Punto informatico Network
Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

Berkeley - le lezioni si scaricano da internet

Cinema, motori e problemi spirituali: il forum per tutto ciò che non è informatica.

Berkeley - le lezioni si scaricano da internet

Messaggioda Xero » mer ott 25, 2006 10:19 pm

Vi invito alla lettura di questointeressante articolo di qualche giorno fa.

Se avete un po' di tempo libero, o semplicemente se siete curiosi vi consiglio la visione di qualche lezione tra quelle messe a disposizione.
Io ho visto i primi 20 min di una Lezione Di Fisica.
Sono rimasto letteralmente stupito dal metodo di insegnamento adottato in questa università. Certo, è tra le più prestigiose al mondo, ma davvero sono stupito da quanto siamo lontani noi Italiani da questa metodica di insegnamento.

comunque a prescindere da ciò, arriveremo mai in Italia a condividere sul web le lezioni universitarie?
A mio modesto parere la cosa si prospetta difficilmente realizzabile.
Purtroppo noi italiani siamo ancora troppo legati alla pseudo-conoscenza che crediamo di possedere.
D'accordo, generalizzare non porta mai a conclusioni esatte, ma chiedetevi: quanti professori universitari Italiani sarebbero disposti a pubblicare gratuitamente i video delle proprie lezioni sul web?

a Voi la parola
Ultima modifica di Xero il mer ott 25, 2006 10:22 pm, modificato 1 volta in totale.
twitter → http://twitter.com/Maurizio_D

«L'innovazione è una questione di priscio.» A. D'elia
Avatar utente
Xero
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5145
Iscritto il: mar giu 27, 2006 8:37 pm
Località: Provincia Di Matera / Bari

Re: Berkeley - le lezioni si scaricano da internet

Messaggioda Boo » mer ott 25, 2006 10:21 pm

Xero ha scritto:quanti professori universitari Italiani sarebbero disposti a pubblicare gratuitamente i video delle proprie lezioni sul web?

Due dei miei lo fanno.
Avatar utente
Boo
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1276
Iscritto il: sab dic 04, 2004 3:41 pm

Re: Berkeley - le lezioni si scaricano da internet

Messaggioda Xero » mer ott 25, 2006 10:24 pm

Boo ha scritto:
Xero ha scritto:quanti professori universitari Italiani sarebbero disposti a pubblicare gratuitamente i video delle proprie lezioni sul web?

Due dei miei lo fanno.


wow, questo si che è interessante...
Immagino abbiano un sito o qualcos'altro? è possibile un link? [std]

Ma tu cosa e dove studi?
Da quanto hai detto mi pare che l'iniziativa sia stata presa personalmente dai professori o è una scelta dell'università estendibile a tutti?

ps: complimenti per la tempestività nella risposta [:D]
twitter → http://twitter.com/Maurizio_D

«L'innovazione è una questione di priscio.» A. D'elia
Avatar utente
Xero
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5145
Iscritto il: mar giu 27, 2006 8:37 pm
Località: Provincia Di Matera / Bari


Re: Berkeley - le lezioni si scaricano da internet

Messaggioda Boo » mer ott 25, 2006 10:40 pm

Xero ha scritto:Immagino abbiano un sito o qualcos'altro? è possibile un link?

È sul sito della facoltà, riservato agli studenti, ci si iscrive fornendo generalità e matricola, l'iscrizione viene poi convalidata dal professore.

Xero ha scritto:Ma tu cosa e dove studi?

Medicina Veterinaria, Federico II di Napoli.

Xero ha scritto:Da quanto hai detto mi pare che l'iniziativa sia stata presa personalmente dai professori o è una scelta dell'università estendibile a tutti?

Una scelta dell'università estendibile a tutti ed usata da pochi. Ovviamente per comodità il professore non pubblica lezione per lezione, ma per argomenti o in più spesso l'intero corso aggiornato annualmente.
Avatar utente
Boo
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1276
Iscritto il: sab dic 04, 2004 3:41 pm

Messaggioda Xero » mer ott 25, 2006 10:44 pm

ah, grazie per le delucidazioni. [:-D]

comunque era anche questo a cui facevo riferimento, cioè il riservare le lezioni ai soli iscritti a quella specifica università.... [:p]
twitter → http://twitter.com/Maurizio_D

«L'innovazione è una questione di priscio.» A. D'elia
Avatar utente
Xero
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5145
Iscritto il: mar giu 27, 2006 8:37 pm
Località: Provincia Di Matera / Bari

Messaggioda Boo » mer ott 25, 2006 10:48 pm

Xero ha scritto:comunque era anche questo a cui facevo riferimento, cioè il riservare le lezioni ai soli iscritti a quella specifica università


Questo mi sembra il minore dei mali. Resta che questo servizio, non solo è fornito dall'1% dei docenti, ma non è integrato con altri servizi telematici fondamentali come il poter sostenere l'esame online come accade da anni in Svezia.
Avatar utente
Boo
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1276
Iscritto il: sab dic 04, 2004 3:41 pm

Messaggioda Xero » mer ott 25, 2006 10:53 pm

Boo ha scritto:
Xero ha scritto:comunque era anche questo a cui facevo riferimento, cioè il riservare le lezioni ai soli iscritti a quella specifica università


Questo mi sembra il minore dei mali. Resta che questo servizio, non solo è fornito dall'1% dei docenti, ma non è integrato con altri servizi telematici fondamentali come il poter sostenere l'esame online come accade da anni in Svezia.


beh si, come male è sicuramente tra i minori nell'ambito, ma è emblema della mentalità diffusa.

Per quanto riguarda la Svezia non ne ero informato, bell'iniziativa anche questa...kissà se i figli dei nipoti dei miei nipoti un giorno potranno usufruire di un servizio del genere anche nel Bel Paese?!? [fischio]
twitter → http://twitter.com/Maurizio_D

«L'innovazione è una questione di priscio.» A. D'elia
Avatar utente
Xero
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5145
Iscritto il: mar giu 27, 2006 8:37 pm
Località: Provincia Di Matera / Bari

Messaggioda Mr.TFM » mer ott 25, 2006 10:56 pm

Apro solo una parentesi...
Le videolezioni le mettono anche da me (uninettuno.it) ma porca miseria (mi sono già autocensurato), usare dei formati OPEN?

Sempre sti maledetti Vuemmevù e Real media del casso!

Usare avi e compressore video mpeg4 e audio mpeg3?


CHEPPALLE! [nomi]
MegaLab è una potentissima droga virtuale.
"Nella setta del Codice Macintosh si può entrare, ma non se ne può uscire." V. ZUCCONI
Avatar utente
Mr.TFM
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 23387
Iscritto il: gio mar 18, 2004 11:46 am
Località: Livorno Ferraris (Vercelli)

Messaggioda EntropheaR » mer ott 25, 2006 10:57 pm

Un mio prof di Elettronica ha fatto delle dispense semi multimediali ... in pratica ci sono gli schemi dei circuiti e la sua voce che li spiega, il tutto diviso per minicapitoli, in modo da poter saltare al pezzo che interessa senza dover ascoltare tutto l'argomento. Utile ma soporifero come metodo per studiare ... dopo un po' viene davvero sonno ad ascoltarlo. [:-D]
Avatar utente
EntropheaR
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 12742
Iscritto il: gio feb 20, 2003 11:31 pm
Località: Zena

Messaggioda Xero » mer ott 25, 2006 11:06 pm

EntropheaR ha scritto:Un mio prof di Elettronica ha fatto delle dispense semi multimediali ... in pratica ci sono gli schemi dei circuiti e la sua voce che li spiega, il tutto diviso per minicapitoli, in modo da poter saltare al pezzo che interessa senza dover ascoltare tutto l'argomento. Utile ma soporifero come metodo per studiare ... dopo un po' viene davvero sonno ad ascoltarlo. [:-D]


come metodo di insegnamento è sicuramente discutibile, però ad esempio dal breve spezzone che ho visto prima, la lezione risulta tutt'altro che noiosa...ANZI, non riuscivo a premere il pulsante "stop" [:D]
Ecco perché io parlavo di metodo d'insegnamento, la combinazione vincente credo sia proprio il modo di insegnare unito al mezzo attraverso il quale diffondere l'insegnamento stesso.
L'utilità di questo sistema LIBERO è quella di rendere disponibile a TUTTI le lezioni, quindi senza obblighi di iscrizione all'università oppure di partecipare ai corsi di un determinato insegnante.
Per dirti, se un ragazzo che (come me) è sul punto di dover scegliere l'università, anche vedendo delle lezioni ha modo di rendersi conto delle linee generali d'insegnamento, che poi variano comunque da prof a prof...e non mi pare poco.
twitter → http://twitter.com/Maurizio_D

«L'innovazione è una questione di priscio.» A. D'elia
Avatar utente
Xero
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5145
Iscritto il: mar giu 27, 2006 8:37 pm
Località: Provincia Di Matera / Bari

Messaggioda Zane » mer ott 25, 2006 11:12 pm

Sarebbe davvero fantastico, ma di difficile attuazione in Italia.

Sarei comunque per una distribuzione ristretta, riservata ai soli iscritti della specifica facoltà: suvvia, senza voler fare voli di fantasia, ce gente che ci campa con queste cose, non è pensabile renderle pubbliche in modo selvaggio.

O meglio, oggi non è pensabile, domani chissà...
Avatar utente
Zane
MLI Hero
MLI Hero
 
Messaggi: 7935
Iscritto il: lun ago 05, 2002 9:36 am
Località: Ferrara

Messaggioda Xero » mer ott 25, 2006 11:17 pm

Zane ha scritto:Sarei comunque per una distribuzione ristretta, riservata ai soli iscritti della specifica facoltà: suvvia, senza voler fare voli di fantasia, ce gente che ci campa con queste cose, non è pensabile renderle pubbliche in modo selvaggio.

O meglio, oggi non è pensabile, domani chissà...


si si d'accordo, ma pensandoci bene, per nuocere ciò all'economia di chi insegna vuol dire che il numero di iscritti alle università debba diminuire, giusto?
ma credi che davvero sia possibile studiare SOLO tramite video lezioni?
Io la vedo piuttosto come un integrazione agli studi per chi gli effettua, e un invogliamento agli studi per chi magari nella vita ha scelto altro e che in questo modo ha la possibilità di ampliare i propri orizzonti senza spendere le migliaia di euro.

Che poi sarebbe da domandarsi come facciano a campare questi insegnanti che attuano già in maniera massiccia una politica del genere (nel caso specifico all'uni di Berkeley) [!!!]
twitter → http://twitter.com/Maurizio_D

«L'innovazione è una questione di priscio.» A. D'elia
Avatar utente
Xero
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5145
Iscritto il: mar giu 27, 2006 8:37 pm
Località: Provincia Di Matera / Bari

Messaggioda Mr.TFM » mer ott 25, 2006 11:23 pm

Vi ribadisco che in italia si fa già..
http://www.uninettuno.it/nettuno/index.htm

(magari non avete letto bene il post precedente..)
MegaLab è una potentissima droga virtuale.
"Nella setta del Codice Macintosh si può entrare, ma non se ne può uscire." V. ZUCCONI
Avatar utente
Mr.TFM
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 23387
Iscritto il: gio mar 18, 2004 11:46 am
Località: Livorno Ferraris (Vercelli)


Torna a Chiacchiere in libertà

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 6 ospiti

Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising