Punto informatico Network
Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

Negroponte mette in saldo i suoi laptop a manovella

Scambia pareri sull'informatica in generale: le manovre dei discografici, le nuove versioni di Windows, il fatto del momento. Questo è il forum giusto anche per richiedere delucidazioni sui termini tecnici.

Negroponte mette in saldo i suoi laptop a manovella

Messaggioda skoovitz » mar set 25, 2007 10:01 am

Ecco lo spunto per una nuova, potenziale tecno-bufala dei nostri tempi, di cui forse si era giù discusso in un 3d precedente anche se in altri termini...

il Corriere della Sera, riporta qui

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Scie ... ione.shtml

delle grosse difficoltà commerciali che sta incontrando il progetto di Nicholas Negroponte di dare un laptop ultra-economico con connettività wireless ad ogni bambino povero del terzo mondo, ciòè di fargli avere second life prima di avergli assicurato una first life decente.
Ora, visto che l'iniziativa "stenta a decollare" nonostante tutte le benedizioni ricevute, si offre alla clientela un bello sconto "prendi due paghi uno", funzionerà?

Lo spirito "hippy" che anima ancora l'intellighenzia tecnologica delle grandi università, secondo cui la fantasia è in grado si cambiare il mondo, mostra le corde sempre più spesso... vedremo come va a finire ma io resto sempre dell'idea che ci voglia ben altro, e soprattutto più concretezza.
Avatar utente
skoovitz
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 220
Iscritto il: ven dic 08, 2006 10:58 pm

Torna a Attualità Tecnologica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising