Punto informatico Network
Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

Petizione per l'idrogeno

Scambia pareri sull'informatica in generale: le manovre dei discografici, le nuove versioni di Windows, il fatto del momento. Questo è il forum giusto anche per richiedere delucidazioni sui termini tecnici.

Petizione per l'idrogeno

Messaggioda Pacopas » ven mar 09, 2007 7:02 pm

Ragazzi mi è arrivata una mail (da un mio amico no spam) che mi diceva di dare un'occhiata a questa petizione

http://new.petitiononline.com/idrogeno/petition.html

Dovrebbe essere un abbozzo di legge per pretendere che i distributori di petrolio installino almeno una piattaforma per il rifornimento a idrogeno nei loro point.

il sito di riferimento dovrebbe essere questo
http://www.automobileidrogeno.com/home.htm

e la proposta di legge (una bozza a quanto pare) è scaricabile dal sito.

io sono molto scettico in genere, e volevo sapere che ne pensate o se qualcuno a altre info...
alla fine... ogni uomo considera i limiti della propria visione personale come i limiti del mondo...
Avatar utente
Pacopas
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 6708
Iscritto il: mer ott 05, 2005 12:44 am

Messaggioda Kgiulio » ven mar 09, 2007 7:19 pm

Uhm...
Per questo (i distributori H2) ci vogliono soldi, molti soldi, moltissimi soldi...
Per sviluppare le macchine a idrogeno ci vogliono molti soldi...
Per comprare le macchine a idrogeno ci vogliono molti soldi...

L'italia nel frattempo importa il 15% dell'energia elettrica dall'estero...

I problemi sono altri secondo me...

Niente da dire contro l'H2, anzi sarebbe una vera rivoluzione, ma mi sembra un po' presto...
Comunque c'è da considerare che per produrre idrogeno serve comunque energia, che viene prodotta da combustibili quali petrolio, in centrali speciali...

Le auto elettriche, a gas, ecc..., secondo me sono già un'alternativa valida.

Gli scarichi delle auto a idrogeno dovrebbero essere esclusivamente H2O (acqua)

voi che ne pensate?
Avatar utente
Kgiulio
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1663
Iscritto il: gio set 09, 2004 8:08 pm
Località: Italia

Messaggioda Xero » ven mar 09, 2007 9:57 pm

Non sono esperto, ma comunque far sentire la propria voce tramite la petizione è un passo avanti.
Sono d'accordo quando si dice che i costi sono ancora troppo elevati, ma è con l'introduzione nel mercato dei prodotti che questi iniziano a calare di prezzo.

I consumi derivanti dal processo produttivi non li conosco, in tutta sincerità, e non so valutare quanto minore sia l'impatto dell'idrogeno.

Piuttosto punterei sul ribasso dei costi delle auto elettriche che sono una realtà piuttosto concreta ma difficilmente accessibile a causa dei prezzi non proprio modesti. (poi il tutto è valutato in funzione della situazione economica del singolo o della famiglia)

Il problema dell'inquinamento è una questione che mi tocca abbastanza, anche se la disinformazione resta diffusa.
Purtroppo siamo spinti a soddisfare la necessità contingente senza pensare al futuro.

Fosse per me incentiverei molto di più atti come la costruzione di case "ecologiche" e iniziative simili, ma il mercato detta legge.
Che fine farebbero le gradi aziende petrolifere senza petrolio? [uhm]
twitter → http://twitter.com/Maurizio_D

«L'innovazione è una questione di priscio.» A. D'elia
Avatar utente
Xero
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5145
Iscritto il: mar giu 27, 2006 8:37 pm
Località: Provincia Di Matera / Bari


Messaggioda Kgiulio » ven mar 09, 2007 10:01 pm

Xero ha scritto:Che fine farebbero le gradi aziende petrolifere senza petrolio?

Che fine faremmo noi senza petrolio...

Secondo me la prima cosa da fare è usare il buon senso, come in tutte le cose, e fare caso a quello che si consuma ecc...
Siamo noi a scegliere di prendere un auto a gas, non chissà-chi...
Avatar utente
Kgiulio
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1663
Iscritto il: gio set 09, 2004 8:08 pm
Località: Italia

Messaggioda The King of GnG » ven mar 09, 2007 10:24 pm

I costi elevati? Ma quando mai.....in circolazione ci sono già le auto ibride, che già da sole permetterebbero, funzionando a bassi regimi di velocità (e quindi nelle città, luoghi prediletti di lezzi e smog e vere centrali nucleari per la produzione di CO_2) con il motore elettrico a emissioni 0, di far crollare l'attuale tasso di inquinamento atmosferico.

Diciamo piuttosto che non c'è la volontà politica, economica, industriale di cambiare davvero un mercato, perché le soluzioni tecnologiche ci sono, le auto non inquinanti sono già una realtà consolidata ma i potenti della terra (quelli veri, come i petrolieri texani di cui la famiglia bush fa parte) non hanno interesse a promuovere uno sviluppo in senso ecologista. O hanno tutto l'interesse a rallentarlo quanto più possibile.....

Una petizione? Non so, io non credo che si sarebbe fatto una cippa con la famigerata petizione per l'abolizione delle ricariche senza Bersani con la volontà politica di rendere concreta la misura per gli avidissimi gestori di telefonia mobile nostrani, ma tutto si tiene, immagino......
People should just buy a cd and rip it. You are legal then" - William Henry Gates III (detto "Bill")
Avatar utente
The King of GnG
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 11144
Iscritto il: mer mar 02, 2005 8:24 pm
Località: La Biblioteca di Babele

Messaggioda dav16 » ven mar 09, 2007 11:23 pm

The King of GnG ha scritto:I costi elevati? Ma quando mai.....in circolazione ci sono già le auto ibride, che già da sole permetterebbero, funzionando a bassi regimi di velocità (e quindi nelle città, luoghi prediletti di lezzi e smog e vere centrali nucleari per la produzione di CO_2) con il motore elettrico a emissioni 0, di far crollare l'attuale tasso di inquinamento atmosferico.

Diciamo piuttosto che non c'è la volontà politica, economica, industriale di cambiare davvero un mercato, perché le soluzioni tecnologiche ci sono, le auto non inquinanti sono già una realtà consolidata ma i potenti della terra (quelli veri, come i petrolieri texani di cui la famiglia bush fa parte) non hanno interesse a promuovere uno sviluppo in senso ecologista. O hanno tutto l'interesse a rallentarlo quanto più possibile.....

Una petizione? Non so, io non credo che si sarebbe fatto una cippa con la famigerata petizione per l'abolizione delle ricariche senza Bersani con la volontà politica di rendere concreta la misura per gli avidissimi gestori di telefonia mobile nostrani, ma tutto si tiene, immagino......

dicono gli esperti (io non ne so niente) che per ricavare l'idrogeno bisogna spendere più energia di quella che può fornire l'idrogeno
Avatar utente
dav16
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 4963
Iscritto il: mar ott 10, 2006 2:09 am

Messaggioda Xero » sab mar 10, 2007 12:26 am

The King of GnG ha scritto:I costi elevati? Ma quando mai.....


Si, in fondo il tuo discorso fila, non c'è voglia di cambiare da parte dei "big"
Ma anche noi cittadini contribuiamo spesso con il menefreghismo che ci contraddistingue.

Un esempio, quanti di noi hanno comprato un auto?
Quanti di noi hanno comprato un auto ibrida?

Sai cos'è? La gente fa questo discorso:
"devo comprare un auto, costa 15.000€"
"ma con 18.000€ prendo un modello ibrido...che però ha meno cavalli, la prima "spinge" di più"
"e se poi non funziona a dovere? e se si rompe cosa ne capiscono i meccanici?"
"vabbè, prendo quella tradizionale, e con quei 3.000€ di scarto ci monto i cerchi in lega" [:p]

Con tutte le dovute precauzioni ti dirò che quando arriverà il momento di acquistare un auto valuterò seriamente l'ipotesi di un motore ibrido, certo, stiamo parlando di molti anni ancora, chissà quante se ne vedranno. [boh]


Comunque, ritornando all'idrogeno sarebbe interessante valutarne i costi di produzione. [^]

edit: Questo confronto di posizioni sembra essere interessante, rimando a domani la lettura, per oggi ho fatto abbastanza [std]
twitter → http://twitter.com/Maurizio_D

«L'innovazione è una questione di priscio.» A. D'elia
Avatar utente
Xero
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5145
Iscritto il: mar giu 27, 2006 8:37 pm
Località: Provincia Di Matera / Bari

Messaggioda ingmotty » sab mar 10, 2007 10:18 am

The King of GnG ha scritto:Diciamo piuttosto che non c'è la volontà politica, economica, industriale di cambiare davvero un mercato, perché le soluzioni tecnologiche ci sono, le auto non inquinanti sono già una realtà consolidata ma i potenti della terra (quelli veri, come i petrolieri texani di cui la famiglia bush fa parte) non hanno interesse a promuovere uno sviluppo in senso ecologista. O hanno tutto l'interesse a rallentarlo quanto più possibile.....


Sui motivi che concorrono ad uno sviluppo avanzato delle energie pulite, anch'io sono del parere che un ruolo fondamentale, lo giochino i grandi commercianti dell' oro nero.
La loro potenza economica sicuramente influisce su scelte orientate alla produzione di fonti alternative che possano liberarci dalla catena che ci lega al carbon fossile.
Per questi signori,infatti, significherebbe la banca rotta.

Per quanto riguarda la petizione, io sono favorevole, è importante far sentire la propria voce e i politici non sono insensibili all'eco di migliaia di cittadini che sarebbero potenziali elettori. [sh]

Da non trascurare il fatto che l'Italia, ottenendo finalmente l'autonomia dal punto di vista energetico, potrebbe destinare le attuali risorse, spese nell'approvvigionamento dell'energia dall'estero, allo sviluppo di nuovi campi di ricerca.

Ragazzi è una cosa importante, a cui tutti dobbiamo dare il nostro contributo.
Ridi, e il mondo riderà con te. Piangi, e piangerai da solo!
Avatar utente
ingmotty
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2386
Iscritto il: sab set 30, 2006 10:29 pm
Località: Gricignano (CE)

Messaggioda Mr.TFM » sab mar 10, 2007 11:33 am

Piuttosto io pretenderei che nei nuovi distributorie, dove possibile, anche in quelli vecchi, mettessero anche una pompa di metano e/o di gpl........
Costano poco e niente, non inquinano e ormai quasi tutte le case automobilistiche producono macchine dotate di serbatoi adatti, senza dover montare la bombola.....

IO una macchina con il gpl o il metano la comprerei. Anche l'utilitaria per girare in città.....
MegaLab è una potentissima droga virtuale.
"Nella setta del Codice Macintosh si può entrare, ma non se ne può uscire." V. ZUCCONI
Avatar utente
Mr.TFM
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 23387
Iscritto il: gio mar 18, 2004 11:46 am
Località: Livorno Ferraris (Vercelli)


Torna a Attualità Tecnologica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron
Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising