Punto informatico Network
Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

indecenza senza limiti

Cinema, motori e problemi spirituali: il forum per tutto ciò che non è informatica.

indecenza senza limiti

Messaggioda antonio » mer nov 28, 2007 6:27 pm

la notizia è di un po' di tempo fa,però siccome non conoscevo l'azienda che si farà pubblicità con un assassino,posto l'articolo perché qui è nominata

http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/ar ... 0005.shtml


Rom omicida,Mastella avvia indagine
Ascoli,per fermare spot col condannato

"Provo tristezza e sconcerto di fronte a chi sfrutta la morte altrui per acquistare notorietà e denaro". Lo ha detto il ministro della Giustizia Clemente Mastella annunciando l'invio degli ispettori ad Ascoli per il caso di Marco Ahmetovic e stabilire "la compatibilità del suo regime detentivo con lo svolgimento di attività lucrative". Ahmetovic, condannato per aver investito 4 ragazzi, dovrebbe fare da testimonial per una marca di jeans.

"La scelta delle misure cautelari compete esclusivamente al Giudice - si legge in una nota del ministero della Giustizia - e su di essa non sono possibili interferenze del ministro della Giustizia, e questo a prescindere dai sentimenti personali del Guardasigilli". Mastella, però sul caso di Marco Ahmetovic, "ha chiesto ai propri uffici di avviare accertamenti specifici sulle modalità del regime detentivo cui è attualmente sottoposto l'Ahmetovic".

Il marketing sulla tragedia dei quattro ragazzi di Appignano del Tronto, travolti e uccisi la scorsa primavera da un furgone guidato dal rom ubrico Marco Ahmetovic, 22 anni, condannato a sei anni e sei mesi per omicidio colposo plurimo è cominciata su internet. Sul sito di aste E-Bay è stato messo in vendita, per 159 euro, l'orologio della "Linearom" di cui è testimonial Ahmetovic, attualmente agli arresti domiciliari a San Benedetto del Tronto. E' solo il primo di tutta una serie di gadget, accessori e capi di abbigliamento (compresi jeans, occhiali da sole e profumo) ispirati alla figura e alla cultura gitana del ventiduenne, che dovrebbe anche pubblicare un memoriale.

L'agente:"Non è colpa mia se Marco è una star"
La "Linearom" è promossa dall'agente pubblicitario Alessio Sundas, che ha difeso l'operazione commerciale in una dibattito radiofonico su Radio 105, con argomenti - a dire la verità - piuttosto zoppicanti. Secondo Sundas "è tutta colpa dei giornalisti se Ahmetovic è diventato una star". "La mia - ha ribadito - è una scommessa. Quella di fare di un assassino, di cui comunque non sono stato il complice, una star. Non me ne vergogno, è il mio lavoro".
Avatar utente
antonio
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1612
Iscritto il: ven apr 04, 2003 7:17 pm
Località: roma e cosenza

Messaggioda crazy.cat » mer nov 28, 2007 6:39 pm

1) contate fino a 10 prima di rispondere.

2) Se dovete rispondere per insultare giudici, ministri o rom assassini, lasciate perdere.

Grazie
Quando i molti governano, pensano solo a contentar sé stessi, si ha allora la tirannia più balorda e più odiosa: la tirannia mascherata da libertà.
Avatar utente
crazy.cat
MLI Hero
MLI Hero
 
Messaggi: 30959
Iscritto il: lun gen 12, 2004 1:38 pm
Località: Mestre

Messaggioda dav16 » mer nov 28, 2007 7:47 pm

questa cosa è da paura......cioè un'assasino che dovrebbe essere in galera va a fare spot.......che si vergogni per quello che ha fatto, e se adesso sfrutta la sua "notorietà" per fare spot vuol dire che è consapevole di quello che fa...e che si vergogni la società che lo vuole utilizzare per farsi pubblicità.....che schifo [:p] [:p] [:p] [:p] [:p]
Avatar utente
dav16
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 4963
Iscritto il: mar ott 10, 2006 2:09 am


Messaggioda Xerex » mer nov 28, 2007 8:13 pm

Questo è fomentare la violenza...è armare le mani dei genitori dei 4 ragazzi uccisi...sicuramente questi si che subirebbero una giustizia esemplare...
Fare la grigliata, è sempre una figata!
Avatar utente
Xerex
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5948
Iscritto il: lun ago 05, 2002 9:36 am
Località: Parma(Pr)

Messaggioda dav16 » mer nov 28, 2007 8:33 pm

Xerex ha scritto:Questo è fomentare la violenza...è armare le mani dei genitori dei 4 ragazzi uccisi...sicuramente questi si che subirebbero una giustizia esemplare...
concordo....
Avatar utente
dav16
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 4963
Iscritto il: mar ott 10, 2006 2:09 am

Messaggioda alb » gio nov 29, 2007 9:16 am

Bhe, io penso penso che se a un povero disgraziato senza un soldo che dopo aver provocato un incidente mortale, gli viene proposto di far soldi facili, che dovrebbe fare?
Se guardate i telegiornali poi in questi giorni viene enfatizzato continuamente il fatto che a commettere reati sono solo gli stranieri, specialmente se rom, non so se ve ne rendete conto, ma in questo caso si tratta di omicidio colposo, no non voglio sminuire le sue colpe, ma probabilmente se al post del rumeno c'era un italiano alla guida neanche se ne sarebbe parlato.
La vera cosa schifosa della vicenda è il fatto che un azienda possa pubblicitaria possa permettersi di ingaggiare un personaggio di questo tipo, perché sia ben chiaro, se lo fa e perché sa che l'investimento sarà vantaggioso, quindi mi indigno verso la società e tutta quella gente che comprerà i gadget, sarà attratta dalla pubblicità, comprerà novella2000 per leggere gli articoli a riguardo. Insomma il vero schifo è vedere come le figure negative vengano enfatizzate al solo scopo di far soldi fregandosene bellamente della loro morale e delle loro colpe. Esempio: Fabrizio Corona un giorno sì e un giorno no lo facevano vedere a Studio Aperto e il 90% delle volte non era per parlare del fatto che è un benedetto ricattatore.
L'ignoranza tiene vuota la panza
Avatar utente
alb
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2237
Iscritto il: mar feb 24, 2004 11:26 am
Località: Maiano

Messaggioda Pacopas » gio nov 29, 2007 1:23 pm

alb ha scritto:La vera cosa schifosa della vicenda è il fatto che un azienda possa pubblicitaria possa permettersi di ingaggiare un personaggio di questo tipo, perché sia ben chiaro, se lo fa e perché sa che l'investimento sarà vantaggioso, quindi mi indigno verso la società e tutta quella gente che comprerà i gadget, sarà attratta dalla pubblicità, comprerà novella2000 per leggere gli articoli a riguardo. Insomma il vero schifo è vedere come le figure negative vengano enfatizzate al solo scopo di far soldi fregandosene bellamente della loro morale e delle loro colpe. Esempio: Fabrizio Corona un giorno sì e un giorno no lo facevano vedere a Studio Aperto e il 90% delle volte non era per parlare del fatto che è un fo$$uto ricattatore.


Io la penso esattamente così...
ci tengo a precisare che il rom (meriti di stare in galera, dove sta) ma il mio giudizio più negativo lo lascio alla nostra società che non ha più limitazioni morali...

non è la prima volta che si fanno i soldi su di una tragedia, questo mi indigna sempre e molto...

la maggiore indignazione popolare su questa faccenda e dovuta solo al fatto che è talmente palese che tutti ce ne rendiamo conto....

Questo è fomentare la violenza...è armare le mani dei genitori dei 4 ragazzi uccisi..


reputo giusto anche questa affermazione ed è per questo che dovremmo indignarci sempre per queste cose, dovremmo indignarci per il principi errato e immorale "che sulle disgrazie non ci si deve arricchire" e smettere di pensare IN OGNI CASO che sia giusto farlo....

avrei altri esempi simili passati inosservati... ma mi fermo qui....
alla fine... ogni uomo considera i limiti della propria visione personale come i limiti del mondo...
Avatar utente
Pacopas
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 6708
Iscritto il: mer ott 05, 2005 12:44 am

Messaggioda djlino » dom dic 09, 2007 1:54 pm

vorrei segnalare e chiedere, ovviamente se ne ritenete la giusta cosa, di dare una firma per bloccare questa vergognosa situazione....

in questi giorni il rom assassino, che ha ucciso 4 ragazzi perché ubriaco al volante, stà promuovendo una linea di abbigliamento, di profumi e quant'altro...

il suo manager stà inoltre portando avanti l'idea di una linea per bambini da 1 a 3 anni con il nome della franzoni

e di scrivere un libro su garlasco...

ora questa cosa non mi va prorpio giù....e chiedo l'aiuto di tutto il forum...

cerchiamo di difforndere la petizione per cercare di fermare questa vergogna...

http://www.petitiononline.com/07101977/petition.html

prego i mod di scusare qualunque abuso del forum...ma questa è una cosa da fermare al più presto....

grazie


P.S. scusa pacopas ma non avevo notato la discussione già aperta.... [acc2]
tu devi fartela...non è la vita che ti fa fra!!!!
video da vedere assolutamente: http://www.stupidexe.com/files/the_stor ... p?lang=ita
Avatar utente
djlino
Bronze Member
Bronze Member
 
Messaggi: 995
Iscritto il: gio gen 25, 2007 7:59 pm
Località: Madonna di Campiglio

Messaggioda Celtik » lun dic 10, 2007 12:22 am

dj no pb.......... [^]
"Dal fumo uscirono cavallette che si sparsero sulla terra...." (Apocalisse 9,3)
The Revolution is NOW.....!!!!
Avatar utente
Celtik
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1663
Iscritto il: gio giu 24, 2004 10:11 pm
Località: Voltana (Bassa Romagna)

Messaggioda Pacopas » lun dic 10, 2007 12:36 am

Celtik ha scritto:dj no pb.......... [^]

come dice giustamente Celtik no problem [^]
alla fine... ogni uomo considera i limiti della propria visione personale come i limiti del mondo...
Avatar utente
Pacopas
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 6708
Iscritto il: mer ott 05, 2005 12:44 am

Messaggioda crazy.cat » ven dic 21, 2007 9:05 am

Dentro e fuori, questa è la giustizia italiana.....Mastellaaaaa, facciamo un altro indulto e poi dormiamo per il resto della legislatura.....


Ascoli Piceno - Marco Ahmetovic, il rom che, ubriaco alla guida di un furgone, uccise quattro ragazzi ad Appignano del Tronto, è tornato in carcere. Fino a oggi, era stato agli arresti domiciliari in un residence a San Benedetto del Tronto, un fatto che aveva suscitato non poche polemiche, anche per le sortite mediatiche del giovane. Ahmetovic è stato ricondotto nel carcere di Marino del Tronto. I carabinieri di Ascoli Piceno hanno infatti eseguito poco fa un ordine di inasprimento della pena firmato dal giudice Falco su richiesta del sostituto procuratore Ettore Picardi, in riferimento alla tentata rapina alle poste di Maltignano per la quale il 17 settembre aveva ottenuto gli arresti domiciliari.

Telefonate vietate A spingere la procura di Ascoli Piceno a chiedere e ottenere dal giudice Falco un inasprimento della pena a carico del rom sarebbero state alcune telefonate intercettate dai carabinieri, nelle quali avrebbe avuto contatti con persone con le quali non era autorizzato a parlare. Alcuni passi delle comunicazioni intercettate conterrebbero frasi dal contenuto tale da rendere necessaria - ad avviso della magistratura ascolana - la sua detenzione in carcere e non agli arresti domiciliari dove si trovava da tre mesi. Il rom era libero di vedere e incontrare chiunque in relazione ai domiciliari che gli erano stati concessi dal giudice Bartoli per la strage di Appignano del 22 aprile scorso, mentre per la tentata rapina la misura cautelare disposta dal giudice Gianfelice conteneva altre prescrizioni, come il divieto di vedere o parlare con persone che non fossero il suo legale, l’avvocato Felice Franchi, Marco Fabiani, l’ascolano proprietario dell’appartamento che lo ospitava, e i suoi genitori, che poteva ricevere solo due volte a settimana, un’ora alla volta.
http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=229046
Quando i molti governano, pensano solo a contentar sé stessi, si ha allora la tirannia più balorda e più odiosa: la tirannia mascherata da libertà.
Avatar utente
crazy.cat
MLI Hero
MLI Hero
 
Messaggi: 30959
Iscritto il: lun gen 12, 2004 1:38 pm
Località: Mestre


Torna a Chiacchiere in libertà

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising