Punto informatico Network
Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

Distro XFCE-based: LA SFIDA

Il forum riservato agli amici del Pinguino e al software libero.

Distro XFCE-based: LA SFIDA

Messaggioda juggler » mar ago 14, 2007 8:22 pm

Ciao a tutti, in pratica dovrei installare su due miei computer delle distro Linux che siano leggere in termini di RAM/HDD ed al tempo stesso abbiano comunque una dotazione software accettabile nella qualità e quantità; in tal senso, il mio hw è il seguente:

1) Fisso= Pentium II 400 MHz, RAM 128 MB, HDD 6 GB;

2) Portatile= Celeron 1 GHz, RAM 256 MB, HDD 20 GB;

Ovviamente subito mi sono focalizzato sulle distro xfce-based; assolutamente al bando quelle pesanti basate su KDE, Gnome o magari altre basate su desktop environment super-minimali che non servirebbero a "niente".

Scovando decine di schede tecniche sul web e incrociando i dati su Wikipedia, ho individuato a mio personale avviso quelle che per me sono le "reginette" delle distro xfce-based, vale a dire: ZenWalk, Xubuntu e SAM Linux.

Ma ora, vorrei fare una "prova su strada" tramite il parere di chi tra voi le ha provate e mi potrebbe dare una mano a scegliere meglio; su queste tre distro mi sono fatto una serie di idee.

ZenWalk: delle tre, forse, ha la + ampia dotazione sw, però non è basata nè su RPM nè sui pacchetti DEB, infatti discende dalla Slackware e non so fino a che punto possa essere "comodo" ciò...inoltre un altro difetto, se così si può dire è il requisito minimo che è di 128 MB, troppi per il mio hw! :-) [anche alla luce del fatto che il solo XFCE occupa circa 15 MB in RAM];

Xubuntu: probabilmente non ha una dotazione sw corposa come la Zen ma dal canto suo ha comunque una solida ed ampia community di supporto, peraltro gode della stessa "piattaforma comune" della Ubuntu, di questa però non so il requisito di RAM;

SAM Linux: la quantità/qualità di sw presente è buono e come distro in sè promette bene, deriva direttamente dalla buona PCLinuxOS, delle tre è quella che a livello di grafica mi piace di più, il suo punto di forza a mio modo di vedere è che è basata sull'RPM;anche per questa non so il requisito di RAM.

Se ci avete fatto caso, quelle che per me rappresentano le tre reginette delle distro xfce-based, sono a mio umile avviso, anche le reginette xfce based rispettivamente delle Tar based, dei Deb based e delle RPM based. E' ovvio che tutto ciò è la mia personale opinione, non so chi tra di voi è d'accordo...

Mi farebbe davvero piacere raccogliere le vostre "impressioni di guida" su queste tre o magari altre distro xfce-based che vi hanno favorevolmente colpito...

Spero che interverrete numerosi, ciao!
Avatar utente
juggler
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 52
Iscritto il: sab mar 17, 2007 8:16 pm

Messaggioda ninjabionico » mar ago 14, 2007 10:50 pm

Ciao.

Io ho provato Xubuntu... posso dirti che per installarla su un sistema con soli 128 MB avrai bisogno di scaricare la versione alternate, non la live.

Questo purtroppo comporta un'installazione pressoché testuale, però il risultato ricambia.

Xubuntu è una bella distro, è leggera ma non leggerissima... sul P II 400 MHz con 128 MB potrebbe girare un po' lenta... mentre dovrebbe essere una scheggia nel Celeron da 1 GHz.

Ti ricordo che Xfce, anche se è un windows manager leggero, utilizza le potenti librerie GTK, le stesse usate da Gnome... quindi puoi potenzialmente usare tutti i programmi che girano con Gnome senza appesantire eccessivamente il sistema.

Non capisco perché affermi che su Xubuntu non ha una dotazione software corposa... certo non lo è quella installata di default, però puoi installare praticamente tutto ciò che vuoi con Synaptic...

... i repository sono gli stessi di Ubuntu e Kubuntu (nonché Edubuntu) e in questo momento Synaptic mi segnala 21409 pacchetti disponibili!!!

Se per te 21409 pacchetti sono una scarsa dotazione... chissà cosa intendi per una abbondante.

Xubuntu, come Ubuntu e tutte le derivate da Debian, utilizza il formato dei pacchetti .deb


Io penso che tu possa avere un'altra possibilità che non hai menzionato:

Debian


Certo, l'installazione testuale di Debian potrebbe non piacerti particolarmente (praticamente come Xubuntu in versione alternate), ma hai la possibilità di installare l'ambiente grafico ed i pacchetti che desideri, mantenendo la distribuzione molto leggera... il massimo della potenza e della flessibilità.

Ciao.

by Ninja [:)]
Io dico le cose così come stanno! Questo è il mio credo ninja - by Naruto Uzumaki
Expert-Advanced User Powered by Gnu/Linux
Avatar utente
ninjabionico
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5207
Iscritto il: lun mar 20, 2006 10:51 pm
Località: Prov. Pd

Messaggioda mofo » lun ago 20, 2007 6:08 pm

ok... ora faccio il partigiano... e' un po' di ragionamenti spiccioli...

non vuoi un environment minimale... ne troppo pesante (ti faccio notare che comunque KDE girerebbe onestamente su entrambe le macchine) e quindi vuoi xfce... questo dovrebbe essere l'ultimo dei tuoi problemi... xcfe puoi installarlo dove e quando vuoi, che sia o non sia incluso nella versione iniziale di linux che installi.

personalmente ho provato tutte e 3 le distro che menzioni, anche su hardware piu' vecchi del tuo e ti do le mie impressioni (ripeto... sono partigiano...)

pclinuxos non mi ha mai soddisfatto: cosi' come buona parte delle distro derivate da altre distro ha spesso problemi di sviluppo (se non sbaglio... e probabilmente sbaglio... PCLOS era originariamente derivata da mandrake, poi e' passata al repository di debian, poi ubuntu, e ultimamente e' passata nuovamente a debian) che conducono di solito a cambi di marcia/appesantimenti del sistema/bug che le "major" raramente incontrano

lo stesso e' vero per le altre due distribuzioni che menzioni: ok... ammetto che non ho mai apprezzato ubuntu, in nessuna delle sue forme. il problema e' che ho trovato troppo spesso che il suo voler essere user friendly vada a incidere sulle risposte del sistema... e tu volendo rinunciare a gnome/kde rischi di perderti proprio quei vantaggi che ubuntu offre a un novellino (e quindi ti prendi due pacchi per nulla...)

zenwalk... e' derivata da slackware (che e' un grande sistema operativo :P)

ma zenwalk non e' slackware: personalmente... io trovo che l'installazione sia praticamente analoga (e da quel punto di vista non si guadagna nulla... se non uno strumento automatico per le partizioni che ho trovato pessimo) e il risultato finale e' qualitativamente molto inferiore...

dici il vero quando dici che non utilizzano rpm ne deb... il che di solito viene visto come uno svantaggio (figurati che per il developer di slackware questo fatto e' motivo d'orgoglio... e io personalmente concordo) ma hanno comunque un package manager e numerosi siti che forniscono pacchetti per slackware. esiste persino un'imitazione dell'apt-get di debian (slapt-get...)

alla luce di tutto cio', da vero partigiano, ti consiglierei di provare slackware... anche se non e' proprio la distro migliore con la quale iniziare (soprattutto per l'installer testuale, che puo' spaesare)

chiaramente sono disposto a darti una mano ^_^
Ubuntu is an ancient african word that means "I cannot install Debian"
Avatar utente
mofo
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 250
Iscritto il: ven nov 25, 2005 11:32 am


Torna a Distribuzioni, Kernel e Software Applicativo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising