Punto informatico Network
Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

Amarcord

Cinema, motori e problemi spirituali: il forum per tutto ciò che non è informatica.

Amarcord

Messaggioda Rumez » lun ott 22, 2007 11:03 am

Tante cose di questa lista io non le ho vissute...ma tante altre si..e solo a pensarci mi spacco dal ridere!

Noi che la penitenza era "dire fare baciare lettera testamento".

Noi che ci sentivamo ricchi se avevamo "Parco Della Vittoria e Viale Dei
Giardini".

Noi che ci divertivamo anche facendo "Strega comanda color.".

Noi che le femmine ci obbligavano a giocare a "Regina reginella" e a "Campana".

Noi che facevamo "Palla Avvelenata".

Noi che giocavamo regolare a "Ruba Bandiera".

Noi che i pattini avevano 4 ruote e si allungavano quando il piede cresceva.

Noi che mettevamo le carte da gioco con le mollette sui raggi della bicicletta

Noi che chi lasciava la scia più lunga nella frenata con la bici era il più figo.

Noi che "se ti faccio fare un giro con la bici nuova non devi cambiare le marce".

Noi che passavamo ore a cercare i buchi sulle camere d'aria mettendole in una bacinella.

Noi che ci sentivamo ingegneri quando riparavamo quei buchi col tip-top.

Noi che il Ciao si accendeva pedalando.

Noi che suonavamo al campanello per chiedere se c'era l'amico in casa.

Noi che facevamo a gara a chi masticava più big babol contemporaneamente.

Noi che avevamo adottato gatti e cani randagi che non ci hanno mai
attaccato nessuna malattia mortale anche se dopo averli accarezzati ci
mettevamo le dita in bocca.


Noi che quando starnutivi, nessuno chiamava l'ambulanza.

Noi che i termometri li rompevamo, e le palline di mercurio giravano per
tutta casa.

Noi che dopo la prima partita c'era la rivincita, e poi la bella, e poi la
bella della bella..

Noi che se passavamo la palla al portiere coi piedi e lui la prendeva con
le mani non era fallo.

Noi che giocavamo a "Indovina Chi?" anche se conoscevi tutti i personaggi a
memoria.

Noi che giocavamo a Forza 4.

Noi che giocavamo a nomi cose animali e città (e la città con la D era
sempre Domodossola).

Noi che con le 500 lire di carta ci venivano 10 pacchetti di figurine.

Noi che ci mancavano sempre quattro figurine per finire l'album Panini.

Noi che ci spaccavamo le dita per giocare a Subbuteo.

Noi che avevamo il "nascondiglio segreto" con il "passaggio segreto".

Noi che giocavamo per ore a "cacca" con le carte.

Noi che le cassette se le mangiava il mangianastri, e ci toccava
riavvolgere il nastro con la penna.


Noi che in TV guardavamo solo i cartoni animati.

Noi che avevamo i cartoni animati belli!!

Noi che litigavamo su chi fosse più forte tra Goldrake, Mazinga e Daitan3
(Goldrake, ovvio..)

Noi che guardavamo "La Casa Nella Prateria" anche se metteva tristezza.

Noi che le barzellette erano Pierino, il fantasma formaggino o un
francese, un tedesco e un italiano..

Noi che alla messa ridevamo di continuo.


Noi che si andava a messa se no erano legnate.

Noi che si bigiava a messa.

Noi che ci emozionavamo per un bacio su una guancia.

Noi che non avevamo il cellulare per andare a parlare in privato sul
terrazzo.

Noi che i messaggini li scrivevamo su dei pezzetti di carta da passare al
compagno.

Noi che non avevamo nemmeno il telefono fisso in casa.

Noi che si andava in cabina a telefonare.

Noi che c'era la Polaroid e aspettavi che si vedesse la foto.

Noi che non era Natale se alla tv non vedevamo la pubblicità della Coca
Cola con l'albero.

Noi che le palline di Natale erano di vetro e si rompevano.

Noi che al nostro compleanno invitavamo tutti, ma proprio tutti, i nostri
compagni di classe.



Noi che facevamo il gioco della bottiglia tutti seduti per terra.

Noi che alle feste stavamo sempre col manico di scopa in mano.

Noi che se guardavamo tutto il film delle 20:30 eravamo andati a Dormire
tardissimo.

Noi che guardavamo film dell'orrore anche se avevi paura.

Noi che giocavamo a calcio con le pigne.

Noi che le pigne ce le tiravamo pure.

Noi che ci sbucciavamo il ginocchio, ci mettevamo il mercuro cromo, e più
era rosso più eri figo.

Noi che suonavamo i campanelli e poi scappavamo.

Noi che nelle foto delle gite facevamo le corna e eravamo sempre
sorridenti.

Noi che il bagno si poteva fare solo dopo le 4.

Noi che a scuola andavamo con cartelle da 2 quintali.

Noi che quando a scuola c'era l'ora di ginnastica partivamo da casa in tuta.

Noi che a scuola ci andavamo da soli, e tornavamo da soli.

Noi che se a scuola la maestra ti dava un ceffone, la mamma te ne dava 2.

Noi che se a scuola la maestra ti metteva una nota sul diario, a casa era
il Terrore.



Noi che le ricerche le facevamo in biblioteca, mica su Google.

Noi che internet non esisteva.

Noi che però sappiamo a memoria "Zoff Gentile Cabrini Oriali Collovati
Scirea Conti Tardelli Rossi Antognoni Graziani (allenatore Bearzot)".

Noi che "Disastro di Cernobyl" vuol dire che non potevamo bere il latte
alla mattina.

Noi che compravamo le uova sfuse, e la pizza alta un dito, con la carta del
pane che si impregnava d'olio.

Noi che non sapevamo cos'era la morale, solo che era sempre quella..fai
merenda con Girella.

Noi che si poteva star fuori in bici il pomeriggio.

Noi che se andavi in strada non era così pericoloso.

Noi che però sapevamo che erano le 4 perché stava per iniziare BIM BUM BAM.

Noi che sapevamo che ormai era pronta la cena perché c'era Happy Days.

Noi che il primo novembre era "Tutti i santi", mica Halloween.


Noi che a scuola con lo zaino Invicta e la Smemoranda.


Noi che se la notte ti svegliavi e accendevi la tv vedevi il segnale di
interruzione delle trasmissioni con quel rumore fastidioso.


Noi che abbiamo avuto le tute lucide che facevano troppo figo.


Noi che all'oratorio le caramelle costavano 10-20 lire.


Noi che si suonava la pianola Bontempi.


Noi che la Ferrari era Alboreto, la Mclaren Prost, la Williams Mansell, la
Lotus Senna e
Piquet e la Benetton Nannini.


Noi che il Commodore64 e il registratore lentissimo s'inceppavano sempre.


Noi che la merenda era la Girella e il Billy all'arancia.


Noi che le macchine avevano la targa nera, i numeri bianchi e la sigla
della provincia in arancione!!


Noi che quando vedevamo i biscotti della Bistefani "e chi sono io Babbo
Natale?"


Noi che il guardavamo allucinati il futuro nel Drive In con i paninari.


Noi che il Twix si chiamava Raider e faceva competizione al Mars.


Noi che abbiamo visto 15 volte i Goonies, Ritorno al Futuro e Stand by me.


Noi che giocavamo col Super Tele.


Noi che il Tango costava ancora 5 mila lire e.. "stai sicuro che questo
non vola..."


Noi che le All Star le compravi al mercato a 10.000 lire.


Noi che tiravamo le manine appiccicose delle patatine sui capelli delle
femmine.


Noi che abbiamo avuto tutti il Bomber blu con l'interno arancione e i
miniciccioli nel taschino.


Noi che se eri bocciato in 3° media potevi arrivare con il Fifty truccato
ed eri un figo della Madonna.


Noi che abbiamo avuto gli zoccoli che all' occorrenza avevano le rotelle
che si tiravano fuori da sotto!


NOI CHE SIAMO ANCORA QUI E CERTE COSE LE ABBIAMO DIMENTICATE E SORRIDIAMO
QUANDO CE LE RICORDIAMO
NOI CHE SIAMO STATI QUESTE COSE E GLI ALTRI NON SANNO COSA SI SONO PERSI
Avatar utente
Rumez
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 1783
Iscritto il: mar mag 13, 2003 2:08 pm

Messaggioda sleeping » lun ott 22, 2007 11:14 am

Io non sono vecchio (19 anni [std] ), però alcune di queste cose le ho vissute e mi sento di poter dire che le generazione più giovani di me (anche solo di pochi anni) o che non hanno vissuto queste piccolezze si sono persi dei bei momenti e allo stesso modo io ritengo di aver perso qualcosa rispetto a chi è più "vecchio"...

[:)]
Avatar utente
sleeping
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2255
Iscritto il: sab ago 26, 2006 1:16 pm
Località: Verona & Trieste

Messaggioda -DrAma- » lun ott 22, 2007 12:23 pm

Soprattutto..il giorno di ginnastica con la tuta direttamente da casa, mica la "vita bassa" con le mutande di fuori. [nonono]
Avatar utente
-DrAma-
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1304
Iscritto il: ven lug 29, 2005 10:40 pm


Messaggioda M@ttia » lun ott 22, 2007 4:11 pm

Io ho "solo" 21 anni, ma alcune di queste le ho vissute, mentre le altre comunque le ho viste/sentite comunque... [cry+] [cry+] [cry+]
</IE><FIREFOX>
Avatar utente
M@ttia
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 8363
Iscritto il: lun giu 09, 2003 2:18 pm
Località: Ticino - Estero

Messaggioda Rumez » lun ott 22, 2007 4:32 pm

purtroppo è così...è il mondo che avanza..tra qualche anno i giovani di oggi diranno la stessa cosa delle nuove generazioni.

Se ci pensate un attimo è incredibile la semplicità delle cose che c'erano..e nonostante tutto erano mille anni luce avanti a quelle che avevano i nostri fratelli maggiori/cugini/amici più grandi..
Avatar utente
Rumez
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 1783
Iscritto il: mar mag 13, 2003 2:08 pm

Messaggioda Mr.TFM » lun ott 22, 2007 5:09 pm

Noi che con le 500 lire di carta, io non le ho mai viste le 500 lire di carta....
MegaLab è una potentissima droga virtuale.
"Nella setta del Codice Macintosh si può entrare, ma non se ne può uscire." V. ZUCCONI
Avatar utente
Mr.TFM
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 23387
Iscritto il: gio mar 18, 2004 11:46 am
Località: Livorno Ferraris (Vercelli)

Messaggioda eDog » lun ott 22, 2007 5:13 pm

-DrAma- ha scritto:Soprattutto..il giorno di ginnastica con la tuta direttamente da casa, mica la "vita bassa" con le mutande di fuori. [nonono]



[:p]
eDog,
"È meglio essere temuti o rispettati? Io dico: è troppo chiedere entrambe le cose?" - Tony Stark
Avatar utente
eDog
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 3679
Iscritto il: sab dic 30, 2006 7:58 pm
Località: Vescovana (Padova)


Torna a Chiacchiere in libertà

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Yahoo [Bot] e 4 ospiti

Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising