo scriverlo quando compare login? Ho visto che tramite lilo, si può cambiare la configurazione dei device di boot, su una guida parla di impostare "hdc" che è il dispositivo presente sul canale ide secondario come "hda" su un pc nuovo, la guida parla di vecchia immagine slackware, e cose che ho capito ma di cui non ho conoscenze specifiche. Se volessi far diventare, questa partizione la principale su un nuovo pc desktop, cosa devo fare?
Avatar utente
mattemax80
Neo Iscritto
Neo Iscritto
 
Messaggi: 16
Iscritto il: ven dic 09, 2005 2:02 pm
Località: Torino

Messaggioda ninjabionico » dom dic 02, 2007 9:24 pm

Mi sembrava di essere stato chiaro dicendo che devi inserirlo su Lilo...

... quando avvii il sistema, parte il disco e si carica Lilo, a questo punto accedi alla riga in cui Lilo ti chiede:

Codice: Seleziona tutto
boot:


... quindi tu inserisci:

Codice: Seleziona tutto
boot: linux single


e lui dovrebbe caricarti il sistema in modalità monoutente/superutente, quindi al prompt della shell digiti:

Codice: Seleziona tutto
nano /etc/shadow


e rimuovi la password di root, la riga di root deve risultare circa così:

Codice: Seleziona tutto
root::13821:0:99999:7:::


... la cosa importante sono i 2 : dopo la scritta root, fra il 1° : ed il 2° : devi rimuovere tutti i caratteri contenuti.

Ora inserisci la nuova password con:

Codice: Seleziona tutto
passwd


Ciao.
Io dico le cose così come stanno! Questo è il mio credo ninja - by Naruto Uzumaki
Expert-Advanced User Powered by Gnu/Linux
Avatar utente
ninjabionico
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5207
Iscritto il: lun mar 20, 2006 10:51 pm
Località: Prov. Pd

Messaggioda mattemax80 » dom dic 02, 2007 9:58 pm

No, ma tu sei stato chiarissimo, solo che per me che vengo dal mondo windows, è già tanto sapere che cosa era LILO.Per la questione password appena riesco provo i comandi che mi hai detto.

Diciamo che ho un pc nuovo e voglio imparare a usare e installare Linux, da che distro mi dici di cominciare?Nel senso, che mettere il CD di ubuntu ci riescono tutti, vorrei sapere in rete una buona guida per imparare Linux e qual è secondo te la distro migliore per iniziare?Grazie per l'aiuto e la disponibilità.
Avatar utente
mattemax80
Neo Iscritto
Neo Iscritto
 
Messaggi: 16
Iscritto il: ven dic 09, 2005 2:02 pm
Località: Torino

Messaggioda ninjabionico » dom dic 02, 2007 10:55 pm

Diciamo che Ubuntu di solito è la preferita da chi proviene dal mondo Windows, sia perché può scegliere Ubuntu con Gnome che si discosta graficamente da Windows, sia per Kubuntu che invece è graficamente più simile...
... inoltre Ubuntu promette semplicità e facilità d'utilizzo... a volte purtroppo disattese, anche se nel complesso non si può che esprimere un giudizio positivo.

I vantaggi sono:

- ampia disponibilità di software (visto che deriva da Debian Gnu/Linux, siamo mediamente sui 23000 pacchetti)
- mantiene ancora una buona compatibilità con Debian (i puristi Debian potrebbero linciarmi per questa affermazione [bleh]), rendendo possibile l'uso del sistema sia con tools automatici che con procedure manuali
- facilità di gestione dell'installazione/rimozione/aggiornamento del software
- comunità molto attiva (anche quella italiana), con una grande disponibilità di guide (vedi wiki e blog) e documentazione varia.
- sviluppo delle nuove versione abbastanza rapido che permette di mettere a disposizione sempre le ultime novità e funzionalità
- disponibilità di molti repository "di terze parti" con disponibilità di software extra

Gli svantaggi:

- meno stabile di molte altre distribuzioni (vedi Debian), proprio a causa dei tools grafici che spesso facilitano tanto la vita all'utente e per il più rapido sviluppo che permette brevi tempi di testing
- salvo le versioni LTS (Long Time Support), l'aggiornamento delle altre viene abbandonato all'uscita della nuova versione stabile, con conseguente obbligo di aggiornamento alla nuova versione... a volte non proprio indolore

Il sito italiano: www.ubuntu-it.org
Il wiki italiano: http://wiki.ubuntu-it.org/Documentazione/Indice

Se vuoi provare un'altra distro, prova Simply Mepis: www.mepis.org

Altre distro amichevoli sono: Mandriva, Opensuse, Fedora, Knoppix, Linspire

Altre distro famose anche se per i più esperti: Debian, Slackware, Gentoo (permette di imparare moltissimo sul funzionamento di Gnu/Linux), Linux From Scratch (per chi vuole crearsi una distribuzione Gnu/Linux da zero - veramente tosta)

Inoltre ti ricordo distrowatch: www.distrowatch.com


Ciao.
Io dico le cose così come stanno! Questo è il mio credo ninja - by Naruto Uzumaki
Expert-Advanced User Powered by Gnu/Linux
Avatar utente
ninjabionico
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5207
Iscritto il: lun mar 20, 2006 10:51 pm
Località: Prov. Pd

Messaggioda mattemax80 » lun dic 03, 2007 1:41 am

Ti ringrazio per tutte le info, sei stato gentilissimo e chiarissimo.

In passato ho lavorato con delle mini distro, una si chiama mulinux e l'altra VNQ, o qualcosa del genere, ricordo che viene usata in strutture ospedaliere, ed è una delle più stabili.

Ormai sono anni che non faccio nulla in linux e non ricordo niente, però terrò come riferimento le tue info perché è ora che inizio a capirci qualcosa anche di linux, windows ormai mi annoia, sono 7 anni che faccio il sistemista sui sistemi Microsoft ma sono sempre le stesse cose!

Dato che di microsoft la cosa che mi piace di più è il vecchio MS-DOS, vorrei cimentarmi con linux, tanto tempo e hardware per smanettare ne ho:-)

Anni addietro ho installato la Suse 7.2, non oso immaginare a che versione sia ora...Erano 7 cd se non erro, e ti posso assicurare che per una libreria audio che non avevamo incluso ogni volta che compilavo un software mi dava errori e io e un collega ci abbiamo messo 3-4 giorni per capire il problema.

Ubuntu è semplice, si riconosce tutto lui l'hardware, mi perdo il bello di smanettare e fare casini :-)

Mandriva sarebbe una distro derivante da Mandrake?
Visto che ho anche configurato un server novell netware, anche lì un putiferio per fargli riconoscere un HD da 160Gb che non ti sto a dire...Insomma penso che con fatica potrei provare ad avvicinarmi al mondo Linux, sperando di non imprecare troppo:-)

Seguirò le tue indicazioni, provo la distro simply che mi suggerivi, al max ti stresso un po se faccio casini, grazie ancora e buonanotte.
Avatar utente
mattemax80
Neo Iscritto
Neo Iscritto
 
Messaggi: 16
Iscritto il: ven dic 09, 2005 2:02 pm
Località: Torino

Messaggioda ninjabionico » lun dic 03, 2007 2:30 am

mattemax80 ha scritto:...
Anni addietro ho installato la Suse 7.2, non oso immaginare a che versione sia ora...Erano 7 cd se non erro, e ti posso assicurare che per una libreria audio che non avevamo incluso ogni volta che compilavo un software mi dava errori e io e un collega ci abbiamo messo 3-4 giorni per capire il problema.

Ubuntu è semplice, si riconosce tutto lui l'hardware, mi perdo il bello di smanettare e fare casini :-)

Mandriva sarebbe una distro derivante da Mandrake?
Visto che ho anche configurato un server novell netware, anche lì un putiferio per fargli riconoscere un HD da 160Gb che non ti sto a dire...Insomma penso che con fatica potrei provare ad avvicinarmi al mondo Linux, sperando di non imprecare troppo:-)

Seguirò le tue indicazioni, provo la distro simply che mi suggerivi, al max ti stresso un po se faccio casini, grazie ancora e buonanotte.


La Suse/Novell (è si, Novell ha acquistato Suse), nella versione comunitaria Opensuse, dovrebbe essere arrivata a quota 10.3 se non ricordo male.

Mandriva deriva da Mandrake+Connectiva (una distro brasiliana) che si sono unite per risolvere vari problemi di entrambi (incluso quello del copyright sul nome Madrake, noto personaggio dei fumetti).


Per quanto riguarda il riconoscimento hardware, il 90% viene riconosciuto direttamente dal kernel Linux... quindi dipende dalla versione utilizzata dalle distro, più è recente, più periferiche riconosce.


Viste le tue premesse, io comincerei appena possibile. [;)]

Se non sai con quale partire.... provale tutte.

Di solito è più facile fare casini con Windows, con Gnu/Linux spesso si riesce a risolvere senza dover reinstallare tutto (chi invece reinstalla frequentemente si ritrova davanti lo stesso problema per cui ha reistallato il S.O.).

Ciao. [ciao]
Io dico le cose così come stanno! Questo è il mio credo ninja - by Naruto Uzumaki
Expert-Advanced User Powered by Gnu/Linux
Avatar utente
ninjabionico
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5207
Iscritto il: lun mar 20, 2006 10:51 pm
Località: Prov. Pd


Torna a Distribuzioni, Kernel e Software Applicativo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron
Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising