Punto informatico Network
Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

Giustizia: pesi e misure

Cinema, motori e problemi spirituali: il forum per tutto ciò che non è informatica.

Giustizia: pesi e misure

Messaggioda ba_61 » sab ott 06, 2007 12:53 pm

Premetto un bel [NHP] e mi fermo qui:

Codice: Seleziona tutto
 È stato condannato a sei anni e mezzo, ma non andrà in carcere. Marco Ahmetovic, rom di 22 anni, guidava il furgone della madre con un tasso alcolemico sei volte superiore al consentito...morirono in quattro

Codice: Seleziona tutto
Negli Stati Uniti, una donna di 30 anni, Jammie Thomas del Minnesota, è stata condannata a pagare una multa record di oltre 222 mila dollari: 9.250 dollari per ognuno dei 24 brani scaricati illegalmente da internet e in particolare per il file-sharing.


Fonti: il Web, Mass media, Bar...
Avatar utente
ba_61
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 6290
Iscritto il: lun gen 10, 2005 11:36 pm

Messaggioda alb » sab ott 06, 2007 1:06 pm

Una di quelle cose prive di logica del sistema giudiziario italiano, un giudice emette una sentenza e non succede mai quello che dice il giudice, ma che cavolo serve a fare un giudice e tutto il sistema di regole giudiziario se poi c'è modo di evitare la condanna? Quante volte si sente al telegiornale, condannato a 30 anni esce dopo 10, se è stato deciso 30, 30 deve essere.
L'ignoranza tiene vuota la panza
Avatar utente
alb
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2237
Iscritto il: mar feb 24, 2004 11:26 am
Località: Maiano

Messaggioda Mr.TFM » sab ott 06, 2007 1:46 pm

[!!!] Avviso agli utenti: al primo flame chiudiamo il topic. [!!!]
MegaLab è una potentissima droga virtuale.
"Nella setta del Codice Macintosh si può entrare, ma non se ne può uscire." V. ZUCCONI
Avatar utente
Mr.TFM
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 23387
Iscritto il: gio mar 18, 2004 11:46 am
Località: Livorno Ferraris (Vercelli)


Messaggioda M@ttia » sab ott 06, 2007 1:59 pm

flame! [:D]


Davvero nulla da aggiungere: i crimini informatici "di pirateria" portati allo stesso livello dei crimini "fisici" di furti, rapine e omicidi davvero mi fa cadere le ba... braccia.
</IE><FIREFOX>
Avatar utente
M@ttia
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 8363
Iscritto il: lun giu 09, 2003 2:18 pm
Località: Ticino - Estero

Messaggioda Xerex » sab ott 06, 2007 6:57 pm

A parte questi paragoni, che lasciano a mio parere il tempo che trovano, la cosa vergognosa è che per 4 omicidi...4...la condanna prevista sia di poco più di sei anni...e che la pubblica accusa ne abbia chiesti addirittura 4!!

non ci sono soldi per creare e gestire delle carceri...la soluzione? tenere fuori i delinquenti

COMPLIMENTI!
Fare la grigliata, è sempre una figata!
Avatar utente
Xerex
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5948
Iscritto il: lun ago 05, 2002 9:36 am
Località: Parma(Pr)

Messaggioda ba_61 » sab ott 06, 2007 8:03 pm

Xerex ha scritto:questi paragoni

Li chiamerei paradossi (uno dei tanti preso a caso in questi giorni).
Avatar utente
ba_61
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 6290
Iscritto il: lun gen 10, 2005 11:36 pm

Messaggioda alb » sab ott 06, 2007 9:36 pm

non ci sono soldi per creare e gestire delle carceri...la soluzione? tenere fuori i delinquenti

Scommetto che ognuno in questi casi pensa la soluzione più ovvia, lavori forzati e facciamogli costruire a loro nuove carceri. Ma come al solito la soluzione ovvia non va bene.

Intervento di travaglio ad annozero
La notte del 20 agosto mentre era in ferie sullo yacht Della Valle ha atraccato al molo di Lipari, un piccolo pregiudicato locale si infuria perché ritiene che quell'attracco sia vietato, sia riservato ai mezzi pubblici e allora per protestare sega gli ormeggi. Assolutamente indisturbato mandando il panfilo alla deriva. Mastella e la signora dormivano sottocoperta ma la scorta? Ragioni di sicurezza? Dormiva pure la scorta? Meno male che il tizio non era fuori per l'indulto altrimenti sarebbe stata una doppia beffa. Il giudice di Lipari comunque nel giro di 24 ore ha condannato questo vile attentatore a due anni e mezzo di galera e l'ha spedito subito dentro. Se lavava pure i vetri della barca e incotrava un sindaco di sinistra probabilmente gli davano l'ergastolo.
L'ignoranza tiene vuota la panza
Avatar utente
alb
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2237
Iscritto il: mar feb 24, 2004 11:26 am
Località: Maiano

Messaggioda Xerex » dom ott 07, 2007 10:02 am

alb ha scritto:Intervento di travaglio ad annozero
La notte del 20 agosto mentre era in ferie sullo yacht Della Valle ha atraccato al molo di Lipari, un piccolo pregiudicato locale si infuria perché ritiene che quell'attracco sia vietato, sia riservato ai mezzi pubblici e allora per protestare sega gli ormeggi. Assolutamente indisturbato mandando il panfilo alla deriva. Mastella e la signora dormivano sottocoperta ma la scorta? Ragioni di sicurezza? Dormiva pure la scorta? Meno male che il tizio non era fuori per l'indulto altrimenti sarebbe stata una doppia beffa. Il giudice di Lipari comunque nel giro di 24 ore ha condannato questo vile attentatore a due anni e mezzo di galera e l'ha spedito subito dentro. Se lavava pure i vetri della barca e incotrava un sindaco di sinistra probabilmente gli davano l'ergastolo.


L'avevo sentito...altro motivo per cui nessuno mi deve enir a parlare di indipendenza della magistratura dalla politica...gli unici indipendenti sono morti...e quelli vivi sono in via di persecuzione e trasferimento...
Per quanto mi riguarda però non mi scandalizzo per i 2 anni e mezzo ad uno che taglia gli ormeggi ad un PANFILO che problemi di tornare a riva non ne ha, mi scandalizzo per le pene minime per reati da ergastolo...
Fare la grigliata, è sempre una figata!
Avatar utente
Xerex
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5948
Iscritto il: lun ago 05, 2002 9:36 am
Località: Parma(Pr)

Messaggioda v3n0m » dom ott 07, 2007 11:17 am

bhe il primo è omicidio colposo e non volontario... il secondo caso è un' altra storia...
Avatar utente
v3n0m
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 266
Iscritto il: lun ago 20, 2007 12:40 pm
Località: Pianeta Terra

Messaggioda -DrAma- » dom ott 07, 2007 2:17 pm

Mano male, che adesso, chi supera il tasso alcolemico e fa incidenti verrà considerato come colpevole di omicidio volontario.
Avatar utente
-DrAma-
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1304
Iscritto il: ven lug 29, 2005 10:40 pm

Messaggioda ninjabionico » mar ott 09, 2007 12:25 am

Io stavo pensando a quale modo escogitare per trovare i soldi per le carceri italiane piene di stranieri e....

[idea]

... all'improvviso un'illuminazione...

... o teniamo noi il delinquente chiedendo al paese di provenienza le spese del suo mantenimento nelle nostre carceri...
... oppure venga spedito in patria e venga accertato, periodicamente da incaricati del nostro governo, che il carcerato sconti la pena regolarmente all'interno delle prigioni del proprio paese.
Nel caso questo non accada, cioè che il colpevole nel suo paese venga rilasciato, si potrebbero creare degli strumenti per richiedere il risarcimento dei danni (più le spese sostenute per il rimpatrio+un'eventuale multa) direttamente al paese d'origine.

Penso che se si facesse una cosa del genere, ci sarebbero meno problemi di affollamenti nelle nostre carceri e minori costi...

[ciao]
Io dico le cose così come stanno! Questo è il mio credo ninja - by Naruto Uzumaki
Expert-Advanced User Powered by Gnu/Linux
Avatar utente
ninjabionico
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5207
Iscritto il: lun mar 20, 2006 10:51 pm
Località: Prov. Pd

Messaggioda EntropheaR » mar ott 09, 2007 8:48 am

Il problema dell'Italia è che le leggi ci sono ma non ci sono strumenti/strutture/mezzi per farle rispettare, le persone si lamentano...e per "accontentarci" inaspriscono le leggi.

Un esempio per tutti: la guida in stato di ebbrezza oltre un certo grado di tasso alcolemico diventerà omicidio volontario... BENE! Giusto, giustissimo! Ma se tanto ci sono più probabilità di andarsi a schiantare che di venir sottoposti all'etilometro la situazione cambierà davvero di poco per le vittime. Considerando poi che le carceri sono piene, la pena verrà comunque ridotta o commutata in qualcosa di decisamente più leggero.

L'indulto ha svuotato le carceri... metà delle persone che ne hanno usufruito è già ritornata dentro... Siamo al punto di prima, carceri che scoppiano e l'impossibilità di punire in maniera equilibrata chi infrange la legge.
Avatar utente
EntropheaR
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 12742
Iscritto il: gio feb 20, 2003 11:31 pm
Località: Zena

Messaggioda Robby78 » mar ott 09, 2007 8:58 am

Scusate l'OT
EntropheaR ha scritto:Il problema dell'Italia è che le leggi ci sono ma non ci sono strumenti/strutture/mezzi per farle rispettare, le persone si lamentano...e per "accontentarci" inaspriscono le leggi.


perfettamente d'accordo

EntropheaR ha scritto:Un esempio per tutti: la guida in stato di ebbrezza oltre un certo grado di tasso alcolemico diventerà omicidio volontario... BENE! Giusto, giustissimo!


eh no.. questa è la diretta conseguenza di quanto hai scritto sopra!
omicidio volontario è molto diverso da omicidio colposo; se sei ubriaco ed investi un pedone, per quanto sia deprecabile, non c'è volontarietà!
Al limite si potrebbe togliere la condizionale in questi casi, ma snaturare la sostanza dell'illecitò è insensato: è proprio un "contentino" ai forcaioli.
Povera patria! Schiacciata dagli abusi del potere di gente infame, che non sa cos'è il pudore - Franco Battiato
ricordati di pensare! - mia mamma
Avatar utente
Robby78
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 3829
Iscritto il: gio gen 08, 2004 5:25 pm
Località: Emilia Romagna

Messaggioda EntropheaR » mar ott 09, 2007 9:53 am

Robby78 ha scritto:eh no.. questa è la diretta conseguenza di quanto hai scritto sopra!
omicidio volontario è molto diverso da omicidio colposo; se sei ubriaco ed investi un pedone, per quanto sia deprecabile, non c'è volontarietà!
Al limite si potrebbe togliere la condizionale in questi casi, ma snaturare la sostanza dell'illecitò è insensato: è proprio un "contentino" ai forcaioli.


C'è eccome ...se IO arrivo in auto e decido di bere alcolici... SO che potrei ubriacarmi, SO che potrei non essere sufficientemente lucido da capire se sono in grado di guidare, SO che potrei mettermi alla guida appunto per un errore della mia capacità di giudizio e SO che nel caso mi mettessi alla guida ubriaco potrei uccidere qualcuno... sono, di fatto, uno che se ne è sbattuto bellamente delle conseguenze del mio gesto.

Il problema semmai sta proprio nella definizione di "stato di ebbrezza" ... che non viene calcolato soggettivamente ma in maniera assoluta.
Avatar utente
EntropheaR
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 12742
Iscritto il: gio feb 20, 2003 11:31 pm
Località: Zena

Messaggioda Robby78 » mar ott 09, 2007 10:39 am

capisco il tuo punto di vista, ma credo che ti sbagli: un conto è l'irresponabilità, un altro è l'intenzionalità. Uno che si ubriaca non si mette alla guida perché VUOLE uccidere qualcuno, ma perché è un CRETINO, e in quanto tale non si rende conto che c'è il reale rischio che lo faccia.
Povera patria! Schiacciata dagli abusi del potere di gente infame, che non sa cos'è il pudore - Franco Battiato
ricordati di pensare! - mia mamma
Avatar utente
Robby78
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 3829
Iscritto il: gio gen 08, 2004 5:25 pm
Località: Emilia Romagna

Messaggioda EntropheaR » mar ott 09, 2007 10:46 am

Robby78 ha scritto:capisco il tuo punto di vista, ma credo che ti sbagli: un conto è l'irresponabilità, un altro è l'intenzionalità. Uno che si ubriaca non si mette alla guida perché VUOLE uccidere qualcuno, ma perché è un CRETINO, e in quanto tale non si rende conto che c'è il reale rischio che lo faccia.


Con tutta l'informazione che è stata fatta in quel senso uno che si mette alla guida ubriaco SA che potrebbe uccidere qualcuno... se se ne frega non è CRETINO bensì STRONZO [;)]

Ad ogni modo "l'essere cretini" non dovrebbe essere considerato un'attenuante, specialmente nel codice stradale.
Avatar utente
EntropheaR
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 12742
Iscritto il: gio feb 20, 2003 11:31 pm
Località: Zena

Messaggioda Robby78 » mar ott 09, 2007 10:50 am

[:D]
d'accordissimo! anzi dovrebbe essere una aggravante: non per vendetta, ma per pericolosità sociale.
Povera patria! Schiacciata dagli abusi del potere di gente infame, che non sa cos'è il pudore - Franco Battiato
ricordati di pensare! - mia mamma
Avatar utente
Robby78
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 3829
Iscritto il: gio gen 08, 2004 5:25 pm
Località: Emilia Romagna

Messaggioda EntropheaR » mar ott 09, 2007 10:53 am

Robby78 ha scritto:[:D]
d'accordissimo! anzi dovrebbe essere una aggravante: non per vendetta, ma per pericolosità sociale.

Precisamente!! Oddio, poi ciascuno di noi prima o poi ci cade, ma è il cascarci reiteratamente che secondo me andrebbe perseguito per il benessere della società [:D]
Avatar utente
EntropheaR
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 12742
Iscritto il: gio feb 20, 2003 11:31 pm
Località: Zena

Messaggioda dav16 » mar ott 09, 2007 1:41 pm

EntropheaR ha scritto:Il problema dell'Italia è che le leggi ci sono ma non ci sono strumenti/strutture/mezzi per farle rispettare
io ci metterei anche la voglia...
Avatar utente
dav16
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 4963
Iscritto il: mar ott 10, 2006 2:09 am


Torna a Chiacchiere in libertà

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising