Punto informatico Network
Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

Per combattere l'evasione serve un miracolo

Cinema, motori e problemi spirituali: il forum per tutto ciò che non è informatica.

Per combattere l'evasione serve un miracolo

Messaggioda crazy.cat » mer ago 01, 2007 6:24 pm

Si chiede di dare una mano a far pagare le tasse a chi per primo non le paga, la Chiesa.
Romano vai in ferie e restaci fino al 2029 che è meglio.....

E il premier Romano Prodi chiede aiuto alla Chiesa

Per far pagare le tasse agli italiani serve un miracolo. Dev’essere stato questo il pensiero del premier Romano Prodi quando, dalle pagine di Famiglia Cristiana, ha pensato di chiedere aiuto nientemeno che alla Chiesa, affinché inviti i credenti a rispettare i loro impegni con il fisco. “Un terzo degli italiani evade, è inammissibile – ha dichiarato il presidente del Consiglio - Per cambiare mentalità occorre che tutti, a partire dagli educatori, facciano la loro parte, scuola e Chiesa comprese. Perché quando vado a Messa, questo tema non è quasi mai toccato nelle omelie? Eppure ha una forte carica etica. Possibile che su 40 milioni di contribuenti sono solo 300 mila quelli che dichiarano più di 100 mila euro l'anno?”.
Immediate le repliche. Monsignor Domenico Calcagno, già vescovo di Savona-Noli e recentemente nominato dal Papa segretario dell'Amministrazione del Patrimonio della Sede Apostolica (Apsa), ha condannato l’evasione - “bisogna pagare le tasse” ha sostenuto – ma ha respinto l’accusa che il mondo ecclesiastico non abbia fatto la propria parte. “La Chiesa – ha precisato - si è occupata più volte di questo tema”.
La politica si appella alla Chiesa. E la Chiesa non sempre rimane a bocca asciutta. Solo il mese scorso l’Ue si preparava ad aprire una procedura d’infrazione contro l’Italia. Il motivo? L'esenzione dal pagamento dell'Ici per le attività commerciali della Chiesa.

http://notizie.alice.it/politica/miracolo_evasione.html
Avatar utente
crazy.cat
MLI Hero
MLI Hero
 
Messaggi: 30959
Iscritto il: lun gen 12, 2004 1:38 pm
Località: Mestre

Messaggioda The King of GnG » mer ago 01, 2007 6:39 pm

Io direi che Romano Prodi avrà fatto un appello forse giusto in linea di principio, ma idiota nei fatti: la chiesa già di suo ha uno sconto ABISSALE sulle tasse, prima su tutte l'ICI. Io direi che già sarebbe oro colato far pagare questo alla chiesa, piuttosto che chiederle di professare intenzioni che essa stessa come istituzione, nei fatti, non mette in pratica.

http://www.repubblica.it/2007/06/sezion ... hiesa.html
People should just buy a cd and rip it. You are legal then" - William Henry Gates III (detto "Bill")
Avatar utente
The King of GnG
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 11144
Iscritto il: mer mar 02, 2005 8:24 pm
Località: La Biblioteca di Babele

Messaggioda ingmotty » mer ago 01, 2007 7:33 pm

Ora non vorrei dire castronerie, ma non vorrei sbagliare ma dal punto di vista fiscale tra Stato e Chiesa vige ancora quanto previsto ai tempi dei patti Lateranensi.
Ridi, e il mondo riderà con te. Piangi, e piangerai da solo!
Avatar utente
ingmotty
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2386
Iscritto il: sab set 30, 2006 10:29 pm
Località: Gricignano (CE)

Messaggioda The King of GnG » mer ago 01, 2007 9:32 pm

Il Concordato è stato rinnovato dal governo Craxi nel 1984. Sia come sia, va abolito, io non pago le tasse in vece dei pretini che non vogliono versare quel che devono all'erario.....
People should just buy a cd and rip it. You are legal then" - William Henry Gates III (detto "Bill")
Avatar utente
The King of GnG
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 11144
Iscritto il: mer mar 02, 2005 8:24 pm
Località: La Biblioteca di Babele


Torna a Chiacchiere in libertà

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising